Jump to content

paolocappo

Members
  • Content Count

    732
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

13 Good

About paolocappo

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. domanda sul diserbo: io normalmente non ho grossi problemi nel senso che dovendo fare rotazione con orticole non limo tanto sul diserbo e vado di traxos one per pulire il piu possibile. l'unica cosa che mi scappa uscendo più tardi è il vilucchio. cosa posso aggiungere per risolvere? o meglio posso fare qualcosa sul secondo trattamento senza far danni?
  2. no su cereali secondo me non ha un ritorno così evidente come su orticole
  3. L'assicurazione statica NON è obbligatoria basta leggere il codice della strada, ma è comunque consigliabile averla perchè se ti capita di sganciare il rimorchio per qualsiasi motivo, quella del trattore non copre più (costa 20€ all'anno). i 60 non si possono fare, così come le auto non possono fare i 200 perchè così dice il codice della strada se si gira senza permessi con dei fuori sagoma si becca il verbale: non vedo cosa ci sia di strano
  4. traschivere una parola o una combinazione alfanumerica di 5-6 caratteri
  5. io è anni che uso i prodotti timac ed effettivamente sono carucci ma la differenza c'è. facendo orticole non ho mai dato concimi "da poco" e ogni tanto ho provato qualche alternativa ma sono sempre tornato li. mai avuto un problema di spandimento (polvere, granulometria, ecc) e gli elementi sono tutti disponibili e si vede dalle piante e dal terreno negli anni. io un paio di mesi fa ho pagato sui 57€ il timasprint. parlando di azotati, qui adesso si trova il nitrato 27 a 22€+ivae forse anche qualcosa meno
  6. qualcuno sa dirmi dove trovare le fotocellule da applicare alle canaline per rilevare il flusso del seme. Vorrei metterne un paio da collegare al display del gps per fare sia da controllo di corretto funzionamento che da contaettari. in rete ho trovato solo produttori come MC ma non credo fornicascano direttamente
  7. ripeto che ok ricerca e materiali migliori ma non giustifico un costo quadruplo rispetto ai "generici"
  8. ma sono prezzi gonfiati dagli eventuali psr o sono proprio così? perchè ok i materiali buoni ma usare l'oro mi sembra eccessivo:briai:
  9. scusate se personalizzo al mio caso: io non lo utilizzerei per vera minima lavorazione ovvero le stoppie le aro e l'anno successivo ci metto orticole ed è dopo le orticole che utilizzerei il carrier perchè vista la grossa presenza di redidui mi eviterei il giro di trincia, di estirpatore e di rotante con al massimo due corse di carrier. in questo caso ho solitamente terreni argillosi ma arati l'anno precedente, poco calpestati e quasi mai troppo secchi vista l'irrigazione, pensate possa essere un'applicazione corretta? considerazione a parte: ma col sollevatore in flottante il peso del carrier non grava sul trattore, se di suo è troppo leggero non basta zavorrarlo?
  10. intanto Reni macchine nel bolognese di porta in casa anche questo marchio, ormai un parco macchine insuperabile
  11. premessa la mia ignoranza! ma rullo a parte che bene o male tutti ne hanno di tutti i tipi, quali sono i dettagli e gli accorgimenti da guardare in un carrier? io non l'ho mai usato e ho un'azienda che non mi permette di spendere una fortuna, ma sono sul punto di prenderne uno perchè per i tipi di coltura che ho io semplificherebbe molto il lavoro e quindi volevo sapere cosa distingue un lemken da 15mila€ da un "generico" da 5mila (3mt)
  12. su che cifre girano? sono già collegabili al gps per le aperture?
  13. secondo me agco lo ha spolpato MF, vogliono vendere tutto a nome fendt per spillare qualche € in più. finchè dura
×
×
  • Create New...