Jump to content

davide89

Members
  • Content Count

    900
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

12 Good

About davide89

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 07/07/1989

Converted

  • Biografia
    Braccia rubate all'agricoltura...

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Gubbio, Italy

Converted

  • Occupazione
    Progettista presso Aries

Converted

  • Skype
    david.amello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Landini 8880 con staffatura caricatore, all'occorrenza metto 8 zavorre da 36 kg, dipende da quali lavori ci devo fare e dove... A volte montata su JD 6630 ma solo se è l'unico libero...
  2. Considera di avere le zavorre montate al tl, la mia ce l'ho provata una volta e senza le zavorre quando sbracci in fuori sterzi solo coi freni
  3. Nel complesso bene, a parte qualche rottura che ho avuto sull'attacco dei bracci del parallelogramma con l'arco dell'attacco a 3 punti, ma ho visto che da qualche anno lì le hanno irrobustite abbastanza... Poi qualche cricchina che è partita su alcune saldature della cassa, ma considerato il lavoro che ha fatto ci può stare....
  4. Io sulla giraffa 210 ho un waltersheid senza omocinetici, in 9 anni e qualcosa come 1500 ore di utilizzo è ancora li... dagli grasso buono e ogni 4-5 ore massimo insieme ai cuscinetti rotore, poco e spesso è meglio
  5. Auguri DJ!! Bella macchina e ottima recensione come sempre... Il caricatore pesa davvero così tanto? È vero che di ferro ne hanno messo tanto, ma non pensavo arrivasse ai 1000 e oltre... Comunque è un ottimo prodotto, jd e kubota sono gli unici che hanno una progettazione e produzione interna dei caricatori.
  6. Auguri per la macchina, da come leggo avrà un valore più che speciale per te... Che gommatura monta? Al posteriore mi sembra abbastanza "grande"
  7. Potrebe essere la stessa cosa, se non peggio... probabile che il filtro non si intasa per la sporcizia ma per l'urea che forma dei sedimenti e solidifica, otturando le maglie.
  8. Secondo voi, un Maag Cultirapid allestito +- come questo sopra, con la differenza che è disposto: rullo dentato all'anteriore al posto della dischiera da 510 3 file di molle vibro 32*12 con inclinazione regolabile doppio rullo dentato posteriore riuscirei a tirarlo con il trekker 95? un problema potrebbe essere il peso (dovrebbe essere sui 1300 Kg), che potrei provare a scavalcare facendogli un carrello, vista la scarsa capacità di sollevamento del cingolato. vorrei però capire se con i 90 cavalli riuscirei a raggiungere una velocità di lavoro sufficiente ad affinare, anche in caso magari di montarlo su un gommato pari potenza. avete esperienza con un mezzo simile? In alternativa lo potrei agganciare al 6630 JD ma vorrei evitare di impegnarlo perchè mi serve per combinata e7o rotante. L'idea sarebbe di provare a rimpiazzare il frangizolle nelle semine autunno-vernine nella sgrossatura prima di passare la combinata oppure preparare la terra per le primaverili in alternativa al rotante.
  9. Non credo ci siano rotopresse sufficientemente leggere per essere esenti dalla carta di circolazione, ora non ricordo quanto è il limite di peso (forse 750 Kg ma non sono sicuro) quando lavoravo in Enorossi ricordo che erano omologati anche i ranghinatori trainati più piccoli da 900-1000 kg.
  10. La parte idraulica sembrava essere una sorta di puzzle di pompe, valvole e motori idraulici industriali che si potrebbero trovare ancora in commercio, di materiale "proprietario" di fiat ce n'è poco, la parte dei riduttori ruote motrici potrebbe diventare una bega non da poco se si rompe qualcosa. Sicuramente qualcosa di compatibile/adattabile si può trovare, come anche per i carri, che se non ricordo male non erano gli stessi della 160. Tolto il valore storico che potrebbe avere, al giorno d'oggi spendere certe cifre per una macchina che ci puoi fare solo traino pesante perchè poi non riesce a fare più di 6 km/h mi sembra improponibile.
  11. Abbastanza probabile... arrivano prima le foto sui depliant che i disegni alla produzione
  12. Tanti auguri a Tractorum!! Purtroppo ultimamente riesco a seguire poco, ma ogni volta che apro il forum è sempre un piacere leggere e documentarsi, rimane uno dei pochi "luoghi" dove i confronti sono sempre costruttivi e condividendo le esperienze si riesce sempre a portare a casa qualcosa di prezioso. che dire... 1000 di questi giorni
×
×
  • Create New...