Jump to content

Rodeo95

Members
  • Content Count

    148
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Rodeo95

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. Ho notato che i Superlandini che ho visto hanni due tipi di teste diverse: una con il logo OLF e una di forma leggermente diversa più simile a qulle della serie L. CI sono differenze sostanziali oltre a quelle estetiche?
  2. Ciao, oggi ho portato a casa una 52. domani devo cercare di capire in che condizioni è il motorino di avviamento che è fermo da anni. avete consigli da dove iniziare? Innanzi tutto va a benzina o miscela? Grazie
  3. Ciao, qualcuno sa a cosa si possa riferire il codice anomalia 14092 sotto il simbolo di guasto elettrico alla strumentazione? Ho sostituito la batteria con una nuova e anche dopo aver lasciato la batteria staccata il messaggio non si è resettarlo. grazie
  4. Grazie baccio. lo farò il prossimo week end, visto che porterò il landini ad una festa di paese, così lo faccio girare per un paio di ore così che l acqua si scaldi e circoli bene.
  5. Ciao a tutti, qualcuno ha mai usato il turafalle metallico per radiatori su un radiatore di un testa calda con circolazione dell'acqua a termosifone (nel mio caso un landini)? Ho un landini il cui radiatore perde leggermente (non è una grossa perdita, ma è proprio alla base del radiatore). Siccome la perdita non è grande, pensavo di provare a sistemarla con il turafalle. i miei dubbi: - non essendoci una pompa che fa circolare l'acqua, può funzionare comunque? - ora nel radiatore c'è solo acqua. Io vorrei riparare la perdita e poi lasciare in maniera permanente l'acuqa con antigelo. Secondo voi conviene mettere il turafalle ora nell'acqua semplice, fare scaldare bene il trattore per qualche ora, e poi se non perde più togliere l'acqua e mettere la miscela definitiva con antigelo. Oppure è meglio prima mettere l'antigelo e poi il turafalle, lasciando così sempre in circolo il turafalle (nell'ipotesi precedente il turafalle sarebbe in circolo solo per qualche ora e poi verrebbe scaricato con l'acqua)? - io userei il turafalle in polvere. sapete quanti grammi ce ne vogliano per litro? normalmente le confezioni sono da 25 grammi e dovrebbero funzionare per circa 10 litri, ma non sono sicuro. grazie
  6. Grazie per il chiarimento Principalmente lo utilizzerò con un trattore con campana d3 (F 140), quindi l'occhione f3 é perfetto, ma vorrei eventualmente utilizzarlo anche con il TL 100 A che perÒ può montare solo la campana d2....quindi non sarebbe possibile?? E se facessi montare l'occhione f2, e poi volessi usare il trattore con campana D3 con opportuna boccola di riduzione, allora sarei in regola??? grazie
  7. Nello specifico l'occhione f3 verrebbe montato dal costruttore stesso. Il rimorchio é nuovo. Il rimorchio quindi passerá la prima omologazione e immatricolazione con l'f3. Ma deve essere specificato sul libretto l'occhione?
  8. Ho un dubbio: se su un rimorchio tandem 2 assi, omologato 140 q.li, venisse montato un occhione f3 (quindi quello omologato per 200 q.li) anzichè quello f2 (omologato per 140 q.li) sarebbe in regola per la circolazione stradale?
  9. Ciao miky6920s, io ho da poco acquistato un kobelco sk 60 per usi agricoli. Visto che tu l'hai usato, mi dici come ti sei trovato? pregi e difetti? avete avuto qualche rottura e come pezzi di ricambio avete avuto qualche problema di reperibilità? era un modello europeo o di importazione? aveva anche la lama? grazie
  10. Ciao a tutti. chiedo aiuto per cercare di identificare uno strano carrello elevatore fuoristrada. il motore è un SAME bicilindrico (lo stesso motore che equipaggiava i trattori 240, 250 e puledro). l'unica targhetta presente riporta la dicitura U.P.I.R. 70. avete mai visto qualcosa di simile?
  11. purtoppo quello è il difetto dei motori OM. avevano i prigionieri a bagno nell'acqua, e siccome una volta non si usava il paraflu, l'acqua corrodeva i progionieri alla base e questi indeboliti tendevano a rompersi...l'unica soluzione è quella di smontare il motore, eliminare il prigioniero rotto dal monoblocco e sostituirlo con uno nuovo...unico consiglio è che se smonti per sostituire il prigioniero rotto, cambiali tutti!!!! saranno più o meno tutti consumati
  12. Ciao, chiedo aiuto per identificare un motore, probabilmente di un same anni 60 (se sono OT chiedo ai mod di spostare in un argomento più appropriato...) si tratta del motore di un muletto su base same. il motore ad occhio mi sembrerebbe quello del puledro, ma non ne sono certo. l'unica sigla che ho trovato è DA 1152. di che motore si tratta? caratteristiche (alesaggio, corsa, cilindrata, cavalli, ecc.)? grazie
  13. Ieri ho collaudato l'ultimo acquisto. Sono proprio soddisfatto rispetto al disco che usavo prima è un altro mondo rinnovo l'appello: c'è qualcuno che ha e usa una sega-spacca della Bussi? sarei veramente curioso di vedere qualche foto di queste macchine artigianali. Intanto metto qualche foto della mia:
×
×
  • Create New...