Jump to content

alefriuli

Members
  • Content Count

    1696
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

alefriuli last won the day on March 25

alefriuli had the most liked content!

Community Reputation

549 Excellent

About alefriuli

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io parlo per la mia zona, in altri areali può esser stato davvero pericoloso. Qua da giorni si era agitati, gente che sfalciava erba alta 5 cm., Wanne Marchi che consigliavano sali miracolosi...e tutti i siti davano, al massimo, -4. In zona si era tutti a gemma cotonosa/punte verdi. Che poi, anche avesse bruciato 4 gemme, male non faceva e con l'assicurazione si combinava benissimo.
  2. Nulla, per fortuna. Han fatto tanto casino..ormai se uno scoreggia in vigna si crea il panico e crollano le borse.
  3. Qua in Friuli si, ma devi fare e presentare la variante all'ispettorato. Muoviti però, mi sembra che puoi presentarla entro 2 mesi dalla conclusione dei lavori. Chi ti segue deve sapere queste cose. Se devi fare altre modifiche chiedi se puoi. Io ho modificato tutto il sesto, di piante e pali.
  4. Ma i -1 dove son stati rilevati? Mi ripeto fino allo sfinimento: la temperatura va presa dove serve. E ripeto: nel 2017 le centraline rilevarono dei -3 che in realtà erano -4, -4,5 in alcuni posti e ad alcune altezze.
  5. Proprio una circolare dovevi prendere cinese? Mah..☠ 😜😂
  6. È dalle 10 che è sotto zero. Per chi è assicurato, mi auguro si vada al danno totale, altrimenti sei cornuto e mazziato. Per gli altri, vedo poche speranze. Sui vigneti lo stadio fenologico e le zone di ristagno faranno la differenza.
  7. E cosa c'era di positivo in quel vigneto?
  8. Io faccio in 3 colpi più la potassa per conto suo. Tutto minerale.
  9. Intendo dire che si dispongono a strati, anche piuttosto diversi nell'arco di uno spazio relativamente limitato e vengono facilmente influenzati da molteplici fattori. Comunque, se fa confusione, togliamo pure il "muoversi", tanto cambia poco. Il concetto è prendere la temperatura dove serve, il resto son chiacchiere di contorno.
  10. Occhio che le masse d'aria si muovono e si stratificano molto più di quel che sembra. Nel '17 vi furono danni apparentemente enormi rispetto a quanto rilevato dalle centraline. Io misi 3 termometri in differenti luoghi, sempre in mezzo al vigneto, a circa 90 cm. da terra. Termometri ovviamente provati nei giorni precedenti con quello della centralina, quindi perfettamente funzionanti. I dati furono, per me, strabilianti. Differenze anche di 2, 3 gradi rispetto alla centralina, posta a 2 mt. Ad ogni modo, la temperatura si prende dove interessa. Eredità della melicoltura questa.
  11. Allora l'abbinamento zoxamide+copertura è da intendersi come super copertura però? Giusto? Almeno, io la vedo così. Ad ogni modo, domani passa il tecnico di Corteva e chiedo un parere anche a lui.
  12. Questo no. Tant'e' che lo stesso Zorvec associa il componente monosito, cioè oxathiopiprolin (spero sia scritto giusto) a due multisito a scelta, zoxamide o folpet. Abbinare 2 monosito è contro ogni regola di buonsenso.
  13. Curiosità: ieri parlavo con un tecnico, che apprezzo, a proposito della zoxamide. In un ipotetico programma di difesa, lui la piazzava da acino formato in poi (sono d'accordo) in abbinamento ad una copertura, in quanto lui vede la zoxamide comunque come una molecola con una certa mobilità e che va anche (e soprattutto) a legarsi alle cere. Per fare un esempio, mi aveva indicato una miscela di zoxamide e folpet, cosa che mi ha lasciato perplesso. Io l'ho sempre vista e usata (le rare volte) come una copertura, in abbinamento a prodotti ben più mobili (cimoxanil, fosfiti, CAA). Insomma, diciamo che l'ho sempre vista come un super-folpet (perdonate la semplificazione). A supporto della mia tesi, nello Zorvec, la molecola sistemica e monosito è abbinata, a scelta, alla zoxamide o al folpet. Voi come la usate la zoxamide?
  14. Qua da 0 a 1 grado di freddo ad un metro di altezza. Ricordiamoci sempre di misurare la temperatura dove ci interessa, le centraline sono posizionate a 2 mt di altezza, solitamente. Per fortuna qua è da 2 giorni che tira una bora intensa. Bene così.
  15. Avete lanciato gli adulti o le uova? Motivi dell'una o dell'altra scelta? Per il discorso efficacia: da come l'ho capita io, non c'è da aspettarsi che si faccia piazza pulita, bensì che si raggiunga un equilibrio per cui la cocciniglia resta ad un livello assolutamente tollerabile e comunque controllato dal predatore. Ultima domanda: con quale criterio spaziale avete lanciato gli insetti? Chessò, più vicino ai bordi, nei pressi dei focolai o semplicemente deciso a tavolino?
×
×
  • Create New...