PDA

Visualizza la versione completa : FIAT 312C - Restauro



ducasterix
31-07-09, 22: 30
A lavori più che avviati apro questa discussione perchè ho bisogno di qualche conferma.
Infatti, dopo aver assodato che il mio 312C in origine aveva la doppia colorazione, decido di procedere con i colori già ampiamente dibattuti in altra discussione quindi in particolare il beige RAL1011 e questo è il risultato:
[/URL]
[URL="http://www.xtremeshack.com/immagine/i26026_DSCF0009.JPG"] (http://www.xtremeshack.com/immagine/i26026_DSCF0009.JPG.html)
http://www.xtremeshack.com/immagine/i26026_DSCF0009.JPG http://www.xtremeshack.com/immagine/i26027_DSCF0003.JPG

A voi sembra il colore giusto?:cheazz:
Il beige che era emerso sotto i divesi strati di arancio era di qualche punto più scuro, anche se non aveva quella tonalità grigio-violacea che invece ho visto in altre immagini su internet.
Non vorrei fare tutta questa faticaccia e poi sbagliare così clamorosamente.:impiccato2:
A parte questo dilemma mi sto divertendo moltissimo:briai:, e da che ero partito per una rinfrescata alla verniciatura mi sono ritrovato a fare un sacco di lavoro e spendere una montagna di soldi.

Filippo B
01-08-09, 22: 43
In effetti parrebbe che la tonalità originale fosse un pelo piu scura, ma in una foto è difficile determinare l'esatta tonalità di qualunque tinta. Ad ogni buon conto, l'Amico TL80 ha appena finito il restauro della sua 211, che ha gli stessi colori del Tuo 312, puoi vedere il risultato alla fine di questa discussione http://www.tractorum.it/forum/restauri-macchine-depoca-f48/restauro-fiat-211r-1369/index2.html eventualmente raffronta le sue foto con il Tuo trattore :)

Per la montagna di soldi consolati, sei in ottima compagnia qui dentro!! :asd:

apozzo
01-08-09, 22: 54
Ciao Ducasterix,
a mio personalissimo parere la tonalità del nocciola è corretta. Certo una foto non dice tutto ma non mi sembra discostarsi per nulla dal colore previsto da Fiat.
Il fatto che il colore che hai trovato sotto l'arancio fosse più scuro non è una prova inconfutabile: potrebbe trattarsi, come mi è stato spiegato da un carrozziere, di una reazione innescata dalle successive verniciature. Inoltre siamo sicuri che quello sia il beige Fiat e non un antiruggine della casa o di qualche fantomatico verniciatore?!?!?! Chi può dirlo!!
Detto questo, mi piacerebbe sapere quali interventi hai effettuato sul trattore (sia meccanici che non) e come ti sei comportato con il ciclo di verniciatura: modalità di sverniciatura, tipi di vernici utilizzate ecc. ecc. Ovviamente sempre se ne hai voglia e tempo....
Un salutone
apozzo

Alle
02-08-09, 09: 43
E poi c'è da aggiungere che il colore in questione è fresco appena stà al sole e al calore del trattore s'inscurisce subito

ducasterix
02-08-09, 10: 36
...Detto questo, mi piacerebbe sapere quali interventi hai effettuato sul trattore (sia meccanici che non) e come ti sei comportato con il ciclo di verniciatura: modalità di sverniciatura, tipi di vernici utilizzate ecc. ecc. Ovviamente sempre se ne hai voglia e tempo....
Un salutone
apozzo
Ripercorro rapidamente la storia con il mio 312:

La concitata fase della trattativa, il 312 aveva passato gli ultimi suoi 5 anni in questo posto sotto un telone e i primi tentativi di avvio (tanto per valutare l'acquisto) sono miseramente falliti.
Le cause erano essenzialmente da imputare ad un tubo del gasolio che aspirava aria e non mandava in pressione gli iniettori e al motorino di avviamente che sboccolato non girava abbastanza veloce. Infatti, risolti questi problemi un pò sbuffettante è partito.
http://www.xtremeshack.com/immagine/i26127_Fiat312C1.JPG
**************************************************


I problemi che subito apparavano erano
1. una copiosa perdita di olio dal sollevatore
2. la frizione di sterzo sinistra che tendeva a rimanere incollata a causa dell'olio del sollevatore che si era infiltrato dai coperchi superiori
3. la frizione centrale che si innestava con difficolta
4. la difficolta di usare la leva del cambio a causa del fatto che ruotava sull'asse invece di fare il solo movimento alto/basso - destra/sinistra
5. una perdita d'acqua da un punto non ben precisato dal bocchettone in alto del radiatore che pure sembrava in ottime condizioni
6. manometro e termometro fuori uso
7. un pò di casino nell'impianto elettrico
8. le catenarie un pò lente ma che comunque sambravano essere accettabili
Tutto il resto sembrava funzionare benehttp://www.xtremeshack.com/immagine/i26128_Fiat312C4.JPGhttp://www.xtremeshack.com/immagine/i26131_Fiat312C3.JPG
**************************************************


Tutto sommato mi andava bene e sganciati i bigliettoni finalmete me lo porto a casahttp://www.xtremeshack.com/immagine/i26132_Fiat312C8.JPG
Uauh!!! il mio primo trattore, a quasi 50 anni emozionato e felice come un bambino (si vede vero???)

nh72-85
02-08-09, 10: 58
Bella storia ducasterix O0! Il 312c piace molto anche a me, spero che venga un fuori un bel restauro!

Tiziano
02-08-09, 11: 46
.............Uauh!!! il mio primo trattore, a quasi 50 anni emozionato e felice come un bambino (si vede vero???).............

........ma qui siamo quasi tutti bambini alle prese coi loro giocattoli.....

ducasterix
19-08-09, 14: 04
Detto questo, mi piacerebbe sapere quali interventi hai effettuato sul trattore (sia meccanici che non) e come ti sei comportato con il ciclo di verniciatura: modalità di sverniciatura, tipi di vernici utilizzate ecc. ecc. Ovviamente sempre se ne hai voglia e tempo....
Un salutone
apozzo



I problemi che subito apparavano erano
1. una copiosa perdita di olio dal sollevatore
2. la frizione di sterzo sinistra che tendeva a rimanere incollata a causa dell'olio del sollevatore che si era infiltrato dai coperchi superiori
3. la frizione centrale che si innestava con difficolta
4. la difficolta di usare la leva del cambio a causa del fatto che ruotava sull'asse invece di fare il solo movimento alto/basso - destra/sinistra
5. una perdita d'acqua da un punto non ben precisato dal bocchettone in alto del radiatore che pure sembrava in ottime condizioni
6. manometro e termometro fuori uso
7. un pò di casino nell'impianto elettrico
8. le catenarie un pò lente ma che comunque sambravano essere accettabili


Un saluto a tutti gli amici del forum dopo aver passato qualche settimana con la famiglia al mare, in questo periodo le operazioni sul 312 non si sono mosse di un bullone, ma riporto comunque alcuni dettagli che avevo lasciato in sospeso.
Anche se inizialmente non era mia intenzione, mi sono ritrovato un bullone alla volta ad aver smontato più di quello che volevo e così, dopo un lavaggio energico con ripetuti passaggi di nafta e idropulitrice sono ripartito da quì:
http://www.xtremeshack.com/immagine/i27450_20090629091215FinePixA303.JPG
Al sollevatore che perdeva olio ho ovviamente sustituito i due O-Ring dell'asse, per quanto riguarda la frizione di sterzo che rimaneva incollata, dopo aver tolto il tappo inferiore per far uscire tutto l'olio che ci era finito dentro l'ho lavata mettendoci della benzina e facendo pattinare un pò la frizione, nel giro di qualche minuto andava alla perfezione.
La frizione centrale si innestava con difficoltà perchè uno dei piccoli rulli che scorrono e che fanno rimanere disinnetata la frizione era saltato via, ma fortunatamente l'ho ritrovato in mezzo alla morchia che stava sotto la frizione.
http://www.xtremeshack.com/immagine/i27456_FrizioneFiat312C.JPG
La leva del cambio ruotava perchè le due spinette che dovevano tenerla allineata erano già state sostituite, ma erano spezzate, ho quindi provveduto a ripulire bene il foro dove erano infilate e ci ho messo due code di punte da trapano da 7 mm che penso siano di durezza sufficiente e poi le ho fermate con due punti di saldatura.
Questo è il complesso dello snodo della leva del cambio:http://www.xtremeshack.com/immagine/i27462_DSCF0001.JPG
La perdita d'acqua era dovuta al fatto che il collettore dell'acqua che sta sopra la testata e va al radiatore era completamente marcio e tra l'altro il termostato che vi doveva essere alloggiato mancava, quindi la soluzione più rapida è stata l'aquisto di collettore e termostato nuovo al prezzo di 95 Euro.
L'impianto elettrico l'ho completamente eliminato ed ora provvedero al completo rifacimento, mentre manometro e termometro li ho presi nuovi per 75 Euro.
Le catenarie che sembravano accettabili di fatto non lo erano, ora faccio qualche foto e poi posto.

ducasterix
24-08-09, 13: 31
Questo è lo stato in cui versano almeno 5 o 6 boccole e credo proprio che non sia una bella cosa.
Chiedo a chiunque sappia rispondermi se è il caso di sostiruire solo le boccole che sono rotte oppure cambiarle tutte considerando che mi verrebbe a costare circa 450€.


http://www.xtremeshack.com/immagine/i27785_DSCF0011.JPG

http://www.xtremeshack.com/immagine/i27788_DSCF0015.JPG

http://www.xtremeshack.com/immagine/i27787_DSCF0019.JPG

Dinosaurer
24-08-09, 13: 47
Logicamente sarebbe meglio sostituirle tutte ma è un lavorone.
Se sono solo 4 o 5 puoi sistemarle e poi magari più avanti fare tutto il lavoro, dipende sempre da che utilizzo devi fare del trattore.
Pensa che su alcuni manuali d'epoca quando le boccole si usuravano da una parte veniva consigliato di ruotarle per consumarle anche dall'altra parte, della serie non si butta via niente.
Se cambi tutto ti consiglio di utilizzare materiale BERCO costa un pò di più ma è tutta un'altra cosa.

Tatònn
25-08-09, 15: 01
Mi inserisco anche io nella discussione in oggetto, dato che ho visto si parla di boccole e problemi relativi alle catenarie...
Beh, Ducasterix io non sono proprio un esperto esperto esperto, ma qualcosina l'ho imparata dopo che ad inizio anno ho sistemato il carro della mia 55L!
Il punto è che se sono usurati boccole e spinotti della catenarie è assai probabile per non dire certo, che anche la corona dentata sia usurata e probabilmente anche i rulli sotto carro!
La distanza tra una boccola e l'altra è calcolata in relazione al passo della corona dentata per cui sostituendo solo le 4 o 5 boccole completamente rotte ti ritroveresti ad avere un passo diverso da quello della corona dentata. Il rischio è che potresti stingolare, cioè anziché inserirsi perfettamente tra una boccola e l'altra i denti della corona potrebbero tendere ad accavallare leggermente sulla boccola successiva ottenendo come risultato un usura precoce sia delle nuove boccole, ma anche una usura anomala in generale si tutte le altre, dovuta appunta allo sfreamento dei denti sulla boccola!
Cosa più grave è appunto lo stingolamento, dovuto al passo diverso tra corona e catenaria, che potrebbe provocare anche la fuori uscita della catena durante il lavoro!
Io avevo lo stesso problema sulla mia 55L è ho dovuto dare una sistemata generale a tutto il carro!
Considera che la boccola si usura insieme alla corone e non in modo assestante!
Per cui considerando solo 450 euro di spesa per rifare le boccole io ti consiglierei di sostituirle tutte. Ovviamente questo comporterà anche la sostituzione delle due corone dentate perchè appunto usurate e quindi con un passo diverso, più lungo rispetto a quello che si otterrà sostituendo tutte le boccole!
Lasciare le corone attuali con boccole nuove causerà la precoce usura delle stesse per via appunto del passo diverso!
Inoltre ti consiglierei di controllare anche l'usura dei rulli sottocarro per vedere se il bordo per via dell'usura non tocchi sul lato delle maglie comportandone il consumo!
Inoltre con delle boccole messe così male, controlla anche che le maglie stesse siano ancora tutte integre, cioè non lesionate e che rientrino ancora entro i limiti di tolleranza di usura, previsti dalla casa costruttrice!
Mi associo al consiglio di Dinosaurer di adoperare solo ed esclusivamente ricambi BERCO!
Lascia perdere prodotti cinesi o di dubbia provenienza!
Certo spendi un pò di più ma la durata nel tempo è tutta un'altra cosa!
Considerando che la sistemazione di un carro richiede lo spendere un pò di soldini, meglio spenderli bene no!?
Per i ricambi BERCO puoi contattare la ERMA-RTMO di Modena!
Sono fornitissimi e molto competenti!

Spero di esserti stato d'aiuto!
Saluti,
Tatònn

ducasterix
26-08-09, 13: 07
...Per cui considerando solo 450 euro di spesa per rifare le boccole io ti consiglierei di sostituirle tutte. Ovviamente questo comporterà anche la sostituzione delle due corone dentate perchè appunto usurate e quindi con un passo diverso, più lungo rispetto a quello che si otterrà sostituendo tutte le boccole!
Lasciare le corone attuali con boccole nuove causerà la precoce usura delle stesse per via appunto del passo diverso!...
...Mi associo al consiglio di Dinosaurer di adoperare solo ed esclusivamente ricambi BERCO!
Lascia perdere prodotti cinesi o di dubbia provenienza!
...Spero di esserti stato d'aiuto!
Saluti,
Tatònn

Ringrazio Tatònn per i qualificati consigli che mi hanno fatto decidere per la sostituzione completa del set boccole/perni, le BERCO le ho trovate a 380€ + iva e mi hanno chiesto 150€ per la sostituzione, credo farò così.
Non ci sono maglie lesionate e stanno ancora (per un pelo) nel limite di usura indicato nel manuale d'officina cosi come i rulli.
http://www.xtremeshack.com/immagine/i27937_Corona312C.JPG
Per quanto riguarda le corone non mi sembrano eccessivamente usurate (forse non sono le originali, anche perchè riportano stampigliato 311) e poi pensavo che mentre le catene modificano il passo in funzione dell'usura e quindi dell'aumento dei giochi, le corone il passo non lo possono modificare (almento in modo significativo) in quanto e dato dal diametro della corona diviso il numero dei denti che anche fossero esageratamente consumati rimarrebbero gli stessi (almeno credo).

Tatònn
26-08-09, 22: 09
Ciao di nuovo Ducasterix!
Ottima scelta per le boccole! Con i prodotti BERCO vai sul sicuro, e poi credimi ti è andata bene considerando la cifra che spenderai! A gennaio scorso come ti dicevo ho fatto sistemare il carro alla mia 55L ed ho speso 750 EURO solo di perni e boccole!!!
Un appunto sulle corone però...
Ripeto io non sono un grande esperto; quel poco che so l'ho imparato sulla mia 55 e cercando di informarmi da chi è più competente di me quando si è trattato di decidere cosa fare per sistemare la 55 stessa. Quando andai per la prima volta in officina per un preventivo di spesa, pensai di cavarmela con la sola sostituzione dei perni e delle boccole. Quando però qualche giorno dopo portai il trattore in officina appena lo vide il meccanico disse: "E con queste corone che facciamo?"
Io non avrei mai pensato a vederle che fossero usurate!
In effetti informandomi tramite esperti del settore tutti mi confermarono che la sostituzione delle boccole e dei perni senza la sostituzione delle corone è quanto meno rischiosa perchè anche se usurate in modo "poco evidente" le corone sono comunque usurate in relazione alle vecchie boccole! Sfregando contro la boccola, la cavità della corona si allarga, aumentando il passo anche sulla corona stessa!
Se il tuo 312 aveva le boccole messe in modo così penoso, credo che anche la corona abbia la sua usura! Mantenendo quelle che hai e cambiando le boccole penso che potresti rovinarle!
Ora, il mio consiglio è di far controllare le corone da un meccanico!
Considera che puoi far cambiare anche solo gli anelli di riporto spendendo molto meno che sostituendo tutta la corona! Io sulla mia 55 ho fatto così ed ho contenuto la spesa!

Un saluto,
Tatònn

ducasterix
02-09-09, 23: 21
Da qualche parte, probabilmente quì nel forum, ho letto che dinamo, motorino d'avviamento e filtro del gasolio erano verniciati di nero, abbiamo qualche informazione certa?

Alle
03-09-09, 07: 13
No di solito erano dello stesso colore del carro

ducasterix
05-12-09, 19: 40
No di solito erano dello stesso colore del carro
A mesi di distanza replico ad Alle a cose fatte (di recente), non so se erano esattamente così, ma in questi mesi ne ho visti parecchi e sotto strati di vernice e ruggine quasi tutti sembravano avere il motorino di avviamento nero e la dinamo colore del carro, per le parti in alluminio non so, ho fatto nel modo che mi piaceva.
http://www.xtremeshack.com/out.php/i38989_2009-11-29-11-23-34-finepix-a303-.jpg

e così ho fatto anche per il coperchio delle punterie dopo averlo visto sull'OM50 di Appozzo e mi era piaciuto.
http://www.xtremeshack.com/out.php/i38991_2009-11-29-15-22-57-finepix-a303-.jpg

Tiziano
05-12-09, 22: 36
Una seconda giovinezza......molto bello....

ducasterix
10-12-09, 14: 54
Finalmente ho rimontato tutto quello che c'era da montare per poterlo riavviare.
La partenza non ha dato nessun problema (al più presto metto il link del video) ma orrore degli orrori il nuovo manometro pressione olio segna pressione quasi zero a circa 1000 - 1500 giri/m e zero spaccato sotto i 500 giri/m. Non mi dilungo quì nella varie cause che sono già state discusse altrove ma , tanto per cominciare, volevo sapere se è possibile intervenire dal coperchio sulla coppa dell'olio per togliere la valvola di sovrapressione dalla pompa olio e magari anche per togliere la pompa stessa (DINOSAURER mi sembra abbia tolto la valvola dal suo 25).

ducasterix
10-12-09, 14: 58
P.S.
non è che Ross ha qualche altra foto presa da sotto il motore aperto oltre quella che a postato nella discussione del suo 352. GRAZZZZIE:ave:

scutnai
10-12-09, 15: 09
Finalmente ho rimontato tutto quello che c'era da montare per poterlo riavviare.
La partenza non ha dato nessun problema (al più presto metto il link del video) ma orrore degli orrori il nuovo manometro pressione olio segna pressione quasi zero a circa 1000 - 1500 giri/m e zero spaccato sotto i 500 giri/m. Non mi dilungo quì nella varie cause che sono già state discusse altrove ma , tanto per cominciare, volevo sapere se è possibile intervenire dal coperchio sulla coppa dell'olio per togliere la valvola di sovrapressione dalla pompa olio e magari anche per togliere la pompa stessa (DINOSAURER mi sembra abbia tolto la valvola dal suo 25).

Mi viene un dubbio :cheazz:...... che possa essere difettoso il manometro nuovo ?
Prima di smontare, prova con un manometro con scala graduata 0/5 atmosfere...di quelli che usano i meccanici per provare le tarature....... :n2mu: .

----------
Belva.

Tiziano
10-12-09, 22: 26
Mi viene un dubbio :cheazz:...... che possa essere difettoso il manometro nuovo ?
Prima di smontare, prova con un manometro con scala graduata 0/5 atmosfere...di quelli che usano i meccanici per provare le tarature....... :n2mu: .

----------
Belva.
Quoto, inoltre prova guardare la succheruola olio attraverso la finestrona coppa olio.
Al limite usa un olio più denso (magar l' HPX della ex Fiat lubrificanti).

ducasterix
11-12-09, 10: 20
Mi viene un dubbio :cheazz:...... che possa essere difettoso il manometro nuovo ?
Prima di smontare, prova con un manometro con scala graduata 0/5 atmosfere...di quelli che usano i meccanici per provare le tarature....... :n2mu: .

----------
Belva.
Infatti, questo è l'ordine delle verifiche che farò:

1. verifica a occhio della pressione allentando il il serratubo al manometro
2. verifica pressione con un altro manometro direttamente dall'uscita sul masamento
3. apertura coperchio punterie per vedere se arriva olio ai bilancieri e in che misura, controllo presenza dei tappi all'albero bilancieri e usura boccole.
4. verifica pulizia succhieruola nello coppa olio
5. verifica valvola sovrapressione
6. verifica pompa olio
7. controllo presenza di tutti i tappi sull'albero motore
8. argh!!! smontaggio verifica e sostituzione bronzine bielle
9 . argh!!! argh!!! argh!!! smontaggio e verifica bronzine di banco (si smontarà l'albero senza tirare giù il motore?).

Cosa ne pensate? c'è altro da verificare?
Quello che spero è di non arrivare oltre il punto 5.

ducasterix
12-12-09, 11: 35
Ecco il video della prima accensione...
YouTube - Fiat 312C Prima accensione (http://www.youtube.com/watch?v=uBX6pzApd2c)

amarcord
12-12-09, 14: 47
Ecco il video della prima accensione...
YouTube - Fiat 312C Prima accensione (http://www.youtube.com/watch?v=uBX6pzApd2c)

Ma lo ripari all'aria aperta????:AAAAH:

Complimentoni,deve esserci una grossa soddisfazione far i lavori da soli, poi al momento della prova vederne i frutti:ave:
Purtroppo io non riesco neppure a sostituir il filtro olio da solo.. :asd:

alessandro fior
12-12-09, 15: 46
http://www.xtremeshack.com/immagine/t39647_scansione0017.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/39647_scansione0017.jpg.html)
http://www.xtremeshack.com/immagine/t39648_scansione0018.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/39648_scansione0018.jpg.html)
http://www.xtremeshack.com/immagine/t39649_scansione0019.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/39649_scansione0019.jpg.html)
Vi allego alcune foto del 312C restaurato in casa da mio padre negli anni 90,pspero possa essere utile per prendere qualche spunto! La cosa bella di questo mezzo è che ancora si trova tutto in giro,per esempio alcuni giorni fa ho visto le scritte originali,tutto il kit...l'inconveniente di questo trattore,invece,sono le batterie a 24v! Un meccanico qui da me ne ha trasformati alcuni mettendo il motore completo del 455,una bomba tra le vigne,potente e non troppo pesante!!!

Ross
13-12-09, 11: 55
Ciao ducasterix,
complimenti per il lavoro che stai svolgendo,veramente ben fatto!



P.S.
non è che Ross ha qualche altra foto presa da sotto il motore aperto oltre quella che a postato nella discussione del suo 352. GRAZZZZIE:ave:

Di foto sembra sempre di farne tante ma non sono mai abbastanza,mi dispiace ho solo quella.



............
9 . argh!!! argh!!! argh!!! smontaggio e verifica bronzine di banco (si smontarà l'albero senza tirare giù il motore?).

Premetto che ho solamente assistito/aiutato nella sostituzione delle bronzine di banco perciò può essere che non ricordi perfettamente qualche passaggio e quindi possa essere smentito in quello che scrivo,comunque mi pare che per il cambio delle stesse non sia stato necessario smontare l'albero motore ma,togliendo la parte inferiore del supporto di banco,si riesce a sfilare la semibronzina superiore.
Ricorda che nel semisupporto anteriore,oltre ai due bulloni che lo fissano uguali agli altri,ce ne sono anche due piccoli smontabili solamente aprendo la distribuzione,si vedono chiaramente anche nei manuali che mi hai mandato.


Quello che spero è di non arrivare oltre il punto 5.

Te lo auguro anch'io!

Ciao

ps Appena lo riusiamo proverò a guardare a quanto arriva la pressione dell'olio.

nh72-85
13-12-09, 14: 21
http://www.xtremeshack.com/immagine/t39648_scansione0018.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/39648_scansione0018.jpg.html)


Bellissimo questo 312 O0...peccato che l'hai venduto!
Un piccolo off toppic :fiufiu:.....quel bel ford la di dietro con il suo bel'arco originale..hai qualche scatto da mettere nell'apposita discussione?

reggianodoc
13-12-09, 14: 59
Un piccolo off toppic :fiufiu:.....quel bel ford la di dietro con il suo bel'arco originale..hai qualche scatto da mettere nell'apposita discussione?
Peccato che non è un Ford ma così a occhio dovrebbe essere un Nibbi ( se la vista non m'inganna)

alessandro fior
15-12-09, 20: 55
Esatto,è un Nibbi 230...complimenti per l'occhio!!! Il 312 lo vendemmo ma col senno di poi...abbiamo fatto una ca...ta! Era completo di pentavomere da vigneto della Nardi! C'è un mio vicino che ne ha uno,ora gli rompo le scatole per convincerlo a vendermelo!

ducasterix
21-12-09, 09: 53
Infatti, questo è l'ordine delle verifiche che farò:

1. verifica a occhio della pressione allentando il il serratubo al manometro
2. verifica pressione con un altro manometro direttamente dall'uscita sul masamento
3. apertura coperchio punterie per vedere se arriva olio ai bilancieri e in che misura, controllo presenza dei tappi all'albero bilancieri e usura boccole.
4. verifica pulizia succhieruola nello coppa olio
5. verifica valvola sovrapressione
6. verifica pompa olio
7. controllo presenza di tutti i tappi sull'albero motore
8. argh!!! smontaggio verifica e sostituzione bronzine bielle
9 . argh!!! argh!!! argh!!! smontaggio e verifica bronzine di banco (si smontarà l'albero senza tirare giù il motore?).

Cosa ne pensate? c'è altro da verificare?
Quello che spero è di non arrivare oltre il punto 5.

Ieri finalmente, dopo due settimane di ansia, sono andato a verificare la questione pressione olio già preparato a tirar giù almeno la coppa dell'olio.
Stavo iniziando con le verifiche di cui sopra, ma il pensiero di avviarlo con pressione a zero non mi piaceva per niente, allora ho smontato il manometro che è questo:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t40447_manometro-312c.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/40447_manometro-312c.jpg.html)
e, regolato il compressore a 2 ATM tanto per vedere che succedeva senza farlo scoppiare lo collego, ma la lancetta non si è neanche mossa, allore mando 4 ATM e la lancetta si sposta appena.
In conclusione, pensando che il manometro del regolatore di pressione del compressore non funzinasse bene lo attacco al rubinetto diretto con il compressore carico a 8 ATM e la lancetta indica a malapena un terzo della prima zona rossa.
Beh, devo dire che benchè ancora non ho la certezza che l'olio vada in pressione correttamente mi sono alquanto rassicurato.
Mi sembra assurdo che un manometro nuovo non funzione correttamente, la confezione del manometro che è della INDEXITALIA riporta l'unica sigla "M 11.0", non che 11 singnifica la pressione a fondoscala?

ducasterix
22-12-09, 21: 06
Bene, oggi è stato risolto l'arcano, il manometro che mi avevano venduto è uno di quelli usati nelle trasmissioni idrauliche ed ha il fondoscala a 24 ATM (mi avrebbe dovuto insospettire la limitata banda verde).
Invece questo è quello giusto
http://www.xtremeshack.com/immagine/t40564_manometro-cermag.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/40564_manometro-cermag.jpg.html)
che in ogno caso, provato con il manometro del compressore, con 8 ATM va al limite finale della zona verde, con 3 ATM all'inizio e con 4 al centro della zona verde.

Dinosaurer
30-12-09, 13: 46
MAMMA MIA! Oltre un mese col computer ko per un dannatissimo virus praticamente immune agli anti virus...
Un mese fuori dal forum ora dovrò passare le notti in bianco a rimettermi in sesto con tutte le cose che non ho letto.

Complimenti Ducasterix per il restauro del 312C molto bello!
Volevo chiederti una cosa, quando hai messo mani al motore hai fatto pulire anche gli iniettori?

ducasterix
30-12-09, 23: 57
Bentornato Dinosaurer, era ora.
No, gli iniettori non li ho neache smontati, ma ora che l'ho finalmente portato al coperto mi posso dedicare a molti dettagli che per la fretta ho rimandato tra cui il controllo e pulizia degli iniettori, poi tocchera alla pompa.
Tra l'altro vorrei verificare meglio il discorso della pressione olio che ancora non mi fa dormire sonni tranquilli e volevo chiederti conferma del fatto che si può smontare la valvola limitatrice direttamente dalla finestra sulla coppa dell'olio come mi sembra hai scritto in un'altra discussione.

p.s. Quando andiamo a farci un giro dalle tue parti che ho qualche pezzo che da me non riesco a trovare?

Dinosaurer
04-01-10, 13: 43
La valvola limitatrice l'ho smontata sulla 25R che ha l'unita filtro esterna che comprende la valvola in pratica basta solo svitarla il 312 però ha un motore diverso e non ricordo esattamente dove ce l'ha, a limite stasera consulto qualche manuale e te lo dico.
Ti serve qualche pezzo in particolare o sono gli stessi che mi hai detto l'altra volta?

antonio_gentile1
09-01-10, 14: 48
Ciao ho acquistato da poco lo stesso trattore però in condizioni estetiche ben peggiori il motore invece un gioiello volevo chiederti alcune dritte dopo averlo smontato tutto come visto in foto come lo hai pulito visto che hai ottenuto una verniciatura impeccabile? io i lamierati li ho sabbiati e verniciati ma per la carcassa non so come procedere e per verniciarlo sotto come hai fatto? Un'altra cosa il mio impianto elettrico e completamente assente e vorrei montare un alternatore mi sapresti dare uno schema da seguire? ti ringrazio anticipatamente

antonio_gentile1
09-01-10, 14: 54
Ciao ho acquistato da poco lo stesso trattore però in condizioni estetiche ben peggiori il motore invece un gioiello volevo chiederti alcune dritte dopo averlo smontato tutto come visto in foto come lo hai pulito visto che hai ottenuto una verniciatura impeccabile? io i lamierati li ho sabbiati e verniciati ma per la carcassa non so come procedere e per verniciarlo sotto come hai fatto? Un'altra cosa il mio impianto elettrico e completamente assente e vorrei montare un alternatore mi sapresti dare uno schema da seguire? ti ringrazio anticipatamente

ducasterix
09-01-10, 21: 24
Ciao ho acquistato da poco lo stesso trattore però in condizioni estetiche ben peggiori il motore invece un gioiello volevo chiederti alcune dritte dopo averlo smontato tutto come visto in foto come lo hai pulito visto che hai ottenuto una verniciatura impeccabile? io i lamierati li ho sabbiati e verniciati ma per la carcassa non so come procedere e per verniciarlo sotto come hai fatto? Un'altra cosa il mio impianto elettrico e completamente assente e vorrei montare un alternatore mi sapresti dare uno schema da seguire? ti ringrazio anticipatamente

Per l'impianto elettrico ti allego lo schema elettrico, anzi no, ti posto il link ( http://www.motoclubciampino.it/fiat_312c.htm (http://www.motoclubciampino.it/fiat_312c.htm) ) di un mio sito dove puoi trovare i manuali del nostro trattore e quindi lo schema elettrico dell'impianto con la dinamo ovviamente, per l'impianto con l'alternatore io non saprei come fare. Ma ti manca la dinamo o l'alternatore è proprio per scelta?
Per quanto riguarda la pulizia del carro il grosso è venuto via con l'idropulitrice (anche la vernice intendo) poi spazzola d'acciaio e sverniciatore dove era possibile.
La parte di sotto, con i cingoli tolti, l'ho fatta fin dove si poteva arrivare (quasi dappertutto) e poi mi ero ripromesso, una volta riavviato, di posizionarlo in modo da poterlo verniciare completamente.
Buon divertimento

Dinosaurer
11-01-10, 13: 59
Ciao duca non vorrei sbagliarmi perchè non ho molta documentazione sul tuo motore, ma la valvola limitatrice dovrebbe essere montata sulla pompa stessa e quindi per accedervi devi quantomeno togliere la sottocoppa.
Però calcola che io sono andato ad intervenire li perchè il mio 25 col motore al minimo aveva la pressione a zero e tra l'altro con il motore non ancora in temperatura ed ho sospettato ci fosse qualche cosa che non andasse, se però il tuo mantiene una pressione accettabile io non mi preoccuperei troppo.

antonio_gentile1
11-01-10, 14: 07
Ho due dinamo ma una non funziona e l'altra e da controllare e forse da sistemare siccome lo uso sulla spiaggia per tirare la barca e spesso torno di notte volevo montare dei fari che facessero abbastanza luce però con la dinamo la luce risulta molto fioca ecco il perche dell'alternatore ti ringrazio per i consigli aspetto di vedere nuove foto del tuo e appena posso metterò le mie

antonio_gentile1
11-01-10, 17: 13
Salve ragazzi mi sono accorto tramite i manuali che mi sono stati consigliati dal duca mi sono accorto che il trattore e uguale in tutto tranne che nell'innesto marce che è subito in mezzo alle gambe ma per il resto e uguale facendo una breve ricerca ho visto che dovrebbere essere il 311c qualcuno sa dove posso recuperare il manuale di uso e manutenzione per l'impianto elettrico?

ducasterix
11-01-10, 21: 41
Il manuale lo puoi richierere anche via email direttamente alla NH così come più volte riportato in varie discussioni nel forum (ora l'email non la ricordo), però se per il momento ti interessa solo la pagina delll'impianto elettrico eccola quì.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t42290_impianto-elettrico-fiat-311c.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/42290_impianto-elettrico-fiat-311c.jpg.html)
Io questo manuale me lo feci mandare dalla NH prima di prendere il 312C e stavo vedendo appunto un 311C, appena ho un pò di tempo lo scannerizzo completamente e lo metto nel sito con gli altri manuali.

ducasterix
11-01-10, 22: 01
Ciao duca non vorrei sbagliarmi perchè non ho molta documentazione sul tuo motore, ma la valvola limitatrice dovrebbe essere montata sulla pompa stessa ... se però il tuo mantiene una pressione accettabile io non mi preoccuperei troppo.
Si dino hai ragione, con l'idea che il 25 e il 312 hanno entrambi il motore 605 non avevo considerato che la parte filtro e pompa invece è diversa, io infatti speravo che la valvola fosse smontabile direttamente dalla finestra sulla coppa che serve per pulire il filtro della succhieruola.
Per il momento mi sono tranquillizzato perchè, come ho detto qualche post fa, la lettura bassissima della pressione era data dal manometro non adeguato.

antonio_gentile1
12-01-10, 19: 56
Ti ringrazio anticipatamente quando hai altro fammi sapere gentilissimo

antonio_gentile1
12-01-10, 20: 21
Ciao ti disturbo ancora ti volevo chiedere un po di cose ma gli indicatori olio e acqua non sono collegati all'impianto elettrico? Poi ovviamente hanno fatto una modifica e hanno messo lo stacca batteria al posto della chiave tu sai se la vendonono?

ducasterix
13-01-10, 08: 49
Gli strumenti olio e acqua non sono elettrici ma il termometro ha il classico sondino, a mercurio credo, inserito nel collettore che va dalla testata al radiatore, mentre il manometro olio è collegato tramite un tubicino di ferro direttamente sul basamento in una presa di accesso al circuiro di lubrificazione a pressione.
Per quanto riguarda il blocchetto del quadro questo è quasi uguale, in più ha la posizione parking.
http://www.ama.it/soluzioni-agri/catalogo-prodotti/materiale-elettrico/spie-e-strumenti/00453-gr/it (http://www.ama.it/soluzioni-agri/catalogo-prodotti/materiale-elettrico/spie-e-strumenti/00453-gr/it)
Se invece ti riferivi soltanto alla chiave, nello stesso catalogo troverai anche quella.

antonio_gentile1
17-01-10, 21: 27
ciao duca volevo chiederti una cosa se non hai il tempo di scannerrizare il manuale volevo dirti che in caso puoi farmi una fotocopia se ti viene piu semplice e me la spedisci mi dai una carta poste pay o un bonifico e ti accredito le spese

ducasterix
18-01-10, 09: 14
ciao duca volevo chiederti una cosa se non hai il tempo di scannerrizare il manuale volevo dirti che in caso puoi farmi una fotocopia se ti viene piu semplice e me la spedisci mi dai una carta poste pay o un bonifico e ti accredito le spese

Hai ragione antonio_gentile1, ma in questo periodio non ho molto tempo a disposizione.
Comunque io il manuale del 311C l'ho ottenuto mandando esattamente l'EMAIL riportata quì sotto, in meno di una settimana mi è arrivata la busta a casa contenente il manuale U.M. fotocopiato e i complimenti della NH.
Credo che sia più semplice per entrambi.
Invece presto metterò un link per il MANUALE OFFICINA.

__________________________________________________ ______
DESTINATARIO: eunewhollanditaly@cnh.com
OGGETTO: Documentazione Fiat 311C

Salve, ho appena acquistato usata la macchina in oggetto, volevo sapere se era disponibile della ducumentazione tecnica quale: MANUALE USO E MANUTENZIONE, MANUALE D'OFFICINA, DOCUMENTAZIONE PARTI DI RICAMBIO.
Anticipatamente ringrazio
Giancarlo *******
__________________________________________________ ______

antonio_gentile1
19-01-10, 12: 37
ok ti ringrazio scusa il disturbo farò cosi

ducasterix
20-01-10, 19: 11
Non mi hai assolutamente disturbato, solo che credo sia la soluzione più semplice e rapida per entrambi.
Se il tuo cingolo è quello dell'avatar allora è un 351 cioè quello a carreggiata larga, bello.
Comunque la documentazione comprende il 311, 331 e 351.
Dovrebbe avere le frizioni di sterzo che a fondo corsa agiscono anche sul freno del lato corrispondente, credo che sia un sistema comodo, il 312 non ce l'ha, a te come sembra l'utilizzo?

antonio_gentile1
21-01-10, 12: 34
si hai ragione infatti ti ringrazio per le info funziona perfetto come frizioni le devo regolare perche da un lato non sterza e devo stare attento perchè c'e un rullo rotto sei sicuro che è un 351? c'e una targhetta identificativa ma gli hanno verniciato sopra se la sverinicio i numeri sotto rimangono? sono incise? ah cmq i cingoli li vedi piu larghi perche sono stati aggiunti infatti penso li taglierò perche fa troppa leva

ducasterix
23-01-10, 18: 02
si hai ragione infatti ti ringrazio per le info funziona perfetto come frizioni le devo regolare perche da un lato non sterza e devo stare attento perchè c'e un rullo rotto sei sicuro che è un 351? c'e una targhetta identificativa ma gli hanno verniciato sopra se la sverinicio i numeri sotto rimangono? sono incise? ah cmq i cingoli li vedi piu larghi perche sono stati aggiunti infatti penso li taglierò perche fa troppa leva

Anche il mio non sterzava da una parte,ma perchè si era incollata la frizione sinistra con l'olio che aveva perso il sollevatore.
Le targhette sono stampate a rilievo e verniciate sul fondo, le mie che erano state ricoperte con diversi strato di vernice le ho ripulite con lo sverniciatore e il colore originale nero per quello che ne rimaneva non è venuto via, comunque il modello è riportato anche insieme al numero di telaio che sta sulla campana del riduttore sinistro.
Infatti, pensavo fosse il 351 per via del cingolo largo.
Quando posti qualche foto???

antonio_gentile1
24-01-10, 17: 06
Propio ieri ho iniziato lo smontaggio e stata una ammazzata e purtroppo ho dovuto tagliare alcuni dadi che non mollavano in nessuna maniera quindi dovrò filettare adesso sono alla ricerca di alcuni cavalletti per metterlo su e mi manca da smontare radiatore e serbatoio dopo di che si comincia mi consigli di dare una bella mano di sverniciatore a tutto?e poi?

alessandro fior
24-01-10, 18: 50
I cingoli di 311/312 e dei 351/352 sono larghi uguali,è solo la carreggiata che cambia,il tuo ha dei pattini probabilmente non originali,ben più larghi di quelli da 250mm di serie!

Filippo B
24-01-10, 21: 32
Occhio con lo sverniciatore su pezzi assemblati con guarnizioni (cassa cambio, riduttori etc etc). Stessa cosa per i paraolio

ducasterix
24-01-10, 23: 23
I cingoli di 311/312 e dei 351/352 sono larghi uguali,è solo la carreggiata che cambia,il tuo ha dei pattini probabilmente non originali,ben più larghi di quelli da 250mm di serie!
Hai ragione, sono i 331/332 tipo vigneto che hanno le suole più strette (200 mm) oltre che la carreggiata più stretta.

antonio_gentile1
25-01-10, 10: 55
infatti sono pezzi aggiunti agli originali che leverò a breve perchè il troppo peso ha fatto rompere un rullo. E dopo che passo tutto questo sverniciatore cosa faccio?

antonio_gentile1
25-01-10, 10: 56
A proposito ho scoperto il modello 311c nella targhetta identificativa

Tipico
25-01-10, 20: 11
infatti sono pezzi aggiunti agli originali che leverò a breve perchè il troppo peso ha fatto rompere un rullo. E dopo che passo tutto questo sverniciatore cosa faccio?

Dopo purtroppo ci vuole del gran olio di gomiti.......:asd:
Scherzi a parte devi togliere lo sverniciatore e la vernice che si è sollevata con mezzi manuali (spazzole, cacciaviti, spazzole per la smerigliatrice) oppure anche con un colpo di idropulitrice (non lasciare l'acqua altrimenti fa la ruggine!).
Lo porti a ferro nudo il più possibile poi sei pronto!O0

Tatònn
25-01-10, 21: 50
Confermo!O0
L'ideale per parti abbastanza piane come parafanghi, cofano, ecc è quello di aiutarsi oltre che con spatole e spazzole a mano con la spazzola sulla smerigliatrice. L'ideale è quella a fili ritorti per smerigliatrice piccola. Poi sul blocco motore carro potresti aiutarti con l'idropulitrice per togliere sverniciatore e vernice! Magari con 2 o 3 mani ti viene già un bel lavoro! Se poi hai quella ad acqua calda è ancora meglio!
In generale...armati di santa pazienza e tanto tanto tanto tanto tanto olio di gomito!!!!!!!!:asd::asd:

Buon lavoro!

TatònnO0

antonio_gentile1
26-01-10, 18: 51
lo so infatti mi divertirò a sistemarlo ma piano piano ci riuscirò per fortuna che mi serve solo per tirare la barca per 50 metri senno dovrei rifargli tutte le boccole dei cingoli e sarebbe una spesa mostruosa

apozzo
26-01-10, 19: 10
Una raccomandazione mai superflua:
Quando lavori con sverniciatore, spazzole metalliche manuali o applicate a smerigliatori e altri arnesi utilizza sempre protezioni adeguate per mani, orecchie, viso e occhi!!! Mi raccomando! La salute è una sola!!

Salutoni
apozzo

Dinosaurer
28-01-10, 13: 18
Ciao Ragazzi alla fine ho dopo tanta trattativa ho chiuso per il 311c, il secondo motore non l'ho preso perchè ad un'esame più attento era un motore di un 312R quindi oltre alla non originalità avrei dovuto trapiantare anche volano frizione ecc ecc e poi conoscendomi avrei sicuramente riparato il suo di motore.
Nella trattativa oltre al motorino d'avviamento revisionato ho fatto entrare anche una Fiat 300 con sollevatore, documenti targa e motore e sterzo completamente rifatti che sto già provvedendo a verniciare e devo dire che alla fine il prezzo è stato veramente buono, ma onde evitare inutili e stupide polemiche evito di scriverlo, poi se a qualcuno interessa sono disponibile in MP.
Chiedo a Duca se quando lo porto a casa posso utilizzare la sua discussione per mettere un pò di foto del primo cingolato che porto a casa :)!

apozzo
28-01-10, 19: 34
Ciao Ragazzi alla fine ho dopo tanta trattativa ho chiuso per il 311c, il secondo motore non l'ho preso perchè ad un'esame più attento era un motore di un 312R quindi oltre alla non originalità avrei dovuto trapiantare anche volano frizione ecc ecc e poi conoscendomi avrei sicuramente riparato il suo di motore.
Nella trattativa oltre al motorino d'avviamento revisionato ho fatto entrare anche una Fiat 300 con sollevatore, documenti targa e motore e sterzo completamente rifatti che sto già provvedendo a verniciare e devo dire che alla fine il prezzo è stato veramente buono, ma onde evitare inutili e stupide polemiche evito di scriverlo, poi se a qualcuno interessa sono disponibile in MP.
Chiedo a Duca se quando lo porto a casa posso utilizzare la sua discussione per mettere un pò di foto del primo cingolato che porto a casa :)!

Complimentoni Dino!
Davvero contento per te! Mio cugino conserva un 311C a ricordo del padre che lo acquistò per piccoli lavori e devo dire che ne resto meravigliato ogni volta che ho il piacere di vederlo all'opera! Ha un rombo da paura e va uno spettacolo! Pensa che mio Zio lo utilizzava in aratura e devo dire che il cingolino non ha mai dato cenni di cedimento! Vallo a confrontare con un 30cv odierno.....da riderci di gusto:2funny::2funny:!!
Ultima raccomandazione: foto foto foto foto foto foto!!!!
Un salutone
apozzo

Dinosaurer
29-01-10, 13: 33
Appena lo porto a casa (ci vorrà ancora un pò perchè in questo periodo sono impicciatissimo) gli faccio un bel book fotografico promesso!

antonio_gentile1
29-01-10, 15: 06
Ragazzi ho appena fatto acquisti per il mio 311 ho comprato 4 cavaletti metterlo su e iniziare a lavorare seriamente, anche sei per sistemare un rullo ho speso 260 euro solo di materiale e meno male che e solo uno

duca una domanda ma che batterie e che amperaggio anche di spunto hai messo?

Cercasi tutti i manuali per un 311

ducasterix
30-01-10, 21: 16
...Chiedo a Duca se quando lo porto a casa posso utilizzare la sua discussione per mettere un pò di foto del primo cingolato che porto a casa :)!
Ma stai scherzando, è un onore, metti, metti, metti foto!!!

ducasterix
05-02-10, 23: 24
...duca una domanda ma che batterie e che amperaggio anche di spunto hai messo?

Cercasi tutti i manuali per un 311
Il manuale le batterie le dava da 54 Ah, ma io mi sono basato più che altro sulle dimensioni anche perchè le batterie da 55 Ah di oggi sono molto più piccole, per cui ho preso due batterie da 80 Ah ma non so che corrente di spunto abbiano, comunque sicuramente più che sufficiente.
Queste sono le batterie che ho trovato che più si avvicinavano per dimensioni alle originali e che fossero completamente nere così da renderle simili alle originali TITANO dell'epoca.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t44602_2009-12-08-12-57-10-finepix-a303-.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/44602_2009-12-08-12-57-10-finepix-a303-.jpg.html)
Per i manuali se hai un pò di pazienza e mi dai una email ti mando il manuale d'officina in formato PDF (... non in Presa Di Forza!!!!:2funny:)

ducasterix
09-02-10, 08: 54
...Non credo sia uguale, il diametro interno è 50 mm se non sbaglio. Poi la tua non ha due alette sui fianchi:cheazz:
Riporto quì il post relativo alla marmitta del 312 dalla discussione sul restauro dell'OM di apozzo per non inquinarla!!!

Per rispondere a Tipico, se il diametro è da 50 sicuramente non è uguale per dimensioni perchè il tubo di collegamento deve avere un diametro esterno di 38mm ma sicuramente simile per forma che è questa e mi sembra che non ci siano alette sui fianchi:

http://www.xtremeshack.com/immagine/t44988_marmitta-fiat-312c.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/44988_marmitta-fiat-312c.jpg.html)
Dai ricambisti dove vado io non hanno nulla di simile, qualcuno sa dove potrei trovarla?

Centurion75
09-02-10, 12: 49
Visto che si continua in questa discussione posto qua il disegno dello scarico, in questo caso del OM513. Spero non ci siano problemi riguardo l'immagine, l'ho trovata tempo fa nel web, non mi ricordo precisamente dove, in caso contrario vi prego di eliminare il messaggio.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t45016_scarico-om513.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/45016_scarico-om513.jpg.html)
Come già dicevo non mi pare di difficile costruzione, con della lamiera da 1.5mm è facilmente saldabile, in alcuni punti invece è possibile persino puntarlo con una puntatrice. L'unico inconveniente rimane la parte conica.
Io ho cercato in qualche ricambista della mia zona ma di scarichi simili non ce nè sono, certo che se mi dite che con 28 euro lo si trova già fatto, non vale neanche la pena star li a pensarci sopra!!!
Saluti

Dinosaurer
09-02-10, 14: 04
http://www.xtremeshack.com/immagine/t44602_2009-12-08-12-57-10-finepix-a303-.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/44602_2009-12-08-12-57-10-finepix-a303-.jpg.html)


Bellissima la scritta titano! O0

Come hai fatto a farla ti sei costruito una mascherina??

Tiziano
09-02-10, 23: 08
Visto che si continua in questa discussione posto qua il disegno dello scarico, in questo caso del OM513. Spero non ci siano problemi riguardo l'immagine, l'ho trovata tempo fa nel web, non mi ricordo precisamente dove, in caso contrario vi prego di eliminare il messaggio.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t45016_scarico-om513.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/45016_scarico-om513.jpg.html)
Come già dicevo non mi pare di difficile costruzione, con della lamiera da 1.5mm è facilmente saldabile, in alcuni punti invece è possibile persino puntarlo con una puntatrice. L'unico inconveniente rimane la parte conica.
Io ho cercato in qualche ricambista della mia zona ma di scarichi simili non ce nè sono, certo che se mi dite che con 28 euro lo si trova già fatto, non vale neanche la pena star li a pensarci sopra!!!
Saluti

Non preoccuparti, l'immagine l'ho messa io proprio qui su Tractorum il 18 giugno 09, anzi mi fa piacere che sia stata notata.
Le batterie da 80 Ah che ho sul 513 e 312 hanno 400 A allo spunto.

antonio_gentile1
13-02-10, 22: 02
Ehi cia duca perora sono alle prese con il restauro l'ho quasi completamente sverniciato e ci sto lavorando pure da sotto appena ho tempo metto delle foto il manuale me lo hanno mandato subito ti ringrazio anche se incompleto in alcune parti, ma tu quello dell'elenco parti dove lo hai trovato che e molto utile nello smontaggio pero nella parte posteriore e diverso sapresti dove posso procuare quello del 311. Grazie di tutto se stato veramente di aiuto sono a buon punto grazie a te
Ps aspetto che posti nuove foto

antonio_gentile1
13-02-10, 22: 13
Un'altra domanda qual'e il mumero della chiave che hai usato per smontare la ruota dentata? ad occhi o e croce sembra una 50 cosi me la faccio prestare, le parti come pompa ignezione tappo olio e sotto diciamo tutti i pezzi di colore diverso dal carro li hai smontati tutti per farli in quella maniera perche oggi ho visto che togliendo la vernice ci sono un sacco di parti in alluminio e sono fantastiche se fatte lucide e le vorrei lasciare, e i fili tipo rossi per rifare tutto l'impianto dove li hai trovati perche ho chiesto in un negozio che vende elettricità e il rosso non lo trattano.
Grazie ancora per la pazienza appena posso metto foto

ducasterix
15-02-10, 11: 07
Non so il numero della chiave, io l'ho svitati battendo sui denti con una specie di punteruolo piatto, ma se vuoi usere la chiave misurala con il calibro o anche solo con un righello.
Si le parti verniciate in diverso colore o riportate ad alluminio sono state smontate, anche se inizialmente non era mia intenzione, ma poi sai come succede, una cosa tira l'altra.
Per quanto riguarda l'impianto elettrico, che quello visibile nella foto è solo provvisorio per poterlo rimettere in moto, sto cercando di ricostruirlo in modo originale si per quanto riguarda ovviamente il cablaggio ma anche colore e sezione dei cavi e tipo di connettori, quindi ho girato mesi prima di trovare un rivenditore che avesse cavi rossi e bianchi non facilissimmi da trovare ma ancora non ho trovato quello giallo e giallo/nero per il collegamento dei fari.
La guaina invece l'ho trovata su ebay in tutte le sezioni a pochi euro piuttosto che usare la termorestringente facile da trovare che tanti usano, anche se in origine alcuni pezzi di guaina erano marroni ed altri arancione.

aspettiamo foto!!!

antonio_gentile1
21-02-10, 19: 42
Giancarlo ho fatto quello che mi hai chiesto le metto qua oppure te le mando se mi dai un email. Poi ti devo chiedere alcune cose.

ducasterix
22-02-10, 14: 57
Bellissima la scritta titano! O0

Come hai fatto ha farla ti sei costruito una mascherina??
Acc... scusa mi è sfuggito di rispondere.
Non è una mascherina, è pellicola adesiva ritagliata, la scritta lo trovata su internet e poi gli ho dato un'aggiustatina.
In realta queste sono troppo grandi, poi le ho rifatte più piccoline (cosi come si vedono nell'immagine del depliant pubblicitario nell'archivio dei ducumenti del forum.
Appena posso posto il PFF per poterla riprodurre facilmente.

antonio_gentile1
22-02-10, 18: 53
Ecco le foto, se ne vuoi altre piu dettagliate dimmi a disposizione, indicami i dettagli. Un favore siccome quando mi hanno mandato il manuale mi hanno fatto le ultime pagine da schifo hanno tagliato tutte quelle immagini dove ti spiega la manutenzione ogni tot ore non e che potresti scannerizzarle?

ducasterix
22-02-10, 20: 01
Grazie ad antonio_gentile1 per le immagini della barretta dei contatti per le candelette che devo ricostruire, mi saranno molto utili.
Per quanto riguarda la scheda di manutenzione sul manuale uso e manutenzione devi considerare che l'originale è un paginone molto grande (mi sembra circa un metro per 80) e quindi non e facile da stampare, però se vuoi ti mando la scheda proprio del 311c che stavo riaggiustando in Word, non è proprio come l'originale perchè il testo l'ho riscritto io però è sicuramente più facile da stampare.

ducasterix
22-02-10, 20: 47
Finalmente oggi è arrivata la marmitta che avevo ordinato quì:

http://www.grandstore.it/reqinfo.php?go=product.php?idx=299

Il prezzo è un pò esagerato ma è l'unico posto dove sono riuscito a trovarla.
Ora provvederò a togliere la vernice nera e rifarla in alluminio ad alta temperatura.
Eccola quì (bellina no)
http://www.xtremeshack.com/immagine/t46344_marmitta-fiat-312c.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/46344_marmitta-fiat-312c.jpg.html)

Tatònn
22-02-10, 22: 36
Bella la marmitta Ducasterix!
In effetti il prezzo non è proprio il massimo per una marmitta di questa grandezza, ma pare che sia fatta molto bene. Chissa che non vada bene anche per il mio 312R...

Tatònn

antonio_gentile1
23-02-10, 13: 36
Fantastica lo scarico ottimo acquisto, si mi faresti un favore anche se riscritta va bene, mi interessa il contenuto l'email e sempre quella, chiamami antonio se hai bisogno di altro pensaci io andrò li sabato ma hai visto le foto del mio mezzo che ne pensi?Un'altra domanda hai idee dei colori originali del mio trattore? carro e lamiere? sai i codici ral?

ducasterix
23-02-10, 19: 10
Bella la marmitta Ducasterix!
In effetti il prezzo non è proprio il massimo per una marmitta di questa grandezza, ma pare che sia fatta molto bene. Chissa che non vada bene anche per il mio 312R...

Tatònn
Ad andarci ci va sicuramente, ma se a te interessa anche la fedeltà completa nel restauro bisognerebbe capire se c'erano versioni 312R con quel tipo di silenziatore, io in giro ne ho visto più di qualcuno, chissà se erano modifiche.
Nella documentazione che ho io (il manuale d'officina e una foto su un libro di Doza) lo scarico è quello basso, magari qualche altro utente ci può aiutare???

ducasterix
23-02-10, 19: 34
Fantastica lo scarico ottimo acquisto, si mi faresti un favore anche se riscritta va bene, mi interessa il contenuto l'email e sempre quella, chiamami antonio se hai bisogno di altro pensaci io andrò li sabato ma hai visto le foto del mio mezzo che ne pensi?Un'altra domanda hai idee dei colori originali del mio trattore? carro e lamiere? sai i codici ral?
Bella vero???.
Per quanto riguarda la colorazione e stata già discussa in questa discussione:
http://www.tractorum.it/forum/trattori-depoca-f29/colore-originale-fiat-312r-557/ (http://www.tractorum.it/forum/trattori-depoca-f29/colore-originale-fiat-312r-557/)
comunque i codici sono "MA FIAT 2552" che è l'arancio, normalmente i colorifici lo trovano con questo codice nella sezione Macchine Agricole della mazzetta colori, alcune versioni sono state bicolore con il carro, il motore e tutto il resto esclusi i lamierati nocciola con il codice "RAL 1011".
Per capire se il tuo era bicolore dovresti cercare qualche parte più ho meno nascosta e vedere se trovi tracce del nocciola, io per esempio ho trovato il nocciola sotto la fascia che ferma il serbatoio nella parte anteriore, in diversi punti sotto tre strati di vernice arancione sul carro.

ducasterix
23-02-10, 21: 48
1154
Così come promesso allego un file Word con la scritta "titano" per poterla riprodurre.
E' possibile ridimensionarla, ma io credo che questa sia la giusta dimensione per le batterie del 312C (o altri) così come si vede in questa immagine tratta da un depliant dell'epoca.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t46390_312-titano.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/46390_312-titano.jpg.html)

Tatònn
24-02-10, 19: 59
Ciao Duca!
Forse ho svelato il piccolo arcano della marmitta!
Praticamente oggi sono andato dal mio ricambista di fiducia, dove ho preso tutti i vari ricambi per il mio 312 e gli ho chiesto "lumi" sulla marmitta, ossia se la facciano ancora, quanto costa e quali sono i modelli per le versioni gommate.
In pratica da catalogo originale Fiat risulta che anche la versione gommata prevedeva la soluzione con silenziatore verso l'alto oltre che quello sottocarro, quindi direi che posso tranquillamente prendere anche io la stessa tua marmitta non intaccando l'originalità del restauro.
Ma non solo, ti dirò di più!!
Sempre sul medesimo catalogo di ricambi risulta che la soluzione con marmitta verso l'alto
prevedesse il collettore di scarico esattamente come quello della versione cingolata ossia a doppio gomito! Già! Strano ma vero, l'ho visto con i miei occhi stamane ed anche io dapprima non ci credevo tanto. Poi in effetti ho dovuto cedere all'evidenza del catalogo!
In effetti però è vero che esiste anche il collettore ad un solo gomito, ma dal catalogo medesimo pare venisse applicato nella soluzione con silenziatore sottocarro, ma a questo punto non escluderei che poi alcuni modelli e versioni adottassero anche soluzioni ibride ossia con collettore a un gomito solo (all'insù...) e silenziatore verso l'alto...
Inoltre anche il prezzo che mi ha richiesto è molto buono direi: 50 euri!!! completa di cappello antipioggia!

Vedrò un pò cosa fare nei prossimi giorni!

Tatònn

antonio_gentile1
25-02-10, 11: 08
Ieri sono andato dal mio amico in colorificio mi ha dato le mazzette ma i colori con questi codici sembrano totalmente diverse il 1011 non e un nocciola ma giancarlo tu che colore hai usato per il carro e lamiere? e il 2552 non c'e ne nella mazzetta ral ne in quella fiat

ducasterix
25-02-10, 11: 19
Non c'è dubbio il RAL 1011 è nocciola, e l'aarancio che non è una codifica RAL il codice MA 2552 Fiat lo si trova in genere nelle mazzette delle vernici automobilistiche nella sezione Macchie agricole - macchie operatrici o qualcosa del genere (dipende dal produttore della vernice) per esempio:

Lechler
COLOR INDEX LECHSYS 2008
FIAT 5 ARANCIO M.A. 2552 (40379)

oppure
http://www.xtremeshack.com/immagine/t46485_colore-fiat-arancio-m.a.-2552-formula-.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/46485_colore-fiat-arancio-m.a.-2552-formula-.jpg.html)
che è la quella che hanno fatto a me.

antonio_gentile1
25-02-10, 12: 22
Ok ricontrollerò meglio ma il colore del tuo carro è il 1011? non e piu chiaro delle foto che ho visto o forse e perche è srpuzzato fresco ma la lamiera dei comandi di che colore e originale?Un'altra cosa per quanto riguarda la tabella rifornimenti se è uguale al 312 non ti preoccupare la guardo nell'altro manuale cmq quei file che mi hai mandato perfertti:clapclap:

ducasterix
25-02-10, 14: 19
SI è il RAL 1011, è chiaro che il colore potrebbe essere diverso da come lo vedi dal tuo computer, dipende dal monitor, dalla scheda video, dalla mia macchia fotografica e anche dalla luce che c'era quando l'ho fotografato, ma fidati è RAL 1011. Ma ti sei già fatto preparare la vernice o lo hai visto sulla mazzetta dei colori?
Cosa intendi per "lamiera dei comandi" il cruscotto con contagiri termometro ed altro? nel caso dovrebbe essere arancio.
Questo nella foto sembra conservato e quindoi probabilmente originale:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t46488_fiat-311c-bicolore-conservato.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/46488_fiat-311c-bicolore-conservato.jpg.html)
questo invece è restaurato:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t46489_4336828090.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/46489_4336828090.jpg.html)

Tatònn
25-02-10, 20: 54
Se posso dire la mia sulla questione della vernice, anche vista la mi recente esperienza di restauro con la 55L e il 312R, ho costatato che a volte pur parlando dello stesso codice RAL c'è tuttavia una leggera differenza tra marche diverse di vernice.
Ad esempio l'arancio Fiat 2552 della Lecher che ho usato per verniciare la 55L è leggermente diverso dall'Arancio Fiat 2552 della Inver che ho utilizzato nel restauro del 312.
Direi quindi che a volte ci siano effettivamente fotografie in cui i colori appaiano un pò diversi proprio per via delle differenti vernici utilizzate.
Inoltre quando ultimamente sono andato in colorificio per la vernice del 312 guardando sulle varie mazzette abbiamo notato con il rivenditore che c'è una sensibile differenza tra il nocciola Fiat che si trova sulla mazzetta dei colori Fiat ed il nocciola 1011 che si trova sulle mazzette Ral.
Ad ogni modo la Fiat Trattori da per buono il Ral 1011 che secondo loro corrisponde al loro vecchio nocciola. E' un pò diverso, ma per loro è lo stesso!

Misteri del colore! Mah!!:cheazz:

Tatònn

apozzo
26-02-10, 09: 32
Ciao ragazzi,
dopo innumerevoli esperienze e tentativi posso dire con una certa cognizione di causa che nessun colore, anche se con lo stesso codice, è uguale ad un altro! Ciò vale anche per la stessa marca! Gli stessi carrozzieri infatti comperano la quantità di vernice necessaria a terminare il lavoro altrimenti, prendendone altra, seppure della stessa marca, possono trovarsi con delle minime differenze nella tonalità del colore. Ciò è dovuto alle resine, ai pigmenti e a tutti gli altri additivi presenti nelle vernici che, seppur in maniera infinitesimale, possono variare da campione a campione. Ci sono inoltre da considerare altre variabili che possono dar luogo a variazioni (sempre minime intendo!) nella tonalità assunta dalla vernice:

- Diluizione: Tanto il diluente che il catalizzatore vanno pesati al grammo con la massima precisione possibile;

- Condizioni atmosferiche: Si preferisce verniciare a forno proprio per ottenere un risultato pù omegeneo possibile. Omogenietà difficilmente raggiungibile se si vernicia fuori (come il sottoscritto!!!) dove le condizioni di temperatura e umidità sono fortemente variabili anche nell'arco di 1 ora!

Ci sarebbero anche varibiali legate alla pistola, al compressore, alla mano di chi vernicia.....ma non mi sembra qui il caso di dilungarsi!
E' infatti doveroso dire che tali minime differenze sono sempre poco visibili all'occhio umano e non lasciano quasi mai tracce sulla qualità della verniciatura.
Altro discorso è quello delle marche: sconsiglio sempre vivamente di utilizzare marche diverse nel ciclo di verniciatura in quanto spesso i produttori "interpretano" differentemente i codici RAL! E' dunque tassativo utilizzare sempre la stessa marca di vernice quando si stende il colore finale!
Riguardo a quanto chiesto da antonio_gentile1, posso confermare senza ombra di dubbio i RAL che ti hanno già comunicato:

- CARRO NOCCIOLA: RAL 1011
- ARANCIO LAMIERE: ARANCIO FIAT 2552

Non guardare ciò che vedi al computer! Spesso sempbrano colori completamente differenti!
Un saluto a tutti
apozzo

antonio_gentile1
27-02-10, 13: 37
Si perfetto per tagliare la testa al toro oltre il codice porterò i pezzi veccchi dove il colore ancora e originale e me lo fa.
Ragazzi dubbio esistenziale purtoppo ieri mi sono accorto di molti problemi per quanto riguarda il carro allora il rulli dalla parte destra alla parte sinistra sono diversi infatti da un lato sono con bullone testa 41 dall'altra vite testa 36, ma non è questo il problema perche li sto revinionando tutti il poblema è un'altro dove c'è la barra tendi cingolo sono entrambe saldate in testa e la filettatura ormai assente mangiata dalla rugine adesso vi chiedo se non potessi mettere il cingolo in tensione e quindi rimane un po piu lasco con i rulli sistemati i cingoli escono ?oppure no?consideriamo anche che ho le boccole usurate. Aspetto confortanti notizi perchè cambiare queste barre significherebbe uno smontaggio pressochè non facile e sicuramente porterà a costi e probemi nuovi

antonio_gentile1
03-03-10, 00: 21
Ragazzi mi avete abbandonato? aspetto vostre opinioni

ducasterix
03-03-10, 06: 57
accidenti!!! mi era sfuggito il messaggio.
Se non ho capito male la barra tendigingolo a cui ti riferisci dovrebbe essere questa:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t47081_fiat-312c-tendigingolo.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/47081_fiat-312c-tendigingolo.jpg.html)
nel caso non credo sia difficile smontarlo e altrettanto facile dovrebbe essere trovarlo da un demolitore, oppure tentare di ripristinarlo con l'aiuto di un tornitore.
Il cingolo può uscire, dipende da quanto sono lenti e a quale lavoro sono sottoposti, ed è chiaro che boccole e perni usurati non aiutano.
p.s. se puoi metti foto così ci capiamo meglio.

Tatònn
03-03-10, 12: 17
Come dice Duca, dipende da quanto i cingoli rimangono lenti e dal tipo di lavoro che devi fare col trattore!
I rulli sottocarro non influiscono sulla tensione delle catene anche se sono revisionati o nuovi se non in quantità infinitesima e comunque non influente ai fini del tiraggio corretto.
Ovviamente l'usura che c'è è ripartita su un pò tutto il carro: perni e boccole, corone motrici, rulli e ruota anteriore.
Credo che in linea di massima non dovrebbe essere difficile reperire una barra tendicingolo usata presso qualche demolitore e sostituirla, ma al di là del fatto che la filettatura sia rovinata se questa è già avvitata al massimo e quindi le catene sono al massimo del tiro possibile con i perni e boccole attuali, anche sostituendola non risolvi granchè!
L'ideale sarebbe sostituire sia la barra che tutta la serie di perni e boccole, sopratutto se i rulli sono ancora in uno stato accettabile, ossia non toccano sul bordo delle maglie!
Credo che le cifre non dovrebbero essere proibitive e te lo dice uno che ha speso 4200 euro per sistemare il carro di un trattore cingolato! Ma è anche vero che poi dipende da quanto si può spendere!
Considera però che se devi lavorare su un terreno molto accidentato la possibilità che i cingoli escano è praticamente certa, sopratutto nelle sterzate quando al centro dei cingoli c'è vuoto o quando ad esempio ti capita di salire su un rialzo stretto come ad esempio una pietra o una sconnessione del terreno e ci sterzi sopra!

Tatònn

antonio_gentile1
03-03-10, 15: 14
allora ragazzi il mio uso sarà principalemente salire e scendere la barca su 50 metri di spiagga purtroppo il carro e stato trattato malissimo dagli ultimi propietari e quindi sto cercando di correre ai ripari mi piacerebbe sistemarlo però per lasciarlo tre mesi sulla spiaggia non vorrei lo rovinassero cmq ho guardato per il ricambi ci vogliono 110 euro a barra filettata piu i dadi e ancora non ho smontato niente chissa dove c'e la molla che problemi ci sono cmq per fare boccole e ruote dentate ci vogliono 600 euro e per sistemare un solo rullo ci voglion 200 euro quindi se mi faccio un conto mi viene da disperarmi ecco perche chiedevo se era propio necessario sostiutirle cmq ora metto foto

antonio_gentile1
03-03-10, 15: 19
Ragazzi mi spiegate come si mettono le foto con xtreme shack?http://www.xtremeshack.com/immagine/i47248_sdc10730-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47249_sdc10731-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47250_sdc10732-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47251_sdc10733-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47252_sdc10735-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47253_sdc10736-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47254_sdc10737-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47255_sdc10740-800x600-.jpg http://www.xtremeshack.com/immagine/i47256_sdc10741-800x600-.jpghttp://www.xtremeshack.com/immagine/i47247_sdc10727-800x600-.jpg

ducasterix
03-03-10, 17: 40
Ragazzi mi spiegate come si mettono le foto con xtreme shack?

Quì trovi tutte le informazioni http://www.tractorum.it/forum/comunicazioni-con-lo-staff-f34/guida-per-caricare-le-immagini-con-xtremeshack-com-223/#post1750 (http://www.tractorum.it/forum/comunicazioni-con-lo-staff-f34/guida-per-caricare-le-immagini-con-xtremeshack-com-223/#post1750)

Comunque quando stai compilando un messaggio clicca su [Carica una foto] link che trovi sotto il riquadro degli Smiles e segui le istruzioni del post di cui sopra.

antonio_gentile1
04-03-10, 13: 06
ecco finalmente un po di foto ragazzi

Tatònn
04-03-10, 22: 13
Caspita!
C'è n'è di lavoro da fare su questo trattore Antonio!
Pare che sia stato molto trascurato nel corso degli anni!
Un consiglio che posso darti è quello di smontare tutto lo smontabile e ripulire dalla ruggine ogni pezzo incluso il radiatore che a vista non pare proprio in ottima forma!

Tatònn

antonio_gentile1
04-03-10, 23: 14
si pero gia un bel po e andata via a furia di spazzole d'acciaio e smerigliatore pero non ho levato radiatore e altre cose perche volevo prima risolvelre il problema del cingolo e provarlo ma sono ad un punto morto nel farttempo contiuo a levare ruggine

moreno
05-03-10, 13: 26
ciao ho anche io un 311c del 59 vedendo le foto noto che le viti dei tenditori sono state allungate penso per usura della catenaria e 1 e anche stata sostituita completamente non e che forse ai lasche anche le boccole del carelli (uelle grandi sul pernooscillante) e quelle della tensione ruota sulla mia erano talmente lasche o adirittura 1 mancava e il cingolo destro usciva.

antonio_gentile1
05-03-10, 13: 30
Non ho capito cosa intendi ? le boccole dei cingoli sono usurate, le altre cose che hai scritto non ho capito quali sono? io avevo pensato che se riuscivo a regolarli li stringevo e levavo una maglia del cingolo in modo tale da dargli tensione.

moreno
05-03-10, 23: 17
buonasera mi spiego meglio spero per perno oscillante intendo quel perno fisso fissato sotto i riduttori dove vanno montati i due carelli con i rulli e la ruota aneriore , se ai del lasco nelle boccole del carello ( dove va su e giu ) e probabile che il carello con i rulli durante il lavoro (balli)cie non sta piu allineato e percio la catena ti puo scavalcare la ruota o i rulli ,poi a sua volta dovresti vedere che la ruota che e ataccata anteriormente con le leve per tendere non sia anche lasca (sulla mia era talmente lasco che il pattino andava a toccare la bandella del motore) vedendio la tua foto dalla parte dove anno messo la barra filetata vedo che la ruota a toccato e consumato anche la fusione del carello,e per questo che ti dico dei laschi. poi sempre guardando le foto noto che 1 tenditore con la vite originale (quello con il filetto fino) e stato allungato vedi i filetti che si interompono su una saldatura e dall altra riprendono,penso sia stato fatto quel lavoro perche serviva tener teso di piu il cingolo che era gia usurato e la vite al massimo era a fine corsa, dall altra parte (secondo me)e stato sostituito con un pezzo di barra filetata. per il discorso di togliere una maglia se ai le boccole tanto usurate non e detto che cela fai (dovresti anche riaccorciare le viti) di solito su carri a1/2 consumo una maglia e troppo e non arriva piu il cingolo (di solito si lavora sui tenditori). ti dico una volta dovendo adattare um arcone su un fl4 con il carro a1/2 consumo mi batteva sui cingoli o si accorciato una maglia ma o dovuto pure tirare indietro la ruota e il supporto della vite per tendere di buoni 10 cm. scusa se mi sono dilungato troppo spero di essermi spiegato meglio bonasera.

antonio_gentile1
06-03-10, 14: 01
vedendo queste foto allora cosa mi consigli di fare? io pensavo di smontare tutti i rulli revisionarli e provare se se ne usciva di nuovo , oppure smonto tutte le barre filettate le cambio gli metto due dadi la porto a meta e gli levo una due maglie e la metto in tiro che ne pensi? ma quanto dev'essere lunga la barra filettata?

moreno
06-03-10, 20: 25
buonasera ,io prima di tutto toglierei quei allargamenti sul pattino per che ti sforzano di piu i rulli e la ruota . per il discorso di revisionare i rulli devi vedere te se sono tanto sballati (io ho dovuto revisionarli tutti costruito tutti gli alberi nuovi per che erano mangiati dove corre la gabbia e ricostruito 4 sedi esterne nuove erano ovali e cambiato i paraoli) ma se vedi che non ballano o ballano poco e sulla cassa ce ancora lubrificante potresti anche lasciare e rifare il livello con del grasso tenero(quello da impianti centralizzati di ingrassagio)che sudino un po se sta tanto ferma e normale preche ci sono i sugheri che fanni tenuta sul 1/2 rullo ma se poi ti perdono dovrai sostituire almeno i paraoli ,o avrai sempre la catena sporca, che olio + sabbia= efetto lima. per i tenditori potresti provare a toglierli : togli la vite 27 del disegno pag precedente togli il piccolo perno in questo modo si libera la ruota e va in avanti poi sviti il tirante 29 e lo togli(originale sara lungo 20/25cm)non ricordo di preciso , non serve che sviti le 4 viti dove dentro ce la molla(amenoche spero che nel corso degli anni non abbiano fatto qualche modifica artigianale che penso dalla parte dove ce la vte con il filetto piv grosso abbiano rifatto anche il filetto interno) tiri la ruota tutta indietro e provi a butare su la catena prima di togliere la maglia e kla fai sorramontare per vedere se arriva ( il cingolo non deve essere teso come una corda) se si togli la maglia e rifai le viti dei tenditori + corte, se non arriva o e troppo teso lo rimonti cosi e rifai le viti+ lunghe .scusa per le troppe parole buonasera.

ducasterix
07-03-10, 08: 41
Rispondo quì a "09 mandrioli" ed altri che mi chiedono in privato per i manuali.

Agguingo alla mia firma il link ad una mia pagina internet sul Fiat 312C dove è possibile scaricare, ovviamente gratis, alcuni manuali e altro che prossimamente ci mettero.

Tatònn
07-03-10, 10: 02
Se posso permettermi di reintervenire ci terrei a ribadire una cosa: revisionare i rulli o per assurdo mettercene di completamente nuovi non influisce in maniera sostanziale sulla tensione della catena Antonio. Il tiro di quest'ultima dipende sostanzialmente dai perni e dalle boccole che mi pare di capire sono molto usurati sul tuo 312. Io personalmente se le corone dentate sono ancora in uno stato accettabile (anche se ne dubito...) mi concentrerei su quelli sostituendoli tutti. Certo è una spesa ma poi sei tranquillo a vita!
Inoltre mi permetto di aggiungere una piccola notazione circa il fatto di togliere una maglia per recuperare cm e poter mettere in tiro le catene...Io lo sconsiglio sia perché mi è stato sconsigliato da gente più esperta di me quando si è trattato di rifare il carro alla mia 55L sia per esperienza personale.
Questo perché togliendo una maglia rischi di perdere il passo e stingolare come si dice in gergo tecnico; infatti durante l'usura il passo aumenta anche in funzione dei denti della corona motrice, per cui togliendo una maglia nessuno ti garantisce che i perni è le boccole siano usurati tutti alla stessa maniera e che quindi tu mantenga il passo dei denti della corona motrice.
Poi certo...tutto si può fare...ma guardando le foto direi che quel trattore ne ha già subite parecchie di modifiche da "rattoppo" al carro quindi forse sarebbe ora di darci una controllata generale.
Inoltre è vero anche il discorso di Moreno...sarebbe da controllare anche il cuscinetto della ruota anteriore e l'aggancio posteriore del carro perchè se quando sterzi il carro si muove a destra e sinistra e hai i cingoli lenti la catena ti vola via!!!

Tatònn

antonio_gentile1
07-03-10, 20: 30
allora ragazzi questp trattore era di un signore che conoscevo e funzionava alla perfezzione poi l'ha venduto e questo l'ha usato poco e niente e l'ha tenuto in garage e lo ha fatto arrugginire in maniera assurda come potete vedere quando l'ho preso io dal lato sinistro non non sterzava piu classico dopo tanto tempo di inutilizzo mentre dal lato destro non girava subito ma aveva bisogno solo di una regolata quindi mentre lo portavo in moto destizione mio garage per girare da un lato dovevo fare manovre inverse quindi retromarci girare e fare cosi fino a effettuare la curva quando mi trovavo su strada sterrata questo cingolo non usciva appena sono arrivato sulla spiaggia dritto e leggere curve andava bene e dopo alcune curve accennava a uscire e ho notato che c'era un rullo che si muoveva in maniera strana arrivato in garage e smontato sono rimasto esterefatto il cuscinetti e le viti che tenevano il triangolo completamente inesistenti cose da pazzi quindi ho pensato che sistemando questa assurda mancanza dovrei ritornare alla normalità infatti ieri ho smontato tutti i rulli e sorpresa anche nello stesso rullo che e quello vicino la ruota dentata mancavano i cuscinetti mentre per mia fortuna negli altri tutti funzionano quindi comprerò tutte le viti nuove parapolvere e paragrassi e rimonterò tutto e ho pure scoperto che sono due modelli di rulli diversi tra le due parti del carro rimonterò tutto sett prox spero e faremo la prova se non esce, anzi nel frattempo ho anche levato tutte quelle inutili prlolunghe nei cingoli speriamo bene, spero abbiate capito e grazie per la pazienza , ma quindi metto del grasso li dentro? tipo preciso? Giancarlo tu non epsrimi piu pareri?

moreno
08-03-10, 13: 16
buongiorno antonio ,anche io avevo il problema che scappava sotto per via dei rulli laschi (anche con le catene sane) ma dopo revisionati non e piu sucesso, una domanda : ai le bandelle laterali che (proteggono) i rulli? perche non vedo i fori dei prigionieri. giusto il discorso di tatonn che la catena usurata perde il passo(le maglie allungandosi fanno piu fatica a trovarsi giuste con la ruota dentata) ma anche se togli la maglia se il cingolo arriva il problema rimane uguale ai solo la catena piu corta e puoi lavorare sui tendiori. poi e chiaro che con perni e boccole al secondo digestivo(finite) se ci atachi un aratro possono strapparsi. per il livello della cassa io ci o messo il grasso per impianti centralizzati ce e tanto liquido tipo ooo, ho fatto il livello con lastina sotto il tappo . ciao

antonio_gentile1
08-03-10, 14: 02
ho capito sabato ho smontato tutti i rulli e ora compro tutti i ricambi e li monto e farò la prova no quelle bande proteggi rulli sono stati rimossi chissa che fine hanno fatto ma sono essenziali che funzionr hanno? considera che il suo lavoro unico e principale sarà salire e scendere un'open di sei metri su 50 metri si spiaggia dritta con un novanta cavalli sulla spiaggia. quindi speriamo di riuscire a risolvere revisionando i rulli senno poi passo ai tenditori l'importante e che non se ne esca il cingolo poi se il cingolo è un po lasco non fa niente se lo dovessi usare per lavorare lo sistemerei tutto ma per quel poco che deve fare non vale la pena specialmente lasciato li sulla spiaggia 5 mesi con il rischio che lo rovinano oppure potrebbero anche rubarlo

moreno
09-03-10, 20: 13
ciao le bande laterali dei rulli servono per proteggere dalle parti piu grosse i rulli( tipo sassi grossi e terra ) ma per il tuo uso piu che altro avrebbero una funzione estetica, buon lavoro.

antonio_gentile1
12-03-10, 14: 20
Rulli tutti smontati per fortuna devo comprare solo due cuscinetti qualche guarnizione parapolvere e qualche altra cosa ho visto che anche qua dentro e stata fatta una modifica e stato messo del grasso al posto dell'olio adesso il mio dubbio è mettere del grasso di che tipo oppure cercare di pulire tutto e mettere olio come originale?
Un' altra domanda per ingrassare tutti i gunti con ingrassatore che tipo di grasso mi consigliate?

ducasterix
15-03-10, 15: 02
Ormai sto arrivando alle fasi conclusive del restauro e comicio a dedicarmi alle varie scritte e targhette.
Qualcuno ha qualche informazioni, sia su cosa c'è scritto o magari qualche immagine, della targhetta che si vede in questa immagine del filtro dell'aria e che credo fosse comune un pò a tutte le macchine FIAT/OM del periodo.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t48479_etichetta-filtro-aria-fiat-312c.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/48479_etichetta-filtro-aria-fiat-312c.jpg.html)

Tiziano
16-03-10, 23: 46
Nel mio 312 è ancora presente e quasi tutta leggibile, appena posso faccio una "digitalata" e metto l'immagine.

antonio_gentile1
17-03-10, 13: 49
Ragazzi mi avete abbandonato? non mi rispondete piu? Cmq Giancarlo dovrei andare a vedere un 311 mantenuto qualsiasi tipo di scritta gli farò una foto dettagliata.

ducasterix
17-03-10, 22: 07
Ragazzi mi avete abbandonato? non mi rispondete piu? Cmq Giancarlo dovrei andare a vedere un 311 mantenuto qualsiasi tipo di scritta gli farò una foto dettagliata.
Hai ragione, però non sempre si hanno delle risposte, alcune volte si hanno delle ipotesi e allora... ma si, vanno bene anche quelle.
Quindi, per quanto riguarda il lubrificante nelle casse dei rulli, nel mio ci ho trovato del grasso, sicuramente per evitare trafilaggi e perdite dai paraoli, io ho aggiunto dell'olio con gradazione w240 (quasi grasso), e credo che per il lavoro che dovrà fare anche il solo grasso poteva andare bene.
Per il grasso da usare con l'ingrassatore non ho idea, io ho messo quello che mi hanno venduto insieme alll'ingrassatore, ed anche quì credo che qualsiasi cosa potrebbe andare bene sempre per il discorso del carico di lavoro.
Prometto, da ora in poi rispondero sempre:ave::ave:
un saluto a tutti

ducasterix
17-03-10, 22: 09
sorry... grazie per la disponibilità per l'informazione sulla targhetta ad Antonio e Tiziano.

Tiziano
17-03-10, 23: 28
Fotografia della targhetta adesiva del mio 312r immatricolato nel 1960, comprensibilmente parte di essa si è sfumata ed è illeggibile.
Più di così non riesco.

http://www.xtremeshack.com/immagine/t48708_2010-03-17filtroaria312.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/48708_2010-03-17filtroaria312.jpg.html)

ducasterix
18-03-10, 10: 43
http://www.xtremeshack.com/immagine/t48743_targhetta-filtro-aria-fiat-312.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/48743_targhetta-filtro-aria-fiat-312.jpg.html)
Questo è quello che sono riuscito a decifrare, ma la cosa interessante è che sembrerebbe che il filtro, o magari tutto il trattore di Tiziano, sia stato prodotto nell'azienda "FIAT - OFFICINE MECCANICHE MARINA DI PISA", stabilimenti che hanno tutta una loro storia.
Wikipedia dice questo:
Costruzioni Meccaniche Aeronautiche - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Costruzioni_Meccaniche_Aeronautiche)

moreno
18-03-10, 12: 54
ciao, per finire di decifrare letichetta ,basta che vai a vedere sul libro uso e mamnutenzione nella parte riguardante il filtro dell aria. sulla mia, o inoltre trovato un etichetta triangolare dove ce scritto: fiat sezione di modena ,trattore assegnato alla federconsorzi. per le casse dei rulli , io in origine dentro non avevo piu niente ,il livello lo fatto con del grasso per impianti di ingrassaggio centralizzati ,automatici tipo ooo :e un grasso molto liquido e un po piu solido del olio 240 e sei sicuro che dentro corre su tutti i rulli se ci metti quello normale puo essere che faccia un grumo e rimane dove cade) per gli altri punti di ingrassaggio va bene qualunque marca basta che non sia troppo liquido. buonagiornata.

antonio_gentile1
19-03-10, 13: 52
ok quindi mi consigli questo grasso per impianti ma mi sai dire una marca oppure una foto e dove lo vendono perche qui in zona non hanno idea

moreno
20-03-10, 13: 16
buongiorno, valvoline semi fluid ep 00 a un colore giallo /pakelo central grease nlg 00 o nlg 000 a un colore rosso ,la differenza dai 2 o 3 zeri e la viscosita. tu di che zona sei?buona giornata.

antonio_gentile1
20-03-10, 18: 27
ok ti ringrazio io di messina sono...un'altra domanda c'e un rubinetto vicino l'attacco della barra d'ottono delle candelette a che serve? Avete fatto i tangliandi nel trattore come olio motore e olio di cambio che gradazione avete usato che sono un po indeciso

Dinosaurer
20-03-10, 18: 34
Quel rubinetto serve a vuotare l'acqua dal blocco cilindri nel caso in cui debba essere esposto a temperature che scendono sotto lo zero, per evitare cricche da congelamento dell'acqua.
Per il motore puoi usare un normalissimo 15W40 di buona qualità e nel cambio un 80w90, se è particolarmente rumoroso puoi mettere l' 85w140.
Ciao

antonio_gentile1
20-03-10, 20: 49
ok io quindi a me fortunatamente non servirà il rubinetto io guardando il manuale dei rifornimenti e in base alla vecchiaia avevo deviso un 20w 60 e un 85 w 140 ma se apro il rubinetto dovrebbe uscire acqua? perchè l'ho aperto ma non esce niente

moreno
20-03-10, 20: 59
buonasera io sul motore ora ho il pakelo golden diesel hpa sae 20 w50 e noto la differenza che rispetto al 15 w 40 ,anche se lavori in agosto una giornata la pressione rimane sempre al massimo(con il motore al minimo va a 1/2 scala), mentre col 15 w40 in lavoro era a 3/4 e al minimo era quasi a fondo.(il motore a 350 ore)

ducasterix
22-03-10, 22: 34
A lavoro quasi finito sto cominciando a rimettere un pò di ordine ed è venuto fuori il barattolo che conteneva dadi e bulloni tolti nello smontaggio e che forse troppo frettolosamente ho deciso di sostiruirli con bulloneria nuova

http://www.xtremeshack.com/immagine/t49357_bulloni-fiat-arrugginiti.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/49357_bulloni-fiat-arrugginiti.jpg.html)

ma dopo un'energica spazzolata ecco cosa è venuto fuori

http://www.xtremeshack.com/immagine/t49358_vecchi-bulloni-fiat.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/49358_vecchi-bulloni-fiat.jpg.html)

quindi ho deciso di rimettere gli originali, anzi di recuperare da qualche parte anche quelli mancanti anche perchè gli inossidabili (inox, zincati, tropicalizzati, ect.) sono inguardabili montati su un vecchio trattore.

Tiziano
22-03-10, 23: 03
......... ma se apro il rubinetto dovrebbe uscire acqua? perchè l'ho aperto ma non esce niente

Ci sono sicuramente dei sedimenti, prova soffiare col compressore ma con cautrela, ( togli il tappo radiatore), oppure ravanare leggermente con un fil di ferro.
l'antigelo è sicuramente meglio, anche se in mezzi vecchi può portare ad evidenziare perdite o persino favorirle.

ducasterix
27-03-10, 15: 49
... Cmq Giancarlo dovrei andare a vedere un 311 mantenuto qualsiasi tipo di scritta gli farò una foto dettagliata.

http://www.xtremeshack.com/immagine/t48743_targhetta-filtro-aria-fiat-312.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/48743_targhetta-filtro-aria-fiat-312.jpg.html)
Non sono riuscito ad andare oltre nella ricostruzione della targhetta sul filtro dell'aria, nessuno ha altre informazioni o immagini???

antonio_gentile1
28-03-10, 13: 51
Ehi giancarlo putroppo la targhetta di quel trattore era completamente illeggibile quindi mi spiace non posso aitarti però se avrà info ti farò sapere. Una domanda ma come massimo peso che puo tirare il trattore qual'e? nel manuale non ho trovato nulla. Ma le viti come le hai rese cosi lucide? adesso le dovrai verniciare. RAGAZZI CERCO RICAMBI USATI POSSIBILMENTE UN RADIATORE PERCHE IL MIO E QUASI ANDATO. AIUTOOOOO

ducasterix
02-04-10, 22: 58
Non è quantificabile in modo univoco il peso che può tirare perchè ovviamente dipende fondamentalmente dall'attrito. Diverso e "lo sforzo massimo (o medio) di trazione" così come è talvolta indicato in qualche manuale di trattori.
Così per esempio un FIAT 25C di appunto 25 Cv:
1^ marcia Kg 1550
2^ marcia Kg 1100
3^ marcia Kg 780
4^ marcia Kg 390
che è la forza applicata in trazione al gancio di traino.

Le viti le ho lucidate con la mola con laspazzola d'acciaio e non credo che le vernicerò perchè sembrano che tengano abbastanza la ruggine, le ungerò di tanto in tanto con grasso di vasellina.

Cosa è quasi andato nel radiatore, non è che è possibile ripararlo???

Saluti

antonio_gentile1
05-04-10, 09: 58
ragazzii sono contentissimo ieri ho montato tutti i rulli revisionati e funziona perfetto l'unico problema era che da un lato non girava pero mi hanno detto come fare per sbloccarla e ha sbloccato e tutto contento andavo in giro a sterzare e il cingolo non esce piu dopo aver speso 500 euro una bella soddisfazione purtroppo il radiatore perde da tutte le cannucce e la massa radiante e tutta arruginita domani lo porto ma gia so la cifra che mi chiederanno per aggiustarlo quindi se qualcuno ha notizie usato non sarebbe male...aspetto info

ducasterix
06-04-10, 21: 55
Non so quanto ti hanno chiesto per riparare il radiatore, hai provato a dare un'occhiata quì?
http://www.grandstore.it/category.php~idx~~~47~~menumode~~~c~~menumodec~~~4 7~~menumodem~~~0~~nocache~~~yes~~RADIATORI+PER+TRA TTORE~.html (http://www.grandstore.it/category.php~idx~~~47~~menumode~~~c~~menumodec~~~4 7~~menumodem~~~0~~nocache~~~yes~~RADIATORI+PER+TRA TTORE~.html)

antonio_gentile1
07-04-10, 13: 41
:ave:grazie giancarlo sei un grande si ho chiamato alla ditta e vogliono 273 euro piu spedizione, propio stamattina sono andato col mio meccanico da un suo amico radiatorista e mi ha chiesto tra i 200 e 250 a questo punto gli faccio lo prendo nuovo e lui mi fa si prendilo ma vedi se la massa radiante e di ferro o rame perche lui con questo prezzo la mette di rame mentre ho chiamato a gran stor ed era di ferro, e quindi stando sulla spiaggia quindi salsedine ho detto meglio 200 euro oggi e me lo garantisce 5 anni che tra un'anno vedere di nuovo il radiatore perdere, poi ho chiamata un'altra ditta a 80 km da me e mi hanno chiesto 180 euro pero sono indeciso su cosa fare. In altre ditte vicino parma modena diciamo tutte per sopra mi hanno chiesto dai 220 a 250 comprese spedizione quindi diciamo che i prezzi sono questi.

http://www.xtremeshack.com/immagine/i50776_04042010103-1600x1200-.jpg (http://www.xtremeshack.com/immagine/i50776_04042010103-1600x1200-.jpg)
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50777_04042010104-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50778_04042010105-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50779_04042010106-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50780_04042010107-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50781_04042010108-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50782_04042010111-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50783_04042010110-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i50784_04042010109-1600x1200-.jpg [/ IMG]
Perche non visualizza le immagini?

Ross
07-04-10, 23: 18
[IMG] [/URL][url]http://www.xtremeshack.com/immagine/i50777_04042010104-1600x1200-.jpg (http://www.xtremeshack.com/immagine/i50777_04042010104-1600x1200-.jpg) [/ IMG]


Quoto un'immagine di antonio_gentile1 perchè ho notato che il suo cingolato ha una catenaria,la destra vista da dietro,con i pattini rivolti verso l'anteriore,mentre la sinistra ha i pattini con "cresta" verso il posteriore.Mi sorge quindi una domanda,forse banale,per gli esperti di trattori cingolati.Perchè i pattini sono generalmente rivolti verso l'anteriore?

antonio_gentile1
08-04-10, 13: 58
ehi ciao giuseppe grazie per l'acuta osservazione mi sono propio accorto dalle foto di quando l'ho preso che e sempre stato cosi pensavo fosse colpa mia al prossimo smontaggio mi ricorderò di girarlo

Ducati TB
08-04-10, 16: 16
Nella seconda foto ,vista di fronte il cingolo montato correttamente dovrebbe essere quello sinistro (foto) dal posto di guida il destro , mi da qualche perplessita la larghezza dei pattini , non ricordavo che fossero così larghi , di quella dimensione ricordavo solo il 355C-Montagna ,(quello a 3 cilindri).
saluti

Ross
09-04-10, 23: 03
ehi ciao giuseppe grazie per l'acuta osservazione mi sono propio accorto dalle foto di quando l'ho preso che e sempre stato cosi pensavo fosse colpa mia al prossimo smontaggio mi ricorderò di girarlo

Ciao Antonio,non ho dubitato che fosse già così dalle saldature per le prolunghe che erano state applicate sui pattini,visibili nel tuo avatar,risultanti all'esterno.In qualsiasi modo le avessi girate una delle due risulterebbe all'interno.

Sperando che si veda,questo è il montaggio corretto della catenaria

http://www.xtremeshack.com/immagine/t51072_352-c-salita-sul-carellone-1-ingrandimento.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/51072_352-c-salita-sul-carellone-1-ingrandimento.jpg.html)

Ovvero guardando la porzione di cingolo superiore la parte stretta della maglia va verso il posteriore del trattore e i pattini hanno la cresta verso l'anteriore.
I pattini non possono essere montati in senso inverso sulle maglie in quanto,nella rotazione sulle ruote,toccherebbero tra di loro.
Nel tuo caso quindi dovrebbe essere sufficiente girare la catenaria,mi confermerai se la mia teoria è esatta.



... mi da qualche perplessita la larghezza dei pattini , non ricordavo che fossero così larghi , di quella dimensione ricordavo solo il 355C-Montagna ,(quello a 3 cilindri).
saluti

Vado a memoria ma dei 352C che ho visto,compreso quello che abbiamo,la maggior parte ha i pattini di 25 cm(posso comunque controllare)che a occhio sono come quelli di antonio_gentile1,in un caso erano di 32 cm ma mai più stretti.

Ciao

antonio_gentile1
11-04-10, 22: 53
Ragazzi vi pongo un dilemma allora putroppo la dinamo e andata e aggiustarla non conviene ho trovato un alternatore revisionato perfettamente funzionante con regolatore integrato , il problema adesso e il seguenta dal regolatore montato escono tre fili dall'alternatore ne escono due come mi combino?

ducasterix
15-04-10, 17: 58
Non so quanto ti hanno chiesto per riparare il radiatore, hai provato a dare un'occhiata quì?
http://www.grandstore.it/category.php~idx~~~47~~menumode~~~c~~menumodec~~~4 7~~menumodem~~~0~~nocache~~~yes~~RADIATORI+PER+TRA TTORE~.html (http://www.grandstore.it/category.php~idx~~~47~~menumode~~~c~~menumodec~~~4 7~~menumodem~~~0~~nocache~~~yes~~RADIATORI+PER+TRA TTORE~.html)
Ciao Antonio non so se hai risolto con il radiatore, in caso prova a contattare a questo annuncio http://www.subito.it/radiatori-pompe-iniezione-macerata-4875229.htm (http://www.subito.it/radiatori-pompe-iniezione-macerata-4875229.htm), io ho già preso qualcosa da lui e sembra abbastanza onesto.

antonio_gentile1
15-04-10, 21: 06
Grazie giancarlo magnifico come sempre, per fortuna ho risolto e anche alla grande mi hanno cambiato massa radiante in rame non in ferro sabbiato le due vaschette cambiato i due manicotti verniciato e il tappo a 150 euro assurdo quando in tutta italia mi avevano chiesto dai 200 a 270 per rifarli e nuovo 330 + iva pero con la massa in metallo in più l'anno fatto in poche ore e mi hanno anche fatto guardare meglio di cosi penso che non potevo trovare, però questo tizio dei ricambi potrebbe servire, in piu ho trovato nel negozio di ricambi dove mi servo io tutti e 4 i sedili a 35 euro e il sileziatore a 40, in piu un alternatore nuovo a 70 euro oggi ho speso un po di soldi ma sono altamente soddisfatto penso di aver finito tutte le spese manca solo la verniciatura e il montaggio. Una domanda giancarlo quando hai smontato la pompa di ignezione hai avuto difficoltà quando l'hai rimontata non hai avuto problemi non si starano gli ignettori?

antonio_gentile1
17-04-10, 13: 12
Ragazzi vi pongo una domanda il mio trattore l'ho comprato senza libretto e senza nulla vorrei sapere se qualcuno sa dove e cosa fare per poter avere informazioni del trattore con il solo numero di telaio

Dinosaurer
19-04-10, 13: 28
Bella domanda, tanto per cominciare che tipo di informazioni ti servono? e poi sai se il tuo trattore era inscritto all'uma ovvero aveva quantomeno la targa triangolare rossa? perchè se il trattore era in carico all'uma loro potrebbero darti qualche informazione, altrimenti con la sola matricola devi chiedere solo al costruttore.

antonio_gentile1
19-04-10, 23: 15
di questo trattore ho la matricola si ma non so altro...e gli ultimi tre propietari nemmeno

FRANCO67
20-04-10, 08: 45
Ragazzi vi pongo una domanda il mio trattore l'ho comprato senza libretto e senza nulla vorrei sapere se qualcuno sa dove e cosa fare per poter avere informazioni del trattore con il solo numero di telaio

Trovare informazioni con il solo numero di telaio, penso sia una cosa quasi impossibile, l'Uma perlomeno qui da me riconosce solo i mezzi con il numero di targa, molte volte il vecchio proprietario vendendo il trattore conserva il libretto e la targa, continuando a prendere il gasolio agevolato, rischiando anche molto, in caso il mezzo avesse un incidente, un'altra cosa purtroppo abbastanza comune e' l'esistenza in vita di alcuni mezzi che sono rimasti nelle aziende agricole dopo la rottamazione, e questa e' ancora piu' grave.
Attualmente e' uscita una circolare del ministrero dei trasporti che consente la reimmatricolazione di autoveicoli e motoveicoli radiati o demoliti purche' storici, ma i trattori non sono classificati in queste due categorie, da molto tempo l'ASI sta chiedendo una variazione di questo, ma al momento non c'e' nessuna novita'
penso per ora convenga tenere il trattore cosi' come e' e non circolare su strada,
l'importante e' avere in mano una dichiarazione di vendita del proprietario precedente che attesti il possesso.
spero di non essere andato fuori tema.
Gianfranco

dot.miglio
23-04-10, 00: 30
Salve a tutti, sono proprietario di un 311 C, o meglio il mio vecchio ne ha la proprietà, ora dobbiamo sostituire le batterie in quanto esauste. Prima ci pensava il meccanico del paesello di collina, ora invece vogliamo cambiarcele noi.
Ho cercato con il tasto cerca ma la maggior parte delle discussioni sono sul 312, partendo dal fatto che il motore è simile, credo che pure l'impianto elettrico sia lo stesso, perciò chiedo a voi che specifiche hanno le batterie che montate sui vostri 312 C?
Avete qualche consiglio da darmi?
Grazie a tutti!!!

ducasterix
23-04-10, 09: 56
Esatto, l'impianto è pressochè simile e le batterie e relativi alloggiamenti sono gli stessi, queste sono le caratteristiche delle batterie cosi come riportate nel manuale d'officina:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t52530_fiat-311-312-batterie-.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/52530_fiat-311-312-batterie-.jpg.html)
io nel mio ho messo 2 comuni batterie da 80 Ah, le dimensioni sono leggermente inferiori alle originali, ma comunque vanno benissimo, mi sembra di averle pagate circa 70 € l'una.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t52533_fia-312c-batterie-titano.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/52533_fia-312c-batterie-titano.jpg.html)
Ovviamente la scritta TITANO l'ho riprodotta io.

dot.miglio
23-04-10, 10: 28
Esatto, l'impianto è pressochè simile e le batterie e relativi alloggiamenti sono gli stessi, queste sono le caratteristiche delle batterie cosi come riportate nel manuale d'officina:
http://www.xtremeshack.com/immagine/t52530_fiat-311-312-batterie-.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/52530_fiat-311-312-batterie-.jpg.html)
io nel mio ho messo 2 comuni batterie da 80 Ah, le dimensioni sono leggermente inferiori alle originali, ma comunque vanno benissimo, mi sembra di averle pagate circa 70 € l'una.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t52533_fia-312c-batterie-titano.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/52533_fia-312c-batterie-titano.jpg.html)
Ovviamente la scritta TITANO l'ho riprodotta io.

Ottimo, grazie della risposta!!O0
Nel frattempo mi sono scaricato il manuale che ho trovato nelle pagine precedenti e ho notato che ufficialmente dovrebbe montare 2 54Ah, ovviamente tu hai puntato su due 80 Ah per avere uno spunto migliore, giusto?


Normalmente a voi quanto durano le batterie? A me viene il presentimento che abbia la dinamo un pò fiacca, perchè le mie batterie non superano mai i due anni, considerando che d'inverno vengono staccate e rimessate al caldo!!

ducasterix
23-04-10, 10: 38
Se guardi bene nell'immagine estratta dal manuale officina ci sono anche le dimensioni, e per quanto riguarda la capacità visto che ci vanno ovviamente è meglio avere un pò più di corrente, anche perchè batterie da 54 Ah di oggi hanno dimensioni cosi piccole che neanche riusciresti a fissarle, per lo spunto va vista un'altra caratteristica degli accumulatori, che è appunto la corrente di spunto, che sembra che sulle mie sia di oltre 500 A.
Per far durare più a lungo possibile le batterie e fondamentale non farle mai scaricare oltre gli 11 Volts e comunque lasciarle sempre cariche al massimo.
Se pensi che la dinamo non le carichi completamente di tanto in tanto dagli una bella caricata con un buon caricabatterie

dot.miglio
23-04-10, 14: 00
Per le misure infatti ho modificato il mio messaggio originale, appena dopo aver inviato il post mi sono accorto delle misure.
Grazie

antonio_gentile1
30-04-10, 22: 37
Ragazzi il mio carro e pronto per la verniciatura qualche consiglio prima di cominciare?

Dinosaurer
04-05-10, 13: 42
Come promesso "invado" la discussione dell'amico Giancarlo con le foto del mio 311c5 che è arrivato ieri a casa spero vi piacciano.

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53827_foto0099.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53828_foto0100.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53829_foto0101.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53830_foto0102.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53831_foto0103.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53832_foto0104.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53833_foto0106.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53834_foto0107.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53835_foto0108.jpg

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53836_foto0109.jpg

moreno
04-05-10, 22: 56
ciao complimenti ! e gemello del mio mi puoi dir per favore la matricola che vediamo quanto tempo a di differenza?

solaris
04-05-10, 23: 21
bell'acquisto Dinosaurer !! dacci qualche info della scoperta?è funzionante o ha bisogno di una drastica messa a punto?ancora auguri!

campettino
05-05-10, 08: 58
salve, sono nuovo del forum cè qualcuno che può aiutarmi? ho bisogno del manuale d'offina del fiat 312 c, l'ho aquistato da poco sia perche sono appassionato di oggetti vecchi naturalmente che siano a motore, e perche ne ho bisogno per coltivare e tenere pulito un appezzamento di terra amatorialmente, mi serve per fare una manutenzione alle frizioni e freni sterzo e pensavo nel seguito di ristrutturarlo.

ducasterix
06-05-10, 22: 05
Ciao campettino, benvenuti nel forum a te e al tuo 312c che spero vedremo nelle fasi di recupero.
Vedrai che quì riuscirai a risolvere tanti problemi sia di natura meccanica che informativo-storiche, ci sono un sacco di utenti che sono dei veri luminari della materia.
Che tipo di problemi hai alle frizioni di sterzo? spero che tu abbia già scaricato il catalogo ricambi (raggiungibile dal link nella mia firma) e già da li si capiscono un sacco di cose

p.s. in genere sono molto gradite foto.

campettino
07-05-10, 09: 15
:n2mu:grazie mille per la considerazione, molto presto iserirò delle foto molto volentieri, i problemi sono alla frizione di sterzo del cingholo destro e il freno non funziona, deduco che! visto l'altra parte perde molto olio penso che si sia impregnato a causa di una perdita, mio suocero a fatto il trattorista negli anni 60 mi racconta che stavano giorno e notte a turno a lavorare e per non perdere tempo quando avevano un problema del genere versavano un pò di petrolio nelle frizioni facevano girare 5 minuti e lo scaricavano e per un pò riuscivano a lavorare, naturalmente io vorrei revisionare il tutto che mi sembra la cosa più corretta e al mio caso:2funny:, ho già scaricato tutti i pdf che sono disponibili.ducasterix ho notato che sei un motociclista e lo sono anche io, siia di moto d'epoca e recenti e sono anche io un consigliere del cleb www.svarvolatimugellani.it (http://www.svarvolatimugellani.it) comunque se dovessi avere la possibilità di potermi passare il manuale d'offinina naturalmente con tempo e comodo te ne sarei grato. a presto un saluto a tuttiO0

antonio_gentile1
10-05-10, 15: 15
Ecco alcune foto degli ultimi lavori finitala sverniciatura il piu possibile ho dato una mano di convertitore poi fondo epox e poi fondo catalizzato e a breve mettero le foto della verniciatura

antonio_gentile1
10-05-10, 15: 17
altre altre immagini

ducasterix
11-05-10, 10: 39
Complimenti, stai facendo proprio un bel lavoro, tra l'altro, in particolare le foto dopo il fondo, mi sono alquanto familiari.
Buon lavoro

antonio_gentile1
11-05-10, 13: 28
Ti ringrazio giancarlo speriamo venga un buon lavoro una domana hai idea di che materiale è fatto il collettore della marmitta perche io mi mi sono accorto essere rotto. Un'altra cosa quando hai smontato la pompa di ignezione e poi l'hai rimonatata c'è pericolo che esca fuori fase?

ducasterix
11-05-10, 13: 42
Il collettore dovrebbe essere di ghisa, io ho sostituito la parte che va alla marmitta che è sicuramente di ghisa, invece il pezzo che va dalla testata all'altro pezzo io l'ho lavorato per rimettere i prigionieri e a memoria mi sembra di ricordare che sia di ghisa anche lui. A te quale parte è rotta?
La pompa di iniezione io non l'ho smontata, ma ti sconsiglio di smontarla a pezzi, al limite la potresti togliere dal motore ma prima prendi dei riferimenti esatti per rimontarla altrimenti dovrai rimetterla bene in fase con le tecniche già descritte da qualche parte nel forum.

antonio_gentile1
11-05-10, 14: 47
A me si è rotta la pare prima dove c'e la vite che attacca lo scarico quello che tu hai comprato, la curva diciamo, la pompa non la voglio smontare a pezzi l'ho solo tolta con i 4 bullloni dal motore tu non l'hai tolta?

antonio_gentile1
17-05-10, 13: 51
Ragazzi mi seve aiuto per l'impianto elettrico info su come lo avete fatto e su che materiali avete usato

ducasterix
20-05-10, 09: 41
Innanzitutto complimenti per il lavoro che stai portando avanti, veramente bello.
La pompa inizialmente non l'avevo smontata per paura appunto della rimessa in fase, ma siccome non riuscivo a ripulirla per bene ho preso bene dei riferimenti (una bella tacchetta) e l'ho tolta per poi riposizionarla esattamente allo stesso punto.
La parte di collettore con la curva si trova tranquillamente ma è il nuovo tipo che finisce con l'attacco per la marmitta maschio e quindi poi ci devi montare appunto la marmitta nuovo tipo.
http://www.xtremeshack.com/immagine/i55205_collettore-fiat-312c.jpg ... catalogo CERMAG

Per quanto riguarda l'impianto elettrico ho preso vari metri assortiti di questa guania in PVC
http://cgi.ebay.it/GUAINA-ISOLANTE-IN-PVC-FLESSIBILE-RESISTE-A-105-D-24mm-/260586148265?cmd=ViewItem&pt=Cavi_elettrici_e_Prolunghe&hash=item3cac2511a9 (http://cgi.ebay.it/GUAINA-ISOLANTE-IN-PVC-FLESSIBILE-RESISTE-A-105-D-24mm-/260586148265?cmd=ViewItem&pt=Cavi_elettrici_e_Prolunghe&hash=item3cac2511a9)
e ho usato del comune cavo per impianti elettrici (che è un po più rigido di quello di tipo automobilistico) della sezione e del colore giusto. Ho trovato un po di difficoltà a trovare il banco e il rosso e non sono mai riuscito a trovare il bicolore.
Lo schema dell'impianto elettrico lo puoi trovare anche sul manuale uso e manutenzione.

antonio_gentile1
20-05-10, 14: 21
Ok ti ringrazio speriamo di poterlo finire presto ora inizia il montaggio ma nei cavi hai messo dei fastom io avevo pensato di mettere dello stagno poi di proteggerla con della guaina termorestiringente che ne pensi? per la pompa io l'ho smontata senza rifermenti ma mi sono accorto dove c'e il mille righe che c'e una tacca che deve corrispondere anche nel motore e ho visto che quella del motore non si puo spostare a meno che non gira il motore mentre quella pompa gira ma difficilmente io per sirurezza non l'ho toccata quindi spero di non avere problemi.

ducasterix
20-05-10, 14: 34
Acc.. non è quello sul millerighe il riferimeto per mettere in fase la pompa, o meglio con quello hai una regolazione di massima ma poi la registrazione micrometrica la devi fare facendo ruotare la pompa sulle asole prima di stringerla completamente. Avredi dovuto prendere bene la posizione della pompa prima di toglierla.
Si per l'impianto elettrico ho tutti i connettori, banane, occhielli, gommini e pipette ma ancora non l'ho completato.

antonio_gentile1
20-05-10, 15: 23
azz.. speriamo bene allora che funzioni ma se guardo in un'altro trattore e la stessa cosa? Senno cosa faccio?

Tiziano
20-05-10, 21: 06
In teoria ci dovrebbero essere due tacche (linee) di allineamento, una lato pompa e una lato distribuzione, ovviamente devono coincidere.

ducasterix
20-05-10, 21: 55
E' come dice Tiziano, ci sono 2 tacche di riferimento che dovrebbero essere allineate, ma un ulteriore controllo è il caso di farlo con il famoso metodo del trabboccamento già riportato in altre discussioni del forum, in ogni caso lo puoi trovare descritto anche a pagina 46 manuale uso e manutenzione.

apozzo
21-05-10, 13: 16
Ciao ragazzi e complimenti a tutti voi restauratori di Fiat 312c....gran bei lavori e gran belle macchine!
Riguardo alla pompa iniezione, fino a qualche tempo fa pensavo anch'io che fosse chissà quale rogna....alla fine con un pò di pazienza la messa in fase si fa senza problemi! Io ho sostituito la pompa su un OM 35/40CL e vi assicuro che non ci sono problemi di sorta. Quando verrà il momento di rimontare fai un fischio e vedrai che con le dritte giuste è un lavoretto di mezz'ora.
Ci tengo però a precisare che la messa in fase non può essere fatta soltanto con le due tacchette in posizione di allineamento ma anche, cosa fondamentale, con la posizione dei pistoni all'interno dei cilindri! Adesso non ho ben presente il 312c ma sono praticamente certo che anch'esso, come la maggior parte della produzione Fiat del tempo, abbia i riferimenti di iniezione sul volano motore. Utilizzando tali riferimenti è praticamente impossibile sbagliare!
Tuttavia questo lo si potrà vedere con calma nel momento in cui dovrai rimontare il tutto!
Per ora saluto tutti
A prestissimo..........apozzo

antonio_gentile1
21-05-10, 14: 34
Scusate ragazzi ho un dubbio da porre io ho smontato la pompa senza toccar nulla il motore non ha girato e la pompa non e stata toccata ma e stata solo pulita esternamente adesso che vado a rimontarla visto che non ho nemmeno smontato i tubi degli ignettori non dovrebbe gia essere tutto in fase perche il motore non e stato fatto girare..cioè + rimasto tutto com'era

apozzo
22-05-10, 13: 46
Scusate ragazzi ho un dubbio da porre io ho smontato la pompa senza toccar nulla il motore non ha girato e la pompa non e stata toccata ma e stata solo pulita esternamente adesso che vado a rimontarla visto che non ho nemmeno smontato i tubi degli ignettori non dovrebbe gia essere tutto in fase perche il motore non e stato fatto girare..cioè + rimasto tutto com'era

In tal caso.....non dovresti avere particolari problemi! L'importante è che tu abbia segnato in qualche modo l'esatta posizione in cui era montata la pompa quando l'hai staccata! Adesso non ho presente come è fatto il giunto che collega la pompa al regolatore nel fiat 312c ma nel caso fosse un millerighe non è poi tanto facile da ricollocare nell'esatta posizione in cui era prima! Nel caso dell'OM 35/40CL, la pompa ha un giunto elastico senza millerighe in base al quale è assai facile ritrovare l'esatta posizione in cui era la pompa prima dello smontaggio: il giunto ha solo 4 "denti" per cui è elementare riposizionarlo! Il 50r invece ha la pompa calettata con mille righe per cui occorre segnare precisamente l'accoppiamento per poter evitare problemi. In questo tipo di accoppiamento anche un paio di "righe" in avanti o in dietro posso compromettere la giusta fase d'iniezione. Ovviamente il requisito fondamentale per rimontare la pompa evitando di rimetterla in fase è che non si faccia girare, neanche in maniera lievissima, ne il motore ne la pompa stessa.
Concludo con un parere personale: dopo aver imparato la semplicità della messa in fase su questi vecchi trattori, consiglio sempre di ricontrollare la fase una volta smontata la pompa: si evitano problemi e si "rende un servizio" utile al trattore!
Saluti a tutti e buon fine settimana
apozzo

antonio_gentile1
23-05-10, 23: 44
Ragazzi dopo una rapida rivisitazione dello schema dell'impianto elettrico l'ho addatto alle esigenze e ho completato il montaggio del trattore forunatamente ho rimontato la pompa mettendola con la tacca come scritto sul manuale e ho evitato la rifasatuara, anche se ho avuto svariati problemi che ora scriverò e aspetto anzioso vostre opinioni allora 1) commutatore avviamento manca il numero 19 di collegamento candelette ma ho un 30 entrata corrente un 50 avviamento e poi ho un 15/54 e un T adesso cosa succede che se sposto la leva sia a destra che a sinistra gira il motorino di avviamento e le candelette non riscaladano farò una verifica col tester. 2) perdita di poche goccie da quel tubiicino di sfiato della pompa di ignezione e trasuda alla base sotto dove si avvitano i tubi degli ignettori 3 tasuda olio in maniera molto ma molto blanda una goccia piccolissima ma questo penso sia normale vista l'eta, altro problema una frizione di sterzo che non gira nuovamente dovrò girare un po per sbloccarlo.
Altro quesito riuscirò a tirare 1500 kg su fondo sabbioso?
http://www.xtremeshack.com/immagine/i55518_23052010172-800x600-.jpg
http://www.xtremeshack.com/immagine/i55519_23052010173-800x600-.jpghttp://www.xtremeshack.com/immagine/i55520_23052010174-800x600-.jpghttp://www.xtremeshack.com/immagine/i55520_23052010174-800x600-.jpg
http://www.xtremeshack.com/immagine/i55522_23052010176-800x600-.jpg





Altro quesito riuscirò a trainare 1500 kg su fondo sabbioso?
http://www.xtremeshack.com/immagine/i55517_23052010171-800x600-.jpg

ducasterix
24-05-10, 19: 24
1) il commutatore di avviamento che si vede nella foto non è quello originale, ma non dovrebbe essere difficile con l'aiuto di un tester trovare le giuste connessioni che probabilmente sono: levetta da un lato= candellette, dall'altro lato=candelette + avviamento.
2) Quel tubicino è il sopravanzo del lubrificante della pompa di iniezione. Normalmente alla base della pompa ci dovrebbe essere dell'olio, ma quando i pompanti iniziano a non tenere più perfettamente del gasolio va a finire nella base e quando il livello arriva al massimo inizia a fuoriuscire da quel tubicino. Dopo un pò nella base della pompa invece di olio ci sarà soltanto gasolio ma questo non è, a detta del mio vecchio amico Remo (meccanico trattorista di una volta), un problema, sarà il gasolio stesso a lubrificare le cammes e i cuscinetti.
3) Per queste piccole perdite, beh pazienza.
Per la frizione di sterzo nuovamente incollata rifagli nuovamente il lavaggio con della benzina e se non ci sono perdite dai paraoli dei riduttori dopo qualche lavaggio dovresti risolvere il problema.
Spero ci farai vedere il video quando gli farai tirare l'imbarcazione sulla sabbia.
Buon lavoro

Tiziano
24-05-10, 22: 53
Ma ha il ventilatore soffiante?, oppure hai errato il montaggio?

ducasterix
24-05-10, 23: 52
urca Tiziano che attento osservatore, già avevo avuto modo di farti i complimenti per il tuo attento spirito di osservazione e per la tua competenza quando si parlava del contagiri del 312.
Infatti la ventola di raffreddamento del 311 di Antonio e stata montata al contrario, e si vede chiaramente nel confronto con foto del mio.
http://www.xtremeshack.com/immagine/t55598_fiat-312v-motore.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/55598_fiat-312v-motore.jpg.html)
L'inclinazione delle pale ovviamente è sempre nello stesso verso, e quindi comunque in modo aspirante, ma il profilo montandola nel verso sbagliato non è efficiente.
Quindi Antonio, se dovessi avere problemi di surriscaldamento, credo sia conveniente rimetterla nel giusto verso,
Ancora grazie a Tiziano che nulla sfugge.

antonio_gentile1
27-05-10, 14: 07
Rgazzi che vista tiziano grazie per l'osservazione non ti sfugge nulla la metterò a posto, un'altra domanda avete idea se vendono la massa filtrante quella metallica del filtro che mi sono accorto che la mia e completamente inesistente, e assurdo come in foto il colore sembra un giallo ma è sempre il ral 1011

Tiziano
27-05-10, 22: 10
Grazie dei complimenti, su certe cose mi viene spontaneo buttare l'occhio.
Adesso ti toccherà di rimuovere ancora il radiatore.
E il termostato l'hai messo?.

antonio_gentile1
01-06-10, 14: 33
no la ventola sono riuscito a smontarla lo stesso senza levare il radiatore non il termostato non c'era sarà stato rimosso chissa quando

Tiziano
01-06-10, 23: 19
Se puoi rimetti il termostato, poichè il motore a temperatura di règime rende e funziona meglio; magari ne recuperi uno di una vettura e lo adatti. Fin che hai il radiatore facilmente smontabile, è una cuccagna, quandi riassembli il tutto poi sarà da mettersi le mani nei capelli ad accedere all'alloggiamento del termostato.

antonio_gentile1
02-06-10, 00: 56
e che temperatura di regime mi interessa a me?

fedele1@hotmail.it
02-06-10, 01: 34
buona sera a tutti mi rivolgo a voi ke avete restaurato il trattore 311c.
conto di acquistare un 311 c ma è senza sollevatore e presa di forza sapete dirmi dove posso trovarli e il loro costo?
grazie

ducasterix
02-06-10, 20: 52
e che temperatura di regime mi interessa a me?
Il termostato inizia ad aprire a 82°-87° ed e completamente aperto a 90°-95° cosi come riportato a pagina 16 del manuale uso e manutenzione.


buona sera a tutti mi rivolgo a voi ke avete restaurato il trattore 311c.
conto di acquistare un 311 c ma è senza sollevatore e presa di forza sapete dirmi dove posso trovarli e il loro costo?
grazie

Secondo la mia opinione non conviene acquistare un trattore di questo tipo sapendo che poi ci devi mettere presa di forza e sollevatore perchè sicuramente ti ritrovi a spendere di più di quello che si poteva pagare per uno completo.
A meno che il prezzo non sia particolarmente appetibile e stia in condizioni veramente ottime.

antonio_gentile1
16-06-10, 21: 44
Ragazzi sono giunto alla fine perora ci sono da perfezzionare alcune cose ma verranno fatte successivamente e tempo di andare a pescare ecco alcune foto
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57426_sam-0039-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57429_sam-0043-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57428_sam-0042-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57430_sam-0044-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57431_sam-0045-1600x1200-.jpg [/ IMG]
[IMG] http://www.xtremeshack.com/immagine/i57432_sam-0051-1600x1200-.jpg [/ IMG]

antonio_gentile1
24-06-10, 17: 22
Ragazzi tutto ok? ho messo le foto ma non ho visto nessun commento?

Tiziano
24-06-10, 22: 02
Penso che in questi giorni di lavoro agricolo e luce diurna lunghissima, la frequentazione del forum sia minore, di conseguenza minore la possibilità di risposta.
Hai fatto un bel lavoro, anche considerando che la macchina si trovava in condizioni non ottimali.
I prefiltro a ciclone non è al massimo della sua forma......

antonio_gentile1
25-06-10, 13: 52
certo perora tutti fuori anzi per come era combinato sono arrivato giusto tempo prima che si perdesse per sempre

ducasterix
10-07-10, 14: 35
Finalmete dopo quasi un anno è mezzo dall'inizio dei lavori ho finito di rimontare il mio bel cingolino.
In realtà manca ancora qualche minimo dettaglio, ma ormai può andare all'opera (sigh, sigh, quanto durerà così bellino) e così ho potuto verificare per la prima volta che il motore tira che è una bomba, non fa fumo più di tanto e parte al primo giro.
Sono riuscito a trovare anche alcuni particolari la cui ricerca mi ha fatto penare, il contagiri originale e il fregio FIAT sul musetto (graditissimo regalo a sorpresa di miei amici Andrea e ooberto di Urbania (PU) conosciuti comprando da loro alcuni ricambi su internet e poi conosciuti di persona, tra l'altro hanno un sacco di materiale).
Ho fatto una prova di aratura con mio vecchio aratro Martinelli e va alla grande, prossimamente posterò il link del video.
Le scritte, che inizialmente volevo fare a vernice, poi per sbrigarmi le ho fatte con la pellicola adesiva.
Il sedile l'ho rifatto completamente io.

Il modello da cui mo sono basato è questo
http://www.xtremeshack.com/immagine/t59405_fiat-312c-originale.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59405_fiat-312c-originale.jpg.html)

e questo è il risultato
http://www.xtremeshack.com/immagine/t59406_fiat-312c-restauro2.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59406_fiat-312c-restauro2.jpg.html)

Con il bel Martinelli
http://www.xtremeshack.com/immagine/t59408_fiat-312c-e-aratro-martinelli1.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59408_fiat-312c-e-aratro-martinelli1.jpg.html)

http://www.xtremeshack.com/immagine/t59409_fiat-312c-restauro12.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59409_fiat-312c-restauro12.jpg.html)

Qualche dettaglio
http://www.xtremeshack.com/immagine/t59410_fiat-312c-restauro9.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59410_fiat-312c-restauro9.jpg.html)

http://www.xtremeshack.com/immagine/t59411_fiat-312c-restauro11.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59411_fiat-312c-restauro11.jpg.html)

http://www.xtremeshack.com/immagine/t59412_fiat-312c-restauro7.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59412_fiat-312c-restauro7.jpg.html)

http://www.xtremeshack.com/immagine/t59427_fiat-312c-restauro8.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59427_fiat-312c-restauro8.jpg.html)

e questo è il risultato dopo la prova di aratura
http://www.xtremeshack.com/immagine/t59438_dscf0161.jpg (http://www.xtremeshack.com/scheda/59438_dscf0161.jpg.html)

Tiziano
10-07-10, 23: 36
A parte il filtrino combustibile supplementare a pipa, è ammirevole:clapclap:.
Voglio vedere con quale coraggio lo userai per lavoro!

ducasterix
11-07-10, 13: 11
eh eh eh, Tiziano sempre attento ai dettagli, in effetti il filtrino supplementare è provvisorio perchè nonostante il buon lavaggio che ho fatto al serbatoio continua ad uscire sporcizia, e allora il primo pieno lo sto consumando con questo filtrino.
Infatti se noti con attenzione anche il tubo nero che è provvisorio e un pò fuori posto, ma dal filtro a bicchierino alla pompa del gasolio c'è del tubo verde che è più indicato.
Questo è uno dei dettagli da sistemare, poi devo montare le due fascette a coppiglia al tubo del filtro dell'aria e qualche altra cosina.
Lo so ci vorrà tanto coraggio, cercherò di fare piano piano:asd:

antonio_gentile1
12-07-10, 20: 29
Compliementi ottimo lavoro ammirevole avvessi avuto piu tempo e piu soldi avrei trovato un mezzo migliore e lo avrei fatto in questa maniera purtroppo la base del mio era quella che era, e un vero peccato farli lavorare..veramente complimenti

ducasterix
13-07-10, 00: 25
Grazie per i complimenti e con l'occasione posto il link del video della mia prima prova di aratura...sentite che motore!!!
YouTube - Fiat 312C Prima Aratura.avi (http://www.youtube.com/watch?v=7rp5OhNCaBw)

Dinosaurer
13-07-10, 13: 54
Complimenti Duca un lavoro veramente ben fatto, soprattutto la verniciatura e la cura dei particolari mi piace molto.
Non vedo l'ora di cominciare anche io il mio 311 tra l'altro ieri sono riuscito a metterlo in moto dopo innumerevoli tentativi è partito! Nessun tentativo di grippaggio, il motore si ferma per la guarnizione della testa completamente andata la compressione del motore è quasi a zero ed è un miracolo che sia partito sono riuscito anche a farci alcuni metri ma poi ho spento per evitare di surriscaldare visto che non ho messo acqua nel radiatore.
Ho fatto anche un piccolo video "un pò cazzeggiando" se non da fastidio lo pubblico nella tua discussione Duca.
Ciao e ancora complimenti per il restauro! O0

ducasterix
13-07-10, 14: 42
Grazie Dino.
Pubblica pure, non è un fastidio ma piuttosto un piacere.
Ci risentiamo con tutti fra qualche settimana che mi faccio un pò di ferie.

SALUTI E BUONE FERIE A TUTTI

saponetta81
19-07-10, 19: 33
scusate dell intrusione. vorrei sapere dove posso reperire il carter paramotore lato pompa del fiat 312 c, dato che sembra introvabile sia dai ricambisti che dagli sfasciacarrozze. grazie O0

bigsub
30-07-10, 10: 37
Finalmete dopo quasi un anno è mezzo dall'inizio dei lavori ho finito di rimontare il mio bel cingolino.

Caspita che bel lavoro!
Sono nuovo, mi sono appena registrato ma sto leggendo tutto il post con vero interesse.
Anche io possessore di un 312C risistemato una decina d'anni fa ma non in maniera così perfetta.
Più in là avrò sicuramente qualche consiglio da chiedere sulla riverniciatura e su un paio di problemini che ha.
b.

ducasterix
17-03-11, 19: 16
Come promesso "invado" la discussione dell'amico Giancarlo con le foto del mio 311c5 che è arrivato ieri a casa spero vi piacciano.

http://www.xtremeshack.com/immagine/i53827_foto0099.jpg


Un saluti a tutti dopo una lunghissima assenza.
Volevo chiedere a Dino, ma poi lo hai sistemato il tuo cingolino?

Dinosaurer
19-03-11, 17: 18
Ciao Duca ancora no! Il tempo è poco e per il momento sto sistemando una Vecchia Betoniera autocaricante Fiori che mi sta facendo dannare!
Nel frattempo però ho provato a metterlo in moto ed ho fatto un breve video (lo scemo che dice cazzate tra il fumo sono io qualche kilo fa :asd:) del quale però ho perso la parte finale che è poi quella dove si sente in moto! Ha dei problemi di compressione, anzi diciamo che non ce l'ha proprio la compressione e si è spento poco dignitosamente dopo circa 2 metri di percorso ed ho dovuto finire di trainarlo con l'indomita 215! O0
Appena riesco a smaltire un pò di lavori (nel frattempo sto sistemando anche un camioncino Fiat 616 che ho aquistato) tocca a lui, penso ci vorrà l'inverno prossimo!

YouTube - Fiat 311C.avi (http://www.youtube.com/watch?v=JkQktym28kc)

Ed ecco l'impietoso traino.... :asd:

http://www.xtremeshack.com/immagine/i85843_311-vs-215-large-.jpg

dot.miglio
14-06-11, 13: 50
Mi riallaccio sempre a discussione, sul mio 311C devo aggiungere o sostituire l'olio ai riduttori, qualcuno a memoria sa che gradazione ci vuole?

lupin
14-06-11, 19: 43
Se è solo riduttore va bene penso un Sae 80/90 il normale olio che si usa per riduttori.

dot.miglio
15-06-11, 12: 10
Ho controllato ieri sera sul manuale che avevo, ma non trovavo piu, in soldoni, se si impiega a temperature -10° Sae 90, oltre a quelle Sae 140.
In officina ho ancora del Sae 140 che uso per rabboccare i differenziali del Dayli, pensavo di usare quello.
Tu utilizzi l'80/90?

lupin
15-06-11, 19: 01
si di solito si usa quello per i differenziali...il 140 mi pare troppo...

dot.miglio
16-06-11, 10: 55
si di solito si usa quello per i differenziali...il 140 mi pare troppo...

Pure a me pareva parecchio duro, ma dal manuale si legge quello.:cheazz:

lupin
16-06-11, 18: 36
ma a -10 quando ci arrivi scusami...metti il 90 e basta.

dot.miglio
18-06-11, 12: 02
ma a -10 quando ci arrivi scusami...metti il 90 e basta.

Aspetta forse mi sono spiegato male, per temperature inferiori a -10° Sae 90, per temperature superiori a -10° quindi -9° -8° 10° 20° Sae 140.

AndreaPazzero
07-08-11, 13: 02
Salve a tutti. Sto rimettendo in uso il mio 312c dopo anni di inattività. La macchina è in discrete condizioni, praticamente originale, il motore parte svelto, non fuma e gira fluido, ma:
- non gira a sx ( freno e frizione praticamente inesistenti );
- dopo aver risistemato l'impianto di raffreddamento, alla messa in moto è uscito olio dallo tubo di sfiato e acqua-olio dal tappo sopra il coperchio dellla testa.

Per la frizione di sterzo, ho trovato acqua e ruggine nel vano di alloggiamento. Dopo aver svuotato l'acqua, l'ho riempito di coca-cola e tenuto per un paio d'ore, soffiato con la benzina ed ingrassato.
Risultato: il freno ha ricominciato a funzionare la frizione è ancora incollata.

Per la fuoriuscita di acqua ed olio, pensavo o alla guarnizione della testa, ma dovrebbe fumare e sparare qualcosa dalla marmitta (!?), o una camicia di un cilindro spostata o non sò !?

Qualcuno a consigli ho esperienza in merito ?

Grazie e complimenti per il forum

Junker
07-08-11, 16: 34
Utente AndreaPazzero;
Gia il 2 c.m. Lei ha postato qui....
http://www.tractorum.it/forum/officina-f33/fiat-312c-vapori-di-olio-motore-5110/index2.html#post157612
quanto sotto.

Salve, sto rimettendo in uso il mio 312c dopo anni di inutilizzo.
Motore perfetto, parte rapido e gira fluido.
Problemi riscontrati:
- freno e frizione sx inesistenti
- crepa sul carter motore, lato dx, posta tra il motorino di avviamento e l'alternatore che pisciola acqua :cheazz:

Per frizione e freno, dopo aver trovato acqua nella sede di alloggiamento, ho pensato e riempito il tutto con la coca-cola, sperando che attaccasse un po di ruggine e sbloccasse la frizione.
Risultato - il freno funziona ma la frizione non si stacca ( l'ho provato molto poco per via della perdita di acqua)

Per la perdita d'acqua dalla crepa sul carter pensavo a quella pasta bicomponente che usano anche gli idraulici,( io ci ho riparato un trafilo d'olio da una crepa risaldata su un giunto di una fresa ).

Altro problemino; all'ultima messa in moto, dal tubo di sfiato è uscito un bel pò di olio vecchio e denso

Chi ha suggerimenti?

Grazie

Stamane, hh. 01,17 vedasi post da me eliminato sopra, ripete qui i quesiti.
Nella motivazione credo avrà letto perche il post è stato cassato.
Immediatamente Lei è qui di nuovo a ripetere.....


Salve a tutti. Sto rimettendo in uso il mio 312c dopo anni di inattività. La macchina è in discrete condizioni, praticamente originale, il motore parte svelto, non fuma e gira fluido, ma:
- non gira a sx ( freno e frizione praticamente inesistenti );
- dopo aver risistemato l'impianto di raffreddamento, alla messa in moto è uscito olio dallo tubo di sfiato e acqua-olio dal tappo sopra il coperchio dellla testa.

Per la frizione di sterzo, ho trovato acqua e ruggine nel vano di alloggiamento. Dopo aver svuotato l'acqua, l'ho riempito di coca-cola e tenuto per un paio d'ore, soffiato con la benzina ed ingrassato.
Risultato: il freno ha ricominciato a funzionare la frizione è ancora incollata.

Per la fuoriuscita di acqua ed olio, pensavo o alla guarnizione della testa, ma dovrebbe fumare e sparare qualcosa dalla marmitta (!?), o una camicia di un cilindro spostata o non sò !?

Qualcuno a consigli ho esperienza in merito ?

Grazie e complimenti per il forum

Ora, se qualcuno vuol darLe risposta, dove risponde?

Cortesemente prosegua nello specifico ove ha iniziato ad esporre le problematiche del suo trattore.

AndreaPazzero
09-08-11, 11: 05
ok grazie, continuerò nella pagina indicata

Carraro300
04-10-11, 21: 30
Ti faccio i complimenti per il bellissimo restauro del tuo cingolo. L'ho seguito il tuo post con tanto interesse. Complimenti ancora.

lavori e dettagli straordinari....


Bravo ;)

luca baccetti
12-11-11, 22: 16
Salve, scusate l'intromissione, anch'io sto cercando la dicitura dell'etichetta che veniva applicata sul filtro aria del 312c, se qualcuno ha notizie lo ringrazio anticipatamente

luca baccetti
13-11-11, 20: 38
Salve, ho letto che ha la scritta originale cha va sul filtro dell'aria della 312, potrebbe gentilmente inviarmi una foto, così la faccio ristampare . Ringrazio anticipatamente.
lucabaccetti@alice.it