Jump to content

jd6810

Members
  • Content Count

    86
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by jd6810


  1. Salve, è da un po' di tempo che manco dal forum, l'altro giorno parlando con alcuni amici a tir loro la ad 10 B con apripista può essere classificata come macchina industrialo e non agricola, io dico che è macchina agricola ma non sono sicuro, se qualcuno di voi nel forum può darmi notizie, in quanto il mio amico deve comprarne una ed il proprietario dice che basta soltanto la fattura come passaggio voi che dite?


  2. salve a tutti, pongo una domanda a Dj e altri che hanno più esperienza su grano duro, oggi ho fatto un giro è ho notato che il simeto era in fioritura molto bello, però era come se fosse a due piani ovvero vi era tutto un piano di spighe sopra ed un altro piano circa 15 cm sotto perchè, semina intorno fine novembre primi dicembre kg. 280 simeto ha + kg. 200 di nutrigran top, 15 gennaio kg. 200 urea 46, inizio marzo diserbo atlantis + granstar.

    l'appezzamento è su ringrano, lavorazioni aratura 30 cm ripasso con vibro poi semina.


  3. Cioè a nodi verdi spiegati meglio! intendi forse la corrispondente tecnica che si usa fare quì in sardegna ovvero quando il grano è sui 15-20 cm lo si pascola col gregge ! risultato? si rinforza il gambo e la qualità del grano aumentà (è un pò una reazione della pianta ...almeno credo)!

     

    quello che dici tu si usa farlo quando il grano non nasce tutto ed è largo, per motivi possibilmente di terreno non affinato bene molto zolloso, per siccità dopo la semina, in quel caso quando il grano è all'altezza circa 7/8 cm si chiede a qualche pastore della zona di entrare per qualche mezzoretta per un paio di gg. il grano brucato riparte ed è così che avviene ulteriore accestimento e si salva l'anno, spero di essere stato chiaro, ciao a tutti :)


  4. sapete dirmi come mai tra il simeto ed il saragolla seminati a distanza di un giorno ilsimeto si trova piu avanti è normale che il saragolla è meno sviluppato è il primo anno che lo provo

     

    per quanto riguarda questa esperianza sicuramente potrà dire la sua FA150, che lo scorso anno ha fatto esperienza sia con saragolla, iride ed altri, approfitto per salutare tutti ciao da jd6810O0

     

    se devi dare una seconda concimazione,alla levata,è meglio il nitrato ammonico ,perchè se inizia a fare caldo e in sicilia questo accade spesso se non sempre con l'urea si rischia di bruciare il grano.

     

    concordo pienamente con gaetano, in tanto ti chiedo in quale zona sei dell'Italia, perchè possono cambiare tante cose in quanto, se sei in Sicilia, per esperianza l'urea devi darla già alla seconda inizio terza foglia e comunque mai dopo il 20 gennaio perchè l'urea si sà dura 90 gg. quindi se lo butti a fine febbraio e non piove subito e inizia a mettà marzo si rischia di fare molta paglia a discapito della produzione.:)


  5. veeeeiiiilaaa..mamma mia ke spettacolo complimentoni davvero..poi io ke son abituato a vedere trebbie senza trinciapaglia la trovo davvero..vai cosi..complimenti ancora per l'acquisto.........

     

    davvero bella....per completare il mex di prima................

     

    E' un car :motors56:

    Complimentiiiiiiiiii


  6. ciao a tutti, questa pioggia può causare problemi ai grani che sono quasi dorati:cheazz: mentre viè qualche appezzamento che è ancora sul verdino è salutare, lo aiuta ancora ad ingranare visto che sono ancora teneri i chicchi:cheazz: qualcuno di voi ha esperienza in merito? qualche anno è successo che piova il 25 maggio come si sono comportate le rese ad ha?? l'indice di giallo ecc.

     

    credo che con questo tempo si parte il 20 giugno.

     

    p.s. avete spolverato le mieti.:)


  7. l'altro ieri sono stato nei pressi di caltanissetta, ho visto qualche appezzamento di terreno coltivato a ceci, ma tutti inerbiti cosè non è possibile effettuare il diserbo oppure è una scelta propria?, chi ha esperienza, se vuole può condividerla nel forum con tutti grazie.O0


  8. penso che sia dovuto al fatto che sul terreno bio hanno pascolato le vacche per un mese intero, prima che venisse arato, mentre sull'altro no. poi le foto sono state fatte in tempi diversi a distanza di 10 giorni (prima ho fatto quelle del bio, poi quelle del grano trattato) e durante quest'intervallo ha piovuto per 2 giorni e poi è spuntato un sole fortissimo. credo che questo abbia favorito lo sviluppo di alcune infestanti. poi sono anche 2 qualità differenti, il bio è simeto, mentre l'altro è carioca. comunque aspetto sempre consigli dagli esperti O0

     

    Federico, 300 kg. ha non si notano forse perchè è stato seminato con lo spandiconcime associando anche la siccità di dicembre, il mio se hai visto le precedenti foto kg 300 ha con seminatrice accusando anche la siccità è nato molto più fitto, sarà anche l'affinamento del letto di semina ecc.ecc. apettiamo commmenti dagli esperti grazie.

    che tipo di diserbo hai usato?

    ciao a tutti presto.O0


  9. oggi ho trattato con il folicur WG kg 1 ha. un appezzamento che si trova affianco all'argine di un fiume il quale ieri ho trovato con attacco di oidio, quindi trattamento con charge assieme al diserbo ed oggi con il folicur wg in fioritura, quì da noi il fungicida non si mette associato al diserbo figuriamoci in spigatura, ancora non piove ed il grano inizia a soffrire dopo 40 e passa gg che non piove, bisogna che piovaaaaaaaa:ave::ave::gluglu::gluglu::gluglu:


  10. Ha un bell'aspetto complimenti!

     

    Più o meno che produzioni ti aspetti??

     

    BUONA PASQUA

    gazie Habel se è così è anche merito di DJRudy con i consigli dati a tutti noi del forum e anche altri, vedremo i commenti che sicuramente non mancheranno da parte di Dj il Conte ed altri esperti del forum, qui da noi in Provincia di Agrigento non piove da almeno 40 giorni altro che rese se non piove:AAAAH::AAAAH::AAAAH:.

    BUONA PASQUA A TUTTI:briai:


  11. ciao a tutti ho notato che nessuno parla da qualche tempo di grano duro come mai?, oggi ho fatto un giro e anche qualche foto che cercherò di postarle e spetta a voi commentarle il grano è sempre quello dei precedenti post quindi è inutile dire quantità seme ecc. i lavori fatti tutti diserbo fungicida ecc.ecc.

     

     

    t89996_pict0103-1.jpgt89995_pict0102-1.jpg

     

    t89994_pict0099-1.jpgt89993_pict0098-1.jpg

     

    t89992_pict0096-1.jpgt89991_pict0094-1.jpg

     

     

    t89990_pict0093-1.jpgt89989_pict0092-1.jpg

     

    guardate l'ultima foto in basso a sinistra si vede una striscia dove il grano cambia colore è dovuto al fatto che è stato seminato circa 8 gg prima mentre l'altro dopo per causa piaggia alla semina.

     

    a voi la parola ciao da jd.6810 e buona Pasqua a Tutti.:briai:


  12. se puo interessare io ho usato n piu agroqualita 10 euro 5 kg su grano duro 10 kg ha e sono rimasto veramente soddisfatto del risultato

    ciao FA150, l'n agroqualità lo hai usato fogliare assieme al diserbo, se puoi, fai qualche foto del grano in modo da poter condividere l'effetto, anche con qualche altro che non hai messo l' n agroqualità, che ne dici?, oggi ho fatto qualche giro e anche qualche foto le postero sulla discussione grano duro ciao a tutti e a presto. speriamo che piova il gra ha :gluglu::gluglu::gluglu:

    p.s. peccato quel grano allettato postato da Zioluigi.


  13. Grazie FA150 per aver risposto, si sono siciliano come te, ma non ho mai coltivato ceci quindi ho voluto iniziare questa discussione per capire un po dalle espererienze fatte da voi del forum, ho letto i tuoi post precedenti è vedo che fai le cose per bene, credo che DjRudy abbia ragione, solo attenendosi con buone lavorazioni ed affinamento del letto di semina e relativi passaggi con concime frazionandolo che con il fungicida ecc., hai ragione forse saremo l'1% ad usarlo staremo a vedere, almeno io, sono fiducioso i risultati fino ad ora ci danno ragione speriamo anche che vengano pure le rese altrimenti:AAAAH::AAAAH:

    ciao a presto

×
×
  • Create New...