Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 08/22/19 in all areas

  1. 9 points
    La forza della famiglia e un ordine imperativo: crederci sempre anche se ti danno per spacciato 90 candeline oggi per il capostipite. A te nonno ps 1: notare il tocco gentile della principessa
  2. 7 points
    Il nonno dovrebbe aver esclamato: "Divinità dalle sembianze del miglior amico dell'uomo, guarda, i Giannizzeri!! Che ci fanno qui??" I giannizzeri erano l'esercito privato del sultano ottomano... modo di dire quando si vede una squadra numerosa di persone fare un lavoro 😉
  3. 7 points
    ma siete sicuri si che cosa si sia realmente rotto?siete sicuri che il proprietario lo abbia usato sempre a collo perchè sice che se ha 500 deve andare x 500?siete sicuri che il proprietario sia andato la a battere i pugni xkè nn voleva pagare?siete sicuri che la fendt(come fa sempre)abbia mandato un ispettore x vedere il danno e valutare il perchè si è rotto?no, non si saprà mai,lo sapranno solo il proprietario e la fendt,che come sempre aggiusterà il trattore in garanzia ..purtroppo stiamo qua a fare ipotesi su quello che uno deve o non deve fare a casa sua non sapendo realmente cosa è successo, ma solo xkè abbiamo visto una foto che girava su whatsapp. io cmq vedo che le aziende sono sempre meno e quelle che ci sono sono sempre più grandi, vuoi xkè nn vuole farlo più nessuno sto mestiere, vuoi xkè come scriveva qualcuno prima la terra rende come quando si arava col 180 ma con i prezzi del mercato di quando si ara col 1000.. c'è da considerare altri 2 fattori:tempo. tempo meteorologico che ti obbliga a delle forcelle di lavoro sempre più corte e moli di lavoro sempre più grandi che giustificano l'acquisto di macchine come questa(probabilmente l'amico con la 120 aveva 3 mesi di bel tempo x arare e d'inverno temperatura di -10 che facevano il resto,non come adesso inverno sopra zero e pioggia continua) tempo materiale che non c'è, tutti vogliono il lavoro fatto appena mettono giù il tel,quindi secondo me uno che prende il 1000 molto probabilmente ha sostituito un over 350 che a sua volta aveva sostituto un 300 che facevano si tutti lo stesso lavoro, ma la variabile era la durata della lavorazione .quindi cerchiamo di non andare a fare in conti in tasca agli altri e a parlare x supposizioni o sentito dire xkè a casa sua ognuno fa quello che ritiene più giusto con i suoi soldi ma torniamo a parlare di 1000 e basta, magari chiedendo qualche info a chi lo usa e nn a chi non lo ha nemmeno mai visto dal vivo.. buona giornata a tutti!!
  4. 6 points
    Finito di raccogliere tutto il mio glera atto a doc prosecco. Sono entusiasta, media di 238 q ettaro con babo tra i 14.7 e 15.7. Non ci credo. La compagna vuole prendermi a botte perché dice che sono troppo pessimista prima della vendemmia. Io dico che un risultato così non me lo aspettavo. Ora posso continuare a conto terzi a cuore più leggero.
  5. 6 points
    Cabina, assale anteriore, assale posteriore e sollevatore sono quelli della serie 900 S4, il grosso investimento e novità è la nuova trasmissione, mentre il motore cambia ben poco, prima compravano il Deutz ora comprano il Man.
  6. 6 points
    E lo ribadisco. Chi conferisce in coop sembra abbia dimenticato che il proprietario dei muri non e' il direttore o i signori che compongono il consiglio. La cantina e' del socio. Sapere come gira a chi vende che tipo di rapporti intercorrono con questi soggetti e' dovere del socio. Se uno invece preferisce andare in ferie per 4/5 mesi una volta scaricato l'ultimo carro in vasca meglio farebbe a conferire da un privato. Tra fine luglio/inizio agosto firma il contrattino di vendita con un prezzo definito e invece di aspettare 13/14 mesi per vedersi remunerato il lavoro dell'anno precedente si prende un acconto quasi immediato e il saldo entro aprile. La coop nasce come una grande famiglia ma come capita in una collettivita' diffusa c'e' sempre qualcuno piu' prezzomolato. Il socio di coop e' doppiamente imprenditore. Imprenditore in proprio e in questa veste il suo obbiettivo primario e' il conferimento. E imprenditore in una collettivita' e qui il suo obbiettivo e' controllare l'azione dei suoi dipendenti e di chi fa le sue veci. Quello che vedo invece e' una marcata sudditanza per non dire altro. Un disimpegno totale per poi potersi lamentare. Questa la mia opinione che ribadisco. Un maggiore interesse e controllo da parte della base (parlo soprattutto delle realta' che conosco) avrebbe permesso o meglio avrebbe obbligato certi soggetti ad operare in modo e soprattutto in tempi diversi.
  7. 5 points
    Ho avuto la tua stessa sensazione ma facendo i conti tra ore lavorate realmente e ettari raccolti*turno la velocita' di avvanzamento torna tutta. Ieri mattina mi son dimenticato di scrivere i dati di raccolta consuntivi del docg meccanico in conversione M: > 16200 ql _ ql/ettaro .77 _ babo 14.6 ph 3.27/3.28 Al netto della rivendicazione docg: 120 + (15) ql recuperiamo poco piu' di 3800 ql. Non male considerando che gli ultimi impianti 2018 del Montello sono stati "munti" in postfioritura per lasciar crescere il motore per il 2020 e c.a. 9.2 ettari sono stati "destinati' a bins e quindi entrambi fuori conto. Considerando gli ettari effettivi raccolti a macchina e produttivi la media ettaro e' di .18. Pensavo di piu' e infatti mi ero gia' preparato ad essere deluso anche nella bassa iniziata in nottata. Dai conferitori sono gia' entrati 33/3400 ql parzialmente a macchina. Conto di incamerare tutto per domenica tempo permettendo. Oggi e domani saranno le giornate piu' pese per la squadra di cantina. Gli eredi tutti oggi sono operativi. Ad oggi conteggiando i complementari rivendicabili a docg in conversione e non: [80 ql/ha (questo il documentale di cantina ne di piu' ne di meno, il resto padova)] siamo a ridosso ai 14mila ql. Dai conferitori conto, al netto delle rivendicazioni (155 ql/ha non di piu') contiamo di recuperare almeno 24/2600 ql. Va bene a noi va bene a loro per la parte over 180. Avrei potuto essere avido ma la vera caccia inizia la prossima settimana. Spero si ricordino a tempo debito. In nottata abbiamo iniziato il lotto nella bassa, l'ultimo da seccare entro domenica. Resa/ha: .54/57 _ 14.7/15.1_ 3.24/3.18 a raccolta in corso 3300 ql. Turno lungo visto le temperature ideali. 16/17* Ieri nel pomeriggio sono passato a dare un occhiata. Qua e la' sentivo odorini pericolosi. Va seccato e di corsa. Manca la g60 che da ieri lavora da sola dai nostri conferitori
  8. 5 points
    Arriva in agricoltura la trasmissione elettro-meccanica. Su un totale di 291 innovazioni la medaglia d'oro spetta alla nuova trasmissione John Deere eAutopowr: si tratta appunto di un trasmissione Cvt nella quale il gruppo idrostatico viene sostituito da 2 motori elettrici. Questa soluzione consente di avere una maggiore efficienza generale della trasmissione e la possibilità di alimentare anche attrezzature posteriori fino ad un massimo di 136cv (100 kW). L'altra novità, sviluppata in collaborazione con Joskin, è la e8WD : il trattore è in grado di fornire propulsione ai due assali eDrive della botte Joskin (come si nota dall'immagine) dotati appunto di motori elettrici. Questa soluzione consente di migliorare la trazione e di zavorrare meno il trattore.
  9. 5 points
    L'ultimo anno a mano ne gestivamo 65 in 3 persone, trasporto in cantina incluso. Si cominciava in stile Corea del Nord, e se mollavi un attimo, in 5 minuti la vendemmia si trasformava in Giochi senza Frontiere. Noi si aveva i carrettini con squadre da 4, si partiva in stile motocross dai cancelletti di partenza, un carrettino faceva 2 file. Nelle annate migliori abbiamo fatto una media inoltre 100kg di pinot grigio/ora, altrimenti, di media, eri tra 85 e 90. Tant roba per il tipo di uva. Le vendemmiatrici di allora erano esteticamente più gradevoli delle attuali, soprattutto col gran caldo. Detto ciò, non le rimpiango. Complimenti per il cantiere.
  10. 5 points
    Oggi risotto alla anguilla ricetta del mitico Igles Corelli....e prosecco per aiutare il mitico Cbo
  11. 5 points
    Glera docg in conversione: .21/23/ha _ babo 14.6/14.9 _ ph 3.27/3.22 E' tempo signori. Na guera. In nottata terminiamo il montello con la g60 mentre le Vl attaccheranno il docg della sinistra Piave dove i valori qualitativi saranno certamente piu' bassi. Ottimo materiale ma bisogna correre a seccarlo. Ho chiesto ai ragazzi di allungare il turno fino alle 10 stamattina: poco meno di 3700 ql. E' iniziata a scorrere adrenalina vera finalmente 😁.
  12. 5 points
    Non ho visto la trasmissione. Però: un po' va ben, ma il masa al va ancje par sore.. (dilettatevi col friulano..😜). Ok il crollo dei prezzi, ma adesso siamo al terrorismo. Basterebbe sedersi e ragionare. Ormai tutti quelli in poltrona parlano solo allo stomaco della gente. Abbiamo miliardi di consumatori da raggiungere, che non ci conoscono, e il problema sono 2mila o quanti sono ettari di ribolla? Per il glera non c'è nulla oltre l'estirpo? Ma per favore, non fatemi ridere. Mannaggia uno, UNO, che parli di promozione e valorizzazione del prodotto. Darei la ribolla ai francesi, così per vedere come la valorizzerebbero loro. A me pare che il vero problema siamo noi, non i prodotti che facciamo. Ad ogni buon conto, bene così. Che la gente si terrorizza e scappi. Meno siamo e più comodi si sta. Estirperanno vigne per piantare Paulonia.
  13. 5 points
    Anche i miei 15 ettari li ho raccolti, è stata un'esperienza impegnativa, circa 4 ore a ettaro e fortunatamente terreno asciutto. Sembravano bellissime e grandi invece ho fatto 600 q.li/ha netti con grado 15.4 (tara media 10% dopo lo sterratore ) Barigelli Europa bifila 1996, calpestamento zero
  14. 5 points
    A ok, intanto almeno l uva da.tavola è buona TA BO......ona a l ho cjapa
  15. 5 points
    E io che l'ho aspettato fino alle 2 passate stanotte https://www.girwebtv.it/sito/video-incredibile-camion-carico-di-uva-rischia-di-ribaltarsi-succede-a-martina-franca/ vacca boia che roba. E poi il cliente ti chiede perche' una vasca stracolma da 140ql ha fatto solo 80 di netto e tu con il genio rispondi "sto ano no a pesa" (quest'anno l'uva non pesa). 😜
  16. 4 points
    ...è questione di stile. Un'azienda in cui un qualsiasi cliente o anche fornitore sente la bestemmia non ha una bella impressione, è comunque segni di ignoranza e maleducazione.
  17. 4 points
    Anche qua si sta correndo notte e giorno, per domenica sera dovrebbe essere tutto apposto.poi restano privati zona ormelle-Roncadelle, dicono sia più indietro la. VID_20190920_061956.mp4
  18. 4 points
    Trebbiato il bianco p1517w...umidita media alla raccolta 22.5%.. 143 qli ettaro secchi....mancano almeno 5 qli ettaro quest'anno...fabio mi hai stracciato...benedetto letame bovino... Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
  19. 4 points
    Allora prodotto 205 ql umidita' 17° su 3 ha seme Aralba, tenendo conto che dopo 2 gg dalla semina ha piovuto per 35gg in totale 360 mm ,ero indeciso se stirpare tutto, lo lasciato non ho concimato molto 180kg ha urea perche' non ero convinto del risultato, su questo ho sbagliato,mi ritengo abbastanza soddisfatto,fine mese ne ho altri 4 ha riseminato.
  20. 4 points
    GAMMA Serie 6M 2020 6090M-6100M-6110M-6120M ---> 4 cilindri monoturbo con Wastegate, passo 240 cm + 20 cv IPM 6130M-6140M ---> 4 cilindri biturbo, passo 258 cm + 20 cv IPM 6145M ---> 4 cilindri biturbo con Wastegate, passo 276 cm + 20 cv IPM 6155M ---> 6 cilindri monoturbo con Wastegate, passo 276 cm NO IPM 6175M-6195M ---> 6 cilindri monoturbo con Wastegate, passo 280 cm NO IPM
  21. 4 points
    Cantiere? Ma per piacere. Questo e' un cantiere. Gia' pubblicata l'anno scorso ma repetita iuvant. Che poi non si dica che non prevedo le cose. Ancora un po' e portavano i bins in strada. Da notare lo stato delle ruote del Lamborghini?
  22. 4 points
    Non penso proprio, anche con quello che mi compera l'uva di solito facciamo un centinaio di quintali al giorno e appena il carretto è carico lo portiamo in cantina. MA siccome l'enologo e il cantiniere sono due precisini (intendo quello che mi vinifica la mia) il ghiaccio secco funziona come antiossidante alle mie parti basse...........non so se è chiaro
  23. 4 points
    Con il seno di poi e pluviometro alla mano e' facile. Da me 20 giorni fa mettevano diluvi e invece ha fatto 2 ml. A 1.5 km in linea d'aria quasi 40 ml. Se non avessi comunque bagnato prima del potenziale diluvio sul montello avrei avuto i vigneti piu' giovani in croce. Si fa quel che si puo' e quel che si ritiene meglio.
  24. 4 points
    No credo che l'agricoltore (non mi piace molto la parola contadino), in linea con qualsiasi altro imprenditore, cerchi nella realtà che lo circonda il maggior profitto per la propria azienda. Se in Veneto ciò che rende di più è il vigneto, si lancerà sul vigneto. In altre realtà non ci pensano minimamente. X fare un esempio, zona Ferrara, mi è scappato di dire che tolgo mele per piantare viti e mi hanno guardato come se fossi un alieno, le viti in quella zona vengono viste come qualcosa di insulso, hanno colture come pere o albicocche o fragole che fino ad ora guadagnando di più e si sono inserite nel tessuto sociale, nessuno si sognerebbe mai di piantare viti. Manco morti. Infatti io sono proprio al confine con la provincia di Ravenna, 4 anni fa l'ultimo anno dei diritti diventato poi autorizzazioni, la provincia fece un bando xke aveva in portafoglio 4,5 ettari ed è andato deserto (in altre zone pagavano cifre folli 4 anni fa!), alla fine li abbiamo preso io e un mio vicino. Se il settore continuerà a trainare vedrete che anche a Ferrara cambieranno idea (in concomitanza dei problemi con la frutta, se crollerà anche l'uva andranno verso altri lidi. Il mondo è sempre in continuo mutamento, nessuna cosa rimane ferma, bisogna solo saper cambiare. Come il clima, si sta modificando ora ma sono migliaia di anni che modifica,e anche se passeremo tutti alle auto elettriche vi svelo un segreto..........il clima cambierà lo stesso. [emoji850][emoji850][emoji850] Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  25. 4 points
    Plv prodotto lordo vendibile ovvero il valore di mercato del bene in campo al lordo delle spese di produzione. Perche' divertente? Qui fatichiamo a sbarcare il lunario e tu ti diverti? Non sei un collega serio.
  26. 4 points
    nocciole e melograni...per non parlare degli ulivi (visto che al sud sembrano sparire..) 🤣
  27. 4 points
    Oggi mi hanno chiamato,siccome io ho pure due ettari di vigna in affitto,che vengono a controllare le giacenze,siccome il quaderno me lo segue la coldiretti,su mia comunicazione di quello che compra,di quello che distribuisco e le giacenze pensavo era quasi tutto apposto,ed invece mi sbagliavo di grosso. prossimo anno lo faccio da solo,perche se lo dai a fare e non lo sanno fare che vogliamo parlare......
  28. 4 points
    Non sono quel tipo di imprenditore. Non ho bisogno di leggere il mio cognome sui muri per ricordarmi chi sono 🤧 Molto piu' modestamente se posso e senza offendere la buon'anima sua mi piacerebbe assomigliarli un po' evitando il finale pero': famiglia e una certa ambizione non fine a se stessa ma per realizzare qualcosa che vada oltre 😌 Io me lo guardo spesso, sono onesto.
  29. 4 points
    Mi sono preso insulti in una chat, voglio prenderne anche qui, ho bevuto una bottiglia di pg dell Isonzo, medio , ho notato , secondo il mio modesto parere, con estrema sorpresa, trattasi di un vino che gradisce assai le basse temperature nella degustazione. Io l ho assaggiato,sia 2/4 che 6/8 e 8/10 con bicchiere refrigerato. Fate un prova, vi sorprenderà, l obiezione della mancanza di profumi a 2 gradi non è così netta
  30. 4 points
    raccolti ieri varieta toscana cs: https://www.caussade-semences.it/file/girasole/oleici/ToscanaCS.pdf in regime bio resa 35 q/ha 8% umidita peccato fossero solo 2 ettari di prova per vedere come venivano......... stò seriamente valutando di farne 20 ettari il prossimo anno
  31. 4 points
    Oggi cominciamo. Ieri sera ho fatto i prezzi. Speravo meglio ma pensavo peggio. Comunque le prospettive non mancano, seppure dà fastidio sapere e vedere che quel manca da noi non è certo la qualità del prodotto quanto la capacità a vendersi e una visione che vada un po' oltre il naso , oltre ad una capacità di far squadra. Tutte cose che ci permetterebbero non tanto di guadagnare di più negli anni di grassa, quanto di limitare fortemente i danni negli anni di magra. Insomma, l'atavica questione dell'uovo oggi o della gallina domani. In Italia, solo uova, poche galline.
  32. 4 points
    Finalmente si inizia a ragionare, oggi due partite di pinot grigio, una nel basso pordenonese una veneziano orientale, entrambi con gradazioni medie over 19 babo. Produzioni 120 a ettaro.io il mio pinot grigio temporeggio, è sano, seconda botta di bentonite fatta, spero in una pioggia e poi su.
  33. 4 points
    Lo faccio e per mantenere la qualità del materiale e per mantenere attiva la pianta. In realtà non irrigo tanto. Irrigo poco ma frequentemente.
  34. 4 points
    La riunione infuocata, dell anno scorso con ingiurie fra soci anzi ex soci le Romagnole stava proprio su questo punto,su chiusura punto consegna, ci volevano convincere che fare 28 km ar di statale era uguale a 5km di comunale, che altri non si lamentavano. ...io ho risposto che se uno lo prende in culo e gode, n necessariamente lo devo prendere in culo io,,,,,, Detto ciò ho cambiato cantina, poi se succede amen, ma almeno, ho fatto di tutto per evitare incidenti
  35. 4 points
  36. 4 points
    Altro che chiacchiere... stamane son stato a Orta nova(fg) ... uva in aumento.. 30€ q.le rosso normale ..... manca il prodotto dicono.......
  37. 4 points
    Condivido quello che dici. Io stesso ho dovuto acquistare due macchine ora ed una sovradimensionata per la mia azienda, ma solo perché ho sempre meno tempo e sempre meno giornate dove hai le condizioni giuste per entrare in campo. Vedrai quest’anno quando inizierà a piovere, per due mesi non smetterà. Si raccoglierà la soia nel fango Dirò una cavolata ma le rotture di cambio nei Fendi il 50% è colpa di quello sopra, quanti arrivano con 300/400 q.li agganciati ed invece di frenare tirano indietro solo la leva? Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  38. 3 points
    Oggi ci siamo divertiti Inviato dal mio LG-M700 utilizzando Tapatalk
  39. 3 points
    La prima colza seminata mercoledì scorso è già fuori, intanto allego qualche foto della semina
  40. 3 points
    Il ripper e’ l attrezzo che piu di tutti non crea alcun problema di drenaggio del terreno, anzi si usa appositamente per risolvere i problemi di drenaggio creati da altri tipi di lavorazione come l aratura. Quindi in qualsiasi direzione lo si usa non cambia il risultato. Faccio un esempio: da me, colline con terreni argillosi-limosi molto pesanti, si ara dall alto verso il basso e poi alla fine si fa la chiusura del campo a valle andando di traverso. Ebbene nel punto in cui si incrociano le passate trasversali della capezzagna con i solchi longitudinali e’ quasi certo che ci saranno ristagni. Allora spesso si preferisce fare direttamente la capezzagna con il ripper anziche con l aratro, per evitare questo problema.
  41. 3 points
    Beh 15 ettari di vigneto,o 100 ettari di seminativo devono, anzi, dovrebbero dare un utile a una famiglia diretto coltivatrice. Non stiamo parlando di 2 ettari di vigna o 20 di seminativo. Altrimenti allora lavorano solamente le genagricole. Intendiamoci anch'io sono contro il frazionamento e le micro imprese, ma è impossibile per il tessuto economico e sociale nostrano pensare a aziende di 2-300 ettari. Secondo, il motivo per cui nessuno vuole rimboccarsi le maniche e fare promozione, secondo me è da ricercare nei lunghissimi tempi di tornaconto personale e politico di un operazione del genere. Basta vedere cosa succede in giro, tutti le sparano grosse per avere un riscontro immediato
  42. 3 points
    bho, se ti arrabbi non capisco proprio perchè. condividi ciò che vuoi. ma se non hai il coraggio di far nomi e cognomi, per me rimani semplicemente un ragazzino dodicenne che fantastica su fb o instagram raccontando qualsiasi cosa per farsi notare. condividi ciò che vuoi, ovviamente sei libero, ma mi sembra che potresti anche essere un po' più concreto manda pure le foto del convenzionale. non mi farai schiattare, anzi, sarò contento per te, almeno a qualcuno va bene. e qui chiudo perchè la sto mettendo sul personale e vado fuori OT. scusate
  43. 3 points
    Raccolto pinot grigio. Su grandinato al 38% media di 84 q ettaro con 17.6 babo. Non grandinato media 138 q ettaro con 17.4 babo.
  44. 3 points
    Qua della pioggia che avevano messo neanche l'ombra, il pinot grigio ormai appassito tocca tirarlo giù a legnate e le braud New Holland se si vuole farle battere... Bastonano. Alefriuli secondo me la maturazione è bloccata a causa delle temperature indecenti dell'ultima settimana. Comunque oggi abbiamo tirato giù dei pinot grigi schifosi da 15 di babo e un Ribolla diradato e defogliato da 14 babo. Mah
  45. 3 points
    Se era assicurata, annata spettacolare.
  46. 3 points
    Anche qui, è il motivo per cui non faccio mai foto dell'uva, per scaramanzia, se non quando sto piazzato col carrellone in vigneto.... Oggi è bellissima ma a metà mese?
  47. 3 points
    Stasera ultimo trattamento rame e zolfo swich poi stacco atomizzatore. Da lunedì prevista pioggia a manetta....prima chiudo il 2019 più son contento ...
  48. 3 points
    Dici..... a volte ho letto qui... che il nostro limite e proprio quello ( lo dico semplicemente...)di preoccuparci solo fino a quando scarichiamo in vasca e non del dopo......
  49. 3 points
    Di queste macchine ci capisco poco, ma ho due Varietto, quelli piccoli. Quando ho preso il primo, la prima cosa che mi ha fatto presente il venditore è stata: "Frena con il freno! Il cambio non è un freno!". Seconda cosa: "In inverno, aspetta un attimo che si scaldi prima di tirargli il collo." Questo per dire che quel che hai scritto non è per nulla una cavolata.
  50. 3 points
    Oggi sono andato a prenderlo e portato a casa, visto che era di un vicino, sono rimasto davvero ammirato dalla robustezza della macchina, ha una carcassa con degli spessori di lamiere che non mi aspettavo, veramente una bella macchina, cuscinetti e equilibratura a posto, domani lo controllo per bene, ma penso che prima di usarlo gli do una sistemata ad alcune cose , ha il carter laterale un pochino dissaldato, qualche bullone da cambiare credo che gli sostituirò anche le mazze, sperando di non doverlo riequilibrare, poi lo sabbio e lo vernicio, credo che sia un oggetto che merita, ho letto le caratteristiche, riporta che trincia rami di spessore fino a dieci cm , se la cosa è reale come penso, è il massimo. Se la 451 ce la fa bene, per me è meglio, per passare sotto gli ulivi è il migliore, il peso un p'ò mi preoccupa 640 kili non sono pochi. Stasera ho ordinato le calcomanine direttamente alla Berti mi hanno riposto subito, sono stati di una gentilezza direi unica, questo mi fa pensare e conferma che sia un azienda molto seria. Appena posso inserisco le foto.
×
×
  • Create New...