Jump to content

Piozzo 1180

Members
  • Content Count

    661
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

18 Good

About Piozzo 1180

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday May 5

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Maremma

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Perche' sconsigli la 120? Certo la fa150 è un altra macchina. La usavano con un trivomere nell' azienda di fronte a me!
  2. Il terzista che conosco io, ha tutti trattori usati. Ultimamente ha preso un g 240 che ha messo sulla pressa quadra gigante e poi lo usa con coltivatore pesante. Ha anche m 100 e m 135 oltre ad altri trattori. A parte questo, è stato specificato che serve per coltivatore e ripasso con attrezzi pesanti. Oltre a questo , ha specificato , come del resto sostengo pure io, della tempestività dell' intervento in quanto molte volte il tempo è poco fra una situazione meteo e l'altra e non sempre i terzisti ce la possono fare. Quindi perché non provare anche con una macchina usata?
  3. Considerando colture cerealicole, quanto ricavo netto si ottiene in base alle vostre esperienze. Per tale estensione di terra, che viene lavorata con coltivatore e attrezzo di ripasso sempre pesante e non rotante, rimanendo su un acquisto usato, quale budget di spesa e cavalleria è consigliabile?
  4. Ma qui non si parla di serio o di lasciare fare ad altri. Si parla di un certo budget e di trovare se possibile una tipologia di macchina che faccia al suo caso. D'altra parte sa lui, quanto puo' spendere! Poi non mi sembra che abbia parlato di passare il rotante per tutti gli ettari. A prima vista,parere mio personale, ritengo che il suo parco macchine non sia correttamente dimensionato. Comunque,visto che ha deciso di riprendere in mano la situazione e considerando che in agricoltura conta tra le prime cose la tempestività dell"intervento, avere una macchina che gli permetta di essere abbas
  5. K71, oltre al tipo di trattrice che dovrai scegliere, hai meccanici competenti nella tua zona su questa tipologia di macchine?
  6. Ok . Ognuno di noi conosce la propria realta'. Ma oggi le attrezzature sono più grandi e quindi ci vuole una trattice adeguata. Una volta ad esempio, il 115 90 poteva essere il trattore di punta di un azienda ora, almeno che uno abbia pochi ettari, no! Io credo che tu abbia bisogno di un 180/ 150 cv e poi di un buon 80 cv per la semina e trattamenti vari.
  7. Infatti ci vogliono circa 40 mila euro, Per prendere una macchina decente e lasciarsi da parte qualche soldino per le riparazioni. Poi andrebbero valutate anche altre cose, magari con il tempo. Ad esempio, che senso ha tenere il 665 e il fiat 500 ?
  8. Secondo la mia esperienza, ci vuole almeno il doppio come budget. Poi uno inizia con un mezzo adeguato e dopo un po' gli affianca un altro di adeguata potenza. Non a caso, ho scritto i tre tipi di trattori. Poi vanno viste anche le tipologie di colture in atto.
  9. Di preciso come prezzi, non so. Come tipologia di macchine, si Ho visto cosa usa il terzista che viene da me. Coltivatore pesante Con questo trattore, oppure con Il Case da 175 cv o con il G 240. Macchine prese tutte usate.
  10. M135 New Holland, Case Mxm 175. Ma come spesa sei al doppio del tuo budget.
  11. A parte il discorso che è la tua occupazione principale, quanta esperienza hai di tuo in agricoltura? Tipo decidi te quando fare i trattamenti , le concimazioni etc o ti appoggi in toto al terzista? I trattori ci vogliono minimo due. Anche facendo arare al terzista.
  12. A mio avviso, un uso di 50 ore annue non giustifica in termini economici mettere mano pesantemente sulla macchina. Il motore se funziona ,funziona. Se poi ha perso un po' di smalto è normale. Cosi' come se consuma un po' di olio , si rabbocca. Poi conviene fargli quello che ha bisogno di volta in volta, comunque la trattrice andrebbe vista e fatta valutare da un meccanico. Ma 50 ore non sono nulla, per giustificare interventi gravosi in termini economici. Poi se uno ha passione, tempo e denaro puo' smontarlo e poi riassembrarlo . Io non lo critico perche' ognuno ha le sue passioni. Il m
  13. Cosa intendi per manutenzione? Di cosa ha bisogno nello specifico? Il mio ha un po' meno ore del tuo. In venti anni, gli ho cambiato le gomme anteriori prese nuove e di occasione quelle posteriori. Riguardato il sollevatore, verniciato e rifatto un freno. Sostituito valvola termostatica e relativo alloggio 2 volte , un paio di cavetti e tubi vari. Considerando le ore e gli anni, il suo l'ha fatto ampiamente. Macchina che si ripara facilmente ed economica. Ci facevo di media un centinaio di ore all'anno. Ora sono passato a 5 ore!! Questo anno l'ho usato con l'affo
  14. A 60 euro…. meglio smettere!! Questo anno ho fatto un raccolto da schifo, nonostante l'ottima semina. Il problema è che sono quattro anni che non piove come dovrebbe, in compenso le rapastrelle crescono molto bene. Fatto dare diserbo, ma causa maltempo a tempo debito, non mi hanno dato l'insetticida. Risultato, io un raccolto da urlo il mio vicino 9 quintali a ettaro.
×
×
  • Create New...