Jump to content

Arkans

Members
  • Content Count

    286
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Arkans

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    San Martino di Venezze (Rovigo)

Converted

  • Occupazione
    Studente

Converted

  • Msn
    franz--88@hotmail.it
  1. Io penso farò un giro sabato, è l'unico giorno che ho libero
  2. Io ci andrò il sabato, quest'anno temo il caos più delle altre volte!
  3. Dovrei esserci pure io LISTA PARTECIPANTI Dj Rudy Kiki Alfieri + 1 caseforever green deere + 3 (abbiamo i biglietti) federico89+1 daniel6500 + 1 Arkhans + 2
  4. Tralasciando i miei bisogni in orto, prodotti di copertura come rame e zolfo tanto comprati dai soli "anziani" del paese messi a patentino sono verosimili? Rimarrei perplesso e non poco. Capisco la maggior parte degli insetticidi e dei prodotti sistemici magari... In ogni caso, come ho anche già detto poco sopra, la penso come Federico: la maggior parte delle imprese dovrebbe aver già esperti al suo interno e se si riuscirà a limitare un pò l'uso sconsiderato di certi prodotti ben venga. Poi magari vi saranno i soliti escamotage per procurarsi i prodotti e non cambierà nulla ma questo è un altro discorso.
  5. Scusa eh, il forum è aperto a tutti e io, assieme a molti altri, non siamo professionisti e mi piace le informazioni siano passate complete e corrette, non "tanto siamo tutti professionisti, quindi siamo tutti fregati". Io penso che le imprese agricole abbiano personale formato e competente già dotato di patentino o proveniente da studi qualificati che li solleva dai corsi perlomeno, se così non è allora è solo positiva questa introduzione. Il problema si pone per le piccole imprese e gli hobbysti come me che in genere sono marginali acquirenti di questi fitofarmaci. Fra l'altro, in molte regioni si sono tenuti corsi a costo zero per gli imprenditori agricoli mentre, chi non ha imprese, deve pagarsi il corso. Personalmente, aspetto il prossimo anno e vedo cosa sarà e non sarà vietato, quindi deciderò se frequentare o meno un corso.
  6. No, non si potranno più acquistare i fitofarmaci ad uso esclusivamente professionale. Senza patentino saranno acquistabili i fitofarmaci destinati ad uso "non professionale". A distinguere i prodotti ci penserà la classificazione degli stessi per tossicità (classificazione che mi pare sarà cambiata proprio in questo periodo) e quelli ad uso libero dovranno avere una tossicità molto bassa o nulla.
  7. Certo che sono utili ma apportano principalmente azoto. Personalmente ne uso parecchio in orto perché nel giro di un mese rilascia tutta la sua sostanza e si adatta al ciclo veloce dell'insalata ad esempio. Di sicuro non concimo solo con quello perché l'apporto è ridotto, in genere lo uso con chimici a più lento rilascio come NPK ecc. Ah, esagerare con lo stallattico non comporta grossi problemi ma attenzione alla pollina perché quella è acida e bisogna dosarla bene per evitare danni. Questo da quel poco che so io...
  8. Solo "certi" fitofarmaci e ancora non mi pare siano noti con certezza tutti i principi attivi che saranno bloccati al pubblico, o si?
  9. Lo può fare ma non guiderà alcun trattore senza la regolare patente.
  10. Diluisci il prodotto con il principio attivo del Gliphosate in rapporto 2% alla quantità di acqua che farai: 100 litri di acqua, 2 litri di prodotto.
  11. Anche io aro tranquillamente con questi mezzi con profondità di tutto rispetto (35-40 cm su medio impasto).
  12. Ovviamente intendevo zavorre e pieni esclusi. Non sono completamente d'accordo comunque con il tuo discorso Twin perché questi mezzi sono stati creati per esser polivalenti e infatti ci puoi fare di tutto grazie alla notevole luce dal suolo e alla compattezza quindi aspettarsi anche una buona aratura (proporzionata, ovvio) mi sembra realistico. Poi ognuno li prende e li usa per ciò che gli servono, ovvio, però questi mezzi arano molto meglio che tanti 60-70 cavalli isodiametrici o altri specializzati proprio perché non sono propriamente "specializzati". Detto ciò, lungi da me dire che i Solaris siano cattive macchine se paragonate al Mistral. Solo mi aspettavo qualcosa in più di un restyling magari (non so, miglioramente sollevatore, quel mezzo quintale in più di preso, l'aumento della portata idraulica ecc.) nel limite del consentito per questi mezzi.
  13. Bhè prima c'era un bel quintale e più di differenza sul peso che su una macchina così leggera si sente. Se dici che ora persa 15 quintali vuol dire che hanno cambiato qualcosa, altrimenti sarà ancora sui 13 quintali e mezzo e non hanno cambiato nulla se non la portata fermandosi a un restyling.
  14. Praticamente lo hanno portato al livello del t3000/mistral ecc.
  15. Ma non si sa, è una media:) Io che me le produco ne tengo per me quasi 4 quintali, siamo in 7 in famiglia, quindi si, sono più o meno nella media con i 50 Kg a testa ma col cavolo che spenderei tutti i soldi necessari a prenderne 4 quintali se non le producessi! Vi saranno famiglie che ne consumano 20 Kg e altre che ne consumano 80. Nel conteggio si contano patate fresche o anche quelle preconfezionate surgelate, quelle mangiate al ristorante ecc? E soprattutto, non tutti vanno a comprarsi 50 Kg ipotetici dallo stesso commerciante. Non capisco davvero questa statistica ai fini produttivi, se non per l'ennesimo discorso di calcolo sul fabbisogno nazionale per poi andare a parare nell'import-export.
×
×
  • Create New...