Jump to content

Nick670H

Members
  • Content Count

    269
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Nick670H last won the day on November 27 2020

Nick670H had the most liked content!

Community Reputation

125 Excellent

About Nick670H

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 01/01/1979

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Badia Polesine (RO)

Converted

  • Interessi
    Adoro la mietitrebbia... che non ho. Faccio di tutto per trascorrere più tempo sui miei trattori

Converted

  • Occupazione
    Impiegato al servizio dell'elettronica

Converted

  • Skype
    nick670h

Recent Profile Visitors

5398 profile views
  1. Scusate, io ho capito che la deroga c'è solo per chi ha liquami da smaltire, non per concimi minerali. Ho capito male?
  2. Si effettivamente c'è proprio scritto come dici tu. Certo è che mi sembra alquanto sibillino... Non capisco che fatica sia scrivere le cose chiare come fanno per gli pneumatici ad esempio. Grazie comunque!
  3. Allora devo grattarmi in testa se nel mio non c'è scritto il sollevatore da nessuna parte? 🤔
  4. Sul mio Lamborghini ho quello fornito standard di fabbrica, ma sul libretto non c'è traccia della sua presenza o meno.
  5. sarebbe curioso sapere perché non c'è più l'impianto freni, ma mi verrebbe da dire che se lo ripristini com'era dovresti essere a posto... In ogni caso io sentirei un installatore / costruttore di impianti frenatura.
  6. Nick670H

    soia

    Antefatto. Io non sono abituato a fare 2° raccolto, perché penso che un buon primo raccolto di mais (quando riesce) renda economicamente più che un cereale + soia. Non avrei neanche obbligo di fare rotazioni, ma mi piace "giocare" e fare esperienze, e per questo motivo alterno le varie colture (oltre al fatto che è anche corretto agronomicamente). Negli anni, nella mia zona, ho notato che chi semina soia "tardi" verso fine maggio, realizza al pari o addirittura di più di chi semina molto prima (fine aprile come facevo io). Quest'anno (2021) volendo provare anch'io a ritardare la semina, ho pensato che, tardi per tardi, conveniva forse fare un secondo raccolto e tenere la terra impegnata con una coltura precedente, piuttosto di spendere soldi a tenerla pulita con diserbi o sistemi meccanici fino alla semina. Detto questo, è il primo anno che ho seminato orzo (Sirio, ISTA sementi), perché di solito faccio grano tenero: vedremo... Riguardo la soia a me piace molto di Asgrow la Hiroko e la Eiko. Anche perché trovo abbiano una buona selezione del seme di solito. Anche la Celina di Apsov ha reso bene a casa mia di primo raccolto (50 quintali, qualcosa in più anche). Generalmente, in base alle precipitazioni, i miei secondi raccolti variano dai 25 ai 35 quintali e li raccolgo a metà ottobre (piuttosto bagnati). I primi raccolti un mese prima, con medie dai 45 ai 50 quintali/ettaro fatto salvo il 2018 disastroso e che non considero perché finora unicamente schifosamente anomalo.
  7. Nick670H

    soia

    Io ho avuto una distesa conversazione con uno al quale ho detto che lo stesso campione misurato in 4 centri diversi, solo nel suo dava 2 punti percentuali in più rispetto agli altri. Se n'è serenamente infischiato e mi ha lasciato libero di andare dove più mi aggradava. "Peccato" però che poi la voce si sparga...
  8. Nick670H

    soia

    Ecco... non so che "leva" possa avere tu con i tuoi clienti stoccatori, tutto sommato io (che sono microscopico) ho sempre pensato che se mi fossi attrezzato con rilevatore di umidità e ci fossero state delle differenze, lo stoccatore avrebbe semplicemente denigrato il mio strumento e non si sarebbe scomodato a ritirare il mio prodotto (che è sempre poco). In ogni caso, mi fa molto piacere che a te la strategia di attrezzarti abbia fruttato un buon risultato. Quest'anno io seminerò solo soia di secondo raccolto dopo orzo, come hai fatto tu l'anno scorso. E ho scelto orzo proprio per anticipare la semina della soia. Penso di scegliere Hiroko o M10, vedremo che prezzi ci saranno per l'acquisto del seme... In ogni caso 37 q/ha di secondo raccolto sarebbe un'ottima produzione anche per me. L'anno scorso ho seminato Bahia e 1 settimana di differenza di semina tra due parcelle (27/06 e 04/07) ha determinato una differenza alla raccolta di 16 giorni (5/10 e 21/10). Umidità identica, produzione praticamente uguale.
  9. Nick670H

    soia

    Molto interessante. Do per scontato che lo strumento di misurazione fosse lo stesso tra le varie varietà di soia. E per curiosità, a distanza di semina di 20 giorni tra Hiroko e T45, qual'è stata la media produttiva di ognuna? A me Hiroko piace. T45 seminata una sola volta nel 2018 e raccolto molto poco e male perché impazzita.
  10. Nick670H

    soia

    mah... poca o tanta non saprei. Le produzioni penso varino dai 35 ai 50 quintali per ettaro, di primo raccolto. Più che altro secondo me col mais hai minori variazioni di prezzo in funzione della produzione che ottieni. Intendo dire che se fai in asciutta 120 q.li ettaro (base 25%) piuttosto che 130, non ti cambia tanto il PLV, perché il prezzo per quintale è molto più basso rispetto alla soia. Con la soia invece, fare 40 quintali piuttosto di 50 per ettaro non è così difficile che capiti e ovviamente, col valore della soia molto più alto, il ricavo è molto più influenzato dal peso. Semplice matematica. Detto questo, se mettiamo in conto che rispetto ad un mais che vendi il più delle volte "verde" a prezzo pieno, la soia difficilmente la vendi a prezzo pieno col 13% di umidità, e se c'è dell'erba in mezzo ti penalizzano anche con la tara dell'impurità... La soia la raccogli un mese dopo del mais, quando il più delle volte il tempo comincia a guastarsi e dopo una pioggia buona, il 13% di umidità diventa un miraggio. Se poi aggiungiamo che se non hai del terreno forte, la soia non matura uniformemente, ti trovi nel rimorchio dei baccelli verdi che non fanno altro che penalizzare. Se la fai di secondo raccolto dopo un cereale, io considero sempre che meno del 16% di umidità non la raccogli. Poi è ovvio che se si potesse vendere la soia sempre dai 45 euro/q.le i margini sarebbero ben diversi dai 10 euro in meno ai quali generalmente siamo abituati. Concludo dicendo che, se è ero che nella mia zona non se ne semina molta (dato da verificare), probabilmente tutti gli hobbisti che non hanno obbligo di rotazione colturale, vedono il mais una coltura più semplice da fare e più stabile nei rendimenti. Chiedo scusa ai più, nel caso abbia scritto delle ovvietà.
  11. Nick670H

    soia

    Anche secondo me dipende dalla zona per tipologia del terreno e a sto punto anche dalle lavorazioni che fai e se usi seme autoprodotto o no. A me da più soddisfazioni il mais che la soia e le spese per ettaro (senza irrigare) sono molto simili. Poi però se il mais continua a non muoversi dai 18 - 19 euro al quintale e la soia continua a stare stabile sopra i 40 euro netti, effettivamente il discorso può cambiare.
  12. Nick670H

    soia

    Mi hanno offerto contratto presemina per 40 euro più iva la scorsa settimana. Rifiutato perché non voglio vincolare quantità, ma fa pensare a delle buone premesse anche per la prossima raccolta.
  13. Nick670H

    soia

    effettivamente i ristori vanno di moda ultimamente...
  14. Nick670H

    soia

    non è poi tanto diverso dall'averla avuta ma venderla troppo presto...
×
×
  • Create New...