Jump to content

Same Rubin 200

Members
  • Content Count

    308
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

37 Excellent

About Same Rubin 200

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Trentino Alto Adige

Converted

  • Interessi
    Macchine agricole e agricoltura

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Che disastro.. e che rabbia![emoji36] Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  2. Ottima informazione e ottimo metodo CBO, per la prossima stagione mi attrezzo anch'io allora! Tu ingrandisci l'immagine a computer così capisci meglio cosa hai catturato, altrimenti immagino che serva quantomeno una lente di ingrandimento. Per capirci, dove le posizioni e quante ne metti mediante all'interno del vigneto? Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  3. Allora, premetto che ho iniziato a organizzare e eseguire i trattamenti di persona solamente dal 2016, quindi non ho molta esperienza. Io seguo il protocollo di difesa integrata, quindi non faccio ""biologico"". Detto ciò, fino a tre anni fa era obbligatorio eseguire un solo trattamento contro la f.d., e utilizzavo Applaud Plus della Sipcam. Successivamente alla revoca di questo (da protocollo non era più ammesso l'utilizzo) e una volta smaltite le giacenze sono passato a Epik SL sempre di Sipcam. Da due anni a questa parte però, con ordinanza della Provincia di Trento, i trattamenti obbliga
  4. Come vi avevo anticipato oggi è passato il tecnico della cantina a controllarmi il vigneto. Ebbene si tratta di attacco di cicalina: come prontamente individuato da Alefriuli si hanno delle punture sul tralcio, e dal tratto che va dalla puntura verso la parte terminale dello stesso le foglie si arricciano. Non c'è necessità di estirpo a suo avviso, quindi è andata "bene". Comunque sono appena tornato dall'assemblea pre-vendemmiale, dove ha tenuto banco il discorso flavescenza dorata.. sta diventando un problema enorme, diffusione centuplicata nel giro di un paio d'anni qui in provincia di Tre
  5. Grazie mille a entrambi per i consigli e le dritte sempre ben accette, non si finisce mai di imparare. Stamattina ho provveduto a contattare il tecnico che in settimana dovrebbe passare a controllare. Appena so qualcosa vi faccio sapere, intanto grazie[emoji106] Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  6. Cbo, grazie mille per la spiegazione esauriente, si vede che la tua professione ti appassiona molto. Letto il messaggio, sono andato sul campo a verificare ciò che mi dicevi riguardo alla consistenza della foglia da te evidenziata nella mia foto (p.s. le foto riguardano tutte la stessa vite). La foglia non è "croccante", ma bensì morbida come una qualunque foglia sana. Fra l'altro sono più che sicuro che i sintomi sono apparsi durante il mese di luglio, perché fino all'ultimo trattamento eseguito verso il 20 luglio non avevo notato nulla. Da questo si evince che non si dovrebbe trattare di fd
  7. Ti ringrazio per la risposta Alefriuli. Per dovere di cronaca preciso che il vigneto si trova abbastanza distante dai vigneti confinanti (è separato da un muro a secco alto 3 metri da un lato, e da una capezzagna di 3 dall'altro), mentre sugli altri due lati confina con una strada di accesso e con un terreno incolto tenuto a prato. Questa stagione, così come la precedente, sono stati fatti due trattamenti contro il vettore della flavescenza dorata (Epik SL il primo, Trebon il secondo). Se fosse cicalina come dici tu, non dovrebbero comparire quei puntini nerastri sul tralcio? Il tralcio lign
  8. Salve a tutti, vigneto di poco più di un anno, Chardonnay 130, stamane vado a tagliare l'erba e noto questa (e altre) barbatelle.. si tratta di flavescenza dorata secondo voi? Le foglie di una femminella presentano i bordi ripiegati, ma non ho visto pustole nerastre sul tralcio.. Possibile che si siano già ammalate? Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  9. E poi ci si stupisce del fatto che il parco macchine italiano è composto ancora da macchine vecchie con vent'anni e più! È ovvio, se vuoi lavorare e guadagnare ancora qualcosina... Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  10. Non ne discuto la comodità/utilità delle informazioni che vengono mostrate, più che altro mi interrogo spesso, quando mi capita di vedere tutta questa elettronica, su quanto potrà mai durare..[emoji848] Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  11. Se me lo avessero detto alcuni mesi fa non ci avrei scommesso un centesimo! Ha fatto piacere anche a me, e adesso testa bassa e lavorare.. c'è parecchio da fare, ma niente è impossibile. Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  12. Io, da persona esterna all'azienda, credo che sia un bene in primis per gli operai (ai quali auguro di poter continuare a percepire lo stipendio) e poi per quei fornitori dell'indotto che si vedono ancora fatture da saldare. Per il resto credo che l'avventura in campo agricolo si concluda qui. I nuovi acquirenti provengono da un settore diverso, perciò credo non conoscono le dinamiche del mercato agricolo, cosa richiede il cliente, che adempimenti bisogna seguire e via dicendo. Certo, potrebbero cercare di "corrompere" a suon di quattrini qualche altisonante manager con esperienza nel campo pe
  13. Fresco di corso di rinnovo confermo che per questa avventura il patentino (abilitazione all'uso del trattore agricolo) non serve, in quanto non ci stai lavorando con il trattore, ti stai semplicemente spostando da un punto A a un punto B. Inviato dal mio Redmi 7A utilizzando Tapatalk
  14. Breve video dell'esemplare nr.8 finito in Toscana poco più di un anno fa. Macchina in livrea originale. https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=665991227242313&id=1414901392126272
  15. Oltre al fastidio per il fermo macchina penso anche alla pericolosità della cosa.. se mi salta la corda delle marce o della frizione mentre sto andando in salita o in discesa con il rimorchio carico che succede?? È per questo che ritengo più curato il Rex3F, anche se poi più o meno si equivalgono come macchine. Anche il prezzo lo testimonia, più o meno siamo lì. Però è un peccato che abbiano adottato questa soluzione su una macchina da quasi 30 mila euro, non è un Solaris accidenti! Fra l'altro come giustamente hai detto tu, il New Holland rimane il più corto della categoria, il che
×
×
  • Create New...