Vai al contenuto

ggb58

Members
  • Numero contenuti

    1555
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    19

ggb58 ha vinto l'ultima volta il giorno 12 Gennaio

ggb58 ha avuto il contenuto più apprezzato!

Reputazione Forum

413 Excellent

Su ggb58

  • Compleanno 2 Giugno

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Vivaro

Converted

  • Occupazione
    Costruttore Aratri

Visite recenti

16466 visite nel profilo
  1. Sgranato l'albero a millerighe del sollevatore, quando si usano attrezzi laterali o larghi, sarebbe opportuno liberare l'oscillazione sui bracciali
  2. ggb58

    Ripper

    Togli le spine dai tenditori laterali
  3. Non ha sollevatore non per un problema attrezzo(inteso come solidità) ma per un "problema " tecnico, se non equamente suddiviso il carico riduttori ecc. cederebbero, quindi campana e basta
  4. La problematica dell' 850/1000 a mio modesto parere sono i tenditori bracciali, mi spiego, onde evitare che lo sforzo controllato venisse escluso dallo scorretto uso delle catene usate come tenditore/stabilizzatore, sono state posizionate internamente ai bracciali con un sistema che evita di bloccare la camme dello sforzo controllato. Purtroppo per effetto delle angolazioni ottenute la resistenza del sistema è irrisoria, nulla di irrisolvibile montando dei tenditori esterni fatti in casa NO CATENE, che se uno si applica un momentino può risolvere ed utilizzare il mezzo che sicuramente non avrà le prestazioni/ confort dei "moderni" ma va sempre. Cosa da non sottovalutare perché l'unica elettronica presente e quella del vostro telefonino.
  5. Non ne ho idea, essendo una forma particolare, non geometrica, presumo la lunghezza trasversale, presumo perché i documeti che ho non lo riportano e chi li ha scritti ora si occupa di altro😁😁😁
  6. Un tempo la misura del versoio, intesa come grandezza era espressa in pollici, ora superata da altre necessità o specifiche funzionali
  7. Ecco, forse così è più chiara l'evoluzione, nelle prime foto il modello attuale, notare la pisizione della cerniera rispetto al perno, e quella a sui modelli di oltre 20 anni orsono, le caratteristiche funzionali sono analoghe, memoria e bilanciatura di serie
  8. Non hai capito il concetto, il sistema che ti hai menzionato ha due cerniere, resiszenza meccanica a parte, ha lo stesso concetto della slitta, necessita di un regolatore, il fatto che vi fosse idraulico come accessorio, la dice lunga sulla necessità di regolazione, il nostro sistema non ha nulla di tutto ciò, il resto tipo versoi ecc. è un discorso a parte, non meno importante ma a parte. Noi siamo un aziendina minuscola, consideraci un reparto corse, ove si creano soluzioni per ottenere risultati diversi dallo standard. Per ottenere ciò è TUTTO fatto in casa, saluti Gabriele P. S. Guarda il punto cerniera tra uno e l'altro sistema, pensa a quale sia più centrale rispetto all'asse di tiro e ti rispondi da solo.
  9. Guardalo attentamente, quante cerniere ci sono?
  10. Mi sono dimenticato di dire che il radar o antipattinamento va escluso, perché prioritario allo sforzo controllato e il sollevatore regoka la profondità, quindi non tutto giù sulla ruota!
  11. Npn é così semplice da spiegare, vi somo un insieme di fattori che ci hanno portato a questo concetto, è stata un evoluzione continua, dell'insieme non del solo fattore slitta, che è sparita sulle nostre macchine da circa 10 anni, anche perché non necessitava di spostamenti al cambiare del trattore, diversa è stata la valutazine della linearità del traino con l'avvento dei sollevatori a controllo elettronico, che ci hanno pemesso di analizzare i parametri dello sforzo al variare della centralità del traino(inteso come punto della cerniera) quindi perché fare una slitta che non serve spostare, solo costi e perdita di resistenza, spero di essere stato comprensibile, saluti Gabriele
  12. Allora, io non ho la pretesa di insegnare nulla a chicchessia, premesso ciò, prendiamo il manuale uso manutenzione del trattore, al paragrafo sforzo controllato vi sono i due estremi, posizione e sforzo controllato, se l'impostazione che adotto è totale sforzo controllato, vuol dire che il potenziale del sollevatore è al 100% diversamente se imposto verso la posizione vuol dire che le cellule di carico non sono in grado di analizzare corretamente il carico. Le cellule non sanno se il carico che analizzano è di lavoro o trasversale, ne consegue che, il sollevatore in lavoro DEVE essre libero lateralmente, a seconda della tipologia di trattore e tenditori. Ilcarico di lavoro DEVE essere centrale, (non posso avere un carico diverso tra dx e sx)! Fatto tutto sto preambolo non ho tante strade, Tiro centrale, parallelogrammi di simmetria precisi, variabilità che mantenga la simmetria, triagolazione del traino positiva. Chiaramente si parla di entro solco, per il soprasolco il discorso è più complesso, ma analogo, lo spirito del forum è condivisione di esperienze e tecniche per migliorare, buon lavoro Gabriele
  13. Facciamo così, a cosa serve la slitta? A cambiare la presa del primo corpo, perché cambia? Cosa influisce sulla portata del primo corpo? Cosa regolo per aumentarla o diminuirla? Il regolatore laterale, quindi il problema è la simmetria del parallelogramma e dei tiri, che quando cambio la larghezza di lavoro vado a cambiare, o no! Saluti
×
×
  • Crea Nuovo...