Jump to content

Ambrosius88

Members
  • Content Count

    351
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

18 Good

About Ambrosius88

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Casaleone (Verona)

Converted

  • Occupazione
    60 % agricoltore, 40% studente

Recent Profile Visitors

12465 profile views
  1. Io nel 2013, ho preso un 680 2Rm, arancione, ma riverniciato di rosso con problemi al sollevatore (cosa che non ho mai verificato, perché gli ho flangiato un muletto e il sollevatore non lo uso), gomme in buone condizioni, cabina non originale a 4500 € + iva, acquistato al consorzio agrario
  2. Quindi appena smette di piovere lo vedremo sfrecciare per le campagne del basso Veronese! ?
  3. In secondo raccolto dopo radicchio non facevo nessuna concimazione, solo irrigazione e trattamento per oidio e peronospora ma a fatica raggiungevo i 100-110 q.li/Ha. Quest'anno le ho fatto dopo frumento e ho fatto una concimazione di fondo con Timac d-code magnifique un complesso con titolo 14-7-12 a circa 330 kg/Ha e dovrei aver raggiunto i 140-150 q.li/Ha.
  4. Probabile ? È già il terzo anno che facciamo semina diretta per la raccolta attorno metà settembre, varietà CH0 di Radicchio Factory, le produzioni siamo attorno ai 100-120 q.Li/Ha, ma la bassa produzione è compensata da i buoni prezzi che si spuntano in questo periodo. Ma che sappia io, in zona siamo gli unici che rischiano con le semine così precoci. In compenso è già 3-4 anni che i raccolti di giugno fanno letteralmente schifo.
  5. Ma hanno il giubbetto catarifrangente, sono a posto! ?
  6. Questi sono stati raccolti venerdì, semina diretta il 12-13 luglio mi sembra.
  7. Noi le portiamo a Verona Mercato, già confezionate
  8. Mamma che dispiegamento di mezzi e atrezzature per un po di zucche, a volte mi chiedo come facciano a star dentro i costi con tutte queste spese per le atrezzature. Per la raccolta io uso lo stesso porta bins trasversale che uso per i radicchi (porta 8 bins), però in questo caso lo attacco al NH M115 con super riduttore e vado in retro marcia, e penso di essere più efficiente di loro. Per Kappa01, anchio uso le le piantine, nei trapianti di giugno e luglio, mentre quelle che metto giù a maggio normalmente uso i semi, ma li semino manualmente, si tratta di 3500-5000 semi per Ha, quindi non è conveniente acquistare una seminatrice apposita,
  9. Vi elenco i lavori che fanno qua in zona per seminare soia il 15 luglio: - 1 passaggio con coltivatore o gruber - 1 passaggio con erpice rotante - semina - 4 o 5 irrigazioni - dierbo graminacce + dicotiledoni ed eventuale insetticida, in alcuni casi su terreno in affitto a 260 -270 € - ed in fine trebbiatura. Fatemi voi i costi e poi ditemi dove sta il guadagno! Qua è inpensabile fare soia di secondo raccolto con una sola irrigazione, anni sono arrivati anche a 6-7 irrigazioni, poi al momento la soia a bologna è quotata 33,8 €/q.le, quindi con il rischio che a ottobre sia più vicina ai 30 che non ai 34 €/q.le. Ho fatto anch'io per più di una volta soia di secondo raccolto, ma la mia è un azienda orticola e mi interessava solo far rotazione e comunque si trattava di un paio di ettari, ma seminavo attorno il 20-22 giugno su aratura dopo radicchio, quindi avevo il terreno fresco e la soia nasceva senza irrigazione, ma per portarla a fine ciclo dovevo comunque fare 4 o 5 irrigazioni, ma raggiungevo rese di circa 40 q.li/Ha, ed le quotazioni erano tra i 38-40 €/q.le
  10. No no, son sicuro che sia soia, sta emergendo in questi giorni quella seminata 5-6 giorni fa, li conosco anche la maggior parte di chi fa soia di secondo raccolto. Poi è tutta su minima lavorazione dopo frumento, qua nessuno fa mais su minima lavorazione. Comunque si ci son tanti impianti a biogas, ma nessuno semina mais dopo frumento trebbiato, invece vi è una certa passione per la soia di secondo raccolto, Qua non trovi nessun terreno che abbia acqua a disposizione che dopo frumento o orzo rimanga incolto fino all'anno dopo, soia ovunque.
  11. Volevo sapere da voi più esperti, ha senso seminare soia di secondo raccolto il 15 luglio? Secondo il mio punto di vista è una follia, ma qua zona basso veronese vedo ancora seminatrici che girano, e che seminano su campi incendiati dal secco. Che rese riusciranno ad ottenere con semine cosi tardive, e quante irrigazioni saranno necessarie? Tutto questo per cosa? Per ottenere 25 q.li/Ha? Per poi venderla tra i 32 e i 35 €/q.le? Ogni anno è sempre peggio e non capisco se a mè mi sfugge qualche dato o se i miei colleghi non sanno fare i conti economici.
  12. Inter fila 40 cm, lungo la fila 25-28 cm, trapiantati su baulatura da 4 file. Sembra che ci sia tanto spazio, perchè son piccoli.
  13. Io da 2 anni faccio le prime semine il 4-5 luglio, l'anno scorso ho iniziato a raccogliere il 10 settembre, oramai facciamo concorrenza all'areale di Chioggia, anche se siamo in piena pianura Veneta con umidita alle stelle. Ma abbiamo visto che le selezioni locali riescono a rendere anche in questi periodi. Quando l'Indigo la varietà più precoce della Bejo non si riesce a raccogliere prima del 20 settembre. E tra settembre e metà Ottobre i prezzi son molti buoni perchè si crea un buco tra la produzione del fucino ed il grosso del Nord Italia, che entra in piena produzione a inizio Ottobre con gli ibridi ed fine Ottobre con il Chioggia selezione 4.
  14. Non vi è questo problema, nel nord le raccolte son già finite, quindi non c'è il rischio di guadagnare. Adesso la palla passa al fucino, al massimo sarà loro a guadagnare. Per la stagione autunnale non sono ancora iniziate le semine, e si inizieranno le raccolte ai primi di settembre, un eternità.
  15. Iniziata la raccolta radicchio tondo primaverile-estivo con 10 giorni di ritardo. Produzione prevista 15-20 q.li/Ha. Un disastro?
×
×
  • Create New...