Jump to content

Cvt

Moderatore
  • Content Count

    774
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Cvt

  • Rank
    Collaboratore
  • Birthday 11/08/1990

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Modena

Converted

  • Interessi
    musica,trattori,agricoltura e naturalmente ragazze

Converted

  • Occupazione
    Trattorista

Converted

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. che io sappia i cambi cvx hanno dato qualche problema sulle macchine impiegate quasi esclusivamente in trasporti e comunque non prima delle 7000 ore.... il ps.... beh quello purtroppo crea problemi molto prima
  2. Il cambio cvx/autocommand al momento credo sia uno dei più affidabili cambi cvt in commercio, ci sono macchine che hanno superato le 10000 ore senza particolari problemi al contrario il full powershift è un cambio vecchio e piuttosto fragile
  3. 30 euro ora son veramente pochi...
  4. ne val la pena? ultimamente i deutz non hanno una gran nomea anzi...
  5. una cosa che mi sento di dire che al crescere delle delle potenze i costi di gestione non crescono in proporzione ma molto di più, attento a comprare macchine sovradimensionate... qualche anno fa aravo circa 300 ettari di terra con un G240, senza tirarmi il collo quindi direi che con 140 cv 50 ha li fai tranquillamente
  6. molto probabilmente verremo a fare un giretto quando le metterete in campo
  7. io l'unica cosa per cui mi sento vivamente di sconsigliarti (così come ti sconjsiglierei un qualsiasi over 250-300cv dello stesso periodo) una macchina del genere è l'affidabilità, erano macchine fragili gia da giovani... figurati adesso che hanno 20 anni e tante ore sulle spalle, e riparare questo tipo di macchine è molto costoso
  8. io non so... secondo me andare a prendere un ch o un 8000t per 50 ha di terra mi sembra pazzia non esagerazione; son macchine che hanno costi di gestione, ricambi e riparazioni molto alti ( per riparare il cambio di un ch è un attimo spendere 10-15000 euro) e spesso quelli che si trovano sui piazzali dei concessionari son macchine con oltre 10000 ore e a fine vita sinceramente 50 ettari con un 140-150 cv e un 70-80 cv (poi dipende molto anche dalle colture che fai) fai tutto in tranquillità
  9. premesso che secondo me se uno deve prendere un T7 lo deve prendere assolutamente autocommand... io tutta questa fragilità del cambio powershift non la vedo... e Dj sa di cosa parlo comunque se devi prendere un t7 passo lungo o corto che sia assolutamente autocommand... trasmissione ben fatta e molto affidabile, rende la macchina più versatile e risparmi qualcosa sui consumi specie nei trasporti credo che tra l'altro non ci sia una differenza di prezzo enorme
  10. la ibrida ha battitore come le convenzionali e al posto degli scuotipaglia uno o 2 rotori io non ci vado matto per questa tipologia di macchine, ma sono sicuramente molto produttive
  11. io una non convenzionale su campi piccoli (1-3 ha) la vedo piuttosto male, sono macchine che hanno bisogno di lavorare "piene", cosa che con campi piccoli è difficile
  12. quando hai il caricatore hai gia il 70% della staffatura, applicare il piastrone e la trave sotto pancia è un attimo discorso diverso per la lama sul caricatore quella la vedo molto male...
  13. le staffature a piastra in genere hanno un telaio che abbraccia il muso, il motore fino ad attaccarsi sul cambio e poi una trave che dalla piastra si va a collegare al posteriore della macchina io lame sul caricatore le eviterei
×
×
  • Create New...