Vai al contenuto

CultivarSé

Members
  • Numero contenuti

    7189
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

10 Good

Su CultivarSé

  • Rango
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Ubicazione
    Piemonte/Lombardia

Converted

  • Interessi
    Pochi, maledetti, verdi ma molto buoni. senza grilli o artropodi per la testa.

Converted

  • Occupazione
    Non disprezzero l'agricoltura perchè anch'Essa è creata dall'Altissimo e mi adeguo... faccio massa.

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. CultivarSé

    Cover Crop o colture di copertura

    No no è proprio perché le limacce amano i terreni inerbiti e coperti di residui specie se sono piante che amano come appunto le leguminose sia lumache che limacce amano i residui e le concimazioni verdi, in Italia vanno alla grande perché se è umido ci sono quelle senza guscio, col tempo asciutto quelle col guscio anche perché sono animali notturni o mattinieri quini escono quando non le vedi... il girasole poi è un'insalata, girasole, colza e facelia sono le portate principali quindi è come invitarle a pranzo.... se poi piove ovviamente auguri.
  2. CultivarSé

    Orzo: tipologie, utilizzo, varetà, tecniche di coltivazione

    Era meglio il nitrato ammonico perché lo sente prima ed è ancora in accestimento.
  3. CultivarSé

    Favino

    Sul cigliegio sì sul favino e i suoi effetti siamo in tema che andrebbe messo nella sezione cover o sovesci ma ci stà, il favino se bello spinge anche il cigliegio che è pianta lenta.
  4. CultivarSé

    Frumento TENERO - Tecniche, scelte colturali, pratiche agronomiche

    Il Palesio non è male solo che è poco per resistere alla ruggine gialla e alla septoria però è un frumento da terreni leggerotti ed è un buon foraggero da trinciato se uno non vuole portarlo a granella.
  5. CultivarSé

    Grani antichi : Opportunita' o nuova moda?

    Quelli in zona sono disgrazie come sanità del seme carie a vista e alternaria sul seme sia aziendale che acquistato, il mix anche peggio con fusaria assortiti. La sanità di un prodotto ultra tardivo con infezioni di ruggine non mi sembra un bel biglietto da visita sui teneri, a confronto il Cappelli e Tumitilla sono Bolt e quantomeno fuggono ai caldoni e il seme resta un pelino più sano poi ovvio in annate da fusaria si impestano anche loro ma almeno sfuggono dalla ruggine nera e dalla carie. Il più bello è il Gentilrosso e il Gambadiferro anche se è tardivo, il problema è il seme poi la loro coltivazione è storica e si sa che fanno una bella paglia, un paglione tale da mieterle con le Lova dall'altezza e dal marasma.
  6. CultivarSé

    Favino

    Il problema sono nematodi e nel cigliegio è o l'armillaria-chiodini o la rosellinia necatrix il marciume lanoso. Noi abbiamo troppa armillaria e non riusciamo più a ripiantare e i terreni fertili non aiutano abbiamo optato per altri frutti e andiamo avanti nei quadri grossi a fare cereali. Dovrebbero arrivare altri portainnesti un po' più resistenti alle malattie da reimpianto anche se i problemi ad oggi sono aumentati. Forse quest'anno ci saranno problemi di maggiolini di cetonie, sui nostri terreni stiamo soffrendo monilia e nerume con l'alternaria portata dalle cimici....
  7. CultivarSé

    Cover Crop o colture di copertura

    Il Carrier sono i dischi, il Grubber sono erpici a zampe e dischetti interratori con rulli a denti sono leggeri nulla a che vedere con i disconi medio-pesanti.
  8. CultivarSé

    Cover Crop o colture di copertura

    Con la minima il terreno non asciuga neppure a piangere e poi resta più freddo, il favino è tenero da seminarci dentro, un solo passaggio di rotante per me ha poco senso. Ripper, grubber e il rotante giusto per affinare e far funzionare meglio il pre emergenza ma fatti così non è che il terreno asciuga. Il ripper fessura in profondità e il resto lo dovrebbe fare le radici del favino... che per me come predecessione al girasole è abbastanza sbagliata proprio pe rquello che dicevi sopra ossia lumache e sclerotinia che in minima sono peggio poi seminare presto su terreni bagnati e freddi non mi entusiasma. Il girasole comunque ha radidi a fittone notevole che penetra comunque l'importante è la partenza del germinello e l'emersione senza infestanti che nel girasole è un cinema fare il post.
  9. CultivarSé

    soia

    Sì ma non troppo belle esperienze su alcune varietà es. l'Atlantic che forse è la più vecchia, non resiste ai funghi e cede come pianta non compete. Tra le migliori c'è Energy e le ultime ma sono soie soggette all'alternaria ed antracnosi anche se sono tra le più proteiche. Non so se ha attualmente messo le pzo o btn quelle ad uso crudo.
  10. CultivarSé

    Mais

    Su mais meglio il cloruro di potassio ma dato spesso 2q /ha bastano ovviamente a spaglio. Il solfato costa e va bene nei terreni basici e ricchi di calcio per il resto meglio il cloruro.
  11. CultivarSé

    Situazione e Previsione Meteo - Siti consigliati

    Terreni sono giusto transitabili ma non pretendo di entrarci volevo spargere liquame o digestato ma aspetto su sovescio non ho problemi se non che spiga troppo presto senza concimazione.
  12. CultivarSé

    Situazione e Previsione Meteo - Siti consigliati

    Sì non solo lì il paese di preciso non mi ricordo poi ci sono stati gli allevamenti di Cremona e Vicenza il mitico castorino non è nient'altro che la nutria. Dagli anni 70-80 sembrava limitato ma poi l'animaletto è esploso specie la metà degli anni '90. Gli ambientalisti ci hanno messo del loro e quindi come le azzannatrici della Florida hanno ben pensato di rilasciarli in natura come se fossimo nel Pantanal o lì vicino. Il castoro ha popolazioni europee ma la nutria no. Il problema è dannosissimo con questi momenti meteo particolari bucare un argine anche secondario è devastante.
  13. CultivarSé

    Grani antichi : Opportunita' o nuova moda?

    Dipende molto spesso rendono di più in bio gli storici, antichi non li chiamerei. A me stanno riproponendo il San Pastore che è abbastanza recente ma finisce nel novero degli storici e come grano per la zona è in linea con i biscottieri classici ma preferisco fare risi storici classici rispetto a grani storici. Spendo di più ma preferisco fare altra coltura rispetto al grano. Il Cappelli ha sempre senso farlo se si hanno terreni abbastanza forti ma per il resto meglio i teneri sempre buono avere il Gentilrosso ma adesso si sta diffondendo il miscuglio di grani teneri e il mix teneri-duri antichi. Due anni di mix della mia vicina non mi fanno cambiare idea ma una cosa è certa, sono troppo tardivi e sono troppo soggetti al Carbone e la Caria che li rendono immangiabili.... sorvolando sulla ruggine nera. Generalmente sono troppo lunghi come ciclo.
  14. CultivarSé

    Situazione e Previsione Meteo - Siti consigliati

    Solitamente Metalli ma anche un indicatore, una freccia in carboni. Adesso va di moda l'urto con mezzo contundente perché sono fuori dall'acqua ma anche delle ruotate. Da maggio inizia la terapia anticoaugulante a base di Bromadiolone o Walfarin. Spesso non conoscendo il codice della strada si giustiziano sul portone o all'ingresso di casa. Non c'è bisogno di becchino perché sono gradite alla fauna spazina endemica locale che siano volpi, tassi, corvi, gazze, falchetti, poiane. Le scoaugulate solitamente muoiono in tana. Fino a giorni fa si era in giro a chiudere i buchi con i sacconi e il badile altro sistema ecologico non c'è pena la caduta della riva.... e meccanicamente non mi fiderei ad avvicinarmi... non che a piedi sia meglio... un buco è in agguato.
  15. CultivarSé

    Allevamento bovini da carne

    Noi facevamo poco puro e molti incroci sulla 3 e ultima fecondazione ma in generale il piemontese segue cali di consumo come tutta la carne solo che pochi sono disposti a pagare 4,04 0 4,74 e/kg su peso morto. Lo spolpato a tagli è + 1,50 e/Kg ma al consumatore arriva al 12-15 al Kg prezzo trattato da SSSSSS poi varia molto a seconda dei tagli ma i prezzi sono quelli e anche qui di consumi sono molto meno e i ricavi poco meglio del Limousine.
×