Jump to content

BIANCO86VE

Members
  • Content Count

    1883
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

BIANCO86VE last won the day on October 17 2020

BIANCO86VE had the most liked content!

Community Reputation

576 Excellent

About BIANCO86VE

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 09/27/1986

Converted

  • Biografia
    Perito Agrario I.T.Ag. Spilimbergo

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Pramaggiore (VE)

Converted

  • Occupazione
    Contoterzista e Agricoltore

Converted

  • Homepage
    http://www.youtube.com/user/Bianco86VE

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il primo motore aveva l'albero completamente sbilanciato che ha danneggiato bielle. Sostituito a metà dicembre, trattore sempre fermo causa piogge, oggi il problema si è ripresentato con una vistosa perdita olio dal paraolio albero motore.
  2. A quella cifra uno va immediatamente in fendt... 80k €... Pazzesco
  3. Sostituito il motore completo, nh si è lavata le mani non rispondendo della garanzia, fortunatamente avevo un assicurazione legata al finanziamento che ha risposto del danno ma non nella sua totalità. Trattore riportato a casa il 22 dicembre dal 5 di settembre che era in officina autorizzata. Oggi mi accorgo che sotto il trattore c'è olio, stesso problema di prima. Totale ore del motore nuovo 0,5. Io non ho più parole. Ora inizio l'iter per vie legali. E cazzo.
  4. Buonasera, visto il perpetrarsi di continue rogne a livello motoristico sul mio new Holland t5. 105 utility, e considerato l'atteggiamento PESSIMO di New Holland Italia, la quale se sa fare una cosa fatta bene è lavarsi le mani, sto valutando attentamente un trattore da sostituire il mio NH. Guardando a livello di caratteristiche tecniche mi pare che il Lamborghini spire vrt a livello di motorizzazioni, pesi e dimensioni sia molto simile. Qualcuno ha maggiori informazioni riguardo questo nuovo trattore? E anche info per eventuali prezzi, in particolar modo il modello più grande 110.4. Grazie
  5. Nessuno dei due. Ti parlo da INFELICE possessore di t5. 105 utility, 1 anno e mezzo, 840 ore e già 2 motori fatti fuori. Ora sono di nuovo a piedi. Maledetta quella volta che ho comperato nh, chissà che l'acquistino i cinesi e chiudano una volta per tutte
  6. Ho una domanda. Sono felice possessore di una gambetti PEG 800, barre ripiegabili a X da 12m, lavabarattoli, miscelatore e pescante con attacco rapido. Ho chiesto un preventivo per montare gruppo elettrovalvole a 5 vie, dato che adesso ho ancora il dispositivo manuale con apertura/chiusura meccanico totale dentro in cabina. Il costo è di circa 1500€ (Arag). L'officina mi avrebbe proposto, dato che la mia macchina è datata (2005) di sostituirla con una caffini Genius sempre da 800l, barre 12m ecc. nuova ad € 7000, pronta consegna con prezzo "speciale". Cosa ne pensate? La mia è messa bene, sia esteticamente che funzionalmente. Gli ettari di diserbo da fare sono circa un centinaio all'anno.
  7. La partita consegnata con 14.20 è stata liquidata 15.70 più Iva, 16.3 ivato. Non è concepibile togliere quasi 1€ per 0.2 punti di umidità.
  8. Oggi la cooperativa ha liquidato il sorgo 2020.partendo da un prezzo base di 17.20 base 14 umidità, tra spese per essiccazione e movimentazione, con umidità di consegna tra 14.20 e 16.50 non raggiungo la media dei 16€ ivati. Non sono per niente soddisfatto.
  9. Buonasera, dovrei cambiare il mio maschio delfino super 250 e sono indeciso tra una 3 m fissa o 360 pieghevole. Da abbinare a n. H. T5. 105. Di solito i terreni li preparavo con preparatore, ma ho aumentato la superficie aziendale su terreni più argillosi e mi serve maggiore capacità di lavoro. Secondo voi meglio restare in maschio (pensavo una dc drago?) o in alternativa alpego sempre 3m?seconda domanda, a grandi linee che prezzo hanno questi due marchi? Terzo, della mia 250 anno 2016 che cifra potrei chiedere? Grazie
  10. Io nei miei terreni pesanti opto per un passaggio di ripuntatore a 25 cm, ma prima faccio un passaggio con aratro talpa attaccandomi ai fossi per smaltire l'acqua in eccesso. Qua i ristagni sono un grande problema e ho visto che lavorando così ho buoni risultati. Migliori di chi fa solo aratura profonda, qua essendo terreni sempre umidi molto spesso si crea suola di lavorazione. Minima lavorazione nessuno la fa, essendo terreni argillosi limosi si crea una sorta di "spugna" che non asciuga mai e non si fan produzioni. Intanto qua in 2 gg 140mm di pioggia e domani previsti altri 80mm.
  11. Secondo me le zolle non sono ribaltare alla perfezione, ho un amico che ha un kverneland con ala elicoidale e lascia molti meno "buchi" rispetto al mio
  12. Ritorno su questa discussione, chiedendovi un parere. Questa è la tipologia dei miei terreni, secondo voi un vomere come questo è adeguato o no? Secondo, il mio aratro è fisso, ha una larghezza di lavoro di circa 95 cm, sono forse troppi per questi terreni? Non sono soddisfatto del lavoro. VID_20201122_093240.mp4
  13. Stamattina ho elaborato un po' di scenari di bilancio con e senza il lotto di vigneti in questione. Senza questo lotto il mio bilancio peggiora in maniera sensibile in quanto, perdendo superficie a doc prosecco mi limita anche la quantità di chardonnay conferibile come atto al taglio. Si il problema principale di contratti annuali è la mancanza di programmazione. Sul fatto del recesso firmato non ci avevo pensato, come funziona?
×
×
  • Create New...