Jump to content

gallogeorge

Members
  • Content Count

    337
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

11 Good

About gallogeorge

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Vignola

Converted

  • Interessi
    moto on e off road

Converted

  • Occupazione
    artigiano fabbro

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. no no! dalla parte dove c'è il codolo del cardano ci sono 2 cuscinetti che lavorano distanziati di 5 cm fra loro (c'è un manicotto distanziale interposto). sezione albero è decisamente + grossa della tua in quanto il fresino lavora completamente a sbalzo, mentre il tuo ha un supporto esterno(passa raso alle piante)......per quello che si son permessi di mettere cuscinetti più piccoli. in pratica meccanicamente la tua è evoluzione(migliorativa) della nostra. cmq avendo il mio spacciatore in ferie ho sentito dal ricambista in zona......per 2 cuscinetti normali schermati SKF mi ha chiesto 70euro cadauno!!! non avendo fretta aspetto che torni amico dagli states che con 30 euro ci saltan fuori 2 NTN made in japan
  2. ....devo fare ammenda ,la fresa non avendo nessun adesivo pensavamo fosse Ommas per associazione colore simile a quello del disco ideal ventrale che già avevamo. invece ieri googlando mi son imbattuto negli annunci di cui sotto capendo che è una Bonfiglioli http://www.likesx.com/fresa-interfilare-bonfiglioli/ è identica alla prima in alto la quale differisce dalla seconda(credo evoluzione successiva)che sarebbe quella di Mitomomane, la quale lavora in appoggio su 2 cuscinetti ,mentre la nostra è tutta a sbalzo con un albero zona cuscinetti dal diametro maggiorato. monta cuscinetti sferici diametro 55 int. 100 esterno 25 larghezza stando a catalogo skf della stessa misura si trovano cuscinetti a doppio giro di sfere come i tuoi, i quali dovrebbero garantire deciso incremento portata.
  3. capperi! ma la tua lavora a doppio appoggio(per solidità dovrebbe essere il top) mentre la nostra tutto a sbalzo. cmq grazie e spero che la avevi già smontata😋
  4. purtroppo a livello informatico son negatissimo per cui foto non riesco a postarne. ad ogni modo da quel che scrivete ho capito che nella nostra è stato fatto un lavoro a membro di cane. quella di Albe a giudicare da ghiera e controghiera probabile monti cuscinetti conici, per installarili credo occorra rifare completamente il mozzo. seguendo cosa monta quella di Mitomane ho visto che skf in luogo del 55 (albero)100(mozzo)25 (larghezza) fanno un doppio giro sfere di eguali dimensioni. sento dal mio "spacciatore" che differenza di euri ci passa e vedo se andare per la strada sicura. su albero fresino abbiamo riportato saldatura su diametro per poi riportare a misura al tornio.
  5. Abbiamo acquistato suddetta interfilare che andrà ad alternarsi a dischiera scalza rincalza già in possesso da svariati anni, con lo scopo di migliorare lotta alle infestanti su frutteto di giovane impianto. si tratta di poche centinaia di piante, ovvero poca roba per ammortare macchina nuova o recente, per cui avendo discrete capacità tecniche e attrezzatura(tornio fresa) si è pensato di prender qualcosa da prezzo e ricondizionare, certi che una volta terminato ottenere affidabilità pari al nuovo. la macchina in questione (trainata)deve essere una prima serie, di fatto ha una crociera del cardano trasversale da rimpiazzare e cosa più impegnativa cuscinetteria sostegno fresino completamente sballata. alla rimozione(si è dovuto dare di riscaldo a cannello) ci aspettavamo di trovare una coppia di cuscinetti conici a rulli contrapposti, mentre per nostra sorpresa si è trovato 2 classici Radiali a singolo giro sfere, accopiati a pacco su distanziale accrocchiato da qualcuno che andava di fretta. a chiudere il tutto 2 paraolio che a mio avviso pur da nuovi considerato posizione dureranno si e no da Natale a S.Stefano. chiedo se qualcuno ha avuto modo di mettervi mano può confermare se effettivamente lavoravono su cuscinetti radiali privi di reggispinta, oppure se la mia è stata raffazzonata alla belle e meglio. grazie a chi vorrà dipanare dubbio
  6. Buonasera. non chiedetemi come ma il torrelama sta uscendo tutto, nonostante il freddo e la totale assenza di pioggia. ora si pone il problema del diserbo, in quanto non essendo stato fatto nulla(oltre a lavorare il terreno), graminacee stanno germinando. vedo che ne avete scritto tanto,proveremo a capirci qualcosa se possibile evitando di far danni al miracolato favino. grazie mille
  7. gallogeorge

    Fiat 451

    Accelerando aumenta il volume di nafta che la pompa AC mette in circolo, di questa solo una minima parte viene prelevata per essere iniettata, ne consegue che nel circuito di ritorno non debbano trovarsi ostruzioni a parzializzarne deflusso a serbatoio, diversamente ad aumento pressione nel primo punto critico(crepette su tubini in prossimità di fascette stringitubo) è facile trovarsi perdite. staccherei il tubino provando a soffiarvi dentro a bocca..... se libero una cimatina al tubino (dove noto perdita)e via di fascetta. se ostruito occorre ricercare dove,(i tubi di gomma col tempo possono sfaldarsi internamente) procedendo a sostituire tratto interessato
  8. la vedo come Tiziano e i cambi armadio. Per il momento non riesco a trovare funzioni che trovavo comode: "Nuovi messaggi" "le mie Discussioni"(i miei post)
  9. il "dado" da 17 sulle bielle ha una sferetta al centro, altro non è che un ingrassatore che richiede apposito innesto. sotto ci sono bronzine ingrassate con grasso "a perdere".
  10. e solo Dio sà cosa costa in termini etici a un produttore distruggere il frutto del lavoro.... ma si sà in italia fà più presa un branco di teppisti che sfascia le vetrine(altrui) o rendono eroe uno che con un estintore voleva sfasciare una camionetta dei caramba
  11. no lo usiamo praticamente solo per trinciare con il Berti che và via liscio come l'olio e a rippare. son sempre più convinto che sia colpa del pescante nel serbatoio, col livello basso scuotimenti o cambi inclinazione potrebbero portare in circuito bolle che una volta spento agevolano svuotamento impianto. alla fine è come quando si imbottiglia per vaso comunicante....una bollicina e via che si scarica tutto. altro inconveniente della macchina ce lo ha dato scorsa primavera quando abbiam visto accendersi spia temperatura acqua......radiatore(misto plastica alluminio) ha lentamente perso tutto il liquido, mentre vaso espansione risultava a livello. con la fessurazione non riusciva a creare sottovuoto per risucchiare liquido da vaschetta. abbiamo messo acqua e ha continuato per un pò a perdere....poi si è stabilizzato. ogni tanto controllo e rabbocco un mezzo litro.....evidente che non è sigillato. tutte begatelle che i vecchi same ad aria non ci han mai dato.....in quelli solo nafta e cambi olio
  12. grazie mille, oggi ci ha rifatto scherzetto, nel spurgare in entrata pompa iniezione ho notato che innesto tubino su pompa non è il classico cono in ferro ,ma una guarnizione in gomma ad anello che premuta dal dado consente tenuta nafta, infatti di trafilaggi nn se ne vedono......pero tale dado va a serrarsi praticamente con la forza delle sole dita, mi vien da pensare che essendo aria più "fina" possa entrare mandando a fufulla il vaso comunicante. per puro esperimento abbiamo impastato esternamente tubino in ferro e dado con silicone.... vediamo se funzia, altrimenti andiamo di valvolina adesso che lo fai presente.....mio fratello ha fatto notare che tende a farlo quando il serbatoio è basso, tra l'altro noi lo ricoveriamo nel garage interrato dopo aver sceso in retro la classica rampa..... vuoi vedere che col sebatoio basso e inclinazione pesca aria già al momento di riporlo?! cmq si a parte un cambio duro da scandalo(si spiega la lunga leva)in parte compensato da un buon inversore elettroidraulico, la macchina è onesta con un tiro a medio basso di tutto rispetto o almeno cosi mi pare quando estirpatore 5 denti in seconda passata giù 80 cm. dice no io sto qui, il motore a 1400 giri "fischia" in schiena per riprendere abbastanza pronto. peccato gli piaccia troppo la nafta
  13. ma ce la fà pompa ac a vincere lo "sforzo"depressivo di tenere aperta la valvolina posta un metro più in basso? o meglio è una prassi comune? chiedo perchè sicuramente sarà un operazione laboriosa(smontaggio serbatoio) e vorrei andare sul sicuro.
  14. non sapevo fosse problema diffuso cmq. mi sembra idea buona, conviene piazzarla in fondo alla pesca nel serbatoio o in uscita da valvola AC?
  15. infatti spesso agiscono come hai scritto. Nel settore sicurezza ho un amico,mi diceva di uno scavatore rotante di suoi clienti ritrovato a pezzi in un capannone, a suo dire diretto in nord africa stipato in vari container di spedizione diverse, pronto per esser riassemblato dopo sbarco
×
×
  • Create New...