Vai al contenuto

Bertu724

Members
  • Numero contenuti

    35
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

10 Good

Su Bertu724

  • Rango
    Utente Tractorum.it
  • Compleanno 08/11/1997

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Brescia,Italy

Converted

  • Interessi
    Agricoltura, meccanica agricola.

Converted

  • Occupazione
    Dipendente
  1. Bertu724

    patentino per trattori!!!!?????

    Io lo ho fatto in maniera non proprio cristiana direi, in provincia di Brescia a 100 €, valida per trattori su ruote e carrelli elevatori... Poi il dubbio mi rimane sulla validità di questo """"Certificato"""". (Le virgolette non sono a caso...) :cheazz:
  2. Più che altro @Agrofarm, io credo che il problema dell' asta elettronica o analogica è quello della conversione in litri... Nel senso che la precisione non è massima con le tabelle di conversione in quanto ogni giorno e ogni latte hanno caratteristiche differenti, che possono, anche se minimamente, influire sulla effettiva quantità di latte nella cisterna. preferivo la pesa elettronica, perchè sulla massa non sgarri!
  3. Grazie mille a tutti dei consigli, avevamo già messo in conto del numero delle mungiture al giorno (nel mio caso 2) e il sistema di riscaldamento dell'acqua lo ho praticamente da quando l'hanno inventato, ed è sicuramente utilissimo e rispoarmioso! Lo consiglio però a coloro che hanno l'utilizzo dell'acqwua calda nei pressi degli scambiatori e della cisterna, altrimenti isolare i tubi per lunghi percorsi è un po' inutile...
  4. Grazie mille dei preziosi consigli, volevo aggiungere un problema che hoi con il mio attuale sistema di raffreddamento... La sonda che misura la temperatatura (fatta di plastica), che è all'incirca sotto la scaletta, a volte si guasta e fa congelare i latte con relativi problemi all'agitatore ecc... A voi è mai capitato con i moderni impianti? (Il mio ha 10 anni e si e no cambio una sonda all'anno...)
  5. Vorrei aprire una discussione su questo argomento dato l'acquisto prossimo di una vasca e del gruppo di raffreddamento per il latte. Finora mi sono stati proposti due marchi: i TCool di GEA, e i Serap, marchio francese specializzato nello stoccaggio di alimenti. Siccome le differenze di prezzo sono abbastanza elevate, vorrei sapere da qualcuno di voi dove orientarmi e se vale la pena di spendere anche 10.000 € in più per il GEA... I motori sono praticamente identici, cambiano la vasca e gli equipaggiamenti. Un altro quesito lo pongo per la misurazione del latte: è meglio l'asta elettronica o le celle sotto i piedini che danno la massa in Kg? Grazie anticipatamente. Premetto: mi consigliano di aquistare uno di capienza 70 q.li anche se non arrivo nemmeno a 200 capi (frisone italiane) in lattazione... Sono già cliente GEA, ho una vecchia 8+8 a spina di pesce della Westfalia Vi lascio i siti internet in descrizione: http://www.groupeserap.com/cadre_nav_fo.asp?openid=1124 http://www.bellucci.it/prodotti/Frigolatte-TCool.htm
  6. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    A titolo informativo, avendo effeuttuato il primo tagliando a 200 ore, l'assistenza confermato la estrema sensibilità dell'acceleratore a pedale, promettendo appena disponibile un aggiornamento software da parte di Massey Ferguson, che andrà a calibrare ottimamente la sensibilità del pedale. Nel frattempo il meccanico ha fatto una calibrazione "manuale" e la situazione è molto migliorata.Quindi altro flop a breve sfatato (sono fiducioso).
  7. Bertu724

    Fendt 1000 Vario

    Questa è sicuramente una versione orrenda (e ve lo dice un fedtista) ma non è nel modo più assoluto quella definitiva... Non so se qualcuno ricorda le foto del prototipo del primo 936 vario... era uguale al vecchio 930 che montava il MAN con qualche modifica ai fari, a suo tempo venne considerato orribile... sono certo che non sarà così, mi fido di porsche design!
  8. Bertu724

    Fendt Serie 300

    No, la turbina solo è stata portata al GRR inizialmente per una rettifica, poi si è visto che era irrecuperabile... @Gian81, no lo ho preso dall'interprovinciale sempre a Calcio (Ghirardelli quello che è fallito poco dopo)... Si bene l'assistenza di Zerbi ma l'è salatissima...
  9. Bertu724

    Fendt Serie 300

    Ragazzi, possiedo un 312 vario TMS del 2008 (avevo anche il grande 312 LSA turbomatik, con 17000 ore, mai fatto nulla), ha 3500 ore circa e qualche giorno fa' stavo spargendo il letame e ha iniziato a sputare olio dalla marmitta, prima solo sopra i 1100 g/min, poi a tutti i regimi di giri, aumentando all'aumentare di giri... A primo acchito abbiamo pensato alla turbina, proviamo a smontarla e infatti era proprio quella, completamente fuori asse e mancante di due alette... alla fine cambio il sistema di tubocompressione... 900€...mi consigliano un analisi accurata del motore date le poche ore di lavoro del mezzo...E' mai capitato a qualcuno di voi possessori di questa stupenda macchina? NB la turbina non ha un cuscinetto ma delle bronzine, non la abbiamo ancora smontata ma si pensa che il guasto sia stato causato dalla rottura di una delle bronzine.
  10. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    A @gian81: allora, nella funzione pedale il selettore SV1 regola il regime di giri massimo per la cambiata, l'altro selettore SV2 regola invece la marcia e la gamma di partenza; chiarifico: la marcia e la gamma di partenza si impostano automaticamente ogni qual volta viene premuto il pedale frizione o viene messa in posizione di folle la leva power control. Se si effettua invece una inversione di marcia senza premere il pedale frizione (cioè utilizzando la leva power control sotto il volante) la marcia e la gamma che si stavano utilizzando vengono mantenute, non vengono quindi portate alla marcia e alla gamma di partenza. In pratica le marce e le gamme di partenza preimpostate, entrano in funzione solo quando si preme il pedale frizione o si posiziona in folle la leva power control. Comunque sia in modalità leva sono disponibili tutte le gamme e tutte le marce, sia in modalità lepre, tartaruga, lumaca. A @albo, si i due a semicerchio indicano: a sx la temp. acqua, a dx il diesel. Le due colonnine centrali possono indicare 2 valori in base alla selezione: a sx il livello di urea (Adblue) e il livello di carica della batteria, a dx la pressione dell'olio e la pressione dell'aria del compressore. Spero di essere stato chiaro ed esaustivo, ma credetemi è molto più semplice a farsi che a dirsi!
  11. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    La modalità a leva funziona normalmente e bene, cambi quando vuoi; il cambio è preciso (si può regolare l'aggressività della cambiata) e io uso praticamente solo quello, perchè provando ad attivare la funzione pedale e regolando il numero di giri per la cambiata con i selettori sv1 e sv2 è un po' impossibile l'utilizzo, perchè la combinazione sedile pneumatico, cabina sospesa, le buche del terreno e alcuni piccoli movimenti del piede e quindi del pedale acceleratore, fanno continuamente accelerare e decelerare il motore rendendo instabile e poco piacevole la marcia (altalenante) a causa della altissima sensibilità dell'acceleratore... se riesco a fare un video con i problemi che presenta lo posto volentieri così, per far capire meglio il problema (che non è rilevantissimo data la possibilità di cambiare manualmente).
  12. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    Ragazzi, dopo varie prove prove con diversi attrezzi quali: voltafieno Lely Lotus stabilo 600, ranghinatore Kuhn a rotore singolo, spandiconcime da 2500 lt Agrex, Matermacc 8230 (6 file) e altro che non ricordo... Il trattore MF 5600 2 RM si è comportato egregiamente! Motore pronto e silenzioso, comodità per l'operatore a livelli molto elevati (ve lo dice uno abituato a Fendt da generazioni), raggio di sterzata buono, cambio decisamente approvato (non ostante il mio scetticismo verso i power-shift)... Insomma un mezzo che in campo (per lavori leggeri, per questo mi serve) non ha molti rivali e lo dico perchè ho visto e provato un farmall 95U pro, e ne sono rimasto deluso, in particolare dalla cabina... strettissima e abbastanza confusionaria rispetto a quella di MF che è decisamente più ampia, chiara e in poche parole si ha tutto facilmente a portata di mano. Ah... visibilità TOP anteriore, posteriormente potevano fare meglio ma è comunque molto buona a mio parere. Ho comunque riscontrato problemi nell'uso della funzione pedale, infatti il pedale dell'acceleratore è veramente troppo sensibile, si salta troppo usandolo in campo e in strada, e come ho già ribadito l'attacco delle prese idrauliche è poco intuitivo e senza recupero dell'olio. Consiglio comunque il mezzo per i lavori medio-leggeri, ma prendetevi un 115-120 cv con un bel 4 cilindri e andate sul sicuro (per lavori intermedi)... Io per ora non mi pento del mio 95 cv tre cilindri... Ma dato che ho un Fendt 312 vario TMS non mi serviva una macchina per lavori medio-leggeri. Rispondo anche a @Mattia 3645: il lampeggiante non si accende per strani fenomeni paranormali :AAAAH: ahahaha solo che dopo aver raggiunto i 25/30 km/h si accende automaticamente, una cosa in più per chi si dimentica dell'accensione in strada.
  13. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    Grazie! La macchina è quella più accessoriata che si può avere, escluso il gruppo sollevatore anteriore, e il tettuccio della cabina. La cabina è essential (di più non si può avere se non il joystick per il caricatore frontale), full optional con radio (incluso Bluethooth, USB...), sedile Dynamic Damping System. Nelle foto si vede anche l'ammortizzatore della cabina (monta una cabina sospesa)... La cabina della serie 5600 è delle stesse dimensioni di tutte le altre di tutta la serie Massey Feguson. Confermo la velocità di 40 Km/h, anche senza freni anteriori, perchè sono stati maggiorati quelli posteriori. Monta 4 distributori idraulici (di serie sono 3 mi pare); effettivamente, come ho già detto gli attacchi sono poco pratici però tutto sommato vanno benone, precisi e sensibili al punto giusto... Da notare in una foto sul link in sulla cabina in altro lo sportellino che ho fatto anche vedere aperto, quello è il filtro dell'aria della cabina in una posizione, a mio parere, comodissima rispetto alle altre macchine che ho (i miei due Fendt lo hanno in cima alla cabina, nella parte frontale, nascosto dietro i 4 fari... scomodo da raggiungere). La fanaleria è esagerata, troppi fari secondo me, ma pensate che il pacchetto completo dei fari (14 se non erro) costa solo 150€ e sono tutti marchiati Hella. Altro punto forte è lo sterzo, oltre al fatto di avere ampio raggio esserndo un 2 RM, da una bellissima sensazione di sicurezza e governabilità del mezzo. Abbiamo fatto montare gomme strette per la semina con una pesantina Materemacc 6 file, la ''rincalzatura'', e per diserbare... Le gomme sono delle BKT quindi non ci aspettiamo molto in termini di durata.. costano poco e probabilmente varranno quel che costano. Comunque verrà usato anche in fienagione sotto il voltafieno a 4 rotori della Lely e sotto il rotoranghinatore Kuhn.
  14. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    Ecco alcune foto del 5609, ho cercato di catturare più dettagli possibili, comunque se avete qualche particolare richiesta di immagini, contattatemi pure e vi accontenterò... Le altre foto sono tutte quì https://www.dropbox.com/sh/4xmqr2cfaidia6r/IrMcOQ9Ykc/Massey%20ferguson%205609%20Images [ATTACH=CONFIG]19038[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]19039[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]19040[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]19041[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]19042[/ATTACH]
  15. Bertu724

    Massey Ferguson 5600 e 5700

    No, confermo l'assenza della marcia eco da possessore del 5609 tra poco posto le foto per farvi un po' un idea del mezzo...
×
×
  • Crea Nuovo...