Jump to content

ROBERTO69

Members
  • Content Count

    618
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

ROBERTO69 last won the day on July 1 2021

ROBERTO69 had the most liked content!

Community Reputation

216 Excellent

About ROBERTO69

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Biografia
    agricoltore dal '90, ho un'azienda di 35 Ha dove coltivo grano duro, girasole, mais, pisello proteico

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Macerata

Converted

  • Occupazione
    agricoltore

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Quest'anno coldiretti ha ottenuto che se sei cacciatore puoi sparare se vieni danneggiato dopo aver messo palloni e disuasori vari (inutili), se non sei cacciatore ti puoi rivolgere a chi lo è. C'è tutta una parte burocratica che non conosco. Nel mio caso sono stato coinvolto indirettamente perchè in un comune qui vicino hanno fatto delle battute sfruttando questo provvedimento e quindi anche il circondario ne ha beneficiato. Non so se sia un provvedimento regionale o nazionale. Sicuramente coldiretti e guardiacaccia ne sanno qualcosa.
  2. Io semino a 32x50 e con i piccioni quest'anno sono stato fortunato, danno irrilevante. Hanno fatto delle battute di caccia riducendo la popolazione e sembra abbia funzionato. Proprio ieri ho saputo di un comune nell'anconetano dove stavano facendo la stessa cosa ma degli ambientalisti si sono intromessi con un'azione in campo e quindi saltato tutto. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  3. Complimenti, ottimo risultato. Che densità di semina avevano, ossia dopo il passaggio di eventuali piccioni quante piante mq c'erano? Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  4. E quindi anche le associazioni agricole non hanno idea di come si fa' a coltivare una pianta di grano, mais, cece o quello che sia perché se dicono novembre....senza battete ciglio....come siamo soli! Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  5. È vero il discorso del tubo. Anche io ne avevo uno che aveva lavorato poco ma più o meno aveva 30 anni. In 2 anni il tubo si è rotto 3 volte, l'ho riparato ma il secondo anno ho capito che era a fine vita. Bisogna mettere in preventivo di sostituirlo con quegli anni. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  6. Quello in foto è il 125gg seminato il 6 aprile, di solito semino sempre in quel periodo, giorno più giorno meno, anche varietà piu precoci con produzioni poco sopra i 100qli secco. 4 anni fa ho raccolto con l'helium 140 qli secco ma quest'anno mi sa che sono lontane quelle produzioni. A causa del caldo ci sono parecchie spighe con "buchi", fallanze, di fecondazione. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  7. In alcuni anni ci sono riuscito a trebbiare a 15-14 di umidità con un 110 gg, ma certo qui il clima è diverso. E comunque quest'anno ho un 125gg helium sy di sicuro l'umidità sarà più alta alla raccolta e con i prezzi che ha il metano sarà un bel salasso. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  8. Infatti....anche john deere ha fatto lo snodato 8850 con V8 da 15700cc 370cv mi pare nei primi anni 90 ma è stato l'unico e non più ripetuto e, se non erro, era disponibile anche la versione con il Cummins 6 cilindri. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  9. Ma si, chi se ne frega, tanto casomai ritarderanno i pagamenti a noi se tutto non sarà pronto in tempo. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  10. Bravo sicuramente, io sono a 4 irrigazioni + 2 piogge per un totale di 220mm senza mai andare in sofferenza. In fioritura però si è beccato il gran caldo, forse irrigando ancora di più si riesce a contrastare la mancata fecondazione (forse) ma con questi costi bisogna fare i conti bene. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  11. I miei hanno perso i petali da tre/quattro giorni. Ieri hanno preso 30 mm di pioggia, possono servire per fare un po' di peso? Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  12. Che dire...qui è come lanciare i dadi. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  13. Esattamente in modo da non avere una zollosita' eccessiva che nei terreni argillosi al momento della semina devi intervenire con rotante che consuma gasolio e comunque non viene mai bene. Il mio vicino usa sempre il ripper, arriva alla semina sempre in ritardo con zollosita' importante e di conseguenza una nascita compromessa. Inviato dal mio LM-X420 utilizzando Tapatalk
  14. Infatti a mio avviso i precoci continuano a essere rischiosi nella fascia adriatica visto che sono frequenti i ritorni di freddo, rischiamo di prenderci il secco e anche il freddo. Sarei più per una lavorazione che consenta di immagazzinare acqua per superare i periodi asciutti. La semina su sodo o la minima non mi sembra che in questi casi possa aiutare, le vedo più legate ad una piovosità normale o anche eccessiva. Viceversa sarei curioso di sapere come si comporta un decompattatore tipo agrisem. Io faccio minima da anni perché il mio problema era sempre l'umidità eccessiva che il grano duro
×
×
  • Create New...