Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. In quale periodo più lungo vi è capitato di trebbiare la soia? Io nel 2015 trebbiai hilario a fine novembre... o meglio trebbiai sorghetta amaranto e un po’ di soia😀😀😀.. per recuperare quel terreno gli feci l’anno dopo la medica.. era diventato un letto di infestanti
  3. Today
  4. Tutto collegato con batteria attaccata, e prendi lo smorzatore di picchi elettrici da collegare ai poli della batteria. Massa più vicina possibile a dove vai a saldare. Eventualmente, se non l'hai, stacchi batteria, cavi alternatore, cavi centraline e relative centraline per stare tranquillo. Meglio sempre staccare l'attrezzo, se possibile, comprese prese idrauliche fari ecc tutto Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
  5. Sì, puoi bruciare la ECU. ________________________________________________________________________ Agricultural Tractors Specifications
  6. Devi dirlo alla tua ragazza billy, deve aspettare che sia bello duro altrimenti poi non va bene....................... scherzo, scusa il doppio senso [emoji23][emoji23][emoji23][emoji41][emoji41][emoji41] Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  7. Beh buono dai, ottima partenza Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  8. Vedo che il quesito è abbastanza interessante..ci sono pareri discordanti Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  9. il serbatoio senza che lo stacchi gli togli il rubinetto in fondo, che poi dovrebbe avere un filtrino avvitato e lo pulisci con pulivapor....la guarnizione cerca di rimuore le tracce di quella vecchia presenti sul monoblocco motore e poi con un pò di sigillante le metti su in qualunque verso
  10. A sensazione direi che basta staccare il meno della batteria e cercare di collegare la massa della saldatrice il più possibile vicino al punto da saldare e con contatto garantito. Deve essere ben pulito il contatto della massa. Ma aspettiamo anche altri pareri qualificati.
  11. Per quanto riguarda la scelta della marcia è solo l'esperienza che te lo può insegnare. L'importante è andare piano se non si è sicuri. Per andare forte c'è tempo.
  12. Io ho sempre caricato il rimorchio quando facevo uva in serie quantità però si metteva sempre a posto ( non pigiata eh ) e non ho mai perso un acino. Non mi piace la storia di vendere ai cinesi. Dopo esperienza di tessile e industria del mobile , vendere così a stranieri e con una certa propensione al guadagno a discapito della qualità mi sa tanto di anticamera della distruzione. Però magari sono io che penso male. E il fatto che il signore sia di origine sarda non me lo rende di certo simpatico. C'è una cosa però che non capisco. Perchè una azienda straniera che fa tutt'altro si mette a acquistare vigneti in italia. Poi a chi li farebbe lavorare ? E il vino come lo fa ? Va bè è off-topic. Lasciamo perdere.
  13. Fatti meno problemi, credimi... Usalo con cognizione di causa si, ma nemmeno con il tappeto di seta per terra Il mio 70.65 montagna ha 14 mila ore, usato per tirare legna dalla montagna, aratura in terreni durissimi altolegati, vangature e preparazioni varie e va ancora con i freni originali Ergo, usalo tranwuklo il tuo, farà sì e no 5 ore l'anno
  14. mio padre fa spesso saldature a rimorchi o attrezzi attaccati al trattore o al telescopico e non stacca nulla e mai successo nulla , certo io tranquillo non ci sto
  15. credo che fai prima chiamare un terzista , e tieni il tuo landini solo per fare qualche giretto
  16. partendo dal fatto che la macchina cambia la qualità di raccolta e questo lo abbiamo assodato, sono d'accordo che l'esperienza fa la differenza, però alla fine quando hai fatto due anni di vendemmia cominci ad avere quel bagaglio di regolazioni che poi ti rimane, quello che voglio dire è che con un pilota esperto al max dell'esperienza il 90% della raccolta la fa la macchina, uno più di quel bagaglio non può andare e fare... poi capita a tutti di rompere qualche palo durante la stagione 1/2, stanchezza etc etc, specialmente se il vigneto non è tenuto al top... e comunque io non capisco il fatto di lamentarsi di menare, l'uva per farla cadere che tu cammini ai 3 con ipotesi 400 battiti o ai 4 con 450 l'energia data è la stessa per il distacco dell'uva, è vero che andando più piano la cosa un pelo migliora ma non è che si nota tutta questa differenza... se poi uno va ai 6 e mena 600 quello è un cane, alla fine la sera un po di ettari tocca farli, se la macchina rende 100 e ci sono le condizioni per fare un ottimo lavoro perché non rendere 100, poi magari ti capita il bianco indiavolato e li per non rompere troppo la fai rendere 80 si tratta sempre di trovare il giusto compromesso...
  17. Si ma non puoi consumare giornate lavorando in prima sperando che il trattore duri altri 50 anni Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
  18. Grazie SAN64. La guarnizione triangolare puo' esser montata sia da una parte che dall'altra? Pensavo anche di pulire l'interno del serbatoio gasolio e' un'operazione difficile? Bisogna staccarlo tutto dal trattore o basta scaricarlo dal rubinetto?
  19. Staccare la batteria anche l'alternatore e se è raggiungibile pure la centralina nell'ordine
  20. chiedo un' altra cosa: con il carraro 3200 assettato con gomme larghe, su superficie erbosa asciutta macinando in orizzontale, secondo voi su piano inclinato a che pendenza posso andare ancora sicuro ? sui 35 gradi ? grazie.
  21. Grazie Davide, ma solo merito tuo......io al massimo visto che mi piace la selvaggina mi sarei .....ma sto scherzando.....piazzato qualche notte d estate con un calibro 8 con silenziatore da marmittoni ..e palla da 6grammi doppia carica polvere 800x Dupont🤣...ma si scherza..🤡..non vorremmo mica estinguerli i cinghiali...
  22. Grazie per le dritte jd7530, D. 4) Puo' essere che, sopratutto sterzando , utilizzando una ridotta al posto di una veloce (richiesta per quell'andatura) ci sia maggior consumo di freni e frizioni di sterzo in quanto si va a contrastare tutta la potenza del motore al massimo? R .4) E' il contrario, in realtà, a bassa velocità hai poca inerzia, al contrario dell'alta velocità. Secondo te consumi di più i freni della macchina facendo una frenata da 50 kmH a zero o da 200 a zero? Con cingolato non sotto sforzo alcuno, intendevo dire sterzare lentamente tenendo ad esempio la 1a anziche' la 4a ma in entrambi i casi alla minima velocita' . Mi sembrerebbe che, a velocità Minima, una 1a tiri di piu' di una 4a e quindi richieda più consumo di freni e frizioni ... o sbaglio?
  23. Con che modello di seminatrice seminate le zucche?
  24. Preferisco la notturna per una questione di temperature. Lavoro sulle uve e non sui mosti in questo modo anche se non e' un fatto matematico con le temperature di certi precoci. E intanto continua lo stillicidio di materiale. Fatela finita. E poi c'e' chi si arrende. Il 2012/2014 e' stato un flash. Qualcuno ne ha approfittato🤫. Ora sara' strutturale. Basta aspettare. Massa, ci vuole massa. A buon intenditore poche parole. Non so ma a valdobbiadene son talmente legati alle loro colline e alla loro storia che qui e li' c'e' sempre chi vende (Bisol, Canevel, Ruggeri...). E qui gli incappucciati di pianura. Sempre la stessa fine pero' ... Ci risentiamo mercoledi'. Qui non mi vogliono piu'. E un collega mi ha offerto un pass veloce per la Puglia. Vo a vedere cosa combinano i colleghi di laggiu' 🤗 Na guera costante 😎
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...