Jump to content

davide89

Members
  • Content Count

    989
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

50 Excellent

About davide89

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 07/07/1989

Converted

  • Biografia
    Braccia rubate all'agricoltura...

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Gubbio, Italy

Converted

  • Occupazione
    Progettista presso Aries

Converted

  • Skype
    david.amello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. tre metri portata si aggira sui 10 q o forse più... se devi andare su certe larghezze di taglio credo sia per gli ettari da gestire, hai valutato anche una trainata? se hai appezzamenti piccoli ti complica un po' nelle manovre ma rispetto alla portata è un altro passo
  2. I 25 euro spesi meglio in azienda. E ti dirò che non ho trovato posti dove non si infila (ad oggi) entra anche nelle crociere dei cardani, anzi una volta agganciata si tiene allineata da sola anche se c'è la protezione che la forza.
  3. per carità... le realtà e le condizioni di uso fanno una differenza abissale... non so forse da quello che ho scritto si capisce male, non volevo dire che le macchine devono arrivare a 10000 ore senza problemi, ma neanche che debbano essere dismesse a 8000 Meglo tornare al 7r, prima che usciamo troppo dal topic...
  4. Non so che criteri usi la JD, ma mi è capitato al lavoro di avere ache fare con il "target" di ore di una macchina over 200 ma meno di 300 cv. In sostanza, il motore (e buona parte di quello che ci gira intorno) "deve" reggere come minimo 8000-10000 ore, ma non significa che a 10500 ore si rompe e devi buttare il trattore Su altri componenti non saprei, ho smesso di fare domande curiose quando mi hanno fatto capire che non mi avrebbero dato tante risposte, ma non credo si vada tanto lontano macchine di certa potenza devono poter fare almeno 1000-1500 ore l'anno per almeno 10 an
  5. Vi pongo una domanda, a mo' di indagine, come vi trovate con i sistemi di fissaggio rapido del caricatore al trattore tipo stoll o Mailleux o JD ultime serie? in sostanza quelli che per sganciare il caricatore prevedono di uscire a retromarcia senza farlo sollevare come ad esempio il sistema di Sigma4. Mi ha sempre dato l'impressione che se il pavimento non è ben piano il caricatore si muova quando esce dai montanti e si rischia di portare via mezzo cofano. Nelle mie umili dotazioni aziendali ho ancora i piedini a manovella per cui nei limiti del possibile riesco a smontarlo e montarlo a
  6. Non so che terra hai, ma se ci riesce anche il mio 8880 landini con 12000 ore con 120 cv su 3 m ti dovresti difendere meglio
  7. Ho un combinato simile al ctr che si vede nel sito maag al link sopra, solo con 3 file di ancore 32x12 vibro con rinforzo invece delle molle quadre, fila di dischi stellati anteriori e doppio rullo mano a mano che le ho perse ho messo tutte punte triangolari per cercare di togliere un po di erba in più... Venendo al discorso di fare la prima passata su aratura che fa superbilly1973, se l'aratura non è proprio scandalosa si riesce a dare una buona sgrossata e pareggiata alle zolle, metà lavoro diciamo che lo fanno i rulli. Dopo una passata col maag vado con la combinata con rotante e sto
  8. Oltre alla maggiore semplicità, 30 anni fa (più o meno io ero sul triciclo, ma i miei colleghi senior me lo raccontano sempre) non c'era questa corsa che c'è oggi al fare i pezzi nei "best cost countries" (leggasi: a est dell'est). E non si parla di minuteria, ma di cuscinetti, fusioni, pezzi stampati a caldo, anche particolari già lavorati di macchina utensile e sottocomponenti di carpenteria. Mettiamoci un tirare la corda all'inverosimile sui processi di lavorazione e montaggi, tirare il più possibile la corda per raggiungere le stesse prestazioni con meno ferro, reparti di ingegn
  9. NEIN... ho trovato qualche RAL cnh ma non il rosso iveco purtroppo
  10. Intendi rosso Iveco? Forse riesco a ritrovarlo...
  11. Si è una vite strozzatrice, si regola allentando e avvitando/svitando il grano con la brugola
  12. Ottimo lavoro, complimenti! ti consiglierei solamente di mettere una qualche forma di antirotazione per i perni di cilindri e parallelogramma rullo, altrimenti rischi che ti girano nella sede e ti mangiano il foro sulla lamiera. I cilindri idraulici sono collegati con una T o hai messo un divisore di flusso per farli muovere in pari?
  13. La rete rimane impigliata con le maglie nel prodotto pressato, il filo resta su diciamo per attrito, anche se non è il termine corretto magari, se muovi la rotoballa diverse volte il capo inizia a srotolarsi e rimane a penzoloni.
  14. Meno di quello che ci aspettiamo tutti..
  15. Sitrex altra ottima realtà, poco presente sul mercato italiano con la fienagione, ma basta pensare che fornisce alcuni ranghinatori a New Holland, che sono però commercializzati solo negli USA. Molte delle loro macchine sono tarate sugli standard del mercato nord-americano di fatti. Hanno una macchina con carrello al centro, Qrake si chiama, che è leggera e ha una bella capacità di far passare il prodotto davanti alle stelle, per avere le stesse prestazioni con un enorossi serve il modello Maximus Rake come quello di Pello97, che però è una macchina di livello più alto un po' più grande e
×
×
  • Create New...