Jump to content

CultivarSé

Members
  • Content Count

    13011
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    46

CultivarSé last won the day on April 26

CultivarSé had the most liked content!

Community Reputation

1824 Excellent

3 Followers

About CultivarSé

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Piemonte/Lombardia

Converted

  • Interessi
    Pochi, maledetti, verdi ma molto buoni. senza grilli o artropodi per la testa.

Converted

  • Occupazione
    Non disprezzero l'agricoltura perchè anch'Essa è creata dall'Altissimo e mi adeguo... faccio massa.

Recent Profile Visitors

28524 profile views
  1. N, non credo anche perchè sarà un up and down per cui sarà tutta una giostra. E' così anche qua ma se la notte è più fresca qualcosa fa. Le previsioni sono da anticiclone africano.... Dove è irrigato tiene molto, non credo che faccia la colatura fiorale, non è così estremo dal farlo. Sicuramente da come vedo da me, tende ad anticipare, rispetto all'anno scorso è anticipato di 40gg, sicuramente a giugno lo si miete al pari dell'orzo.
  2. Ormai siamo al colmo di irrigare il favino come se fosse soia, anzi tra poco siamo quasi al secondo giro.
  3. Le foglie rossse sembra sindrome Fav, Freddo, Afidi e virus della rapa.... solitamente si vede in nord europa. Concordo, dove è andato l'organico, nel mio caso gessi di defecazione per prova, la colza è alta più di 40cm nonostante nanizzante. In un'annata dove di dilavamento non ce n'è stato troppo.... ogni chilo di concime segna. La siccità favorisce le afidi e quindi si aggiunge danno da azoto a quello da afidi che possono protare virus. Io avevo trattao su afidi perchè quest'anno si sono mosse molto presto. Annata poco tipica.
  4. Normale perchè non copre le graminacee e perchè sono tutte colture autunno vernine quindi coincidono col ciclo di queste infestanti. Solo che su colza si possono fare tutti i graminicidi che si pensa. Su grano se si è costretti, meglio passare a miscele più complesse in pre. Bromo è favorito dal meteo secco e asciutto, avena tipica delle rotazioni strette e autunnali. Serve nbene acqua, mais e o soia allora queste graminacee retrocedono, tipiche piante da rotazione. Avena e bromo se non sono tantissime si scampa, il loietto ci si convive ma una buona rotazione non fu mai scitta perc
  5. Bello bello, come il mio anche se il mio è più avanti perchè sta sentendo i pochi temporali e il rialzo termico mastanno volando più che gli altri anni. Secondo me, quest'anno i favini, possono fare una performance tra i primi della classe, sicuramente pagano l'occhio. Sta fecondando e ha chiuso tutto quindi problemi di erbe ad oggi sicuramente non ne ha più anche perchè è molto più avanti rispetto al 2021. Peccato che ne ho seminato la metà dell'anno scorso. Sono due anni che non fa rimpiangere la soia, sicuramente non rimpiango i piselli.
  6. Solitamente si usa frazionarlo, spit shot, una parte in pre semina e una parte in re emergenza, dipende dai prodotti. Non va male come tecnica.
  7. La questione è quella, altrro che drupacee e frutta, siamo altrochè alle manichette. Qua si irriga a sommersione ormai qualunque cosa. E' da 10gg che si irrigano colture autunno vernine e i kiwi. Ci vuole il doppio del tempo con la metà d'acqua e la temperatura ormai sui 30C°, ha rotto il axxx in fioritura e scamiciatura piovendo in un periodo delicatissimo con piante intontite. Con le manichette non ci stanno dietro più, qua si è passati allo scorrimento dove è possibile, mirtilli, kiwi e peschi. Siccità da far paura, quel che piove evapora. Uno vuole ottimismo, al 12 maggio irrigando come s
  8. Ho Hyperia ed è un pò più indietro ma sembrano più belli gli ibridi del resto, sono moltoooo più lunghi.... sarà perchè sono più tardivi?
  9. Il periodo tu lo vedi positivo? Hai mai visto una siccità così nel nord Italia? E positivo sì adesso.... questa estate vengo in Romagna sì ma da sfollato. Prepara un campetto che porto la tenda.
  10. Vedendo il costo meglio il Permit che ormai è ammesso anche lui rispetto al Sempra che è una fucilata, hanno un grosso effetto anche sul farinello ma attenzione, sempre in miscela perchè a resistenze e a nuove specie di Cyperus.... ibridi compresi siamo ormai pienotti. Attenzione al C. difformis che fa le catene come stoloni di sorghetta e quindi il diserbo a macchie non è una buona idea. Sono da vedere bene le specie di Cyperus, non sono tutte sensibilissime. Col terreno freddo e umido domina il marittimus do ragione ad Edo, con prima parte il mais con meglio è anche se il Cyperus rest
  11. Enovit è l'ultimo anno ma da solo non fa nulla e francamente copre pochi funghi e seleziona resistenze essendo unprodotto con azione monosito e piuttosto specifica. Il caso di usare altre miscele, mai un prodotto solo a seconda e mirare bene al fungo bersaglio, possibilmente con un funghicida di copertura fosse anche solo rame.
  12. Permit o sempra non ti fidare, sempre Als sono, in miscela sempre mesotrione e dicamba o bentazone. Non tutti i cyperus sono uguali. Il mesotrione uccide quelli giovani, sulle cipolle serbe dicamba, bentazone o un ormonico perchè sia sempra che permit o Algedi non sempre fermano le piante vecchio o peggio tendono a far selezione di resistenze.Proveniendo dalle zone maledette a cyperus purtroppo ne sò qualcosa.
  13. C'è c'è sempre più ruggente in rametto, ormai non la fermi. Monilia sempre più pesante dove a piovuto con fiore appena fecondato o a ha preso le ultime pioggie. Il vero problema è la monilia che sicuramente si manifesterà meglio dopo. Diciamo ad ovest di Imola ma bene o male è in areale. Piante indebolite dalla siccità il pericolo è la pianta stessa più che la frutta e poi il doppio monilia- mal del piombo. Non basta trattare. In molti mi han già detto che l'albicocco resterà un sogno chi cel li ha ancora pensa di abbatterli almeno nel nord ovest. Peschi sicuramente sono in diminuzione ma su p
  14. Monilia già feroce.... altro anno da spifferi e malanni.
×
×
  • Create New...