Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 43
  1. #21
    атаман L'avatar di Junker
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    confini Marche/Romagna
    Messaggi
    3,301
    User ID:
    8
    Status:
    Junker non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 90/2
    Given: 23/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    PUBBLICITA'
    In inerenza ai valori che ho postato, devo comunque scusarmi se qualcuno non sarà esattamente conforme a quelli indicati in eventuali testi o pubblicazioni che possedete e che non voglio e non posso assolutamente confutare.
    In linea di massima dovrebbero equipararsi ma come già scritto, tante e tante eran le revisioni e successive indicazioni, cassazioni definitive di alcune tipologie etc. che l'errore è sempre possibile.
    Solo ad esempio....

    queste sono abolizioni di misure Siciliane dell'inizio 800




    ( ehm..per lo scan seconda immagine non è che debba meglio " prendere le misure " allo scanner ma con i libri vecchi è difficilotto farne senza sciuparli)

    E non è che fossero poi state sostituite dal sistema metrico decimale...ma bensì da altre misure proprie del Reame.
    Così, allorchè circa 60 anni dopo si arriva all'adozione del metro, oltre a queste nell'uso comune si andavano ad intersecare anche le misure sostitutive.
    Già inoltre questo testo di primi 800 è di facile lettura ed interpretazione in quanto nella seconda scan riporta comparazione, come la maggioranza di quanti editi in questo secolo, con il metrico decimale.
    Tutti gli editi nei secoli precedenti invece, a seconda della città d'origine dell'autore o del comittente l'opera..si basavano sul sistema X adottato dall' Y Dominio o città e tutti gli altri sistemi che andavano ad esaminare eran rapportati a questo.
    Così abbiamo che i valori eran spesso indicati in multipli e/o frazioni....tanto per facilitare i conteggi come possiamo anche vedere nella prima scansione in inerenza alla città di Caltanissetta.

    E comunque sbagli sulle misure ci possono sempre e comunque stare... questa
    CNN - NASA's metric confusion caused Mars orbiter loss - September 30, 1999
    se non è leggenda....è bella grossa.

  2. #22
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanni
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    ovest piemonte(valli di lanzo e canavese)
    Messaggi
    257
    User ID:
    110
    Status:
    giovanni non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    qua dalle mie parti (ovest piemonte)si usa ancora la "giurna"3810 metri quadrati,e la "tauta" 381 metri quadrati,la giurna deriva dalla superfice (allincirca) ke un tempo si riusciva ad arare con la trazione animale...

    ops! ho dimenticato un pezzo : ke si riusciva ad arare in un giorno!
    Ultima modifica di Angelillo; 08-12-08 a 12: 45 Motivo: unione messaggi consecutivi

  3. #23
    Utente Tractorum.it L'avatar di GGyno
    Registrato dal
    Nov 2008
    residenza
    CHIERI ProvTORINO
    Messaggi
    565
    User ID:
    198
    Status:
    GGyno non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da giovanni Visualizza il messaggio
    qua dalle mie parti (ovest piemonte)si usa ancora la \\"giurna\\"3810 metri quadrati,e la \\"tauta\\" 381 metri quadrati,la giurna deriva dalla superfice (allincirca) ke un tempo si riusciva ad arare con la trazione animale...
    GIOVANNIIIIIIIIII

    la taula (tavola )e' 38,1 metri quadri
    100 taule fanno una giurna' ( giornata)

    dimenticavo 12 pie' (3,16mq) fanno una taula
    Ultima modifica di GGyno; 08-12-08 a 12: 32

  4. #24
    атаман L'avatar di Junker
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    confini Marche/Romagna
    Messaggi
    3,301
    User ID:
    8
    Status:
    Junker non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 90/2
    Given: 23/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    GGyno scusa; mi confrontano i primi valori che indichi, post 1818, ma questo no:

    Quote Originariamente inviato da GGyno Visualizza il messaggio
    dimenticavo 12 pie' (3,16mq) fanno una taula
    Vero che 12 piedi quadrati ante 1818 fanno 3,16 mq ma la tavola è di 144 piedi q2.
    Ora, ante 1818 abbiamo il piede liprando a 513.77 mm ( valore arrotondato) e quindi con il conteggio arriviamo al giusto valore della giornata antica in mq 3800,1.
    Invece con la tavola a 38,1 mq ( ed ovviamente giornata di 3810 mq) ci si riferisce alla nuova misura ufficiale decretata ed applicata dagli Stati Sabaudi nel 1818 a seguito delle osservazioni del Conte Balbo e della Accademia delle Scienze di Torino da lui presieduta.
    Difatti fu decretato l'aumento della misura di base, il piede liprando ,di alcuni decimi e lo si portò alla misura di mm 514,4.
    Ultima modifica di Junker; 08-12-08 a 15: 52 Motivo: errata specifica: sostituita giornata antica al posto di tavola antica

  5. #25
    Utente Tractorum.it L'avatar di GGyno
    Registrato dal
    Nov 2008
    residenza
    CHIERI ProvTORINO
    Messaggi
    565
    User ID:
    198
    Status:
    GGyno non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    io dico le misure agrarie attuali

    cioe giornata 3810 mq


    tavola 38.1mq
    /100 tavole una giornata

    poco usata la misura in piedi , ma solo nell'astigiano e nel monferrato alessandrino

    piede 3.16 mq
    /12 piedi fanno una tavola

    altri non lo so e non so il motivo per cu camillo benso modifico queste misure

    la giornata e' quando una coppia di buoi riesce ad arare in un giorno , e ora indicativamwnte e' quanto riesce ad arare un 100cv in un ora

  6. #26
    Collaboratore L'avatar di Mapomac
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    Emilia
    Messaggi
    2,954
    User ID:
    47
    Status:
    Mapomac non è in linea
    Immagini
    176
    Thumbs Up/Down
    Received: 29/2
    Given: 22/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da GGyno Visualizza il messaggio
    la giornata e' quando una coppia di buoi riesce ad arare in un giorno , e ora indicativamwnte e' quanto riesce ad arare un 100cv in un ora
    Mogli e buoi dei paesi tuoi...

    Il buon Junker potrà sicuramente correggermi, ma mi sembra che anche lo Iugero, antica misura romana, corrisponda al quantitativo di terreno arato in una giornata da una coppia di buoi...corrisponde però a circa a 1/4 di Ha, ovvero 2500 m2

  7. #27
    атаман L'avatar di Junker
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    confini Marche/Romagna
    Messaggi
    3,301
    User ID:
    8
    Status:
    Junker non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 90/2
    Given: 23/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    Non ti correggo di sicuro Mapo..!!
    La corrente parola Italiana " giogo" volta a designare strumento per " attaccare" i buoi all'attrezzo di lavoro viene appunto dritta dritta da iugero.

  8. #28
    Utente Tractorum.it L'avatar di Gianpi
    Registrato dal
    Nov 2008
    residenza
    Flaibano (UD)
    Messaggi
    656
    User ID:
    149
    Status:
    Gianpi non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 2/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da Junker Visualizza il messaggio
    Fatto comune l'arrotondamento, Paolo.
    Idem da noi \" 3 tornature un ettaro\" o \" 3 libbre un Kg \" ma i valori reali son ben diversi.
    A Udine per un periodo dovrebbe essere stato addottato catastalmente anche il sistema Imperiale Austriaco.
    Rispolverando i miei ricordi di estimo pur non essendo utilizzato dovrebbe essere ancora in vigore.
    Relativamente al discorso misure confermo quelle dette da Paolo
    3500 m2 = 1 campo friulano (cjamp)
    In alcune zone del pordenonese e del basso friuli 1 campo è pari a 3200 m2 e in alcuni comuni confinanti con il Veneto popolati dagli ex mezzadri e colini veneti si utilizzano le pertiche 1 pertica = 1000 m2.
    ATI Radeon HD 5850 up to 2.0 teraFLOPS processing power

  9. #29
    Utente Tractorum.it L'avatar di GGyno
    Registrato dal
    Nov 2008
    residenza
    CHIERI ProvTORINO
    Messaggi
    565
    User ID:
    198
    Status:
    GGyno non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!
    tornando alle misure terriere in cui e' basato il lavoro di aratura degi animali , l'acro se nn sbaglio e' la terra lavorata da una coppia di cavalli da da TPR e dovrebeb corrispondere a circa 4050mq , e poco si distanzia dalla giornata pimeontese e dal campo friulano

  10. #30
    атаман L'avatar di Junker
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    confini Marche/Romagna
    Messaggi
    3,301
    User ID:
    8
    Status:
    Junker non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 90/2
    Given: 23/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    Gianpi, me i testi danno, giusti i 3505 mq per il campo di Udine , vecchio valore in mq 5217 per il campo di San Vito, Maniago e Pordenone.
    La pertica che invece citi dovrebbe essere la pertica censuaria in 330.8 passi pari a 1000mq.

    GGyno, l'acro storicamente è rapportato al lavoro di un paio di buoi.
    Qui lo vedi anche graficamente rappresentato
    acre
    con i cavalli ha a che fare solo perchè il suo lato più lungo denominato furlong è misura usata nel mondo delle corse ippiche.

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •