Jump to content

njoule

Members
  • Content Count

    382
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About njoule

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 04/10/1973

Converted

  • Biografia
    Ho un uliveto di 2,5 Ha, da alcuni anni ho il mio trattore, un fantastico Landini 6500 DT

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Provincia di Viterbo

Converted

  • Interessi
    Motori, moto, tutto cio' che e' meccanica e poi le donne!!!

Converted

  • Occupazione
    Sono un impiegato prestato a tempo perso al proprio uliveto

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. njoule

    erpici rotanti

    Tolgo il porta cuscinetto sopra la carcassa, dentro trovo l'albero rotore che viene tenuto in sede da un dado autobloccante e svitato questo, l'albero rotore si sfila tutto in blocco e poi basta svitare i bulloni a brugola che fissano il porta cuscinetto inferiore e quindi si toglie il cuscinetto e poi il paraolio.
  2. njoule

    erpici rotanti

    Mi scuso per i post consecutivi, volevo allegare delle foto per mostrare dove ho il problema dell'erba che rovina i paraoli: Nella Foto 1 indico dove l'erba si avvolge intorno all'asse del rotore, probabilmente aiutata dai bulloni delle lame, Nella Foto 2 indico la fuoriuscita di olio dalla carcassa del porta cuscinetto, Nelle Foto 3 e 4 mostro la carcassa del porta cuscinetto smontata e l'erba al suo interno.
  3. njoule

    erpici rotanti

    Oggi pomeriggio ho ordinalo 8 paraoli doppio labbro in VITON (quelli marroni) in quanto sia quelli in gomma blu che neri (NBR) hanno fallito e rondelle di spessoramento da 1 millimetro da mettere sotto il paraolio in modo da ridurre (speriamo) la possibilità di infiltrazione dell'erba fine; ho anche ordinato le protezioni linkate da cicciolino con la speranza che girando insieme al rotore, facciano arrotolare l'erba intorno ad essi tagliandola...... Appena posso cercherò di postare delle foto del mio erpice.
  4. njoule

    erpici rotanti

    Grazie giordi, li avevo visti anche per altri produttori che hanno macchine simili alla mia, solo che in vendita non riesco a trovarli, neanche come ricambio!!!!!! Avevo pensato di costruirmeli partendo da pezzi di tubo diviso a meta' e con saldati i supporti da infilare sui perni dei denti, ma prima di cimentarmi in qualcosa di complicato per me (non so saldare), volevo consigli magari per acquisti o altro...!!!!
  5. njoule

    erpici rotanti

    Le protezioni contro i sassi ci sono in quanto ha dei triangoli saldati alla carcassa tra un rotore e l'altro, il problema e' l'erba che si attorciglia intorno all'asse del rotore e che con il suo accumulo viene spinta verso l'alto e riesce ad entrare tra la carcassa del portacuscinetto e l'abero di rotazione. Prima di lavorare ho passato il coltivatore a molle in modo tale da strappare l'erba dal terreno, ma giocoforza non posso passare troppo vicino le piante di olivo per non danneggiare le radici, quindi durante il lavoro l'erba non e' piu' presente se non nelle vicinanze delle piante e che
  6. njoule

    erpici rotanti

    No, non ci sono; infatti pensavo di montarne del tipo come da te linkato, solo che non so se possono essere utili ad impedire all'erba di arrotolarsi intorno al rotore.
  7. njoule

    erpici rotanti

    Grazie per la tua risposta, sui paraoli trovo rovinato il labbro parapolvere e quindi l'erba va ad infilarsi tra paraolio e albero rotore. Il problema sembra essere che l'erba molto fine si arrotola all'albero del rotore e viene spinta verso l'alto andando a danneggiare il paraolio; con il mio meccanico si pensava di mettere una rondella di spessoramento da circa 1 mm tra carcassa e paraolio (riducendo il diametro del foro tra albero rotore e carcassa portacuscinetto) per limitare l'infiltrazione di erba fine e proteggere il paraolio stesso. Sono comunque disposto a prendere in esame altre ide
  8. njoule

    erpici rotanti

    Buon giorno a tutti voi, è da molto tempo che non scrivo più, ma oggi ho la necessità di disturbarvi per chiedere aiuto per un erpice rotante che mi da dei problemi. Tempo fa ho acquistato un erpice rotante molto economico di produzione cinese; ero consapevole della bassa qualità visto anche il basso costo di acquisto, ma visto lo scarso uso che ne devo fare la spesa poteva valere il rischio. In pratica l'erpice come materiali di costruzione (a mio avviso) non sarebbe neanche male, l'ho usato già svariate volte in un ettaro di oliveto ed il suo lavoro lo fa anche bene solo che è delicatissimo
  9. Scusate la domanda forse sciocca, siccome l'erpice rotante da me preso è nuovo e dovrebbe fare una fase di rodaggio con produzione di scorie metalliche, nel caso fosse possibile, potrebbe essere utile mettere una calamita all'interno del tappo scarico olio che attiri (per quanto possibile) queste scorie?
  10. Molto poco rispetto a prodotti concorrenti, quindi non mi aspetto qualità elevata, ma per l'uso che dovrei fare dovrebbe bastare; il venditore lo cataloga come "Leggero" e indica per questo attrezzo un uso "Limitato", io devo giusto lavorarci per rompere le zolle lasciate dal coltivatore e livellare il terreno (circa 8000 metri quadri). Nei giorni scorsi mi sono chiesto se prendere un erpice Morgan oppure una fresa (usati), ma visti i prezzi dell'usato qui da me (la gente vende ferraccio a prezzo d'oro) e visto il problema della fresa che lascia la suola di lavorazione e sminuzza troppo il ter
  11. Grazie ad entrambe per i vostri interventi, quindi se non ho capito male devo coprire gli ingranaggi, senza esagerare, e l'85w140 va bene. Grazie di nuovo per l'aiuto. Giusto per tranquillità, qualcuno ha avuto esperienze dirette con queste macchine?
  12. Salve a tutti, è da molto tempo che non partecipo al forum in quanto ho avuto diverse vicissitudini poco fortunate, in questo periodo mi sto rimettendo in carreggiata ed in moto per riprendere un pò l'attività in campagna. Nei giorni scorsi ho fatto il mio primo acquisto on-line di un'attrezzatura nuova (il resto che ho, è tutto usato) da usare con il mio trattore e mi sono regalato un Erpice rotante marca Geotech ER170 (roba cinese che mi ha convinto per il prezzo...!) che devo usare al massimo una o due volte l'anno nel mio uliveto. Oggi mi è arrivato e nei prossimi giorni farò il suo montag
  13. Molto probabilmente uno dei due é "turbizzato", si sente chiaramente il sibilo della turbina....!
  14. Questo é il getto regolabile al quale mi riferivo alcuni post piú indietro: [ATTACH]34431[/ATTACH] La parte lunga del getto si regola avvitando e svitando la sua corona alla base ossia se lo avviti diminuisce la distanza ma aumenta la larghezza dello spruzzo se lo sviti aumenti la gittata ma lo spruzzo si concentra; la portata dácqua dello stesso resta invariata in quanto é data dalla dimensione del foro alla sommitá e non dalla regolazione della "forma dello spuzzo". Spero di essere stato chiaro nella spiegazione.
  15. Si, ha i freni esterni a disco a secco! Nel caso peró sembra defficile reperire il lubrificante linkato in commercio.... per ora sul web non ho trovato nulla!
×
×
  • Create New...