Jump to content

martiz

Members
  • Content Count

    175
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

16 Good

About martiz

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sperimentare non è un problema per me ... di solito fa rima con soddisfazione. Però vorrei anche capire il rischio di tenersi un focolaio in vigneto.
  2. Mai parlato di vasi ... Piante prelevate dal vivaio e piantate in campo nella primavera 2017
  3. Innanzitutto ... grazie a tutti ... Le piante colpite sono un paio in un vigneto hobbistico. Quindi nessun problema ... avevo già programmato l'estirpazione ... Ma mi ha fatto piacere avere qualche opinione in più. La mia prima domanda, sulla parzialità degli effetti, nasceva dal fatto che una delle due piante sta portando sia tralci verdi, che tralci lignificati con qualche grappolo sano e questa parzialità non l'ho trovata menzionata su nessun testo che ho letto. Le avrei già tolte, se non fosse che la piegatura delle foglie si è manifestata da poco e solo adesso si apprezza la differenza tra i tralci lignificati e quelli rimasti verdi. Per tutta l'estate le foglie erano rosse ma vigorose e non mi sono preoccupato della mancata o scarsa produzione, essendo state piantate nel 2017.
  4. Grazie mille ... Trattandosi di piante giovanissime, piantate nel 2017, è possibile tentare un capitozzatura? O pensate valga la pena estirpare e sostituire?
  5. Come da titolo ho una curiosità. E' possibile che la F.D. prenda alcuni tralci ed altri rimangano sani?
  6. Le fatture sono il minimo. Però: Se la PS fa un accertamento risulto io; Se fa un incidente ed è senza assicurazione mi chiamano a rispondere; Non è bello doversi difendere, specie se si trova a centinaia di km da casa. Il mio trattore era vecchio ma c'è ne sono ancora in giro. Marca, modello e targa al momento vorrei tenerli riservati ... almeno in pubblico. Prima aspetto consigli. In ogni caso, la prossima volta che vado da un avvocato per il mio lavoro, gliene parlo.
  7. Un paio di anni fa mi sono imbattuto nella app per cellulare iPatente, derivazione smart del portale dell'automobilista. Con questa app mi sono reso conto che ho ancora intestato a mio nome un trattore che avevo venduto più di 20 anni fa. All'epoca avevo venduto il trattore ad una concessionaria, in parziale permuta nell'acquisto del nuovo. Ho provato a coinvolgere la concessionaria, ma non mi ha potuto aiutare, adducendo che fosse passato troppo tempo. Ciò che hanno ipotizzato è che che il trattore lo aveva caricato un commerciante, assieme ad altri, e che da li in poi, chissà che fine avrebbe fatto. Io vorrei togliermelo dai registri, ma di fatto non posso, senza avere il libretto originale. Vorrei togliermelo soprattutto dalle responsabilità, infatti, se la macchina circola ancora e fa un incidente, desumo che avrei una bella rogna da risolvere. Una possibilità sarebbe quella di denunciare lo smarrimento del libretto, quindi chiedere un libretto nuovo e alla fine rottamare il tutto. Sapendo benissimo che si tratterebbe di un falso e sapendo bene che, se il trattore circola ancora e viene fermato, succede un casino gigantesco. Qualcuno ha qualche idea??
  8. Il problema in questo caso riguarda l'allestimento, infatti è ben vero che sul rimorchio ci puoi portare di tutto, ma è altrettanto vero che il costruttore deve rispettare delle specifiche di costruzione e collaudo, che poi l'utente finale non può modificare. Quindi, se il rimorchio nasce senza sponde, non le puoi montare dopo, così come le rampe o gli stanti da legna ecc. Le rampe di cui parlate adesso dovranno essere per forza di tipo appoggiato e non solidali al pianale.
  9. Cambia poco, ma se ti può servire, fai conto che io sono in montagna
  10. Nessun problema ... i rimorchi agricoli non hanno distinzioni a libretto ... per il CDS ci puoi trasportare mezzi e prodotti agricoli e quindi, se riesci a caricarlo, in pratica ci puoi trasportare di tutto ... l'unico limite è sull'attività ... ad esempio: se fai trasporti da cantieri edili e riescono a dimostrarlo son dolori grossi per il portafoglio
  11. Io ho un due assi 6 ton ... ovviamente striscia un po' ma non è drammatico ... mai avuto problemi di manovre, anche con carico ben oltre il lecito
  12. Non è vero ... Basta vedere ad esempio come lavora un escavatore con manipolatori elettrici.
  13. Essere la possibilità di applicare una motorizzazione ai leveraggi, senza cambiare il distributore e senza influire su portate e pressioni ... l'ho visto fare con le gru da camion aftermarket, ovvero quando il cliente pensa di poter fare a meno del telecomando e poi si accorge che è quasi indispensabile. Allora si fa la modifica senza cambiare l'impianto originario, ma solo applicando una centralina in parallelo. Il problema è lo spazio a disposizione. Poi, in base alle esigenze ed al budget, si può valutare la sostituzione con un distributore integrato ... Quelli buoni danno lavoro e precisione pari al manuale
×
×
  • Create New...