Jump to content

Ale1118

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Ale1118

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. Certo, capisco. La mia domanda però era più volta all'esperienza da allevatore, in base a come ognuno si trova e a quanto ne fa utilizzo. Forse mi sono spiegato male.
  2. Parlavo di bovine da lette, scusate, ho omesso.
  3. Ciao a tutti, per ottimizzare l'allevamento di famiglia con un maggior numero di nascite femminili, stiamo valutando di ricorrere al seme sessato. So che anni fa, almeno in zona da me, era molto dubbio il suo utilizzo per il basso attecchimento, ma ora sento qualcuno che inizia ad usarlo. Qualcuno di voi ne fa utilizzo e come si trova? Specialmente come numero di fecondazioni per gravidanza (e quindi i costi)? Grazie. Ale
  4. Stabilo, ti sei fatto un'idea di quando inizierai ad utilizzarli?
  5. Perdonami, ma secondo me il robot può essere un salto di qualità più che un punto di partenza.
  6. Conosco poco la realtà europea, e per questo vi chiedo: non è che appunto in paesi come l'Olanda c'è il corrispondente di un nostro PSR impostato in modo da incentivare gli investimenti come robot di mungitura e tecnologie "di avanguardia" in modo superiore che in Italia?
  7. Difficile creare un allevamento di un certo livello e di un certo numero in quelle strutture. Già sopra i 20-30 capi sei stretto.
  8. Ale1118

    vitellini

    Mi collego al discorso. Abito a 1100 m slm. Gli igloo mi portebbero dare il giusto isolamento termico per far fronte a temperature di circa 10 gradi sotto zero? o dovrei realizzare un ricovero dentro il quale accogliere gli igloo?
  9. Sicuramente nella tua situazione ci sarebbe da riflettere parecchio. Nel senso che se devi per forza realizzare una stalla perchè ne hai necessità e ritieni che in effetti valga la pena spendere un po' di soldi per avere quel tipo di struttura è un discorso, se invece magari è solo un'idea, con quei preventivi ti segano le gambe subito. Dopo magari anche loro hanno dei costi di reperimento del materiale non di certo bassi perchè parliamo di legno lamellare trattato e altri materiali "ecologici". Ma non posso che darti ragione.
  10. Cosa è compresa in quella cifra? pilastri, solaio di copertura, manto di copertura, massetti interni con le adeguate pendenze?...quindi a parte cuccette, pavimentazioni e impiantistica generale...
  11. L'ho visto una volta e devo dire che è un sistema ineccepibile, funziona bene. Gli handicap da considerare sono le maggiori strutture da realizzare, il costo di manutenzione degli impianti e il tipo di smaltimento dei reflui.
  12. Integro la domanda... vorrei sapere quanto più o meno costa realizzare una stalla per 50-60 vacche da latte a stabulazione libera, con cuccette. Il fatto è che per farmi un'idea vorrei evitare di chiedere subito un preventivo ad un'impresa costruttrice per non avere il rappresentante che mi assilla 8 giorni su 7 ed avere il tempo per riflettere. Voi avete esperienze in merito?
  13. Ciao, a quanto so in pratica tramite una pompa viene effettuato il ricircolo dei liquami (flushing), preventivamente deodorizzati. Il passaggio del liquame asporta le deiezioni in corsia. Si utilizza quindi con stalle che producono unicamente liquame, e devi impostare tutto un discorso di gestione dei reflui in base a quello, dallo smaltimento, agli eventuali impianti di separazione, ecc. Devi considerare anche un discorso di manutenzione degli stessi impianti, compresa la pompa per l'immissione dei liquami per la pulizia.
  14. Magari affiancando un discorso di contributi regionali qualcuno potrebbe considerare l'idea di realizzarla in legno, in particolar modo se ha attività diversificate in azienda, come la fattoria didattica e l'agriturismo.
  15. Ciao a tutti, ultimamente mi sono imbattuto nelle strutture in legno per l'allevamento di vacche da latte. Ho preso visione di quelle prodotte da una ben nota ditta, leader del settore. Quali sono i pro e contro di queste strutture? Vedo un innegabile valore estetico, ma poi danno problemi di manutenzione o riparazioni? e i costi di realizzazione rispetto ad una "normale" valgono davvero l'investimento che comportano? Un grazie a chiunque apporti la sua preziosa esperienza.
×
×
  • Create New...