Vai al contenuto

Classifica

Contenuto Popolare

Mostra il contenuto con la massima reputazione da 04/29/24 in tutte le aree

  1. Sarchiatura/fresatura mais 2024. Tutto classe 700, abbiamo fatto un pezzo con la fresa poi non ci piaceva il lavoro allora tirato fuori il sarchio e via gasss 300kg di urea. [emoji123][emoji123][emoji123][emoji469][emoji469][emoji469] Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    14 punti
  2. Oggi sarchiatura girasole var excelio Inviato dal mio moto g23 utilizzando Tapatalk
    8 punti
  3. 195M siamo a quota 3100 ore, da 25 a 40 km/h si sente un rumore andando per strada, levato olio dal differenziale ant (olio cambiato 200 ore fa) si è trovato smeriglio... ora meccanico lo smonta e vedremo cosa è. Mi sembra evidente un calo della qualità JD, visto che è al terzo guasto serio questa macchina in 3000 ore, e se non c'era powergard c'era da piangere....
    8 punti
  4. ovviamente già scontato... roba da 300.000 euro di listino. Ecco i risultati degli incentivi a pioggia
    7 punti
  5. Altra miscela molto bella secondo me per il grano (magari duro in annate problematiche per il fusarium) 0.5 lt/ha tiptor ultra + 0.5 lt/ha ceresis o simili così si ha il prosaro + un po di difeconazolo, si fa un 3 vie con 30 €/ha. Per piccoli e medi agricoltori usate Fitoweb e simili per comprare i prodotti fitosanitari, spendete meno e fate le miscele come volete, invece di farvi fregare dai rivenditori di zona che vi appioppano quello che vogliono loro.
    6 punti
  6. Parafrasando “il nostro fine e’ lobbizzare in eu per eliminare la miriade di piccoli agricoltori soffocandoli in regole vincoli e burocrazia, nel mentre noi compreremo terra all’estero per pressoché niente, affosseremo il mercato interno importando i nostri prodotti per accelerare il genocidio degli agricoltori italiani/europei, e quando poi saranno spariti tutti, ci compreremo tutto e saremo talmente grandi che tutte le regole presenti fino a quel punto gliele faremo togliere e faremo quel cazzo che vorremmo, alla faccia del green e dei gretini”
    5 punti
  7. 5 punti
  8. il caldo sta uscendo con forza una produzione assurda....speriamo piova perché se no saro' costretto a prendere decisioni impopolari. Inviato dal mio M2101K7BNY utilizzando Tapatalk
    5 punti
  9. Mais P2141 seminato un mese fa esatto. Prima concimazione con 270 kg/ha di urea fatta il 29 aprile. Adengo fatto una settimana fa a 0.4 l/ha. Ha fatto pulizia totale, pure con amaranti parecchio sviluppati e fatto fuori pure ricacci tardivi di loietto.
    5 punti
  10. Da me si sono cominciati ad allettare e mercoledì è prevista tanta acqua😞😞
    5 punti
  11. https://terraevita.edagricole.it/featured/aiuti-accoppiati-pac-dannosi-utili/?utm_term=906814+-+https%3A//terraevita.edagricole.it/featured/aiuti-accoppiati-pac-dannosi-utili/&utm_campaign=Campagne+B-NBM+Terra+e+Vita+(TV)+-+TV_daily_20240502&utm_medium=email&utm_source=MagNews&utm_content=161667+-+79815+(2024-05-02) il professorone ci insegna che gli aiuti accoppiati sono dannosi............e dobbiamo innovare in ottica imprenditoriale....cioè ci prende proprio per il culo questo prepariamoci che prossimamente ci toglieranno pure quelli e non crediate che aumentino i premi base..... ci rendiamo conto a chi diamo voce nel mondo agricolo in italia ? ma questo professorone ci FA o ci E' ? in questo momento storico manca solo il taglio agli aiuti accoppiati....... veramente incredibile come siamo messi
    5 punti
  12. 7084 partito leggermente meglio del Pioneer ma la differenza per ora è veramente piccola. Tutto sommato nato bene anche nelle vene più difficili, passaggio di urea prima dei 15mm di settimana scorsa, ora temperature in aumento e inizia a correre. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    5 punti
  13. Ciao Fab (immagino Fabio) non so di che zona tu sia, immagino che avendo scritto programma che mi fa il tecnico tu non sia esperto di trattamenti del vigneto (ma nessuno lo è tranquillo abbiamo tutti da imparare) e vorrei darti due consigli per errori che ho fatto pure io all'inizio della attività vitinicola: Il primo consiglio è di non farti un magazzino per i trattamenti annuali, un pò per non spendere una cifra a inizio stagione, ma principalmente di decidere di volta in volta cosa usare a seconda dell'andamento stagionale. Io per esempio tengo rame e zolfo a casa, i prodotti per un paio di trattamenti e poi si valuta per il futuro, invece certi tecnici che sono anche venditori tendono a riempirti il magazzino anche di roba magari inutile. Il Tecnico e chi ti vende i prodotti non devono essere la stessa persona perchè il tecnico ragiona con te per sostenere la tua campagna di protezione e puoi valutare insieme che principi attivi utilizzare (questo ti permette anche di chiedere i prezzi a diversi fornitori e ti aiuta nella gestione). Specialmente in situazioni climatiche come questa di quest'anno, ma direi che negli ultimi cinque c'è sempre stata qualche emergenza fissa, bisogna buttare via il calendario e seguire l'evoluzione climatica e le tempistiche cambiano totalmente. Scusa se ho puntualizzato ma sono esperienze che ho fatto pure io non vorrei offendere nessuno. Per quanto riguardo il tuo magazzino puoi scrivere quello che vuoi non abbiamo fini commerciali siamo colleghi quindi non ci sono problemi. Lo scrivo per tutti quest'anno è scaduto il brevetto dello switch (antibotritico) e ci sono due o tre ditte che hanno fatto lo stesso formulato con le stesse quantità a 15 euro in meno al kg suggerisco di informarsi presso la propria rivendita.
    4 punti
  14. cioè..fatemi capire....mi spiegate cosè a norma quello che è attaccato al sollevatore anteriore?....i serbatoio in plastica su Pik up sono a norma?....NON FACCIAMOCI TANTE SEGHE METALI!..... se trasporto droga posso capire....ma ho solo messo un serbatoio omologato per i carburanti davanti al sollevatore anteriore....e tutti parlano di norma!....ma secondo me gridate tutti al lupo....perche ormai la norma è di norma
    4 punti
  15. T45 seminata 20gg fa. Col glifo mi è scappata molta foglia stretta, evidentemente era sotto la terra smossa dalla seminatrice xke sono entrato subito dietro per paura che piovesse. Entrerò a breve con un graminicida. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    4 punti
  16. Non è assurdo, è semplicemente palese la volontà di rendere le cose difficili per far cadere la gente in fallo e erogare meno soldi possibile
    4 punti
  17. Ennesima conferma che la qualità si è abbassata per tutti e a pari passo i prezzi sono aumentati. Tutti i trattori a livello meccanico sono "pompati" al massimo con ogni componente portato al limite (o oltre) del carico di potenza che può sopportare. E intanto loro ci straguadagnano a nostre spese, e i listini non accennano a fermare di alzarsi, perché di tornare indietro non se ne parla e non succederà mai. E nel frattempo.. grano a 18 €/q, foraggio a 8 €/q ecc. ecc.
    4 punti
  18. Bravo Martinaz almeno uno che vede il bicchiere mezzo pieno dopo pagine di disgrazie e piagnistei. Purtroppo si prende come viene mi sembra chiaro, e quando mi chiedono che misure adotto contro il cambiamento climatico la riposta più frequente è "facciamo le corna"................... Per il resto trattamento 6 domenica e taglio giungla oggi che non ha ancora aperto il rubinetto stranamente, qua da noi sembra quei doccini che perdono sempre acqua
    4 punti
  19. 700 ben gommato Inviato dal mio CPH2415 utilizzando Tapatalk
    4 punti
  20. Comunque si continua a guardare esclusivamente davanti al proprio naso, incentivazione alle macchine e non al mondo agricolo che porterebbe benefici a quel settore senza drogarlo e a molti altri. Inviato dal mio moto g23 utilizzando Tapatalk
    4 punti
  21. Prima o poi trova qualcuno che gli fa un cardato (come si dice a Pisa) che se lo ricorda per un bel pezzo...
    4 punti
  22. Questo è il mio Altamira... Oggi 2 trattamento 1.5 univoq 47 euro litro 0.2 evure pro 46 euro litro Same Explorer a piacimento
    4 punti
  23. Purtroppo c'è solo da fargli prendere il sole, niente concimi anzi è anche peggio. Direi sì costipato, la soluzione sarebbe la sarchiatura fatta bene all'antica senza fresette ma all'antica, denti e zappette. Almeno è bello e vivo, direi uno dei più belli... è fuori tutto, è omogeneo. Giallo dallo spavento. Ancora fede e qualche giorno di solo poi vediamo se asciuga si sverdisce un pò, un primo giretto lo farei con un zolfo-ammonico o qualcosa di zolfo-urea da dare a spaglio, alla volè e appena si rinverdisce un pochino.... in attesa che asciughi. Speriamo. E' brutto da dire ma quando è troppo è veramente troppo.
    3 punti
  24. Perchè secondo me e la mia agronoma preferiamo usare prodotti non rameici per tutti i trattamenti del periodo più critico della fioritura e dello sviluppo dei grappoli. Rame mi ammazza i profumi del vino e non voglio fare "la miniera per terra" (ho esagerato apposta) quindi io, dipende dalle condizioni climatiche fino a che la situazione non si è stabilizzata "metto l'elmetto" poi se la stagione si stabilizza e le viti hanno il loro equilibrio un paio di rame zolfo li faccio pure io. Poi con stagioni come questa con piogge un giorno si e l'altro pure si usa il bazooka rispetto allo sparatappi
    3 punti
  25. Le barbatelle piantate a Natale sono le uniche che hanno goduto dei 130mm nonostante la grandinata , protette dagli shelter bottiglia.....ora volano. 3 laghe a 40 cm, trivella ....l ultima fila con i diritti mipaf residui Inviato dal mio M2101K7BNY utilizzando Tapatalk
    3 punti
  26. il sostegno pac secondo me andrebbe mirato , oggi che la coperta è corta, anzi cortissima , a chi veramente fatica a fare un minimo minimo di reddito in agricoltura...... è assurdo dare la stessa cifra a tutti indistintamente...... chi fa 80q/ha in annate buone e 50 in quelle pessime non può prendere gli stessi soldi di questi poveri cristi !!
    3 punti
  27. Anche a me è stata detta la stessa cosa, l’impegno è biennale ma da rinnovare ogni anno, se si decide di interrompere l’impegno l’ultimo anno praticamente non viene pagato. Bisogna avere la testa un po’ contorta per partorire una cagata del genere. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    3 punti
  28. E' una lotta impari, da loro il costo del lavoro è notevolmente più basso. La nostra classe dirigente si riempie la bocca di made in Italy, ma poi non fa niente per aiutarci, anzi..... Basta vedere quello che sta succedendo nel settore dell'auto: ci obbligano a cambiare auto perché quelle di 5 anni fa sono troppo inquinanti, e poi le compriamo dalla Cina dove non hanno limiti sull'inquinamento. Chissà se in Cina i trattori sono stage V? Altro che qatargate. Inviato dal mio SM-T720 utilizzando Tapatalk
    3 punti
  29. Sono le solite previsioni al rialzo che puntuali come un orologio saltano fuori in questo periodo, in Canada stanno ancora seminando e grazie alla sfera di cristallo hanno già visto l'incremento di produzione. Non dico che non ci sarà una maggior produzione ma chi può saperlo. Serve solo per abbattere il nostro prezzo e prepararsi a partire bassi con le nuove quotazioni. Non sono un esperto di mercato ma io la vedo così.
    3 punti
  30. DKC 6812 dopo 87 mm in due giorni.
    3 punti
  31. Bè insomma.... effetto micrometeo.... microzone. Da incorniciare a ricordo perchè altrove non esiste un mais così.... non so forse i prossimi seminati saranno 600 o 500. Il mais non siu può seminare a spandiconcima. Ragà la situazione è dannata , non si riesce a seminare il riso figuriamoci mais, sorgo e soia. Seminare presto quest'anno quand'era .... durante le gelate di aprile.... col terreno a 5C°.... Un mio conoscnete ha seminato a marzo e ne ha beneficiato il Phityum.... Annata da dimenticare dal piano alla collina. Da essere contenti a fare il loietto in 3gg poi .... acqua....
    3 punti
  32. Nooo,zio prete qui portare a termine una campagna senza intoppi è diventata una cosa impossibile Inviato dal mio SM-A146P utilizzando Tapatalk
    3 punti
  33. allora, ti rispondo da tecnico. partiamo dal presupposto che non ho capito nè da dove sei nè che uva usate. fare il vino è da una parte molto semplice, e da una parte molto complicato: dipende anche cosa si vuole ottenere. il vino rosso è più agevole da fare (e non mi dilungo sui motivi tecnici e sensoriali) il vino bianco è più ostico: se non si ha frigoriferi e/o tecnologia, la miglior cosa è prendere l'uva, pigiare e torchiare immediatamente. torchiare poco, non spremere a fondo (...così rimane la vinaccia più umida...si fa più grappa:)). far partire la fermentazione in recipiente aperto (tino) e aggiungere 3 grammi ettolitro di metabisolfito di potassio una volta partita la fermentazione stessa. in base alla gradazione zuccherina di partenza aggiustare il tiro per raggiungere l'alcol desiderato. se disponibile (ma in ogni rivendita di prodotti enologici c'è) non fa mai male un'aggiunta di 50 gr/ettolitro di acido tartarico (...così senza saper nè legger nè scriver) al termine della fermentazione travasare in damigiana (vetro) aggiungendo altro metabisolfito di potassio, solitamente una prima aggiunta di 6 grammi ettolitro, e poi sarebbe da ricontrollare più avanti. il colore arancio è perchè le sostanze fenoliche si ossidano (,...e anche tutto il resto): consolati, ci sono vini che volontariamente arrivano a quel risultato, gli "orange wine". a me fanno normalmente pietà...però hanno un buon pubblico di estimatori
    3 punti
  34. VID-20240512-WA0005.mp4
    3 punti
  35. Non tutte le ciambelle riescono con il buco. Stessa meccanica e telaio della serie 7800, 7810 e del 6170M macchine che anno fatto la storia superando tranquillamente le 20.000 ore senza particolari problemi, ma si sa e la storia si ripete aumentando i cavalli qualcosa deve cedere. In Italia purtroppo tutte le lavorazioni agricole sono fatte a bassa velocità e le coppie di sforzo sugli ingranaggi sono notevoli, la serie si doveva fermare al 6175M.
    3 punti
  36. Noi trattato oggi a 8gg dall'ultimo. Zero problemi per ora, clima desertico, manichette e rotoloni a palla [emoji97][emoji97][emoji97][emoji97] Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    3 punti
  37. 800 aziende molisane, tra cui la mia, dopo aver accettato una serie di condizioni e di incentivi, decidono di aderire al piano dell'integrato o del biologico e ad un anno dall'adesione, dalla sera alla mattina, scoprono che le carte in tavola sono cambiate, taglio totale dell'indennità compensativa: 160 euro/ha. Alla regione Molise si sono svegliati dal torpore ed hanno scoperto che hanno sballato le previsioni e non di poco (complimenti per la lungimiranza). Mancano un bel po' di fondi e invece di ridurre in percentuale il pagamento a tutti, gettano la monetina e decidono di tagliare il 100% dell'indennità compensativa per le suddette aziende, alla faccia delle zone svantaggiate e alla faccia di chi contava su quell'introito quando ha deciso di aderire. Nella mia azienda, in cui rispettiamo in maniera seria i vincoli del bio, sono 4 anni che non arriviamo neanche lontanamente ai 20q/ha di grano duro, questo vuol dire che i 150 euro/ha dell'indennità comp. rappresentano il 25/30% dell'introito totale (aiuti compresi) che questo tipo di terreni riescono a dare. Quindi uno poi si chiede: a cosa serve stare a limare il capello, cercando di ottimizzare i costi e le produzioni per forse tirare fuori quei 30/40 euro in piu all'ettaro quando poi ti arriva tra capo e collo una mazzata del genere?! https://www.regione.molise.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/20521
    3 punti
  38. Adesso provo a fare una telefonata a chi conosco io poi ti faccio sapere. @DM83 leggi il messaggio privato e speriamo bene
    3 punti
  39. Indubbiamente per la gestione di letame e liquame ma soprattutto per l'irrigazione. Non riuscirei a fare i cordoni visto che bagno a scorrimento e sempre per lo stesso problema non riuscirei a rincalzare e troppo residuo in superficie mi "frenerebbe" l'acqua
    3 punti
  40. Io lo farei, almeno salvi il salvabile poi il risultato si vedrà alla fine. Non farci più nulla non credo sia mai una gran soluzione, anche xchè poi ti rimane sempre il dubbio che potevi fare qualcosa in più. Il mio era bellissimo, piovosità giusta e zero brina, concimazione un po' spinta e semina fitta xò me lo hanno steso abbastanza, ora secondo trattamento ma se non cadeva poteva essere un anno record. Pazienza dai, vedremo alla pesa Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    3 punti
  41. No assolutamente, la nottua non fa quel tipo di danno. Ti trovi la pianta che avvizzisce come se avesse sete ma le foglie non le tocca assolutamente. Colpisce solo le radici o comunque la parte sotto terra
    2 punti
  42. intanto il gruppo Weichai ha aggiornato il loro precedente record di efficienza per un motore diesel al 53.7% che non è assolutamente uno scherzo. https://www.powertrainweb.it/weichai-colpisce-ancora-5309-di-efficienza/ per chi non sapesse chi sono, sono i proprietari della Lovol, nonchè del gruppo Kion al cui suo interno c'è Linde Hydraulic, Linde forklift e Still, oltre che al gruppo Ferretti.
    2 punti
  43. Beh da questo articolo si evince senza alcun dubbio da che parte sta, quella degli industriali. Prima ci dice che facciamo tanta pasta che ce ne avanza da esportare e poi ci dice che se i costi di produzione sono maggiori del prezzo del prodotto vuol dire che la domanda è scarsa, quindi bisogna innovare in “ottica imprenditoriale”, ovvero basta seminare grano duro che tanto la pasta la facciam saltar fuori lo stesso senza tutte ste pippe.
    2 punti
  44. Due giorni di caldo e il prosecco vola.
    2 punti
  45. Il mio dekalb è partito a bomba rispetto al kws,pioneer e syngenta. Veramente una differenza abissale. Concia iniziale di base veramente top
    2 punti
  46. Qui ho notato che tutti questi problemi sono su colline esposte a sud, quindi un mix tra temperatura umidità e sbalzi termici. Speriamo che comunque sia una cosa limitata e nel complesso venga fuori un buon prodotto. Altrimenti già sento l'industria pronta a dire che quest' anno il nostro grano fa schifo e devono importare per migliorare la qualità. Inviato dal mio moto g23 utilizzando Tapatalk
    2 punti
  47. Rettifico, venuto il ragazzo di Reni, per fortuna era solo il pulsante finger-tip. [emoji122][emoji41] Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    2 punti
  48. Trattato ieri folpet dimetomorf karathane per il quarto trattamento dell'anno. Vigneto abbastanza fermo ma nemmeno troppo, siamo procedendo alla scalzatura, concimazione e rincalzo in netto ritardo rispetto alla normale tabella di marcia causa impegni improrogabili. Terreno in tempera perfetta quindi lavorazione che scorre bene...[emoji123][emoji123][emoji123] Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
    2 punti
  49. li uso un pò tutti a 0,5 litri ettaro su 100 litri di acqua.....mi trovo bene anche se esteticamente magari non è bello, però anche il glifosate fatto sotto fila non è quella bellezza......ho smesso per sempre di incazzarmi con le spollonatrici meccaniche fontali doppie ....ne ho cambiate 3......Clemens...Colombardo....VBC.....se hai i vigneti perfetti allora piu o meno vai....se ti fanno un lavoro in potatura non buono, o ti lasciano i fili troppo bassi, oppure non ti controllano i tutori se sono ok, i danni all'ordine del giorno. Con il chimico mi è successo di prendere un temporale e il giorno dopo dove ero arrivato erano gia secchi i polloni.....se arrivi anche tardi secchi lo stesso.....il selvatico che trovi sotto lo secchi comunque (con la meccanica non gli fai una sega)
    2 punti
×
×
  • Crea Nuovo...