Jump to content

miro filippucci

Members
  • Content Count

    1384
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by miro filippucci

  1. Oggi l' ho buttata li per scherzo per sondare il terreno e la mia dolce metà mi ha candidamente risposto : "e vacce ":-* Purtroppo dopo 12 anni di matrimonio so per certo che dietro a questa risposta che lascerebbe ben sperare l' interpretazione è : " ce devi solo provà":frusta: Non è il divorzio che mi spaventa, sul figlio ci metteremo d' accordo , ma il trattore è a nome suo
  2. Mi è stato riferito che in realtà Toso vi ha prenotato il pernotto presso le monache a Collevalenza : ritirata ore 8 , sveglia ore 4 per i vespri mattutini. Per matrimoniale si intendono due celle contigue con coibentazione in piombo per evitare sospiri molesti.
  3. Zitto giusto mi rode il chiccherone, l' ho già detto a Motore rispondendo ad un suo messaggio privato, quel giorno ho una cerimonia e perdipiù alla sera.Peccato perchè per arrivare a Massa mi ci vogliono venti minuti e se il matrimonio fosse stato di giorno vi aiutavo a scolanne quattro de buttie de quel neretto che sicuramente non vi farete mancare. Invece dovrò bardarmi con tanto di giacca e cavicchjone (cravatta). Motore mi ha accennato che la domenica (se sarete ritornati in voi ) vi radunate da qualche parte fatemi sapere .
  4. In pieno delirio di onnipotenza Toso ha annesso a Todi il glorioso comune di Massa Martana declassandolo a sua frazione
  5. Causa maltempo finora l' ho acceso solo per trasferirlo dalla baracca al garage e per registrare le battutte dell' angolo di sterzo che avevano le viti di registro quasi del tutto sfilate poichè i trattori arrivano al concessionario con le carreggiate strette al massimo. Appena posso cercherò di metterlo sotto torchio ,rispettando comunque le indicazioni per un corretto rodaggio, anche perchè o visto adesso che sul documento della garanzia la durata della stessa è di un anno mentre ero convinto di averne due quindi voglio provarlo al più presto in tutte le condizioni operative in modo che escano fuori eventuali difettosità. A proposito, con motore spento e quadro acceso oppure con freno a mano tirato mi si accende la spia col triangolo di anomalia, al concessionario mi hanno detto che è normale in quanto associata alle spie rosse di avvertimento :bassa pressione olio prima dell' avviamento ,freno di stazionamento inserito, ma sul manuale viene associata solo a malfunzionamenti del motore. Funziona così anche sul tuo ?
  6. Anche tutti questi studi sull' influenza che avrebbe il consumo di carni rosse e insaccati sull' insorgere di malattie tumorali mi fa pensare . Credo che di carne effettivamente se ne consumi troppa ma i danni che arrecherebbe sono da imputare alle troppe proteine che ingeriamo attraverso di essa o ai conservanti o altri intrugli con cui vengono sofisticate dalle industrie o allevatori disonesti?
  7. Con poca spesa ho modificato gli attacchi a tutti gli attrezzi ai quali ho applicato perni, fatti con barre filettate e boccole prese all' Agristore , esternamente ai fori delle u . Avevo notato che la molla sotto una certa apertura dei bracci non richiama più.
  8. Guardate cosa sta succedendo con i vaccini ai bambini a causa di genitori internauti abituè di siti pseudosalutisti !
  9. Infatti stasera mi sono fermato alla Coldiretti e mi hanno semplicemente dato il modulo sostitutivo dell' atto di notorietà che firmato da mia moglie , attestando che ho esperienza di conduzione pluriennale, mi farà rientrare nell' Olimpo di voi professionisti "rivedibili" nel 2017. Le mie erano menate dettate dal fatto che spesso il legislatore nel compilare le leggi non contempla molteplici situazioni e gli organi di vigilanza o per ignoranza o per troppo zelo poi ci suonano.
  10. Ho letto la discussione ma i dubbi mi assalgono . La proprietaria del terreno e del trattore è mia moglie , la partita iva è stata usata solo per intestarsi il trattore e poter quindi assicurarlo e circolare. Il trattore lo guido io ma non sono nè dipendente ne coaduivatore ne tanto meno proprietario del mezzo e titolare di partita iva quindi mi è venuto il dubbio se nel mio caso ho i requisiti per prenderlo questo benedetto patentino .
  11. Grazie mille elander infatti vedo che il tuo attrezzo ha gli attacchi molto più larghi consentendo un' accoppiamento al trattore ottimale . Tranne la seminatrice e il pianale-paletta ai quali ho costruito gli attacchi io , tutti gli altri miei attrezzi hanno distanze tra gli spinotti sulla sessantina di cm , lo spandiconcime ancora meno. Piano piano li sistemo tutti.
  12. Devo allentarli quasi del tutto e i bracci arrivano a toccare contro il carter della protezione della presa di forza.
  13. Primi approcci col Solaris . Elander tu come ti sei trovato con l' aggancio degli attrezzi al sollevatore? Per avere un buon margine di oscillazione e per evitare di toccare la protezione della presa di forza ho visto che le rotule dovrebbero essere distanti almeno 75 centimetri tra di loro, misura quasi da attacco di categoria 2 , purtroppo mi ritrovo con la maggior parte degli attrezzi con attacchi più stretti e non mi va di lavorare col sollevatore troppo imbrigliato per paura di rompere qualcosa. Quindi devo studiare qualcosa per allargare gli attacchi sulle attrezzature senza stravolgerle .
  14. Entro la settimana dovrebbero consegnarmelo. Ho deciso che prima vedrò come si comporta in tale configurazione e poi deciderò se allargarlo anche perchè ancora non ho capito di quant' è più basso il baricentro rispetto al Sirenetta che montando i cerchi da 28 non era proprio un nano.
  15. Cerchi 24 il trattore era già pronto in concessionario così allestito. Tu l' hai allargato ? Perchè non arriva a 140 cm e per un uso sicuro mi sembra troppo stretto
  16. Niente, solo le zavorre sotto il muso che credevo fossero di serie ,per la cabina mi sarebbero serviti un' altro Sirenetta e mezzo
  17. Partito da 21000 scontato tutto il valore dell' IVA e considerato 3000 il Sirenetta 18000 ivato. Il 30% di sconto che asserisce sempre DJ RUDI non sono riuscito ad ottenerlo ma si sa quando ci sono di mezzo ritiri di usati poco commerciabili .C' è anche l' offerta su R1 55 a 14500 ma praticamente come dotazione e zero margine di sconto è come quando fanno le pubblicità delle auto a 9000 euro. Che sia un' altro mondo non lo metto in dubbio se non altro per più di venti cavalli in più e per la DT.
  18. Rotti gli indugi: sostituirò la Sirenetta con il Solaris 55. Speravo , con l' uscita del restyling , di avere più margine di trattativa sui modelli giacenti in concessionario, invece col c.... avolo. Ero andato anche ad informarmi sul Boomer 50 novità in casa CNH , mi allettava per il peso 18qli ma sul motore non sono riuscito a capire che cosa è. E alla fine siccome al cuore non si comanda!!!.
  19. Del BOOMER cosa ne pensate , non so cosa nasconde sotto il cofano ma girandogli intorno l' ho visto bello in carne. Qualcuno degli utenti ha già tentato qualche approccio?
  20. Forse si tratta solo di regolare il registro del tallonamento laterale , il Sogema era un' aratro che andava dritto anche trainato con una catena.
  21. Visto sabato scorso ad un' aratura diciamo storica e non ha sfigurato affatto, in fatto di rombo con scarico in acciaio surclassava anche un 1300 pompato ad arte. Ho notato tra motore e piantone di sterzo molto spazio vuoto ,aveva il passo più lungo dei cugini italiani?
  22. se non c'è nessun registro per regolare l' inclinazione laterale puoi solo lasciarlo libero come dice ggb58 un modo per variare la larghezza del primo solco deve esserci . Se la carreggiata interna dell' anteriore è più larga del posteriore il trattore cammina storto, l' aratro prende più fetta perchè si allinea al punto d' incrocio del prolungamento immaginario delle parallele del sollevamento e quindi se lo imbrigli come se il trattore andasse dritto sbagli. Comunque è spiegato bene nel video iniziale di questa discussione.
  23. Non attaccarmi, ho pensato 30000 facendo semplicemente il conto della suocera rapportando l' importanza di un sollevatore moderno rispetto all' insieme trattore e al suo costo totale. Di conseguenza il dubbio viene: o tra troppe possibilità di regolazione il trattorista va nel pallone o come dici tu ti vendono due cilindri e un distibutore semplice effetto e una scatola di schede delle radioline. Questi cosi moderni non li guido e probabilmente non me ne verrà mai data la possibilità, ma spesso chi ne fa uso professionale se scendesse a terra a guardare da qualche passo di distanza macchina e attrezzo come sono messi non sbaglierebbe.
×
×
  • Create New...