Vai al contenuto

mf 399

Members
  • Numero contenuti

    75
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

10 Good

Su mf 399

  • Rango
    Utente Tractorum.it
  1. mf 399

    Frumento TENERO - Tecniche, scelte colturali, pratiche agronomiche

    Altrimenti le altre due soluzioni possono essere: .300kg di azostar settimana prossima ed eventualmente fare il fogliare o spolverata di urea quando spiga . oppure con due interventi da 150kg di urea settimana prossima e poi dopo 30 gg Per metino si è più indietro, precedentemente c'era mais mentre negli altri 2 sono ristopio. Penso che il 3.22 non lo utilizzerò più
  2. mf 399

    Frumento TENERO - Tecniche, scelte colturali, pratiche agronomiche

    [ATTACH]34813[/ATTACH] [ATTACH]34812[/ATTACH] [ATTACH]34811[/ATTACH] Frumento solehio seminato a fine ottobre con 200 kg/ha di 16.40 (seconda e terza foto) e 200kg/ha di 3.22 (prima foto). Ho distribuito 150 kg/ha di urea il 26.1 e dopo 5 gg è piovuto. Per la seconda concimazione cosa mi consigliate? Io pensavo di dare ancora 150 Kh/ha di urea settimana prossima e poi dopo 30 gg passare 150 kg di azostar, può andare?
  3. mf 399

    seminatrici in linea per cereali

    I dischi sono come questi: https://photo.via-mobilis.com/149/5/1574489.jpg https://www.agriaffaires.it/usato/ricambi-seminatrici/28656447/disques-semoir-nodet-gc.html
  4. mf 399

    seminatrici in linea per cereali

    Buonasera, ho una mezza intenzione di sostituire la mia nodet a falcione, che semina benissimo, con un'altra nodet con il disco; principalmente perchè vorrei seminare frumento e orzo in minima lavorazione e con la presenza degli stocchi di mais il falcione mi si intasa. La mia perplessità sono i doppi dischi della nodet perchè non sono riuscito a trovare materiale/video che facciano vedere il loro funzionamento con la presenza di residui. Quindi volevo chiedere come si comportano da chi ha la macchina e se me la consiglia. grazie
  5. mf 399

    Mais

    Tornando al discorso concimazione e preparazione terreno in inverno per le concimazioni di fondo come fate? Ipotizzando che fosforo e azoto vengano distribuiti durante la semina, per il potassio come vi comportate? Distribuendolo in questo periodo non si corre il rischio che si dilavi?
  6. Secondo me non ha senso per una 4 file. Già ho rinunciato al controllo semina per l elemento m. L'ultima cosa su cui sto pensando è che, visto e considerando che la tecnologia si aggiorna di continuo, in futuro sia facilmente aggiornabile
  7. si sia micro che le due cassette del concime, eventualmente farò il sovralzo. Se dovessi mettere anche lo stacca file mi verrebbe a costare un capitale in più, anche se non so di preciso quanto, preferisco nel caso scendere e staccarla manualmente per adesso
  8. 4 file, micro, spandi (con dischi), elemento m, ruota pro forse (sto valutando le linguette in keaton o un altro tipo, che non ricordo il nome, che oltre a costare meno anche nel bagnato in teoria la terra non dovrebbe attaccare, però ci sono molte teorie contrastanti)
  9. mf 399

    Mais

    Provato sia in campo che in parcella arrivando fra gli ultimi. In altre parcelle in zona viaggiava a metà classifica. Mais senza lode e senza infamia con tolleranza alla siccità scarsa. L'incostanza sarà sicuramente causata dal primo anno in commercio ma sicuramente non lo riseminerò. Di pioneer seminerò sicuramente 2/3 ibridi tra cui 1547 e 1275
  10. Vada per le 2 allora. Mi è stato detto che eventualmente se dovesse far fatica a chiudere il solco, ad esempio nel caso di minima, gli si può installare una placca di ferro dentellata. L'ultima cosa che mi fa tentennante, nonostante il fatto sia una macchina con pochi rivali, è che ormai il modello ng4 ha ormai una decina d'anni e non vorrei cambiarla adesso se poi magari tra qui è 2 anni venga aggiornata
  11. Più o meno fino a che scontistica si può ottenere da monosem? Consiglia i ruotini chiudi solco da 1 o 2"? Io sono orientato per quelli da 1" ma me li hanno sconsigliati soprattutto nelle vene di sabbia
  12. mf 399

    Mais

    anche a me succede in alcuni appezzamenti e non sono mai riuscito a capire il perchè. La mia teoria è che man mano che si irriga a scorrimento il terreno compattandosi diventa sempre meno permeabile all'acqua (infatti il tempo che ci metto per irrigare nella prima ruota e molto maggiore rispetto all'ultima), ciò fa trattenere meno acqua e manda in stress il mais tra una ruota e l'altra. Quest anno ho provato anchi'io a diversificare un pò le lavorazioni in specifico ho passato il chisel, direttamente sugli stocchi trinciati di mais, in questi giorni col gelo e poi passero 1 giro di rotante poi semina, sperando che i residui in superficie mi aumentino un pò la permeabilità
×