Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14
  1. #1
    Utente Tractorum.it L'avatar di Same Rubin 200
    Registrato dal
    Mar 2009
    residenza
    Trentino Alto Adige
    Messaggi
    196
    User ID:
    478
    Status:
    Same Rubin 200 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 2/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!

    Motocoltivatori: la frizione conica

    PUBBLICITA'
    Salve,

    mi piacerebbe ottenere qualche delucidazione riguardo la composizione e il funzionamento della frizione conica, tipo di frizione particolarmente diffuso nel campo dei motocoltivatori/motozappe.

    Il mio stesso motocoltivatore (Grillo modello "Grillino 8HP") monta questo tipo di frizione, e alcuni giorni fa è stata rifatta. Purtroppo non ho potuto assistere alla sostituzione, e quindi non ho idea di come sia fatta se non a grandi linee.
    Presumo che si tratti di una frizione "a secco" (come sugli attuali motocoltivatori, anche se ad esempio Goldoni utilizza delle classiche frizioni a disco a secco, eccetto per i modelli della gamma Uno e Uno S), ma per questo mi affido ai più competenti in materia.

    Pongo tale quesito anche perchè nell'intervento fatto sul mio Grillo, ho notato in fattura che sono stati sostituiti i soli cuscinetti (non è indicato il numero, importo 10 euro), mentre io pensavo che per compiere la rigenerazione di tale frizione fosse necessario agire su più componenti.
    Tali cuscinetti sono così fondamentali in questo tipo di frizione?

    P.s. Ho ritenuto più opportuno postare nella sezione tecnica piuttosto che nell'argomento generale sui motocoltivatori dato il contenuto della mia domanda.


    Saluti.

  2. #2
    Utente Tractorum.it L'avatar di Centauro
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    prov. di Savona
    Messaggi
    1,348
    User ID:
    15
    Status:
    Centauro ora è in linea
    Immagini
    182
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/0
    Given: 52/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Ciao Rubin, se non ricordo male (l'ho cambiata precchi anni fa al mio Grillino) di cuscinetti, ce n'è uno solo ed in parole semplici serve a non consumare la forcella quando la frizione è staccata, se ho capito bene, ti hanno fatto una fattura di 10 euro se è così, penso abbiano solo sostituito il cuscinetto.

  3. #3
    Utente Tractorum.it L'avatar di Same Rubin 200
    Registrato dal
    Mar 2009
    residenza
    Trentino Alto Adige
    Messaggi
    196
    User ID:
    478
    Status:
    Same Rubin 200 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 2/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Ciao Centauro,

    no, la fattura non era di 10 euro. Ho fatto altri interventi sul mezzo e la fattura era di un'ottantina di euro in totale. I 10 euro erano solo per il cuscinetto/i, ma se mi dici che probabilmente ce ne uno solo allora tutto quadra.

    Domanda: so che l'hai sostituita parecchi anni fa, ma ti ricordi se l'avevi sostituita per intero, oppure ti eri anche tu limitato alla sola sostituzione del cuscinetto? L'hai dovuta sostituire perchè in pratica quando agivi sulla leva, la frizione non staccava più e il cambio grattava?

    Detto questo, vorrei fare un po di luce circa la composizione di tale tipo di frizione. Cercando su google ho trovato questa immagine. Si tratta di una frizione montata su una falciatrice Bcs. Tale tipo di frizione è conica?

    BCS 601 frizione durissima - Forum Macchine
    Imageshack - 24052010549.jpg

    Saluti.

  4. #4
    Utente Tractorum.it L'avatar di Centurion75
    Registrato dal
    Jan 2009
    residenza
    Provincia Milano Est (Cambiago)
    Messaggi
    1,036
    User ID:
    341
    Status:
    Centurion75 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 2/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Settimana scorsa mentre stavo sistemando il cambio del mio motocoltivatore ho staccato anche il motore dal corpo frizione poichè da quando ho acquistato la macchina ogni volta che si premeva la leva della frizione si sentiva un forte rumore di ferraglia. Pensavo che dietro a spinta della frizione vi fosse un cuscinetto reggispinta con le due ghiere e la pista di sfere, invece c'è un semplice cuscinetto 16006 con misure 30x55x9 inscatolato in una lamiera che tiene un piattello scavato che lavora tra la frizione e la ghiera esterna del cuscinetto. Mi pare costi circa 8€ ecco giustificata la spesa. Il mio motocoltivatore monta il Lombardini IM350 teoricamente da 8cv, probabilmente è lo stesso montato sul grillino. Per quanto riguarda il funzionamento della frizione io non so proprio che dirti. Aspettiamo lumi dagli esperti...
    Saluti
    Se Non Vi Dispiace..... Chiamatemi Angelo!!!
    Il mio canale YouTube>>>
    http://www.youtube.com/user/AngeloCe...ctivity_view=3

  5. #5
    Utente Tractorum.it L'avatar di Centauro
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    prov. di Savona
    Messaggi
    1,348
    User ID:
    15
    Status:
    Centauro ora è in linea
    Immagini
    182
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/0
    Given: 52/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    la frizione che avevo sostituito, è uguale a quella della foto, avevo dovuto comprarne una completa, perchè quella vecchia aveva 4 viti, mentre quella nuova solo 3 , casualmente dopo alcuni anni, avevo visto che tornavano a farle con 4 viti (per fare in modo di vendere anche la parte che si potrebbe recuperare ) l'avevo sostituita perchè dopo aver preso una pietra con la turbina da neve, slittava, mio cugino invece era andato da una ditta che fa freni e frizioni e gli hanno sostituito solo il materiale d'attrito, mi sembra che in un'ora era pronta ed ha speso circa 10 euro (averci pensato prima )

  6. #6
    FONDATORE L'avatar di Filippo B
    Registrato dal
    Aug 2008
    Messaggi
    8,616
    User ID:
    3
    Status:
    Filippo B non è in linea
    Immagini
    1912
    Thumbs Up/Down
    Received: 92/2
    Given: 56/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    La frizione conica viene generalmente montata sui motocoltivatori di piccola taglia (diciamo fino a 10-12hp) e su motozappe et similia.
    Ovviamente per potenze maggiori bisogna ricorrere al classico disco in quanto l'area di attrito non sarebbe piu sufficiente.
    Il vantaggio di tale frizione è che risulta molto compatta.
    Secondo un paio di venditori che ho interpellato tempo addietro, tale tipo di frizione risulta non indicata per lavori tipo trincia o altro in quanto quel tipo di attrezzature correrebbe il rischio di farla fuori in breve tempo.
    non contattatemi per copie di manuali, ho venduto la mia collezione

  7. #7
    Utente Tractorum.it L'avatar di Same Rubin 200
    Registrato dal
    Mar 2009
    residenza
    Trentino Alto Adige
    Messaggi
    196
    User ID:
    478
    Status:
    Same Rubin 200 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 2/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Grazie Centauro per il chiarimento. Visto che adesso sono anch'io da poco in possesso di turbina da neve farò attenzione a non beccare sassi, anche se ho solo un piazzale di terra battuta da sgomberare con questa.

    Quindi tu hai sostituito tutto il blocco, bene. Io avevo chiesto al meccanico di sostituirmi cuscinetti e disco (o per meglio dire materiale d'attrito) solo che al ritiro della macchina mi ha detto di aver sostituito solo i cuscinetti (non capisco, eppure l'avrei pagato anche per il materiale d'attrito ovviamente). Forse quest'ultimo era ancora in buono stato, ma sta di fatto che quando tiro la leva della frizione il motocoltivatore si ferma regolarmente ma mi da l'impressione di continuare ad avanzare un pochino. In poche parole non si ferma del tutto, ma parliamo di un leggero movimento.
    Secondo voi da cosa può dipendere?

    Una domanda per Filippo: da quello che ho capito il venditore ha "sconsigliato" l'uso di attrezzature che richiedono una grande inerzia per essere azionate su macchine dotate di tale tipo di frizione. A tuo giudizio, la turbina da neve rientra in questo tipo di attrezzi diciamo "più esigenti" dal punto di vista meccanico?
    Il tuo Grillo (G137d) data la potenza è munito di frizione a disco a secco?

    Centurion il mio moto-tuttofare monta l'IM LA 250, 8hp a 3600 rpm (proprio un bel motorino a mio avviso).

    Saluti.
    Ultima modifica di Same Rubin 200; 27-07-10 a 13: 56 Motivo: Corretto il modello di Grillo di Filippo.

  8. #8
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    5
    User ID:
    3469
    Status:
    reta non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    scusate se mi intrometto ma poco fa ho cambiato la frizione a bagno d'olio al mio grillino super 10 hp ruggerini del 1969 ho pagato 3 dischi ferro e 3 dischi frizione 32euro

  9. #9
    Utente Tractorum.it
    Registrato dal
    Mar 2010
    Messaggi
    36
    User ID:
    2243
    Status:
    pepiona non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!

    frizione conica

    Ciao a tutti

    Ho un grillino 127, con frizione conica cambiata da poco
    Ultimamente ho notato che quando andava sotto sforzo slittava, l'ho smontata, e sporca d'olio proveniente dal cambio.

    Ora, oltre che cambiare il paraolio(penso) cosa devo fare x pulire la frizione? (cosa devo usare..benzina, carta vetro, ecc.) grazie!

  10. #10
    Utente Tractorum.it L'avatar di Centauro
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    prov. di Savona
    Messaggi
    1,348
    User ID:
    15
    Status:
    Centauro ora è in linea
    Immagini
    182
    Thumbs Up/Down
    Received: 7/0
    Given: 52/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Ciao, per pulire la frizione, meglio usare il pulitore freni pulitore freni - Cerca con Google

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •