Pagina 10 di 10 primaprima ... 678910
Visualizzazione dei risultati da 91 a 92 su 92

Discussione: Mietitrebbie ARBOS

  1. #91
    Utente Tractorum.it L'avatar di Alberth71
    Registrato dal
    Mar 2016
    residenza
    Lomellina
    Messaggi
    58
    User ID:
    13920
    Status:
    Alberth71 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 9/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!

    Mietitrebbie ARBOS

    PUBBLICITA'
    Quote Originariamente inviato da mikyxt Visualizza il messaggio
    Provare a contattare direttamente ARBOS?
    Ci avevo pensato ma poi ho rinunciato pensando alla chiusura, riapertura, nuova gestione... proverò oggi, hai ragione, non si sa mai.

  2. #92
    Utente Tractorum.it L'avatar di Alberth71
    Registrato dal
    Mar 2016
    residenza
    Lomellina
    Messaggi
    58
    User ID:
    13920
    Status:
    Alberth71 non è in linea
    Thumbs Up/Down
    Received: 9/0
    Given: 0/0

    0 Not allowed! Not allowed!

    Mietitrebbie ARBOS

    Ad Arbos ho scritto compilando il form dal loro sito ma ad oggi non ho ricevuto risposta.
    Nè la riceverò mai direi.
    Ho trovato un manuale della 125, non “Jaguar” che è simile ma non uguale, ma a qualcosa serve.
    Campagna Pisello Proteico 2018 finita, considerazioni:
    La Arbos è una gran macchina, con qualche difetto che non ho ancora capito se sia eliminabile o no.
    Il primo, sicuramente eliminabile ma devo capire ancora come, è che nonostante ci sia la regolazione dei giri del battitore, con la configurazione a cinghie che ho io il numero dei giri non scende sotto i 500 circa.
    Mi hanno detto che c’era un kit che aggiungeva una marcia con cui scendere a 250 ma non ho idea se sia vero e come si possa fare la modifica, se si trovano i pezzi.
    La soluzione più fattibile sembra cambiare le pulegge che azionano il battitore con ruote dentate e catena, che permetta di girare a metà giri rispetto alle cinghie di gomma.
    L’altro problema che ho riscontrato è che coi piselli secchi le coclee di scarico fanno fatica a lavorare e tendono a far slittare le cinghie di azionamento, che sono ben tirate.
    Ho risolto per ora riempiendo uno solo dei due cassoni per non caricare troppo sforzo sulle stesse coclee riempiendole completamente.
    Ho notato che il problema era minore, quasi nulla, nei primi campi tagliati che avevano umidità superiore.
    Arbos a parte è un problema che riscontra qualcun’altro che trebbia piselli?
    Sono pesantissimi e duri come sassolini!
    Per il resto trovo sia un gioiello: pulizia del prodotto eccezionale, consumi ridotti/buoni (18/20 litri ettaro), buona trazione anche su terreno umido grazie alla gommatura da palude e il motore che spinge bene.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •