Jump to content

ferrarone

Members
  • Content Count

    129
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

27 Excellent

About ferrarone

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 04/18/1974

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Se fa così anche il prototipo a metano, chissà che botti! [emoji33] Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  2. Vi porto la mie esperienza: Il mio, che utilizzo solo nel vigneto ha le orecchie verso l'interno, così da tagliare le radici vicino alla pianta, e sollevare il terreno proprio dove pesto con il cingolo Lo utilizzo con un cingolato da 45q 100cv, in discesa e in salita (pendenze max 30%) Vado sotto circa 50cm Lo uso in autunno, e se ho tempo in primavera Zolle: Dipende molto dalla tipologia di terreno, stesso periodo, ma vigne diverse, in alcune non sembra neanche di esserci passato, in altre lascia le zolle alte anche quasi 10cm Altro aspetto che influisce sulla formazione di zolle, è la regol
  3. La manutenzione consigliata la faccio anch'io, anzi, tengo tempi più stretti visto l'uso che ne faccio, e infatti sostituendo la frizione, l'unica cosa che c'era di usurato erano i dischi, tutto il resto non aveva giochi strani. Considera che in una giornata nel vigneto, son capace di invertire la marcia almeno 100 o più volte. Anche per questo motivo, preferisco la frizione a pedale delle altre marche. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  4. Ti posso assicurare che dalle mie parti (collina/montagna) uso in vigneto con collegata spesso la zappa interfilare, difficilmente le frizioni centrali, e frizioni di sterzo e freni arrivano a 10000h. Sicuramente quando lo utilizzo, non lo tengo al minimo, e poi il mio è un 55 con carro frutteto, è tutto ridotto all'osso. La settimana scorsa ho ordinato le catenarie nuove, perchè ormai non ha più pattini, e le catene si sono allungate (6000h) Avevo anche un Same explorer 70c, frizione fatta a 4500h Tu invece, per raggiungere 18000h, che uso ne fai?
  5. Se non ricordo male, devi farlo da sotto il trattore, zona campana frizione c'è un coperchio, lo togli, vedrai parte della frizione, dovrebbe esserci la vite di registro, se non la vedi devi fare girare la frizione a mano aiutandoti con una leva, leva che terrai per tenere bloccata la frizione quando sbloccherai il controdado del registro. Non ricordo più se il registro va allentato o tirato, penso di più alla prima. Quante ore ha il trattore? Se è vicino alle 5000, la frizione potrebbe essere consumata. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  6. Hanno abbassato notevolmente il CX, avrà guadagnato un paio di km/h [emoji16] Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  7. Cavolo! Un danno importante, quante ore? Ho il 100, la base è la stessa, per ora nessun problema. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  8. Vero, i comandi del Natural sono inguardabili, però è il più economico del pacchetto, e soprattutto (se non sbaglio) è l'unico con i freni sulle ruote anteriori: plus importante se lo devi usare in collina o montagna. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  9. Dipende molto dalle lavorazioni che devi fare, se non hai problemi di dimensioni e peso, la versione six di same e fratelli è molto più comoda, piattaforma completamente piatta (nel NH sei incassato dentro con comandi fra le gambe) Butta via un po' di tempo e valli a vedere. Se lo vuoi cabinato, quella NH è decisamente migliore Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  10. Esperienza personale: Avevo qualcosa del genere su un argon, il problema è il materiale, si riga troppo facilmente, e con il sole in faccia non vedi più niente, tolto perché stava diventando pericoloso. Lavalo con attenzione. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  11. Per fare i trattamenti con l'isodiametrico usate un trainato o uno attaccato al sollevatore? Ti chiedo questo perché sto valutando un isodiametrico, dalle mie parti sarei il primo, mi diceva il rivenditore delle attrezzature che usarne uno trainato è un po' pericoloso Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  12. Certo È che non avendo vario da 110k, dedichiamo più tempo al lavoro piuttosto che ai social [emoji16] Scherzi a parte, mi piacerebbe avere in azienda un mezzo molto più comodo del trekker o del kripton, ma le dimensioni della mia azienda e le condizioni dei vigneti non me lo permettono. Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  13. Ho la versione azzurra 70cv Unica noia al motore: è saltato uno dei due relè del solenoide della pompa, 40€ sistemato. Motore top, il resto meno, è stato realizzato in economia, e l'assistenza ci mette del suo Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk
  14. La scorsa vendemmia causa produzione limitatissima ho deciso di raccogliere con la 8050 solo dove ho pali in ferro, gli impianti in cemento li ho raccolti a mano (20% sul totale), oltre a lasciare molto prodotto vicino al palo (potatura guyon), spesso mi mozzava la testa dei tutori (sempre in cemento), in cantina c'era da mettersi le mani nei capelli. Parlando con il terzista che veniva prima di rendermi autonomo, mi ha detto che sul cemento era molto meglio il modello precedente 3050 forse, perché essendo di base idraulica e non meccanica come la 8050 ammortizzava di più e faceva meno danni,
  15. Tutte le frizioni vanno aperte solamente per inserire il movimento o per arrestare per breve lasso di tempo, altrimenti schiacci le molle e usuri la frizione. Sui Fiat cingolati che hanno la frizione con il punto morto, quando non si utilizzano in movimento, ma solo per dare moto alla pto, è molto meglio metterli in folle e tenere chiusa la frizione. Il mio trekker da spento la frizione pto non può essere aperta, e se lo spegni a frizione aperta ti accorgi che la leva diventa durissima e hai fatto qualcosa di sbagliato (il servocomando è idraulico, i nuovi sono elettroidraulico) Inviato dal m
×
×
  • Create New...