Articles

Landini: cambio CVT per i trattori delle serie 6 e 7, ma solo all’estero

hggh

Ha costituito una sorpresa per il pubblico italiano, ma non per quello internazionale, che ha preso parte all’Agritechnica la presenza tra le novità esibite dal brand Landini di una particolare versione della serie 7 che fino a quel momento non era stata pubblicizzata sul nostro mercato.

 

LANDINI Vshift agritechnica 91

Si tratta del modello 7-190 V-Shift (nelle foto sopra e sotto), in mostra al Salone di Hannover in rappresentanza della nuova generazione di trattori serie 6 e serie 7 V-Shift – che per ora non verrà commercializzata nel nostro Paese – dotata di trasmissione a variazione continua ZF a quattro stadi e caratterizzata dal colore blu metallizzato della carrozzeria.

LANDINI vshift agritechnica 39-768x576

La gamma è formata dai tre modelli della serie 6 equipaggiati con motori Nef a quattro cilindri che erogano potenze di 147, 160 e 176 cavalli (6.145, 6.160 e 6.175) e dai due modelli della Serie 7 con motori a sei cilindri per potenze massime di 181 e 195 cavalli (7.175 e 7.190).

TECNOLOGIA SATELLITARE

Tutti i trattori di questa gamma sono dotati di serie di un monitor touchscreen “Data Screen Manager” (DSM) da 12 pollici che permette di gestire tutti i parametri operativi del trattore e delle attrezzature collegate tramite protocolli Isobus (Iso 11783).

In opzione è disponibile il sistema PSM (Precision Steering Management) che prevede l’introduzione di un monitor aggiuntivo touch screen da 8,4 pollici per la gestione completa del sistema di guida satellitare, della funzione di guida attiva EazySteer e delle funzioni avanzate Isobus di section&task controllers.

Fonte: Meccagri

You have no rights to post comments