Jump to content

gallogeorge

Members
  • Content Count

    641
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

176 Excellent

1 Follower

About gallogeorge

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Vignola

Converted

  • Interessi
    moto on e off road

Converted

  • Occupazione
    artigiano fabbro

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. più che perdita olio è facile che in fase di ritorno caviti trascinando seco qualche bolla d'aria
  2. john abbi pazienza guarda la data del post ...era attivo un mese e mezzo fa😇
  3. gallogeorge

    Saldatura

    buon lavoro per un neofita, importante quando saldate è il tenere elettrodo bello appoggiato al pezzo regolando avanzamento in base a come fondono le due "sponde"da unire...devono amalgamarsi bene col riporto, è fattore fondamentale per non aver un bel cordone che sia solo "appoggiato"
  4. secondo me fai un mischione di concetti che portano lontano dal punto. come fanno i commerciali aceto balsamico per la GDO non ha nulla di truffaldino per nessuna casa che sia grande o piccola rispettano un disciplinare.....differentemente i NAS avrebbero gia chiuso tutti gli stabilimenti ed io non sarei cosi fesso da scrivere su un forum di potenziali frodi(ammesso ne fossi a conoscenza). per quel che mi riguarda ho solo messo a conoscenza del forum (per chi non vive in queste zone) la differenza fra un Tipo di prodotto commerciale ottenuto per miscelazione
  5. cultivar è evidente che ne sai poco di metodo produzione balsamico di modena e tradizionale ed è giusto così in quanto vivi in piemonte pertanto ne senti forse gli echi di come vien prodotto. te lo ripeto e poi la pianto...i denominati aceti balsamici di modena che si trovano nei supermarket (e che come scrivi in piccolo riportano marchiatura igt) a pochi euro confezione di qualunque produttore che sia grosso o piccolo sono tutti mischioni come li chiami te e come ho illustrato io (vuoi che giro per cortili fabbriche a fotografare cisterne trasparenti di caramello?).
  6. dove avrei attaccato Ponti che non me ne sono accorto?. lui come altri marchi (per dirne uno famoso Gruppo Cremonini inalca) fanno prodotti similari per la gdo. il miei interventi volevano portare a conoscenza di chi abita lontano e non ha mod di informarsi che vi è una grossa differenza fra i 2 tipi di prodotto che ho descritto nei post precedenti,spiegandone motivo per il quale un ampolla da 100gr invecchiato 12 anni costi una 60 ina di euro e non lo si trova ne alla coop ne all'esselunga. del marchio di Reggio E non ne sò nulla(mi giunge nuovo)
  7. Johndin se vuoi qualche consiglio da hobbysta quel poco che ho annusato qua e la te lo faccio sapere volentieri, Se ti servisse roba da commerciare io non ne ho che per me....tuttavia posso indirizzarti da agricoli che hanno qualche decina di batterie e ne fanno da reddito
  8. Si è quella dove un tempo vi era il consorzio agrario. Io uso mosto bianco non fermentato ne trattato in vendita per quello scopo da un cantinone. Di solito andrebbe fatto col Trebbiano che già prima della cottura stalla sui 19 20 babbo. Io lo cuocio poco (26)in modo che Rimanga pimpante per una fermentazione alcolica necessaria alla vita di acetobatteri. Molti cuociono a 30 babo e mischiano con molto aceto forte....tecnica a mio avviso sbagliata in quanto agli acetobatteri di zuccheri al limite del caramellato non san che farsene....infatti poi sul lungo periodo esco
  9. culti non ho capito cosa intendi esplicare con batterie a norma IGT. il balsamico commerciale di qualsiasi marchio viene prodotto in un modo veloce mischiando caramello liquido ad aceto forte, il tutto amalgamato/maturato in "tini" di legno ad alta capienza, segue imbottigliamento commercializzazione. seguono stesso iter modificando proporzioni i condimenti o glasse. la cosiddette batterie a scalare seguono un percorso produttivo totalmente differente ottenuto per acetificazione lenta e naturale di mosti cotti(poco),il tempo unito a vari passaggi a scalari servono ad addens
  10. Ponti da Ghemme ha uno stabilimento anche qua in paese (Modenaceti) producono pressochè "aceto balsamico", che sia per processo produttivo che invecchiamento non ha niente a che spartire con "aceto tradizionale di Modena". la mia"batteria Tradizionale"uso domestico a primavera compie decimo anno.....fino a 12anni non posso effettuare prelievi, quello industriale in sei mesi passa da caramello a commercializzazione dopo aver giusto annusato odore del legno.
  11. Gianni abbi pietà della mia ignoranza in materia di barbabietole( ma anche di tanto altro), ma come si dispone in campo lo scacchiere maschio femmina?
  12. questo System 35a42 sigillante idraulicoml 50 - Arexons in alternativa la 542 loctite. resistono fino a 155 ° il grano sarà a contatto con acqua pertanto max 100°
  13. se è un passo standard prendi un maschio e filetta tutto poi infili un grano dello stesso passo misura intriso di sigillante idraulico(della famiglia dei frenafiletto) avendo cura di metterne un pò a fondo nel foro. grano basso che andrai ad avvitare a una profondità calcolata in modo da arrivare a filo intercapedine senza entrarvi, lasci tempo indurimento e procedi a mettere il prigioniero senza nessun bloccante in modo che in futuro possa eventualmente levarsi senza problemi.
  14. Alan capisco che questa è la realtà, tuttavia sul ragionamento di voler sfamare i "poveri" in concorrenza con paesi come la spagna e altri dove produrre costa un terzo non ha senso sopratutto in ottica futuro. come sai quà in zona abbiamo "lambruscai" di ogni tipo da supermarket a quello da 10 euro a bottiglia, quest'ultimo per chi è nato in zona non è che poi a degustazione lo trovi "di un altro pianeta" le seimper lambròsc!solo più curato sopratutto a livello di immagine frutto di una promozione a fiere anche internazionali. piccola parentesi sulla frutta
×
×
  • Create New...