Jump to content

miro filippucci

Members
  • Content Count

    1388
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Posts posted by miro filippucci


  1. Vai su quei siti di offerte pneus vendita online (es GommeDaLavoro) e digitando la misura vedi a grandilinee quanto potrebbero costare, dal gommista ovviamente spenderai di più (pero non è detto).
    Dai gommisti che hanno un buon giro potresti anche trovare del buon usato.
    Di questi tempi?
    Era una volta che con la 128 andavo avanti con mezze gomme prese sul mucchio dal fommista.
    Una ditta di Perugia che ricostruisce gomme anche industriali ha problemi a trovare carcasse decenti addirittura.



    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  2. Mi associo al giramento di balle con la P quando si va a staccare una presa con il circuito rimasto in pressione qualche santo  ne subisce. Fra l'altro io ho di quelli a strappo che secondo me sono ancora peggio di quelli che va mandato indietro l'anello.
    Infatti tira tira si è sempre col dubbio di fare qualche danno.

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  3. Mi associo ad @EnricoTr sulla base di partenza e sul fatto che sono qui per capirne qualcosa in più. Pergiunta sono praticamente hobbista.
    La mia sensazione che la peggio l'avranno gli agricoltori. In assenza di manovre significative dall'alto, la parte industriale manderà in sofferenza quella agricola. Tra incentivi alla vendemmia verde e quelli alla distillazione penso sia meglio la seconda. Per varie ragioni. 
    Anni 90 si faceva. Poco tempo fa ho trovato una vecchia bottiglia di brandy costigliolese, mica male...
    Ormai è tardi per la prima. E credo pure per la seconda. Non personalmente ma qua si parla di aziende che han ricevuto comunicazione per raccomandata, da chi gli ha sempre ritirato il prodotto, di trovare altro acquirente alla loro uva (Moscato d'Asti). Hai voglia di farne mostarda con 25 ha..
    La butto li, ma se ci fossero i soldi statali per garantire in un qualche modo la metà della plv media degli ultimi anni sarebbe già qualcosa. E lo dico anche se qua siamo già a meno della metà (quando va bene) di quanto sia la plv nel prosecco.
    Anche se a volte mi piacerebbe si bloccasse tutto per davvero. Giusto per far anche crepare le zecche. (Tutto quell'indotto non produttivo da cui non ci si può emancipare e che vive di normative, finti sussidi ecc ecc)
    @alexbrown: sei zona timorasso? Dai che per qualche anno state ancora tranquilli. Gli speculatori sono arrivati anche lì. Ma ci va un po' di tempo a rovinare un mercato...
     
    La peggio l' avranno tutto coloro che lavorano investendo personalmente capitali tempo e fatiche non avendo accesso ad alcuna forma di assistenzialismo.

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  4. Il più anomalo sono io con solo 1/2 ettaro di proprietà e qualche campetto da " tenere pulito" una pulce anche nella categoria degli hobbisti.
    Anzi il terreno è pure della mia dolce metá
    La leggenda narra che da pargoletto rimasi folgorato passando le ore in piedi su di una sedia, messa davanti la finestra da mia madre che affaccendata alla macchina da cucire non aveva tempo per trastullarmi , a vedere il rullo impegnato nella costruzione della strada comunale adiacente tanto somigliante ad un trattore.
    I racconti del nonno che visse l' epopea dei testacalda hanno completato la creazione del mostro

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    • Like 2

  5. Non ha senso ma che ci si mettiamo a fare ?
    Oltretutto intorno all' attività ruota tutta la famiglia.
    Mi arrangio a fare di tutto ,sono abituato a risolvere problemi tecnici in tempi strettissimi ma se vado a chiedere lavoro mi ridono in faccia.


    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    • Thanks 1

  6. Ma anche se le conti il grossita cerealicolo o della frutta o di qualsiasi altro prodotto te le riconoscerebbe?
    Qua c' erano aziendine floride finchè lavoravano il titolare , i figli ,i genitori ancora in gamba e i più fortunati anche qualche zio scapolo.
    Certo l' utile netto procapite non sarebbe stato esorbitante ma i tempi più favorevoli e la frugalità della vita che conducevano li avevano portati ad accumulare beni immobili ed anche discreti gruzzoletti.
    Poi è arrivato l' euro e patatrac .
    Io non vivo di agricoltura ma la mia attività mi assorbe 16 ore al giorno comunque con macchinari e dipendenti ( pochi per fortuna) e giuro che molte ore di lavoro se ne vanno in " beneficenza " ai miei clienti quando anche un' imbianchino con una semplice pennellessa da ammortizzare si fa pagare le finestre per pieno .







    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  7. Perchè chiudere alitalia?
    Basterebbe retribuirli per quello che realmente producono .
    Come tutti i carrozzoni statali o partecipati.

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  8. Purtroppo se possono assumono preferibilmente operatori con esperienza.
    Resta il fatto che molti l' esperienza la millantano e sarebbe preferibile un ragazzo volenteroso piuttosto che uno scazzato operaio specializzato


    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  9. Ma se sono capaci di fare tutti questi conti nelle tasche degli italiani perchè rimane difficile recuperare l' evaso ?
    Soliti numeri a cazzo sparati in stile protezione civile.

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    • Like 3
    • Thanks 1

  10. Cosa intendi per attività connesse?
    Anch'io lavoro dell'azienda agricola di famiglia con i miei genitori ed è l'unica entrata della famiglia. Ci si campa perché siamo noi a lavoraci e abbiamo  una discreta quantità di terra di proprietà.
    Quando i miei non lavoreranno più dovrò cambiare indirizzo produttivo o mestiere( forse meglio)
    La forza delle aziende familiari agricole e non è questa .
    Il fatto che i componenti del nucleo familiare lavorano insieme e soprattutto non contano le ore dedicate all' attività.


    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    • Like 2

  11. No l' ignoranza forse è la mia potrebbe anche chiamarsi occhio comunque è quello.
    Il materiale d' apporto e quello che usano per saldare ad ossigeno le officine che salda e penetra nelle eventuali parti cave ma non so il nome.
    Andrebbe data una ripassatina col lo stesso materiale.
    Oppure se il tubo non è scarso in lunghezza sostituisci il raccordo finale con uno ad occhio in qualsiasi centro che si occupa di oleodinamica.


    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  12. Peccato che in certi intensi momenti sentirsi addosso una sibilante lingua biforcuta non credo sia piacevole.
    Poi è questione di gusti
    Forse siamo OT?

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  13. Sembra che abbiano riciclato l' ogiva del vecchio tubo in metallo adattandola all' innesto di quello i gomma.
    Io ho fatto anche di peggio ,saldavo tubi e raccordi con elettrodo, ma ti consiglio di rifare un tubo già con ogiva per vite cava .

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  14. Rimane comunque un portato perchè il portaattrezzi fa le veci di un sollevatore più strutturato e escursione più ampia è il carrello che intendi tu ma nudo delle attrezzature.
    Inoltre il trattore ringrazierà.



    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


  15. Nello stile del ventennio:
    ONEA
    Opera Nazionale per l' Erudizione dell' Agricolo

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    • Haha 1

  16. Peccato che se non si muove chi ha i soldi di lavoro ce ne è poco .
    Come disse Menenio Agrippa quando le altre parti del corpo si ribellano allo stomaco tutto l' organismo muore


    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

×
×
  • Create New...