Jump to content

Primo

Members
  • Content Count

    718
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Primo last won the day on February 18

Primo had the most liked content!

Community Reputation

65 Excellent

About Primo

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 03/29/1985

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Orciano di Pesaro (PU)

Converted

  • Interessi
    enduro

Converted

  • Occupazione
    Operaio Agricolo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. non centra nulla come sono messi i decreti attuativi o meno... a quel punto la proposta di legge non deve arrivare! una volta che c'è il decreto attuativo resta solo da adeguarsi... Le cose vanno modificate inizialmente, non correre ai ripari successivamente. Il fatto che nessuno sappia nulla è molto grave!
  2. Ancora non è chiaro, ma pare che potranno chiedere di mostrargli i dati raccolti nel periodo e, cosa non banale, potrebbero chiedere una dimostrazione dell'invio di informazioni da remoto al trattore.
  3. Esattamente... e la vedo dura!
  4. A quale modello MF si riferiscono le foto? l'Alpine?
  5. bhè adesso, che siano quelle con più risorse è discutibile, perchè un'azienda classificata come "media" non può accedere nemmeno all'ISI Inail... Se ti dispiace che non puoi accedere al credito d'imposta, credo sarai ben felice di sapere cheil motivo è dato dal fatto che a fine anno non devi versare decine o centinaia di migliaia di euro tra IVA, IRES e contributi per dipendenti...
  6. Fagli questa domanda: Sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, nella sezione "Nuova Beni Strumentali-ex Sabatini", all'interno delle FAQ (frequently asked question)", nella sezione 9 si legge quanto riportato in figura: Siete sicuri che la cosiddetta Legge Sabatini possa essere cumulata col Credito D'Imposta 4.0, cioè con intensità di aiuto del 40% ?
  7. Per le imprese agricole se si prende il credito d'imposta al 40 % la Sabbatini non è cumulabile o meglio, è cumulabile soltanto nelle regioni "sottosviluppati" classificate sulla base dei parametri UE.
  8. Io ci provo a divulgare le notizie, ma se non si parla di fendt900, jd8000 e ferri vari, nessuno segue e divulga. Uno qualunque nei palazzoni si sveglia una mattina, modifica una legge senza conoscerne le conseguenze, e noi lo impariamo dopo 2 mesi... Fai due/tre telefonate e nessuno sa nulla, nemmeno alcune associazioni. Per carità...
  9. Siete a conoscenza dei nuovi obblighi previsti per i distributori di gasolio agricolo della capacità superiore a 5 mc e per i depositi di gasolio agricolo di capacità superiore ai 10 mc? Il Decreto Legge 124 del 26 ottobre 2019 all'articolo 5 comma 1 c) prevede che dal primo aprile 2020 scatterà l'obbligo di "Licenza fiscale di esercizio" e del relativo registro di carico e scarico per tutti i serbatoio di cui sopra, da richiedere alle rispettive Agenzie delle Dogane (ex UTF) di competenza. La Circolare dell'Agenzia delle Dogane nr. 240433 del 27 dicembre 2019 prevede delle semplificazioni per i distributori di capacità compresa tra 5 e 10 mc, e per i depositi di capacità compresa tra 10 e 25 mc, prevedendo comunque obbligatoria la Licenza fiscale di esercizio, ma semplificando la tenuta del registro di carico e scarico. Si tratta comunque di un nuovo inutile balzello gravante sul gasolio agricolo, peraltro già controllatissimo nei quantitativi assegnati a ciascuno. Se non lo avete fatto, chiedete informazioni ai vostri sindacati e fategli presenti tutte le eventuali vostre perplessità in merito.
  10. Credo che a breve sul link di seguito riportato usciranno dei chiarimenti. Link alla sezione dedicata del Ministero dello Sviluppo Economico
  11. L'obbligo del possesso del cosiddetto CQC (ossia la Carta di Qualificazione del Conducente), fino ad ora obbligatoria soltanto per coloro i quali eseguissero trasporti di merci e persone su strada in modo professionale, ossia per tutti coloro i quali effettuano trasporti conto terzi ed anche per coloro i quali effettuano trasporti per conto proprio in modo professionale, cioè sono inquadrati come autisti. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Mcheli, recependo la direttiva UE 2018/645 di modifica delle precedenti direttive 2003/59/CE e 2006/126/CE, ha approvato in via preliminare un decreto legislativo per estendere l’obbligo della patente di guida professionale a tutti. La nuova direttiva prevede quindi modifiche relative alla qualificazione iniziale e alla formazione periodica dei conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di merci e persone e stabilisce che la licenza CQC non sarà più necessaria solo a chi svolge l’attività di autotrasportatore, ma a tutti coloro che guidano con patenti C1, C, C1E, CE, D1, D, D1E, DE, eliminando così il riferimento all’attività di guida professionale ed estendendo gli obblighi a tutti i conducenti di veicoli la cui guida richieda le patenti sopra citate. Pertanto, tutti coloro che fino ad ora guidavano i propri mezzi per l'utilizzo in campagna, pur essendo sprovvisti di CQC, dovranno adeguarsi e dotarsi di questo strumento, altrimenti non sono idonei alla guida, anche se trasportano per conto proprio ed in modo saltuario le merci. Il Decreto è ancora stato approvato soltanto in via preliminare, ma ho timore che ben presto diventi esecutivo...
  12. Preso atto che in collina molti montano le zavorre aggiuntive perchè altrimenti il PA1 da vuoto è troppo leggero, può avere senso inserire le cosiddette "ruote packer" così da avere 200kg di peso in più ed all'occorrenza, magari in pianura od in semicollina, appoggiare la tramoggia a terra? Ci sono reali vantaggi ad appoggiarla? Oppure è più il calpestio della terra che altro?
  13. @Toso illuminaci su cosa hai visto a Bastia all'MF-Experience
  14. Ad oggi montano la stessa trasmissione, che mi pare sia quella del Fendt 724
×
×
  • Create New...