Jump to content

alefriuli

Members
  • Content Count

    1142
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

alefriuli last won the day on June 15

alefriuli had the most liked content!

Community Reputation

119 Excellent

About alefriuli

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io ho defogliato e cimato, venerdì finisco di dare l'antibotritico e la notte, intanto che mi riposo, do una passata di zolfo con la solferina, poi che vada a chiudersi il grappolo, quel che dovevo fare l'ho fatto. Quest'anno da noi l'oidio non è così banale, seppur ovviamente molto lontano dai pericoli che crea nelle zone storiche. Poi pensavo affirm in zona grappolo per tignole e una settimana dopo Epik per scafoideo e tutto quel che riesce a prendere.
  2. Magari avrà problemi..so, però, che la pellenc panorama la faceva andare. Com'è come non è, io vado tranquillo, lui no. Magari l'MF è un'ottima macchina, non la conosco.
  3. Da noi solo sassi bianchi e rigorosamente inerbito. Non serve aver bucce grosse. Tutte le varietà, adesso, hanno la buccia grossa, quindi soffrono meno un'esposizione improvvisa al sole. Questo è un teorema assodato. Di certo non si sfoglia, adesso, un merlot. Non avrebbe senso. Piuttosto lo si fa ben dopo l'invaiatura quando anche il sole ormai pesta meno. Fidati che sui bianchi a grappolo serrato la defogliatura migliore è adesso, perlomeno nel nord est.
  4. D'accordissimo con te! Sei comunque tu, casa madre, che devi accollarti oneri e onori dei concessionari ai quali affidi la tua immagine.
  5. Questa è la doppia, un mostro. Io ho quella che fa una fila intera, col solo pendolo di destra. Vale molto più di un antibotritico e Dio solo sa quanto vale un antibotritico su varietà a grappolo compatto. Con le vostre varietà, oltre alla plv, potrebbe non aver senso, tant'e' che nessuno fa quel lavoro, come dici. Il grappolo resta parzialmente coperto, si creano "gallerie" per far passare l'aria e si pulisce il grappolo da residui fiorali e da un po' di tignola, oltre a fare un leggero dirado. Fa tante cose, molto più di una semplice sfogliatura. Personalmente adoro questa macchina.
  6. Defogliatura meccanica con macchina Olmi scavallante posteriore. Su YouTube forse trovi qualche video. Noi la facciamo sulle varietà a grappolo serrato o comunque sensibili a botrite. Visto che ho la macchina passo anche il glera, comunque ho dei vantaggi in termini qualitativi e di sanità.
  7. È esattamente il contrario. Se sfogli precocemente, l'acino si adegua meglio alle altre temperature in quanto ha una buccia molto più spessa adesso. Tieni sempre presente che la defogliatura va adeguata al clima. Da me va eseguita certamente in modo diverso che da te. Bisogna poi vedere se ne vale la pena.
  8. Mah..io faccio la defogliatura adesso, ad acino pepe o un attimo dopo. Non ho ancora cimato, a me piace la giungla, nei limiti del buonsenso. Non adoro le siepi perfettine. La sfogliatura adesso ha una marea di vantaggi, anche per le basi spumante. Il prosecco, sfogliato fra 20 giorni, arriverà in vendemmia con più grado a parità di acidità e PH. Non ti dico poi i vantaggi nei confronti di botrite e scottature..
  9. Non riesco nemmeno a capire come fate a stabilire date certe. 24 giugno fine dei carbammati. Perché 24 e non 28 o 19? Io sono indietro 15 giorni rispetto al 2018, ad esempio. Da nostro disciplinare di integrata volontaria, comunque, i carbammati vanno fino a fioritura esclusa, metiram a parte, che evidentemente è sano e bello e ci puoi fare il bagno. Poi zoxamide e il tanto amato e tanto bio che è il rame, giusto per accumularne un po' nel terreno e nell' uva, che fa sempre bene. Comunque oggi, a sfogliare, ho trovato un acino bello bianco. Uno di numero. Prossima settimana faccio l'antibotritico sulla fascia grappolo e ci metto insieme il sistemico per l'oidio. Sarebbe il terzo, ma ne va via un niente fatto in questo modo.
  10. La cimatrice è doppia L frontale, normale diciamo. Pellenc..il minimo sindacale..Io però mi riferivo alla defogliatrice nel caso preso ad esempio.
  11. Non lo so. Per quel che costa, mi auguro di sì e ho pochi dubbi in merito. Non posso pensare il contrario.
  12. Aggiungo che, per questa differenza di prestazioni, non serve il Varietto. In precedenza, la stessa macchina la tiravo col 209V , ultima serie meccanica. Nessun problema nemmeno con quello. Macchina, sull'usato, che si trova sui 35mila. Macchina che, dopo quasi 20 anni, ancora non ha paura delle altre "normali". Anzi... il Nh, se non sbaglio, è venuto via per 50 abbondanti. Aggiungo un'ultima osservazione: quando esco dalla fila, anche col precedente 209V, alzo il sollevatore senza necessità di staccare l'olio idraulico. Cosa per nulla scontata su altre macchine. Non è solo i litri di olio, è com'è fatto l'impianto idraulico.
  13. Ieri mi chiama un collega. Si sta sfogliando, entrambi, con una Olmi a doppia testata. Lui ha un Nh nuovo (700 ore), 110cv. Io la tiro col 210f. Lui ha dovuto mettere uno scambiatore di calore davanti al trattore e ancora l'olio scalda e preferisce usarlo nelle ore più fresche. Io non ho il benché minimo problema, senza attaccare il supplemento. Anzi, ho parzializzato il flusso perché arrivava troppo olio e i movimenti erano troppo bruschi. Questo a titolo di esempio della differenza tra le macchine.
  14. Beati voi. Se il folpet non vi serve ( e vorrei vedere, in Sardegna!) fate bene a non usarlo. Ci son pochissime regole generali in agricoltura. Io, per dirti, contro l'oidio faccio 2 sistemici e zolfo in miscela in tutti i trattamenti. Fine della mia lotta all'odio.
×
×
  • Create New...