Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Secondo me sarà max 500cv oltre entrerebbe troppo in conflitto con 9r
  3. A quei tempi i tipi di olio si contavano con una mano, e le macchine andavano e duravano visto che sono in piedi e ben funzionanti dopo 70 anni senza tante cavolate e soprattutto con prodotti veri, cioè oli puri non additivi e cazzate varie tutto per cause commerciali e di eccessivo consumismo, ci hanno creato una confusione in testa che non ci stiamo capendo più niente, eppure si tratta sempre di un motore anche se un p'ò particolare, ma con un sistema meccanico normale, eppure nessuno riesce a dire con certezza quale prodotto usare, faccio presente che nel velite e nel super, l'olio veniva addirittura riciclato con un recupero dal carter, ripassava attraverso un filtro e riandava nel serbatoio, questo perchè a quei tempi che erano molto duri, c'era poco da buttare, oggi nessuno lo recupera più anche perchè gli usi di queste macchine sono sporadici e diversi. Rimane però il fatto che siamo tutti sul vago e sinceramente rischiare di fare danni non è molto consigliabile, molti consigliano il LOT 6 della landini, io l'ho usato ma non giurerei che dentro il fusto ci sia quello giusto, non lo ricordo così
  4. Forse anche oltre i 500, che abbia anche sospensioni indipendenti dietro frutto delle ricerche degli anni passati ????
  5. Qualcuno sá dire se queste lexion sono categoria a parte o vanno a sostituire completamente la serie 600 700?
  6. Ottimo motore, quindi! Personalmente ti invidio, vorrei averla pure io, una bella macchina; lascia stare che siamo nel 2019/2020, ...... tanto stiamo arretrando.....
  7. Trattore poco sopra i 30 qli, va bene un braccio da 4,5m con testata da 100. Ti serve però la tiranteria per tenerlo fisso. Ti serve con la rotazione del braccio o no? Fondamentale l'inversione del rotore Ferri fa molti modelli per trattori piccoli Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
  8. Che modello è?, che problemi ti ha dato? Il Landini, visto che è meccanicamente a posto sarebbe bene te lo godessi tu, inoltre se hai un'azienda appena strutturata e con qualche coltura di pregio non è difficile servano due trattori contemporaneamente; ovvio i costi sono superiori, si tratta di valutare. Lo Zetor che citi non lo conosco, la cifra richiesta sembra troppo bassa, pur considerando che si tratta di un trattore dallo scarso appeal, valuta bene tutto, dalle gomme al motore ecc ecc; non è detto che ci siano delle sorprese, ma va considerato che è per sempre un usato e non è lecito sperare che sia nuovo. Bisogna anche essere fortunati. Noi, in azienda, a parte il 45/66 li abbiamo presi tutti usati e ci siamo sempre trovati bene.
  9. Today
  10. Gallo88

    soia

    Fai 1,5 lt di corum + 1,5 lt di dash e magari 0,3-0,4lt di olio bianco e vedi come sparisce. Devo farlo anch'io sui fianchi prossima settimana Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
  11. Claas sta facendo le cose in grande eper Hannover 2019. In casa, vuole tutte novità in grande spolvero Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
  12. Grande scoop, c'è parecchia carne al fuoco in questo 2019/2020 Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
  13. Questo il più grosso di tutti senza ombra di dubbi, mesi di lavoro
  14. Gran bel lavoro come sempre ragazzi! Mezzo interessante
  15. Va considerato che è un Sae 50 e perciò con una viscosità importante; poi si tenga in considerazione che negli anni cui era stato progettato c'erano olii con pochissime additivazioni e pochi erano quelli detergenti. In certi campi si usava quello di ricino, che aveva una untuosità persino superiore a quelli derivati dal petrolio, ma lasciavano lacche e depositi tremendi, inoltre inacidiva assai precocemente. Non dimentichiamoci che il gasolio aveva anche il 3% di zolfo e ciò, a motore spento, era deleterio per tutto il sistema. Avendo un sistema di lubrificazione sostanzialmente a perdita, in realtà funziona sempre con olio fresco, forse per questo che abbisogna di un olio minimale o comunque differente da quello che fa 200 ore o più in pancia nel motore. Intendiamoci, io ho provato mettere in fila alcune deduzioni, non voglio insegnare niente a nessuno.
  16. La puoi anche tagliare oltre che schiacciare e guardare all'interno del culmo se è cavo o pieno. Se è cavo è tenero, altrimenti duro.
  17. Scoop clamoroso a livello mondiale da parte del forum, tutti a casa anche questa volta
  18. credo che la piu importante novità sta sulle serie 5 e 6 a scuotipaglia....ma credo che i prezzi saranno mooooolto diversi dalle attuali
  19. Metto altre foto è il vigneto di un amico che non ho visto di persona Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
  20. Ecco qui la foto di un 8RX preserie... Sembra decisamente più grosso del 8r attuale, anche il passo aumenta e si narra 500 cv. Lancio verrà ad Hannover. A sto giro JD fa davvero la voce grossa presentando il primo quadricingolato su base trattore tradizionale direttamente dalla fabbrica e non con applicazioni aftermarket.
  21. No il convolvolo no, la castilrgia sepoum più simile si ma le convolvulacee no, il pridotto che lo limitava, assert, é stato tolto, lo seccava ma non lo elimina. Il corum a dose pirna fa molto ma non tutto, ciperus sì ma piante perenni come il convolvolo purtroppo no. Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
  22. Aralba é una bellissima varietà da noi é coltivata dal 1990 in zone non vocate anche da trinciato e si adatta benissimo alle tecniche del mais, irrigato non cede neppure nei terreni umidi non cede ne all'umiditá e neppure al secco. Dai acqua fin che vuoi che adesso la usa tutta e lavi anche polvere e piralide non lesinare. Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
  23. È adesso il momento giusto specie per staccsre il panicolo dalla prima foglia. Conviene sì, sicuramrnte se hsi acqua adesso é il top del top senza contare troppo. Fa di piú adesso sul sorgo, alla soia un lavaggio non fa male ma irriga e senza problemi di mm perché non va perso nulla. Adesso é il momento che forma gli organi fiorali e sprcialmente il fiore completando il panicolo, la pannocchia. Cosí facendo il panicolo si stacca di più dalla foglia a bandiera e migliora la trebbiabilitá. Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...