Jump to content

toninoberti85

Members
  • Content Count

    395
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About toninoberti85

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 07/16/1985

Converted

  • Biografia
    deluso dalla mcculloch

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    bologna

Converted

  • Interessi
    moto d'epoca, donne, camion, trattori, ecc...

Converted

  • Occupazione
    idraulico e centro assistenza caldaie arca e bongioanni
  1. ciao ragazzi, vi segnalo nel prossimo week-end(3-4 agosto) questa manifestazione nella mia zona, che prevede pure una garetta di tiro alla slitta, ecco il volantino: http://www.comunemonterenzio.eu/images/stories/pdf2013/TRATTORI_TUTTA_BIRRA_4.pdf per chi fosse interessato, per avere maggiori info in fondo al volantino ci sono i numeri di cellulare degli organizzatori.. spero di avere fatto una cosa gradita..ciaoooooooooo
  2. solo x la cronaca e a onor del vero, per intestarsi un trattore è necessario solamente possedere una partita iva agricola, l'iscrizione alla camera di commercio è necessaria solo se si vuole usufruire del gasolio agricolo.ciao
  3. ciao, se acquistati sotto l'azienda agricola, quindi con fattura riportante la tua partita iva, sono da considerare beni strumentali dell'azienda, quindi redditometro e spesometro nel tuo caso non dovrebbero centrare nulla(sono strumenti accertativi riservate alle persone fisiche, non alle aziende)cmq il tuo commercialista potrà sicuramente esserti di maggior aiuto.ciai
  4. confermo,mi è arrivata una mail dal mio commercialista nei giorni scorsi che mi informava dell'obbligatorietà anche per le ditte individuali di dotarsi di pec entro il31\12\2013, ecco la mail: Spett.le BERTI TONINO, La informiamo che, cliccando qui, potrà scaricare la circolare informativa redatta da Confartigianato Bologna, relativa all'Art. 5 del Decreto Legge 179/2012 riguardante l'obbligo, per le ditte individuali già in attività, di comunicare entro il 31/12/2013 il proprio indirizzo PEC al Registro Imprese presso la CCIAA. Confartigianato ha attivato con TELECOM ITALIA, una convenzione che prevede la fornitura per i propri associati, nel caso ne siano sprovvisti, di un indirizzo Posta Elettronica Certificata in uso gratuito per sei mesi. Gli uffici di Confartigianato Imprese Bologna sono a disposizione per l'attivazione della PEC e per fornirle assistenza qualificata nelle procedure obbligatorie di comunicazione dell'indirizzo PEC al Registro Imprese presso la CCIAA. Cordiali saluti, personalmente ho preferito il fai da te,mi sono comprato una casella base su aruba(che consiglio, economico,pratico e velocissimo) per 5 anni, così non sto a diventare cretino per rinnovarla tutti gli anni, che tanto la convenzione con telecom mi puzza..... mi limiterò a fare inoltrare al commercialista l'indirizzo pec alla camera di commercio....mi sa che mi costerà di più che la casella per x 5 anni... ciao
  5. per quello che riguarda le gru è obbligatorio anche per le ditte individuali(artigiani) senza dipendenti come me, penso che sia lo stesso x i trattori...e il bello è che per il conseguimento di quella porcheria non contano le esperienze lavorative passate, contano solo eventuali corsi seguiti in passato, in pratica un cristiano può avere usato gru,trattori,ecc tutta la vita e non conta nulla!!!!!
  6. credo siamo davanti all'ennesima porcheria italiana per mungere soldi.... allego il testo dell'accordo stato-regioni che ha reso obbligatorio il possesso di un'idonea abilitazione, oltre che per guidare le varie tipologie di gru, anche per i trattori!!!! (oltre che per scavatori e pale,ma questi ultimi con pesi abbastanza considerevoli) http://www.eurogruamici.it/sites/default/files/prodotto/allegato/schema_accordo_art.73_c.5_Dlgs_81.08.pdf leggetelo, è molto interessante, ahinoi......
  7. strano quello che ti è accaduto, nel mio di ore gliene ho già fatte un bel pò e funziona sempre come nuovo....mi viene da pensare che la stagnatura che ti hanno fatto non sia un granchè, nel mo ho usato stagno in barre per grondaie, con l'apposito acido, forse da te avevano usato stagno per contatti elettrici....
  8. ciao, io ho avuto lo stesso identico problema nel galleggiante del carburatore(sempre cozette) del mio aebi(motore cotiemme), e ho risolto semplicemente con la stagnatura,come già suggeritoti, ora funziona benissimo, e sono già passati due anni se non ricordo male...l'unico consiglio che mi permetto di darti è quello di scuotere il galleggiante prima di saldarlo, per verificare che all'interno non sia penetrata della benzina(cosa che era successo nel mio)infatti se lo saldi con la benzina dentro il galleggiante rimarrà sempre basso ingolfandoti il motore....nel caso per svuotarlo fai un piccolo foro,che richiudi con lo stagno.. ciao
  9. dal mio amico l'hanno voluta, dipende la mattina come si alzano i geometri del comune
  10. concordo pienamente!!!!! iol mio amico alla quale si è fiaccata ha praticamente cacciato nel c...o 9000€+ iva della struttura, + il suo tempo a montarla(per fortuna l'ha montata da solo),+ i costi del progetto in comune..... un danno mica piccolo.....
  11. sinceramente ora,dopo avere visto una di queste strutture fiaccate dalla neve, non saprei se fidarmi..... vabbè che quest'anno le nevicate sono state eccezionali, ma cacciare via dei diecimila euro alla volta non so quanto ne valga la pena...
  12. non so se la sezione è giusta..cmq(nel caso i mod sposteranno..), a pochi km da casa mia (ponte rizzoli)passando da lì stamane mi sono accorto che qualche serra è collassata sotto il peso della neve(non poche), e verso castel san pietro era pure collassata uno di quei tunnel da usare come deposito attrezzi..... sta neve ha fatto un sacco di danni...
  13. hai vinto raffaele!!! ora, però, è giusto lasciarci il passato alle spalle e pensare al presente, la mia voleva essere solo una pura e semplice constatazione dovuta a un'esperienza che(ahimè) ho avuto, nulla di più.... ciao
  14. premettendo che leggere quello che scriveva agrifaster per me erano 5 minuti di puro sganasciamento dalle risate , e un pò per questo mi spiace,non posso fare altro che concordare pienamente con il parere di raffaele e tanti altri,gli è già stato inflitto il ban una volta e non è contato nulla, si dice che errare è umano, ma perseverare è diabolico.... inoltre ricordo che sicuramente in "altri lidi", ben conosciuti alla maggioranza di noi, questa discussione sarebbe stata immediatamente segata, insieme a chi vi ha preso parte,il fatto che sia ancora aperta e che tutti noi possiamo esprimerci liberamente è sicuramente un fatto di cui va riconosciuto il merito agli amministratori,che ringrazio:). poi è solo la piccola, insignificante mia opinione, senza rancore verso nessuno.ciao
  15. concordo pienamente con te, per aprire p.iva agricola NON è assolutamente richiesto il possesso di terreni, lo so bene avendo curato io stesso personalmente l'apertura di suddetta p.iva a mio padre presso l'agenzia delle entrate.... ciaoO0
×
×
  • Create New...