Vai al contenuto

Elo

Members
  • Numero contenuti

    242
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

10 Good

Su Elo

  • Rango
    Utente Tractorum.it
  • Compleanno 20/04/1972

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Milano Provincia
  1. Elo

    soia

    il Targa Flo all'amaranto non fa nulla
  2. Elo

    Riso

    Esatto: se non c'è l'omologazione per capacità di carico e velocità adeguate quelle ruote, esattamente come quelle in ferro, non possono circolare per strada per cui alla fine che cambia?
  3. Elo

    Riso

    Beh ma i risicoltori sono spariti tutti? Come sono andati i raccolti? produzioni? rese? Qualcuno ha già venduto qualcosa?
  4. Scusa Tizio ma mischio i Kwh perchè sto facendo un bilancio energetico per conoscere i fabbisogni di cenrale e per capire qual'è all'incirca il rendimento elettrico. Certo mi mancano dati come i consumi di centrale e se hai altro calore sprecato o quello che hai indicato è il lordo. Cosi' siamo al 14% e passa di rendimento elettrico che già mi sembra ottimistico per un cogeneratore così piccolo a vapore. Se sono vaghi o non trovi impianti funzionanti da anni da visitare allora evita. Gassificatori o pirogassificatori funzionanti seriamente in Italia non credo esistano. L'ORC, invece, che non ha nulla a che vedere col syngas ma che non fa nient'altro che sfruttare il ciclo Renkine (quello delle grosse centrali termo elettriche o nucleari) a temperature più basse e con un fluido organico al posto dell'acqua, è senza dubbio molto più promettente. Di questi ce ne sono centinaia funzionanti da molti anni e vengono impiegati principalmente con biomasse (legno) o col geotermico. Fra l'altro la Turbogen di Brescia è uno dei leader di questo settore. A Tirano ne esiste uno pubblico che produce elettricità e teleriscaldamento. Se non sbaglio uno a biomassa è in funzione ad Abbiategrasso in una azienda agricola che produce anche pellet e usa legna dalla pulizia del parco del Ticino. Io ti consiglierei di approfondire questa tecnologia anche se temo che il tuo progetto abbia ancora molti punti oscuri a cominciare dal fatto che vuoi costruirti anche una attività che utilizzi il calore: senza dubbio meglio cercare qualche azienda che usi molto calore o refrigerazione. Ce ne sono a bizzeffe e te lo pagherebbero volentieri
  5. Elo

    Riso

    Che fogliare utilizzate col trattamento fungicida? in che dosi?
  6. Scusami ma i conti proprio non mi tornano: un cogeneratore produrrebbe 24'000'000 KWh termici e 4'000'000 elettrici e quindi 28'000'000 KWh. Se anche non si fossero perdite (e già qui.....) avrei 28'000'000 Kwh da 6'000'000 di kg di cippato, ossia 4,66 Kwh/kg che è un PCI da pellet non certo da cippato. Considerando i volumi in gioco è più probabile che il cippato sia al 40-45% di umidità e quindi il PCI è più verosimilmente 2KWh/kg e le 6000 ton diventano 14000. Immagino inoltre che buona parte del calore, quindi, andrai ad usarlo per essicare il cippato. Che tecnologia usa il cogeneratore? Ne hai visti in funzione da almeno 3-4 anni a pieno regime?
  7. Elo

    Riso

    Mi spieghi anche il perchè? Con i terreni anche meno sabbiosi se entro a concimare con 5 cm di acqua mi sono sempre trovato con un eccesso di concime nei solchi lasciati dalle ruote in ferro. Per i sabbiosi invece se concimo che sono secchi mi tocca bagnare nel giro di pochi giorni e rischio dilavamento: non è meglio entrare con terreno umido o addirittura saturo?
  8. Elo

    soia

    Nella mia zona pare che invece sia Veronica. Consigliano di usare insetticidi alla Lambda-Cialotrina e ne esistono di registrati per la soia.
  9. Elo

    soia

    Ieri ho notato che le ultime foglie che la soia ha buttato non sono bucherellate anche nelle zone più colpite. Che abbia già sfarfallato? Osserverò per qualche giorno e poi deciderò se serve intervenite.
  10. Elo

    soia

    Nella mia zona molti campi di soia hanno le foglie crivellate. Oggi ho fatto un giro nella mia soia di secondo raccolto ed ho trovato delle chiazze dove lle foglie erano bucherellate. Qui ho anche scoperto un piccolo bruco che aveva tutta l'aria di essere una nottua che si aggirava sul terreno. Voglio tornare in tarda serat a controllare perchè sulle foglie non ho visto altro ma credo proprio che il colpevole sia quello. Che ne pensate? Qualcuno ha avuto problemi simili? il danno può diventare importante? come si combatte? Fra qualche giorno devo entrare a diserbare per cui unirei i due trattamenti se possibile.
  11. Elo

    OGM: Si o No? Discutiamone!

    Mi avevi quasi convinto a prendere in considerazione il tuo punto di vista (!?:clapclap: ), poi ho letto queste bellezze e allora mi son chiesto: perche:muro:!? Purtroppo mi sembra che un dialogo costruttivo si sia rivelato improbabile: Viva il Troll.
  12. Elo

    Livelle a controllo laser

    Ciao io ho lo stesso laser: a 400 metri già sei al limite della portata ma è probabile che il problema sia la polvere nell'aria. A quella distanza e con il segnale poco potente la polvere può devire il raggio che non arriva più concentrato per questo continua a muoversi la livella, lo fa perchè in realtà il segnale del laser varia. Insomma o c'è qualcosa che devia il laser o è il laser stesso a muoversi (oscillazioni di qualche centimetro a 400 metri sono impercettibili da vicino)
  13. Elo

    OGM: Si o No? Discutiamone!

    Beh allora: http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/articoli/2004/11_Novembre/09/basilico.shtml
  14. Elo

    OGM: Si o No? Discutiamone!

    Visto che c'è, ho pensato di segnalarlo: L’Aula Maggiore della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano ospiterà, giovedì 12 giugno alle 9.30, il convegno dal titolo “Il costo della non scienza in agricoltura. Il rigetto delle colture transgeniche in Italia e in Europa”. http://www.comitatoscientifico-expo2015.org/le-conseguenze-dello-stop-agli-ogm-in-agricoltura/
×
×
  • Crea Nuovo...