Pagina 1 di 24 1234511 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 232
  1. #1
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanniv
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    AN
    Messaggi
    2,168
    User ID:
    63
    Status:
    giovanniv non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 205/8
    Given: 47/9

    0 Not allowed! Not allowed!

    Post Quote di mercato Italia Trattori

    PUBBLICITA'


    ecco la fonte:MACCHINE E TRATTORI
    Ultima modifica di giovanniv; 24-09-11 a 09: 15


  2. #2
    Co-Fondatore L'avatar di MCT
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Castel Madama (Roma)
    Messaggi
    5,952
    User ID:
    6
    Status:
    MCT non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 217/2
    Given: 17/1

    0 Not allowed! Not allowed!
    Comunque a prescindere dalle singole case, ormai è notorio che in Italia i trattori si vendono solo sotto PSR, e le case infatti ora che si sono aperti i PSR almeno nella mia regione hanno tolto tutti gli incentivi e aumentato i listini, chissà come mai...
    Segno questo che dare gli aiuti in questo modo è sbagliato perchè alla fine una perte dei soldi se li prendono i commercianti di macchine che alzano i prezzi in quei periodi speciali.
    Nella vita ci sono poche cose BELLE, una è LAVORARE la TERRA

  3. #3
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanniv
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    AN
    Messaggi
    2,168
    User ID:
    63
    Status:
    giovanniv non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 205/8
    Given: 47/9

    0 Not allowed! Not allowed!
    Immatricolazioni Trattori 8 mesi 2011
    Ancora positivo (+6,6% vs 2010) ma il trend è ancora in calo
    Osservatorio di Mercato


    Trattori:l’immatricolato 8 mesi mantiene un segno positivo (+6,6% vs 2010) ma il trend è ancora in calo.


    Come ampiamente previsto dagli addetti ai lavori il forte calo degli ordinativi post incentivi della rottamazione sta impattando anche sulle immatricolazioni. Dopo gli incrementi in doppia cifra dei primi mesi del 2011, il mercato italiano continua la sua frenata.Le previsioni non portano a considerazioni drammatiche però il trend raccolta nuovi ordini è ancora in sofferenza. Perdurano in alcuni marchi e modelli le sofferenze di produzione e di tempi di consegna che allungano la coda delle immatricolazioni 2011 nei prossimi 4 mesi finali.
    La maggioranza degli addetti ai lavori, tra i Costruttori, oggi prevede un dato finale 2011 ancora in positivo vs il 2010 ma con cifre ancora non molto distanti dai numeri dello scorso anno (23400 unità) che, ricordiamo, è stato il peggiore dato degli ultimi 10 anni. Tra i marchi New Holland (leader) mantiene la quota , John Deere (2°posto) cresce oltre il 10%, Same (in ascesa) e Landini ( in leggero calo) lottano per il terzo posto. Forte conferma della crescita di Fendt (4,4%) bene Kubota e Claas.

    Fonte UNACMA


  4. #4
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanniv
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    AN
    Messaggi
    2,168
    User ID:
    63
    Status:
    giovanniv non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 205/8
    Given: 47/9

    0 Not allowed! Not allowed!
    Immatricolazioni 2011, giugno rovina la festa
    I dati di Unacoma evidenziano una grande ondata di vendite di trattori nel primo semestre del 2011, ma il mese di giugno, unico col segno negativo, ha impedito di stappare lo spumante.


    I concessionari di trattori stanno maledicendo il mese di giugno, che ha rovinato la grande ondata di immatricolazioni avvenuta in Italia nel primo semestre di quest'anno. Ondata senza dubbio positiva con il suo +13%, ma che se non avesse avuto un brutto calo del -8,5% nell'ultimo mese del semestre, avrebbe probabilmente proseguito il successo del solo periodo gennaio-marzo, che aveva fatto segnare il +22,1%. Secondo i dati elaborati da Unacoma sulla base delle statistiche del Ministero dei Trasporti, infatti, giugno ha rovinato la festa iniziata a gennaio, mese che ha fatto segnare il +15,5% di immatricolazioni rispetto al mese precedente, ben seguito da febbraio (+36,6%), marzo (+15,4%), aprile (+25%) e maggio (+4,1%), ma crollato, come detto, a giugno (-8,5%).

    Colpa della fine dell'ondata di rottamazioni, iniziata a novembre 2010? O colpa della chiusura di molti bandi del Psr? Sono queste le due alternative nella mente dei concessionari, che comunque si stanno consolando osservando i dati totali di vendita: rispetto ai 12 mila trattori venduti tra gennaio e giugno 2010, nello stesso periodo del 2011 ne sono stati immatricolati 13.556. Ciò fa sperare di chiudere l'anno superando ampiamente il totale di vendite del 2010, che ammontava a 23.323 esemplari.

    Per quanto riguarda le mietitrebbie, invece, è avvenuta la situazione inversa: il primo trimestre 2011 ha fatto segnare un pesante -20,4%, ma ad aprile e maggio si è affacciato un debole +2% che ha fatto sperare a una ripresa. Negative anche le motoagricole (-5,6% nel primo semestre 2011), mentre crescono i rimorchi (+10,1%).

    Qualche cenno va fatto anche sulle esportazioni, che nel 2010 sono state piuttosto positive: i dati di Unacoma parlano di un aumento del 9,4% rispetto al 2009, per un valore totale di 8,9 miliardi di euro. Positivi, in particolare, i mercati dei trattori (+3,4%, con 61 mila unità totali), delle macchine movimento terra (+9,5%), delle macchine e attrezzature agricole (+9,2%) e dei ricambi (+1,4%).

    Fonte AGRICOLTURA NOTIZIE


  5. #5
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanniv
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    AN
    Messaggi
    2,168
    User ID:
    63
    Status:
    giovanniv non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 205/8
    Given: 47/9

    0 Not allowed! Not allowed!
    quote di mercato 2012
    new holland guadagna 2 punti percentuale dal 23 al 25% gruppo cnh al 27.7%
    fendt stazionaria al 4%
    john deere perde lo 0.7% e si assesta al 10%
    gruppo sdf stazionario al 18%
    landini perde lo 0.7% e il gruppo argo l'1%

    le peggiori nel 2012 sono state landini e jd come perdite di mercato che si vedono lasciare sul campo lo 0.7% ciascuna

    per chi volesse approfondire http://www.macchinetrattori.info/blo...6-sommario.pdf


  6. #6
    Utente Tractorum.it L'avatar di giovanniv
    Registrato dal
    Oct 2008
    residenza
    AN
    Messaggi
    2,168
    User ID:
    63
    Status:
    giovanniv non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 205/8
    Given: 47/9

    1 Not allowed! Not allowed!
    le top ten delle vendite er tipo di macchina!

    http://www.macchinetrattori.info/blo...est-seller.pdf


  7. #7
    Utente Tractorum.it L'avatar di green deer
    Registrato dal
    Jan 2012
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    5,153
    User ID:
    8041
    Status:
    green deer non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 475/23
    Given: 461/42

    0 Not allowed! Not allowed!
    siccome non trovavo più il post inerente lo metto qui.. poi se andrea riesci a ritrovare la discussione magari lo sposti..
    Tutti i numeri del mercato europeo
    P.S. john deere REGNA.
    Goditi ciò che hai e non desiderare ciò che non hai

  8. #8
    Socio Fondatore L'avatar di DjRudy
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Prov. Pisa
    Messaggi
    31,177
    User ID:
    2
    Status:
    DjRudy non è in linea
    Immagini
    908
    Thumbs Up/Down
    Received: 4,666/46
    Given: 1,045/2

    0 Not allowed! Not allowed!
    JD è sempre JD, ma si vede un leggero aumento di NH, e spesso se si sommano le vendite di Case e NH sono sopra JD (Regno Unito escluso dove è un dominio assoluto ormai da molti anni del cervo).
    "La Cometa Bianca di Akagi"
    Ryosuke Takahashi
    "AGRICOLTORE AVARO MAI FU RICCO"

  9. #9
    Utente Tractorum.it L'avatar di green deer
    Registrato dal
    Jan 2012
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    5,153
    User ID:
    8041
    Status:
    green deer non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 475/23
    Given: 461/42

    0 Not allowed! Not allowed!
    sì è vero.. in questi periodi di crisi aimè per loro (jd) ma anche un po' tutte le marche sono calate come vendite oppure sono rimaste stabili, o ancora sono aumentate come per il gruppo CNH!
    pensavo meglio per claas che invece ha preso una bella batosta!!
    mi incuriosisce il fatto che in alcuni paesi Case sia più venduto di NH o viceversa essendo pressapoco macchine identiche.. è il legame col marchio che incide sicuramente, perchè in finlandia si vendono solo Valtra mentre qui ne vedi ben pochi!!
    Goditi ciò che hai e non desiderare ciò che non hai

  10. #10
    Utente Tractorum.it L'avatar di Alberto64
    Registrato dal
    Nov 2008
    residenza
    Ivrea (To)
    Messaggi
    2,704
    User ID:
    156
    Status:
    Alberto64 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 307/8
    Given: 488/6

    0 Not allowed! Not allowed!
    Quote Originariamente inviato da green deer Visualizza il messaggio
    sì è vero.. in questi periodi di crisi aimè per loro (jd) ma anche un po' tutte le marche sono calate come vendite oppure sono rimaste stabili, o ancora sono aumentate come per il gruppo CNH!
    pensavo meglio per claas che invece ha preso una bella batosta!!
    mi incuriosisce il fatto che in alcuni paesi Case sia più venduto di NH o viceversa essendo pressapoco macchine identiche.. è il legame col marchio che incide sicuramente, perchè in finlandia si vendono solo Valtra mentre qui ne vedi ben pochi!!
    Guarda che per i cerealicoltori non c'è stata crisi, visti i prezzi dei cereali!
    Temo che la crisi ci sarà quest'anno, con i prezzi in calo.

    Ho visto che in Francia JD è al primo posto, NH al secondo, MF al terzo e Claas al quarto.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •