Jump to content

spinotto

Members
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About spinotto

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. possiedo un 664 ergomatic e sono soddisfatto il manuale uso e manutenzione è lo stesso per il 554. lo puoi richiedere a SDF se vai sul loro sito c 'è scritto come fare. Oppure contatami qui e ventualmente posso fare delle fotocopie.
  2. sull aratro lo devo mettere bloccato tutto verso sinistra in modo che possa stare il piu possibile "fuori" verso destra rispetto al trattore, cosa intendi per tallonaggio?
  3. salve a tutti, vorrei chiedere un parere agli esperti. Un amico mi ha dato il suo aratro a traino, un sogema, che usava con un fiat 352 che dovrebbe essere largo 153 cm mi sembra. il mio invece è largo 168 cm. Per farlo stare nel solco ho dovuto tenere il tiro del trattore bloccato tutto verso destra... quindi senza possibilità di avere un pò di gioco. possono esserci rimedi? Allungare il tiro risolve qualcosa? Grazie a chi mi consiglerà, per il resto l aratro va benissimo.
  4. Io non ci ho capito molto. sono un hobbista come tanti, tempo fa avevo aperto una partita iva senza obbligo di iscrizione alla camera di commercio e senza obbligo di contabilità ecc , soltanto per l acquisto del trattore. quello che produco lo destino al consumo familiaree quindi non vendo nulla. Ho riutizzato la partita iva tutte quelle volte che ho acquistato qualche attrezzo. Cosa devo fare ora alla luce del nuovo decreto di Renzi? la tengo aperta? o la chiudo definitivamente? nel caso in cui la chiuda, visto che ancora avrei necessità di qualche altro attrezzo da acquistare, lo posso comprare presso i rivenditori anche senza partita iva? Ringrazio chi mi daarà qualche spiegazione.
  5. Ho appena controllato ma non ci sono targhette e sulla fusione ho visto solo un 38/1 mentre sulla puleggia un 38/43
  6. come posso capire quale sia il senso di rotazione giusto della pompa?
  7. salve a tutti, tempo fa avevo una pompa per i trattamenti azionata da un motore a benzina. il motore è andato e l'ho buttato ma la pompa essendo ancora buona l'ho conservata. si tratta di una Annovi Reverberi. Vorrei chierede se sia possibile mettere un cardano al posto della puleggia che prima era azionata tramite cinghia dal vecchio motore in modo tale da poterla utilizzare con la presa di potenza del trattore. Il senso di rotazione ha una qualche importanza? grazia a chi mi sarà d'aiuto
  8. il gommato e un technofarm landini 60, il cingolato un lambo c664l
  9. Non so se sia questa la sezione più adatta alla mia domanda. Siccome non sono un agricoltore di professione ma possedendo due trattori, uno gommato dt 60 cv ed un cingolato di pari potenza, vorrei sapere quali dei due è preferibile usare con un estirpatore 7 ancore in campo aperto, tenendo conto che il terreno è di medio impasto. Ringrazio chi vorrà darmi qualche suggerimento.
  10. grazie a tutti per i preziosi consigli, ho sciolto il dilemma, alla fine non ho preso ne il fiat ne il landini. ho optato per un lamborghini c664l già in regola con protezioni ma sopratutto con carri e catene in perfetto ordine, il concessionario mi da 12 mesi di garanzia. La macchina ha 1400 ore. quello che è fatto è fatto ma pareri su questa macchina li gradirei ugualmente. grazie anticipatamente
  11. ringrazio tutti per i consigli ricevuti, effettivamente io non ho grosse pretese in fatto di potenza ma, dovendo utilizzare il trattore quasi esclusivamente per la pulizia degli ulivi, le contenute dimensioni del fiat, mi spingono di più verso quest'ultimo ma ancora una decisione non l'ho presa. Approfitto per chiedere ancora una cosa. Dovendo applicare un trincia al cingolato e dovendo comunque comprarne uno, che tipo di trincia mi suggerite sia per il fiat che per il landini. grazie a chi vorrà darmi qualche suggerimento.
  12. Finalmente mi sono deciso ad acquistare un cingolato usato. Per la stessa cifra ho trovato due macchine che hanno le stesse ore di lavoro e quasi gli stessi anni, ovvero un fiat 60-65 e un landini 6830.Il landini è di 4 o 5 anni più recente ma rispetto al fiat non ha la doppia frizione, per il resto si equivalgono. Se non ho osservato male il Landini ha 5 rulli e il fiat 4, quindi il primo dovrebbe essere più stabile nelle pendenze. Personalmente ho una leggera preferenza per il fiat anche perchè ha la frizione a punto morto come il mio vecchio 505 ed il motore a tre cilindri mentre il landini ne ha uno a quattro cilindri Perkins, comunque sono due macchine che mi piacciono entrambe. Il cingolato mi servirebbe per fare il lavoro nell uliveto e per poche ore all'anno. Mi rivolgo agli esperti di questo sito, Quale delle due macchine scegliere? aspetto qualche vostro utile consiglio. grazie a chi vorrà rispondermi.
  13. Salve. rieccomi nuovamente qui, obbligato anche dal mal tempo che quest anno sembra non finire. All amico Panter vorrei dire che con il Fiat 455 ha fatto un ottimo acquisto, macchine semplici i nastro d oro, ma che sono state concepite per lavorare a lungo, quale ex possessore di un 505 c...ne so qualcosa. Il mio grande errore è stato non tenerlo quando sono passato al gommato. Ho visto sul sito trattoriusati.com un lamborghini553ll e un same condor ad un prezzo secondo me non male. Chiedo a chiunque sia in grado di darmele, informazioni su i due mezzi ed in particolare sul secondo. Soprattutto per quanto riguardano le dimenzioni. Grazie a tutti anticipatamente.
  14. salve a tutti, rieccomi, ma questa volta per chiedere un parere tecnico a chiunque possa rispondermi. Lentamente mi sto decidendo ad acquistare un cingolato cercando di non spendere eccessivamente. Naturalmente parlo di macchine usate e mi rendo conto che nella mia posizione non ho molto da scegliere ma devo andare dietro a quello che il mercato offre. In passato ho avuto un nastro d oro quindi quella serie la conosco molto bene e siccome per quanto riguarda i marchi non sono un "integralista" non mi spiacerebbe affatto imbattermi in due macchine che potrebbero fare al caso mio, vale a dire il Landini 5500 o il Lamborghini 553l per utilizzarli nel mio uliveto esclusivamente con attrezzi azionati da pdf. Quale dei due è il migliore? prezzo? Qualora non vi fosse montato l arco di protezione, quale spesa per applicarlo? ed è posibile applicare un arco abbattibile sopra il cofano del mezzo?
  15. La serie 85 se non ricordo male risale agli inizi deli anni 90 che comprendeva anche il modello 55-85 che ricorda l amico Fiatagri 95. Io penso una cosa,colture del tipo uliveti, vigneti, cito queste tipologie poichè vivo in collina, ce ne sono ancora per fortuna e mi capita di vedere anche nuovi impianti... mi sono divertito a vedere su un sito il prezzo di listino di alcuni trattori specialistici prodotti da un marchio italiano....roba da far spavento, non ne ho mai usato uno di queli ma non li confronto ai cingolati in quanto a stabilità sulle pendenze. Dubito che sia una questione di numero di esemplari venduti ...vorrei vedere gli strateghi delle case costruttici andare su quei cosi che chiamano "specialisti" tra i miei ulivi, eppure sono loro "obbigare" gli agricoltori ad acquistare i loro prodotti, per me questo è il grosso problema, poi, ad esempio, perchè non produrre qualche modello in meno di gommati e cercare di essere utili a chi coltiva in collina? Voi cose ne pensate?
×
×
  • Create New...