Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 30

Discussione: Controlli ASL

  1. #21
    Utente Tractorum.it L'avatar di agri81
    Registrato dal
    Sep 2010
    Messaggi
    1,099
    User ID:
    3341
    Status:
    agri81 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 89/6
    Given: 15/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    PUBBLICITA'
    Stabilo: ti prendi un bagno chimico e lo lasci in mezzo all'azienda a marcire..oppure come dice toni prendi un piccolo container (che volendo ha già il bagno) e lo usi come spogliatoio, ufficio ect.
    purin: che buon senso c'è a mettere una corda che tiene i balloni di fieno? Cioè detta così sarebbe una cosa di buon senso il problema è che è impraticabile. Io ho un portico aperto sul lato lungo, come faccio a mettere la corda? E se anche la metto la corda che ancoraggi ha bisogno per tenere la spinta di decine di balloni?
    Parlando di fieno o paglia vedo che nessuno ha tirato fuori il discorso antincendio. L'anno scorso ho chiamato un tecnico per capire cosa dovevo fare per mettermi a norma...pronti? Allora se nel portico ci sono più di 500ql(se non ricordo male) di prodotto infiammabile devo fare domanda ai vigili del fuoco i quali mi dicono come devo fare l'impianto con le varie manichette, pompe ect. poi devo sentire il comune che portata d'acqua ha l'aqcuedotto che passa da me. Ovviamente da me è poca quindi devo fare una vasca sotterranea (non ricordo più il volume, ma comunque non piccola) e ci devo mettere un filtro e un sistema di depurazione per le alghe più ovviamente gli agganci per i vigili del fuoco.
    Morale: il tipo mi ha detto o te ne sbatti e non fai nulla oppure lasci il portico vuoto e fai il mucchio di fieno in mezzo al campo con un nylon sopra..

    Negli ultimi 2 anni io ho avuto 3 controlli, 2 asl e 1 avepa. Hanno solo guardato i registri e basta. Addirittura tutti e 3 sono passati davanti alla cisterna della nafta che è attaccata al muro della stalla ma nessuno ha detto niente. Quindi non mi fascio troppo la testa.
    A me sembra che l'unica cosa davvero importante sono le protezioni dei gardani..qui si non serve la legge ma il buon senso, anche perchè non costano cifre spaventose. Personalmente se uno venisse e mi fa storie per la saldatrice gli riderei in faccia......

  2. #22
    Utente Tractorum.it L'avatar di tonytorri
    Registrato dal
    Jul 2009
    Messaggi
    7,659
    User ID:
    986
    Status:
    tonytorri non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 744/13
    Given: 146/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da agri81 Visualizza il messaggio
    Stabilo: ti prendi un bagno chimico e lo lasci in mezzo all'azienda a marcire..oppure come dice toni prendi un piccolo container (che volendo ha già il bagno) e lo usi come spogliatoio, ufficio ect.
    purin: che buon senso c'è a mettere una corda che tiene i balloni di fieno? Cioè detta così sarebbe una cosa di buon senso il problema è che è impraticabile. Io ho un portico aperto sul lato lungo, come faccio a mettere la corda? E se anche la metto la corda che ancoraggi ha bisogno per tenere la spinta di decine di balloni?
    Parlando di fieno o paglia vedo che nessuno ha tirato fuori il discorso antincendio. L'anno scorso ho chiamato un tecnico per capire cosa dovevo fare per mettermi a norma...pronti? Allora se nel portico ci sono più di 500ql(se non ricordo male) di prodotto infiammabile devo fare domanda ai vigili del fuoco i quali mi dicono come devo fare l'impianto con le varie manichette, pompe ect. poi devo sentire il comune che portata d'acqua ha l'aqcuedotto che passa da me. Ovviamente da me è poca quindi devo fare una vasca sotterranea (non ricordo più il volume, ma comunque non piccola) e ci devo mettere un filtro e un sistema di depurazione per le alghe più ovviamente gli agganci per i vigili del fuoco.
    Morale: il tipo mi ha detto o te ne sbatti e non fai nulla oppure lasci il portico vuoto e fai il mucchio di fieno in mezzo al campo con un nylon sopra..

    Negli ultimi 2 anni io ho avuto 3 controlli, 2 asl e 1 avepa. Hanno solo guardato i registri e basta. Addirittura tutti e 3 sono passati davanti alla cisterna della nafta che è attaccata al muro della stalla ma nessuno ha detto niente. Quindi non mi fascio troppo la testa.
    A me sembra che l'unica cosa davvero importante sono le protezioni dei gardani..qui si non serve la legge ma il buon senso, anche perchè non costano cifre spaventose. Personalmente se uno venisse e mi fa storie per la saldatrice gli riderei in faccia......
    Non ho detto per anti incendio, perchè in effetti è difficile che asl dica qualcosa.
    é più i vigili o altro che possono dire.....
    Per la cisterna, asl non dice nulla perchè è sempre a livello di vigili....
    Comunque tale legge vige pure per cereali.
    E mentre con paglia o fieno per fare quei q ne serve con cereali fai presto.
    Per quello ho sempre detto a DJ che farsi il magazzino a casa è da pazzi.
    PErchè fra qualche anno ci saranno tutti sotto.
    Anti incendio devi fare la dorsale, se non hai l'acquedotto devi fare un pozzo con vasca oppure un doppio pozzo.
    Un impianto elettrico autonomo insomma un vero e proprio dramma.......
    Poi nei locali dove c'è un mezzo mulino o essiccatoio si va sotto atex.
    Poi serve il progetto delle messe a terra + periodica revisione.....

    PEr il discorso controllo carte, si in effetti spesso succede...
    Però non è detto.
    Da noi il giro lo hanno fatto poi hanno visto che alla fine eravamo ok e si sono fermati in casa.
    A guardare registri firme ecc.
    MA se hai i progetto dell'impianto luce e hai le piattine vedi che in giro si fermano mo.....

  3. #23
    Utente Tractorum.it L'avatar di ale83
    Registrato dal
    Oct 2010
    residenza
    Piacenza
    Messaggi
    689
    User ID:
    3568
    Status:
    ale83 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 104/1
    Given: 2/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Ehm, quelli sono i misteri.. Da me sono venuti 2 volte a verificare archi cinture protezioni pdf e ventola ecc.. Tutto ok, però com'è che continuo a incrociare per strada trattori senza arco con rimorchi non omologati e senza uno straccio di luce, ovviamente all'imbrunire.. Chiaro che chi cerca di essere a posto e investe in sicurezza adeguamenti e adempimenti vari ha speso molto di più, capitale che viene tolto dal ricavo per essere reinvestito in azienda. Per me è inutile girarci intorno.. Chi non adegua almeno le cose principali ha torto e fa una sorta di concorrenza sleale agli altri perchè per lui i costi di produzione saranno sicuramente minori

  4. #24
    Utente Tractorum.it L'avatar di tonytorri
    Registrato dal
    Jul 2009
    Messaggi
    7,659
    User ID:
    986
    Status:
    tonytorri non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 744/13
    Given: 146/0

    3 Not allowed! Not allowed!
    La discussione è bella.
    Ma mi sà che frà 2 pagine non si capisce più nulla.
    Magari si dovrebbe fare una lista in prima pagina.........


    @Ale83:
    Il discorso concorrenza puo essere pure giusto....
    MA non facciamo un dramma se qualche azienda rischia e gira non a norma.
    Alla fine rischia lui, e spesso sono aziende finite....
    Se c'è da farsene caso è meglio prendere in esame la vera concorrenza.
    E cioè quella estera....
    Noi abbiamo 1000 controlli regole firme permessi revisioni corsi patenti certificazioni ecccccc.....
    E poi dobbiamo competere con paesi che non hanno regole.
    MA non solo a livello di sicurezza.
    MA pure come sanità dei prodotti e sopratutto del benessere animali....
    A livello zootecnico poi meglio neppure parlarne.....
    E vorrei chiarire, che il mio discorso non è che sia rivolto solo ai paesi dell'est o i più poveri.
    Ma pure l'impero americano, e 50 anni in dietro da noi....
    Basti guardare una puntata di lavori sporchi.
    Per veder cose che da noi sono letteralmente da galera....
    O i video in rete di come viene stoccato il mais la....
    Insomma, è il solito discorso.
    Se le ditte grosse stanno facendo tutte le valige e sene vanno all'estero un motivo c'è.
    il primo è appunto il costo della manodopera, perchè non possono dire in pubblico che la le fabbriche costano il 50% in meno.....
    Queste cose le sanno tutti.
    Ma alla fine non conta nulla.
    Perchè stiamo in un paese di ipocriti.
    Che tutela solo quello che fa odiens.....
    Se si trova un tir di bestiame con gli animali fitti, tutti a piangere.
    Se si carica un tram di gente alla fantozzi non frega nulla a nessuno (vedi tram della fiera....).

  5. #25
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jun 2012
    Messaggi
    3,440
    User ID:
    8899
    Status:
    Stabilo non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 266/9
    Given: 550/5

    0 Not allowed! Not allowed!
    @agri81: credo che non basti un wc chimico. Devi farlo in muratura con progetto e tutto il resto

  6. #26
    Utente Tractorum.it L'avatar di fiat312
    Registrato dal
    Jan 2013
    residenza
    Torino
    Messaggi
    638
    User ID:
    9902
    Status:
    fiat312 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 30/1
    Given: 10/14

    0 Not allowed! Not allowed!
    ottimo argomento purtroppo qui asl gira molto a volte anche troppo

  7. #27
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2015
    residenza
    Grotte S. Stefano (VT) Tuscia
    Messaggi
    396
    User ID:
    13183
    Status:
    coals non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 23/0
    Given: 49/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    scusate quanto tempo ho per mettere in
    regola un trattore se trovato senza arco di protezione.
    Ci sono sanzioni sul momento o basta mettersi a norma?

    Grazie

  8. #28
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    1,780
    User ID:
    9014
    Status:
    gasgas non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 244/1
    Given: 274/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    mi pare 30 gg è capitato a me ma non mancava l'arco bensi cintura protezione pdf e protezioni scarico, ma sono tornati mi pare dopo 2 mesi..

  9. #29
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2015
    residenza
    Grotte S. Stefano (VT) Tuscia
    Messaggi
    396
    User ID:
    13183
    Status:
    coals non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 23/0
    Given: 49/0

    1 Not allowed! Not allowed!
    Stavamo a ridosso di una strada io con la terna mio padre con trattore e rimorchio. Si sono fermati due chiacchere mi son detto "ecco ci siamo..."
    Tutto ok mi hanno chiesto se avessi un altro trattore gli ho detto il cingolo da 70cv che è a norma ma di quello grande non ho fatto menzione

  10. #30
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    1,780
    User ID:
    9014
    Status:
    gasgas non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 244/1
    Given: 274/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    adesso mi ricordo mi hanno dato 15gg

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •