Pagina 231 di 249 primaprima ... 131181221227228229230231232233234235241 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 2,301 a 2,310 su 2489
  1. #2301
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Apr 2014
    residenza
    Valdichiana
    Messaggi
    1,713
    User ID:
    11776
    Status:
    Argilloso non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 210/4
    Given: 230/24

    0 Not allowed! Not allowed!
    PUBBLICITA'
    Quote Originariamente inviato da DjRudy Visualizza il messaggio
    Ieri ero a fare la spesa con la moglie, e sono stato almeno 15 minuti a guardare nel reparto pasta cosa compravano gli altri, bene 90 % era Barilla, quindi fino a che i consumatori comprano barilla arriverà sempre Canadese.
    Personalmente non compro barilla da 6-7 anni e compro pasta fatta localmente, e molti altri di voi faranno così ma purtroppo lo fanno solo gli "agricoli" mentre i cittadini guardano il marchio c'è poco da fare.
    se pensi che il marketing Barilla mette la gallina sopra la tavola, allora è chiaro che la gran parte della gente non sa che i nostri avi (si parla sempre di storia per evidenziare l'ignoranza della gente...chissà perchè) agricoltori erano analfabeti, ma le galline non entravano nelle loro cucine per ragioni igieniche.
    Questo per evidenziare come la maggioranza della platea dei consumatori di oggi nemmeno sa che quella bestiola ha la pessima abitudine di defecare da tutte le parti:


    Se Barilla invitasse alla propria tavola i consumatori, io declinerei l'invito visto che in cucina la sfoglia sarà sicuramente guarnita di "merda" di gallina...provate voi ad immaginare la metafora del virgolettato applicata ai nostri giorni ("DON" per esempio):
    https://it.wikipedia.org/wiki/Deossinivalenolo
    Ultima modifica di Argilloso; 12-09-17 a 23: 46

  2. #2302
    Utente Tractorum.it L'avatar di casemx240magnum
    Registrato dal
    Jun 2013
    Messaggi
    1,931
    User ID:
    10606
    Status:
    casemx240magnum non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 392/6
    Given: 186/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    ancora cali generalizzati

    ieri milano -2 euro/ton
    oggi foggia -5 euro/ton

    grano duro fino
    Ultima modifica di casemx240magnum; 13-09-17 a 12: 43

  3. #2303
    Socio Fondatore L'avatar di DjRudy
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Prov. Pisa
    Messaggi
    29,230
    User ID:
    2
    Status:
    DjRudy non è in linea
    Immagini
    908
    Thumbs Up/Down
    Received: 3,753/43
    Given: 858/2

    0 Not allowed! Not allowed!
    Con Canada che quest'anno farà ottima qualità è normale che grano cali, verso Natale sarà sui 18-19.
    "La Cometa Bianca di Akagi"
    Ryosuke Takahashi

  4. #2304
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Apr 2014
    residenza
    Valdichiana
    Messaggi
    1,713
    User ID:
    11776
    Status:
    Argilloso non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 210/4
    Given: 230/24

    0 Not allowed! Not allowed!
    Io quest'anno allora aumento la superficie coltivata per grano duro.

  5. #2305
    Utente Tractorum.it L'avatar di casemx240magnum
    Registrato dal
    Jun 2013
    Messaggi
    1,931
    User ID:
    10606
    Status:
    casemx240magnum non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 392/6
    Given: 186/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da DjRudy Visualizza il messaggio
    Con Canada che quest'anno farà ottima qualità è normale che grano cali, verso Natale sarà sui 18-19.
    a ecco.... il canada fa ottima qualità quindi é normale che vada a 18
    il canada fa iper produzione anche se schifosa e il grano é normale che vada a 17

    questa annata in italia cé un grano bellissimo... ma non conta un caxxo quindi... solo il canada....
    bene... tutto nella norma
    che imbecille che sono/siamo... corro a vendere del resto tra 22 e 18 per me significa 16000 euro

    altro che superenalotto.. questa é roulette russa.... ma non diciamolo a frascarelli
    Ultima modifica di casemx240magnum; 13-09-17 a 15: 05

  6. #2306
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2015
    residenza
    Piemonte/Lombardia
    Messaggi
    377
    User ID:
    13191
    Status:
    bu$ine$$ non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 57/2
    Given: 19/0

    0 Not allowed! Not allowed!

    • HhPiù etanolo alla pompa: la Cina userà l’eccesso delle scorte di mais






    • Tre anni di tempo per raddoppiare la produzione di bioetanolo: Pechino si dà nuovi obiettivi con l’intento di aumentare la domanda industriale del mais



    (Foto di REUTERS/Stringer)
    La nuova strategia cinese su etanolo e biofuel cellulosici

    (Rinnovabili.it) – Nel 2016 la Cina ha fatto letteralmente il pieno di petrolio, battendo ogni record di importazione. I trend dei primi sei mesi del 2017 e le proiezioni per il 2018 non sembrerebbero invertire, o anche semplicemente rallentare, questo andamento, ma nel futuro a medio termine il mercato del greggio potrebbe subire qualche scossone.La Repubblica popolare, infatti, è fermamente intenzionata a incrementare l’impiego di etanolo per i trasportia livello nazionale. I media di Stato citano un documento governativo, ancora in fase di definizione, in cui Pechino avrebbe fissato per la prima volta una linea temporale per la diffusione della cosiddetta E10. Si tratta di una delle tante miscele di carburante – E5, E7, E10, E20, E85, E95 – nate in questi anni dall’aggiunta di alcol etilico (la cui percentuale in volume è indicata dal numero nel nome) alla benzina.
    Le benzine arricchite di etanolo sono una realtà in diversi Paesi, adottate in alcuni casi con pretesti ecologici visto le minori emissioni, in altri per meri motivi economici. L’uso di questo combustibile in Cina è iniziato molto più tardi rispetto a paesi come il Brasile o gli Stati Uniti, oggi i maggiori fornitori e consumatori di bioetanolo. Nonostante ciò ha superato in poco tempo l’Unione Europea, conquistando il terzo posto sul podio mondiale: oggi il gigante asiatico ne produce oltre 7 milioni di litri, consumandone però meno della metà, in una quota più bassa dell’1 per cento sul consumo nazionale totale di carburante. Per accrescere il settore, il Paese sarebbe disposto a imporre a livello provinciale dei quantitativi minimi di biocarburanti da aggiungere al combustibile per trasporti.
    Il piano fa una distinzione di fonti. Il primo sforzo sarà quello duplicare, entro il 2020, la produzione di etanolo da mais. Il governo intende mettere mano all’enorme accumulo di scorte statali di cereali, anche con l’intento di aumentare la domanda industriale del mais. Pechino deve, infatti, trovare un modo per utilizzare una scorta di ben 200 milioni di tonnellate di granturco (così grande da poter alimentare l’ 1,4 miliardi di cinesi per oltre un anno) dopo decenni di acquisto, spesso a prezzi gonfiati, per sostenere i suoi agricoltori.Il secondo sforzo, invece, sarà dedicato ai biocombustibili cellulosi: la nazione mira ad avviare una produzione su larga scala a partire dal 2025.

    La nuova strategia cinese su etanolo e biofuel cellulosici


    http://www.rinnovabili.it/mobilita/e...a-scorte-mais/

  7. #2307
    Utente Tractorum.it L'avatar di Edo
    Registrato dal
    Jun 2014
    residenza
    Mantova
    Messaggi
    871
    User ID:
    11999
    Status:
    Edo non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 64/1
    Given: 62/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    A me l'idea di utilizzare le materie prime MIGLIORI per fare combustibili invece che per fare da mangiare non è mai piaciuta

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

  8. #2308
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Apr 2014
    residenza
    Valdichiana
    Messaggi
    1,713
    User ID:
    11776
    Status:
    Argilloso non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 210/4
    Given: 230/24

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da casemx240magnum Visualizza il messaggio
    a ecco.... il canada fa ottima qualità quindi é normale che vada a 18
    il canada fa iper produzione anche se schifosa e il grano é normale che vada a 17

    questa annata in italia cé un grano bellissimo... ma non conta un caxxo quindi... solo il canada....
    bene... tutto nella norma
    tra l'altro dalle stime sembra che quest'anno l'Italia abbia prodotto quantità di grano duro quanto il Canada.

  9. #2309
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2015
    residenza
    Piemonte/Lombardia
    Messaggi
    377
    User ID:
    13191
    Status:
    bu$ine$$ non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 57/2
    Given: 19/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da Edo Visualizza il messaggio
    A me l'idea di utilizzare le materie prime MIGLIORI per fare combustibili invece che per fare da mangiare non è mai piaciuta

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    Sono d accordo...tanto piu che muore ancora gente di fame..

  10. #2310
    Utente Tractorum.it L'avatar di green deer
    Registrato dal
    Jan 2012
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    4,896
    User ID:
    8041
    Status:
    green deer non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 386/21
    Given: 372/38

    0 Not allowed! Not allowed!
    Goditi ciò che hai e non desiderare ciò che non hai

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •