Jump to content

BoscoX

Members
  • Content Count

    912
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

BoscoX last won the day on January 9

BoscoX had the most liked content!

Community Reputation

72 Excellent

About BoscoX

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Abruzzo

Converted

  • Occupazione
    Idraulico

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sembrerebbe anche leggermente più larga a vedere dalla foto laterale zona pedane e posteriormente
  2. Una volta il lavoro rimaneva in loco per ovvi motivi per cui ci si poteva reinventare. Ora abbiamo la concorrenza asiatica che ci straccia. Se per i motori termici in occidente siamo ancora leader, per l'elettrico non é così, già adesso un sacco di componenti vengono dall'oriente, senza contare le batterie. Diventeremo dei semplici assemblatori.....e per assemblare roba più semplice ci sarà bisogno di meno persone.
  3. Perchè le parti che comporranno un'auto saranno molto meno con serie conseguenze ANCHE per l'indotto che ora si occupa dei centinaia di componenti legati al termico. Le batterie in Europa vengono e verranno solo assemblate, i moduli elettrici hanno un numero di componenti estremamente inferiori a un termico, serviranno meno lavoratori per costruire un'auto e tanti processi verranno riassorbiti dai costruttori stessi per dare lavoro hai propri dipendenti . Per dire un esempio ... https://www.ansa.it/canale_motori/notizie/analisi_commenti/2020/01/30/auto-con-lelettrico-30-posti-di-la
  4. Purtroppo non é una sorpresa, basti vedere cosa ha combinato Tavares nelle fabbriche francesi. Tanto andrà sempre peggio per l'indotto soprattutto con il passaggio all'elettrico.
  5. Niente allarmismi. Basta approfondire i fatti senza rimanere sul superficiale riportando roba a casaccio. A Melfi ci sono tre linee produttive sotto utilizzate. Vogliono eliminarne una per saturare le rimanenti. Riportare all'interno della fabbrica processi pre produzione che erano stati esternalizzati. Non ci saranno ricadute occupazionali ovviamente. Riguardo la società, quella é Stellantis il cui azionista principale é la Exor degli Agnelli. Il resto sono chiacchiere da bar
  6. La Qashqai al massimo della motorizzazione (e cambio) arriva a 20 q.li, per cui tra cingolato e tara carrello stai molto fuori. Camioncino non lo porta 25 q.li di carico, per cui secondo me modo più economico per 500mt sono delle sopra-suole di gomma da lasciare montate
  7. Giusto per rimarcare e finalmente chiudere definitivamente la questione FCA-PSA, questo è il comunicato stampa di oggi della EXOR (Agnelli) https://exor.com/press-releases/2021-01-16/closing-fca-psa-merger-exor-owns-144-stellantis Riporto il primo passaggio .... "Today, the merger of Peugeot S.A. (“Groupe PSA”) into Fiat Chrysler Automobiles N.V. (“FCA”), to be renamed Stellantis N.V. (“Stellantis”) became effective." ..... e la sua traduzione .... "Oggi è divenuta effettiva la fusione di Peugeot S.A. (“Groupe PSA”) in Fiat Chrysler Automobiles N.V. (“FCA”), che verrà ribattezzata Stellan
  8. Fiat negli anni prima di Marchionne veniva usata dalla politica come una grossa leva elettorale. Veniva finanziata la costruzione di stabilimenti altamente improduttivi come Termini Imerese con il solo scopo di guadagnare consensi elettorali e dimostrare investimenti nel meridione. Stabilimento insostenibile e non competitivo vista la posizione geografica (un'isola!!!) Nel 2004 Fiat era ad un passo dalla bancarotta .... Giá accordata la vendita del gruppo alla GM ... Per fortuna poi le cose sono andate diversamente. Fiat dalla fine degli anni 90 non ha piú avuto un sistema Paese alle spal
  9. Il prestito è stato chiesto da FCA Italy che paga i contributi quí. Alfa meglio regalarlo alla Fiat che farla acquisire dalla Ford (abbiamo visto che fine hanno fatto i costruttori europei acquisiti da Ford .. tutti venduti a cinesi e indiani)
  10. Innanzitutto Sevel sud non chiude, semplicemente la fabbrica è satura per cui in Polonia verranno fabbricati gli H3 marchiati Peugeot Citroen che non riescono più a produrre in Abruzzo. Come ribadito due giorni fa da FCA, la fabbrica polacca sará complementare e non sostitutiva. Poi per la questione fornitori di componentistica, hanno appunto detto di SOSPENDERE le attivitá di studio e ricerca solo ed ESCLUSIVAMENTE per il segmento B (ovvero la fantomatica nuova Punto) perchè a seguito di fusione i piani sono sospesi e stravolti. Una fusione secondo te a cosa serve? Il primo scopo è
  11. I 6.3 miliardi sono un prestito, non un regalo a fondo perduto. E' una linea di credito di sicurezza. Diciamo che la nostra burocrazia e peso fiscale non sono terreno fertile per le aziende e multinazionali. Diciamo anche che seppur FCA e CNHi sono leader di vendite nei mercati di casa (Italia per esempio), non godono certo (FCA in particolare) della percentuale di quote dei vari costruttori nazionali nei propri paesi natali (VAG o BMW o Mercedes in Germania, PSA o Renault in Francia, etc). Siamo più esterofili e a parità di prodotto preferiamo più di altri il prodotto estero. Tut
  12. Sono 5 di FCA e 5 di PSA, più 1 che è Tavares. A fusione finalizzata Tavares non sarà più un uomo PSA ma Stellantis, ovvero il suo A.D. che farà gli interessi di Stellantis e dei suoi azionisti (il cui maggiore azionista sarà guarda caso la Exor). Elkann sarà presidente esecutivo (non di comparsa). Come anticipato da Romagna-doc, a livello societario PSA verrà fusa dentro FCA N.V , verrà creata "FCA France" dove confluiranno le attività PSA, per poi venir rinominate tutte Stellantis (Stellantis France, Stellantis Italy e Stellantis U.S.A.) Purtroppo i giornaloni italiani sono
×
×
  • Create New...