Jump to content

njoule

Members
  • Content Count

    374
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About njoule

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 04/10/1973

Converted

  • Biografia
    Ho un uliveto di 2,5 Ha, da alcuni anni ho il mio trattore, un fantastico Landini 6500 DT

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Provincia di Viterbo

Converted

  • Interessi
    Motori, moto, tutto cio' che e' meccanica e poi le donne!!!

Converted

  • Occupazione
    Sono un impiegato prestato a tempo perso al proprio uliveto

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Scusate la domanda forse sciocca, siccome l'erpice rotante da me preso è nuovo e dovrebbe fare una fase di rodaggio con produzione di scorie metalliche, nel caso fosse possibile, potrebbe essere utile mettere una calamita all'interno del tappo scarico olio che attiri (per quanto possibile) queste scorie?
  2. Molto poco rispetto a prodotti concorrenti, quindi non mi aspetto qualità elevata, ma per l'uso che dovrei fare dovrebbe bastare; il venditore lo cataloga come "Leggero" e indica per questo attrezzo un uso "Limitato", io devo giusto lavorarci per rompere le zolle lasciate dal coltivatore e livellare il terreno (circa 8000 metri quadri). Nei giorni scorsi mi sono chiesto se prendere un erpice Morgan oppure una fresa (usati), ma visti i prezzi dell'usato qui da me (la gente vende ferraccio a prezzo d'oro) e visto il problema della fresa che lascia la suola di lavorazione e sminuzza troppo il ter
  3. Grazie ad entrambe per i vostri interventi, quindi se non ho capito male devo coprire gli ingranaggi, senza esagerare, e l'85w140 va bene. Grazie di nuovo per l'aiuto. Giusto per tranquillità, qualcuno ha avuto esperienze dirette con queste macchine?
  4. Salve a tutti, è da molto tempo che non partecipo al forum in quanto ho avuto diverse vicissitudini poco fortunate, in questo periodo mi sto rimettendo in carreggiata ed in moto per riprendere un pò l'attività in campagna. Nei giorni scorsi ho fatto il mio primo acquisto on-line di un'attrezzatura nuova (il resto che ho, è tutto usato) da usare con il mio trattore e mi sono regalato un Erpice rotante marca Geotech ER170 (roba cinese che mi ha convinto per il prezzo...!) che devo usare al massimo una o due volte l'anno nel mio uliveto. Oggi mi è arrivato e nei prossimi giorni farò il suo montag
  5. Molto probabilmente uno dei due é "turbizzato", si sente chiaramente il sibilo della turbina....!
  6. Questo é il getto regolabile al quale mi riferivo alcuni post piú indietro: [ATTACH]34431[/ATTACH] La parte lunga del getto si regola avvitando e svitando la sua corona alla base ossia se lo avviti diminuisce la distanza ma aumenta la larghezza dello spruzzo se lo sviti aumenti la gittata ma lo spruzzo si concentra; la portata dácqua dello stesso resta invariata in quanto é data dalla dimensione del foro alla sommitá e non dalla regolazione della "forma dello spuzzo". Spero di essere stato chiaro nella spiegazione.
  7. Si, ha i freni esterni a disco a secco! Nel caso peró sembra defficile reperire il lubrificante linkato in commercio.... per ora sul web non ho trovato nulla!
  8. Grazie coals del consiglio, il mio trattore non ha freni a bagno d'olio ma a secco e cosa ne pensi di quello che ho linkato sopra? Dovrebbe essere un UTTO dalle caratteristiche piú "forti".
  9. Io ho un projet maxi 1100 trainato, solo che per quelle altezze uso getti regolabili nell'ampiezza e lunghezza del getto e sono i quattro in alto, due per parte. Come qualità non mi lamento, giusto manutenzione e una riparazione per mia colpa.
  10. Grazie per il tuo intervento..... spero solo che non mi molli ora sotto lavoro alle olive...! Pensavo oll'olio piú denso perché il rumore si presenta man mano che la temperatura dell'olio del cambio aumenta e pensavo che un lubrificante che rimanesse piú viscoso solo alle alte temperature potesse aiutare.... Proseguiró con la mia ricerca. P.S.: Il lubrificante nella scheda linkata, come potrebbe essere? http://www.latorrecarmelo.it/files/DYNATRANS-WS-75W-90_t0obb47c.pdf
  11. Si, ma di 4^ veloce su strada è come guidare un macinacaffè!! Vi sente un vistoso cracracracra....oltre i 1500 giri!! Il meccanico mi ha detto di andare tranquillo, ma la prudenza non è mai troppa!
  12. Buona sera, vorrei chiedere aiuto sulla scelta del lubrificante alternativo per il cambio del mio trattore ossia Landini 6500 DT; in pratica lo scorso anno ho rifatto il cambio solo che ad oggi i rumori sono ricomparsi ed il meccanico mi ha detto che sono gli ingranaggi a denti dritti che cozzano tra loro per l'usura e si sono fatti rumorosi. Per ora uso un lubrificante STOU 15w40 della Oleoblitz per unificare i lubrificanti di motore e cambio, ma volevo provare ad aumentare la viscosità dell'olio del cambio per ridurne i rumori alle temperature più alte; avete lubrificanti in GL-4 da consigli
  13. Scusa hai ragione, avevo fatto una ricerca con immagini ed immettendo agrimaglie adr120 mi dava un abbacchiatore, forse mi ha dato un falso risultato. Comunque se vuoi qualità eviterei le spazzatrici, io ho 200 piante grandi ed uso un motocompressore e 3 abbacchiatori.
  14. Io la prima da te indicata non la conosco, ma te la sconsiglio in quanto vai a raccogliere le olive a terra che non sono proprio di qualita' (spesso gia' sono marce), qui da noi se le porti raccolte in quel modo non te le prendono!! Il secondo sembra un abbacchiatore a batteria ed anche quello non lo consiglio, prendi un compressore a trattore o un motocompressore indipendente e vai di abbacchiatori pneumatici, sono un po' piu' rumorosi, ma almeno hai molta piu' resa degli elettrici altre al fatto che hai comunque un compressore utile anche ad altri scopi. Ma poi prima di scegliere, indica il
  15. Questa sembra la strada facile, ma in verità il trattore non rimane intestato al "Sig. Mario Rossi (nome di fantasia) persona fisica", ma rimane intestato alla "Ditta Individuale Mario Rossi" (anche se sul libretto risulta solo il nome e cognome) e quindi alla chiusura della P.IVA il problema si ripresenta come prima ovvero stai usando un trattore di una "Persona Giuridica (Ditta Individuale)" che non esiste più in quanto chiusa. Forse l'unica possibilità che esiste senza P.IVA è quella di comprare il mezzo nuovo, senza immatricolarlo ed usarlo sul Suolo Privato.
×
×
  • Create New...