Jump to content

cj7

Members
  • Content Count

    457
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

23 Excellent

About cj7

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday January 8

Converted

  • Occupazione
    dal 2013 in avanti è tutto da decidere...

Recent Profile Visitors

7307 profile views
  1. si ,impostato larghezza atrezzoe posizione del telefono/antenna rispetto all'atrezzo ma non ne vuole sapere di segnarmi con diverso colore l'area trattata....proverò a disinstallare ed installare nuovamente...
  2. 6000 è la differenza ma devo capire ancora adesso come ha potuto trovare interessante il mio che era solo più un ferrovecchio. comunque mi trovo bene ,anche se per testare i materiali ci vorrà tempo (spero) un difetto però lo posso trovare subito...come vedete dalla foto mi lascia un solco e se non giro in tondo e faccio inversione sulla testata questo solco rimane .devo provare ad aggiungere io un qualcosa dietro l'ultimo disco che me lo chiuda...
  3. uguale ma con rullo a gabbia comperato a 6000 con ritiro del mio vecchio disco a x usurato che di più non si poteva...
  4. perchè rispetto ai bracci del sollevatore? se sto concimando devo mettere la distanza dall'antenna a dove approssimativamente il concime cade a terra ,e se sto diserbando metterò la distanza tra antenna e ugelli... poi , ho scaricato l'app di agribus navi per prova con l'antenna interna del telefono e funziona tutto tranne la copertura dell'area trattata ;indipendentemente dallo stato del bottone apposito,non cambia nulla.qualcuno sa dirmi il perche ? devo impostare qualche cosa?
  5. oh caspita, dimenticate il same per favore (mannaggia alla mia linguaccia è colpa mia ) che così svacchiamo la discussione !! quindi cicciolino il tuo 7600 ti fa lo stesso difetto e risolvi con la calibrazione? succede anche un'altra cosa strana...quando gli do l'alzata i bracci arrivano in posizione ,ma si sente l'impianto idraulico che continua a spingere e un fischio come se ci fosse una valvola che sta perdendo ,e senza toccare più nulla tempo 10 secondi e la smette; che poi uno dice 10 secondi e possono sembrare pochi in realtà sono tanti...
  6. ciao a tutti lo avevo già scritto che il mio 6610 SE ha un sollevatore non eccezionale? no perche l'altro giorno mi sono soffermato a studiarne il comportamento ,ed ho notato che sia con attrezzo collegato che anche a vuoto i bracci rispondono malamente al comando a mezzaluna in cabina...nel senso che normalmente ad un minimo spostamento della mezzaluna dovrebbe corrispondere un minimo spostamento dei bracci , ed invece lui non lo fa,per far alzare o abbassare devo spostare di più.insomma ,non c'è corrispondenza tra il comando e quello che effettivamente i pistoni idraulici fanno.Questo difetto è più evidente da carico e migliora un poco se imposto la velocità di discesa al massimo. se vi capita provate a fare questa prova sui vostri e mi dite se è solo il mio che fa così?(ieri ho usato il mio vecchio hurlimann e sarà quel che volete ma ce lo avesse il jhon deere un sollevamento meccanico del genere)
  7. ma io i deviatori li avevo già usati sul caricatore anteriore per comandare pinza e rotore.l'alimentazione l'avevo presa dentro il cruscotto ,dal filo principale che porta corrente un pò a tutto....poi comunque le bobine dei deviatori le ho fatte comandare attraverso due relais da automobile e per ora nessun inconveniente. i diodi di ricircolo non so cosa sono.
  8. no va bene ,se te ne ricordi ok se no fa lo stesso ,era solo curiosità....ma quante coppie hai aggiunto rispetto agli originali ?1 o 2 ? perchè se vuoi aggiungere due coppie servono due deviatori e ,per quanto mi riguarda lo spazio diventa critico....penso che aggiungerò solo una coppia.
  9. il mio 6610 ha solo due distributori olio e mi pare di capire che a volerne aggiungere uno mi vada a costare non poco; stavo pensando allora di comperare un deviatore elettrico a sei vie e di sdoppiare un distributore suo , non sarà un lavoro pulitissimo ma raggiungo lo scopo ed il costo dovrebbe essere di molto inferiore. qualcuno dei qui presenti ha mai fatto un lavoro analogo?
  10. riguardavo il video e ho fatto caso al rapporto del cambio usato...sei in c1 e la temperatura del motore è molto verso il rosso , è normale? io normalmente sul 6610 lavoro in gamma b e poi tengo la 3 o la 4 a seconda delle condizioni del terreno,la velocità di lavoro è pressochè identica ma la temperatura motore è sensibilmente più bassa. non lavoro in gamma c perchè sento il cambio fischiare un poco e mi viene il dubbio che non sia un rapporto adatto per l'aratura,ovviamente è un dubbio irrazionale in quanto è basato solo su una mia personale impressione
  11. beh ,veramente il manometro è la prima cosa che ha piazzato su il ragazzo mandato dal concessionario...scemo io che non l'ho obbligato a spiegarmi per filo e per segno come bisognava interpretare i valori rilevati...
  12. non mi pare che il muso si alleggerisca ,neanche nelle situazioni più ostiche non mi è mai successo di impennare... per quanto riguarda il sollevatore ho chiamato l'anno passato l'assistenza hanno ritoccato alcune tarature e poi lo abbiamo provato in aratura e alla fine così è rimasto. ma alla fine non è che vado male,anche a lavorare in posizione senza sforzo controllato non è poi la fine del mondo...in fondo da ragazzino e con bivomero mi ci son fatto le ossa con un vecchio renault master e poi con un landini 9500 a lavorare con la mano sul sollevatore e a percepire lo slittamento...è stata un ottima scuola.
  13. e comunque è il mio trattore che è così...qualche giorno fa ho fatto qualche giro sul john di un mio amico (macchina di due anni)e lo sforzo controllato lavorava in modo impeccabile.
×
×
  • Create New...