Jump to content

Matteo1986

Members
  • Content Count

    654
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

14 Good

About Matteo1986

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Impruneta (Fi)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Siccome l'anno scorso ho sfiorato i 90q/ha volevo rimettere lutece che però è alternativo
  2. Secondo voi l'orzo mi conviene aspettare a seminarlo come ho fatto l'anno scorso mettendolo i primi di dicembre (con ottimi risultati) oppure anche a seminarlo ora va bene uguale?
  3. L'ho preso anche io quest'anno. Massimo entro quanti giorni dopo la semina è consigliabile farlo?
  4. Ma il top phos (o come si scrive) della timac che dicono essere quasi al 100%assimilabile lo ha mai provato nessuno o visto il costo ed il basso prezzo dei cereali non ne vale la pena?
  5. Ragazzi sono sempre a rompere le scatole. Ieri dopo un mese di secco ha fatto una bella bomba d'acqua con quasi 30mm anche se in gran parte ruscellati via. Siccome pensavo fosse entrata un po' ho pensato di vangare (volevo evitare l'aratro perché corto e con qualche olivo in mezzo) un nuovo pezzo di cemento dove voglio mettere il grano. MI sono però accorto che mentre sopra era in tempera perfetta anzi quasi asciutta sotto spolverava per cui ho smesso subito. Secondo voi quanto è bene aspettare x evitare di guastare (o arrabbiaticcio) il terreno? Basta che sia abbastanza secca oppure deve essere uniforme? Grazie ancora!
  6. Vedete non sembra abbia lavorato poi così tanto
  7. Dici che a 400€ gli ho dato troppo??? Secondo voi quanto mi costano i pezzi nuovi considerando che lo scalpello dall'altra parte è nuovo per cui non è da sostituire ed anche il coltello verticale ha lavorato pochissimo. Non ho esperienza di aratri, ogni tanto passo davanti la fabbrica (biagioli) ma probabilmente di concorrenza li pago meno Guardando i fori dei perni del sollevatore e terzo punto non sembrava avesse lavorato chi sa quanto visto che non hanno il minimo gioco. Probabilmente ha lavorato in terra che mangia
  8. Ti dico la verità, abito in uno dei posti più famosi d'Italia per la terracotta per cui argilla purissima che in estate diventa peggio del cemento ma gli anni scorsi nn ho mai avuto troppi problemi a farlo entrare 30-40cm, il problema era tirarlo con un trattore di soli 30q. C'era solo qualche punto in testata che grattava x 7-8m ma una volta entrato giù arrivava in fondo. Inoltre rimango stupito di come rigira la terra, non so se è perfetto per i miei terreni ma gira la terra ed interra la paglia/erba in maniera impeccabile. Quest' inverno lo smonto e vedo di ordinare i pezzi nuovi.
  9. Ok, grazie mille ragazzi! L'aratro l'ho preso usato 3 anni fa, io ci ho fatto solo 1,5ha x 2 anni. Ormai quest'anno tiro avanti la punta e vado avanti così tanto devo fare solo 1ha, per il resto uso vangatrice e bivomere sinistro di un amico
  10. Quindi dici che oltre ad allungare la punta devo cambiare il vomere. Non ho capito cosa intendi per orecchio, quello che intendo io non c'è in foto ed è quello che rigira la terra ma probabilmente mi sbaglio
  11. Ok, grazie dei consigli! Ma si può rifare un po' di punta col flessibile facendo attenzione a non scaldarlo troppo oppure va sicuramente fuori tempera?
  12. Eccolo, ora provo a spostarlo in avanti
  13. Domani metto una foto.... MA che vuol dire che si regge col bordo dell'umera?
  14. Lo scalpello è il suo ma è un po' consumato. Adesso sporgerà di 4-5cm, però nel duro fa un po' fatica ad entrare. Se lo faccio sporgere di più non rischio di piegarlo nei sassi? Comunque voglio provare a metterlo più in avanti.
  15. Ragazzi non so perché non mi apre più i linck delle vecchie discussioni sugli aratri per cui provo a chiedere qui. Quanto deve sporgere lo scalpello rispetto all'aratro??
×
×
  • Create New...