Jump to content

CBO

Members
  • Content Count

    3176
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    61

CBO last won the day on December 4 2020

CBO had the most liked content!

Community Reputation

1580 Excellent

1 Follower

About CBO

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    TREVISO - Ponte di Piave

Converted

  • Occupazione
    Enologo

Recent Profile Visitors

20005 profile views
  1. Anche in Francia lo specializzato si chiama Fendt. Nh in grande spolvero. http://www.farm-connexion.com/2021/01/12/tracteurs-les-parts-de-marche-des-tractoristes-en-2020/
  2. Caro Meme con me sfondi un porta sfondata quando parli di dignita' immorale di certi lavori intesi come impiego di tempo. Sono pero' anche convinto che ci sono modi e modi di fare le cose: c'e' il centesimo faticato e il centesimo comodo. Il nonno dice spesso che "la fatiga le dei mone" ovvero la fatica e' degli stupidi. Stare aggrappati ad un palo sotto il sole e stare seduti con il clima acceso non e' proprio la stessa cosa ... Mio parere personale.
  3. Avanti tutta https://www.greatitalianfoodtrade.it/mercati/coldiretti-federconsorzi-2-e-il-direttore-di-agea-interrogazione-al-senato
  4. Nel 2015/16 viaggiava sui 220/225 eurini i.e. Dovrei controllare il preventivo ma non sbaglio di molto. E' utile? Ni. Credo sia uno degli accessorio piu' soggettivo in circolazione. Chi lo ha lo loda chi non lo ha non ne capisce l'utilita'. I secondo vanno per la maggiore. Secondo me dipende da come poti. Se tagli e stralci allo stesso tempo e quindi sei continuamente con la mano opposta vicino al punto di taglio forse avrebbe un senso. Ma quanto dura un guanto del genere ad usarlo per lo stralcio. Pochissimo. Garantisco io che l'ho provato. Lo posso mettere sotto un guanto ma si consuma anche cosi'. Il mio cantiere e' composta da chi taglia, da chi stralcia e da chi archetta su lotti che si chiudono in 8/10 giorni altrimenti taglio con Infaco e stralcio con forbice normale se serve tagliare qualcosa. Ma chi taglia sa che deve fare un taglio in piu' piuttosto che in meno. E poi ruoto in cantiere nelle pause caffe'. Io non ho guanti e se nemmeno loro lo sponsorizzano. Un motivo ci sara'
  5. Ultimo post per terminare il discorso poi se Toso ritiene spostera' i post nella relativa sezione. @lucaL' assorbimento non e' un problema come ha detto Ale. Io pero' sul posteriore ci attacco una pompa piccola e un set di zavorre per stabilizzare il cantiere. Noi lavoriamo anche in collina e' la traslazione di peso su un lato va compensata in qualche modo. Se non sbaglio sei tu che stavi acquistando o hai acquistato una cimatrice a tunnel della Ero. Nell'occasione ti avevo consigliato di zavorrare il posteriore. ll principio e' lo stesso anche se le velocita' sono diverse ma l'effetto pendolo e' maggiore nella prepotatrice. O almeno lo e' nella mia. Qui si vedono bene i tastatori anche su pali in ferro sulla sorella maggiore a roste
  6. Sulle binger hai di serie dei tastatori a parallelogramma per i pali di cemento. Hai un sistema a sensori optional per il ferro. La mia non ha sensori. Basta registrare i tastatori e lavori molto bene anche sul ferro. Rispetto ai sensori hai una apertura leggermente piu' anticipata e quindi attorno al palo ti rimane piu' sporco. Dicono. Io non vedo tutta sta gran differenza ma ci vedo poco e dell'elettronica mi fido poco. I fili dovrebbero comunque essere tesi per avere una funzione nel telaio ma se usi dischi semplici e non roste (dischi maggiorati) non vedo grossi problemi se non ci sono gobbe vere. Per esperienza interna da febbraio/marzo 2014 su poco piu' di 19 ettati del pordenone speronato abbiamo tagliato 1 volta sicuramente causa talpe che avevano creato un cratere che ha sbilanciato la macchina. 2 tagli secchi del filo di cima e di quello intermedio. Avrei voluto vedere il comportamento di una guida automatica ... E poi non mi sembra di ricordare altro. Io pero' ho dischi semplici. Volevo una macchina leggera anche se su varietali come il glera mi consigliavano di andare sulle roste. Le ho provate entrambe. Ho preferito la leggera che comunque fa il suo sporco lavoro senza correre. Tra l' altro era un mezzo ex fiere/prove.
  7. Solo per chi ricorre alla finanza a debito. Gli altri non possono capire. https://www.google.com/amp/s/primatreviso.it/cronaca/famiglia-di-agricoltori-schiacciata-da-17-milioni-di-debito-il-tribunale-di-treviso-li-grazia/amp/
  8. Hai braccetti e pto come un cingolo normale. Ma hai un cingolo e non un gommato. Ergo meno compattamento che sui terrazzati vale molto di piu' che in pianura anche se pesano 10 ql in piu' di un pari fendino. Il geier con cavalleria pari all' Ut100 viaggia sui 65/70 i.c. versione base scabinato fa te. Son mezzi specialistici. @superbilly1973: 135/140mila eurini i.c. e' una cifra potabile solo cingolo e vendemmiatrice. Al carro io preferirei una linea di corda a terra avendo lo spazio. Il carro e' una buona soluzione ma ti impegna un rimorchio e un traino. Vendemmiatrice: battitori e nastri come le tradizionali. Perche' aspirare. Ammortamento. Metti 70 ql/ha. In base al sesto credo che viaggiamo ben oltre i 5000 metri lineari. Se quella macchina lavorasse anche a 2,5 km/h significa che in 8 ore mi fa poco meno di 3 ettari comprese le tare. 8 ore*3 persone max. Costo totale: 140mila i.c. Costo Ut: 110mila/5 = 22mila/anno + 5500/anno (int/manu) = 27500/275 ore/ anno = 100 eurini/h + 15 eurini/h (gas) + 25 eurini/h (uomo) = 140 eurini/h* 1.4 (tare) = c.a. 200 eurini/h. Costo vend: 30mila/5 = 6mila/anno + 1500/anno (int/manu) = 7500/30 ore/anno = 250 eurini/h Costo Ut + Ven = 450 eurini/h. 3 h/ha = 450*3 = 1350 eurini/ha i.e. Calcolo sui soliti 10 ettari con ammortamento 100% (no calcolo valore residuo) entro 5 anni (l'ut andrebbe a 8 anni ma ho reso piu' semplice il calcolo) Se trovi qualcuno disponibile a farsi oltre 5mila mt, aggrappato ai pali, a 1500 eurini/ha i.c., chiamami che vengo di corsa a fare uno spuntino da te. Mi basta un angolino con una buona visuale. Il prosechino lo potrei portare pure io se non pesa troppo. Son fiacco. https://www.facebook.com/394005247749278/videos/497727621163976/
  9. Ad Arfanta l' anno provata alcuni giorni ma e' ritornata indietro. La joint venture italo tedesca mi sembra piu' definita, con uno scarico laterale perfetta. Costi completamente diversi come i sesti d'impianto. Solo il cingolo viaggia a ridosso del centone. Da noi si vedono i Geier come cingolati sugli impianti realizzati a ritocchino quando era ancora permesso. E ultimamente i Vitrac snodati ma gommati su impianti a giropoggio.
  10. Non credo. C'e anche un fendino F nel video. E' un telaio modulare. L'unico elemento fisso e' l' asse anteriore credo. Iniziano a girare anche qui in zona dove le spalliere fanno un max di 3 metri di interfila.
  11. Solo uve raccolte a mano accompagnate da una selezione certosina delle uve migliori dovrebbero finire in bottiglia. Il resto in tetrapack economico. Mia opinione personale.
  12. Porta la nipotina in Mosella.
  13. Eccezionale, stralcia e accorcia. Ma vedi che siamo sempre su un guyot o similare. Se fai un guyot attorcigliato come Alan ti demolisce l'impianto se non passi a tagliare pesantamente. Avessi un guyot fatto a modo classico saprei io come fare. Semplicita' meccanica made in Italy. Telaio a pendolo di una legalitrice e lavora anche meglio dell'originale. @alefriuli: usi una prepo a denti o a coltelli? 160 eurini/ha i.e.
  14. Ogni tuo intervento dovrebbe essere accompagnato da una dichiarazione asseverata di palese conflitto di interessi. A tutela di chi non ti conoscesse.
×
×
  • Create New...