Jump to content

alefriuli

Members
  • Content Count

    1562
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

alefriuli last won the day on September 9

alefriuli had the most liked content!

Community Reputation

441 Excellent

About alefriuli

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Va bene, certo. A mio avviso ce ne sono altre che vanno meglio. Mia personale classifica dopo averle viste lavorare: Braud, IMECA, Gregoire, Pellenc.
  2. Devo investire bene i miei soldi. Di giallo mi piace solo una sfumatura. Detto questo, io seguo il famoso proverbio: "Mogli, buoi e vendemmiatrici dei paesi tuoi.." Vediamo se per Natale la metto sotto l'albero.
  3. Minchia, ha la peste??😂 Chiedevo per curiosità, ripeto. Non conosco proprio la ditta. Comunque, ad ogni modo, il messaggio è arrivato, poco chiaro, ma forte!☠☠😂
  4. La frase su Schettino l'ho capita e può essere condivisibile, seppur non mi è mai stata chiarissima la tua idea di riforma del p.g. Riguardo alla seconda parte, non ho capito cosa vuoi dire.
  5. Aspetta un attimo..il succo del mio discorso è che la gran parte dei vini italiani è svalutata per un'assurda guerra sui prezzi. Lo dimostra il fatto che il Tavernello non è tutta quella merda che siamo riusciti a comunicare in questi anni, quindi tutta la filiera dovrebbe avere un maggior valore aggiunto. Parlo del Tavernello, ma chissà quanti altri esempi si possono fare. Nelle mie stesse zone, si trovano in cantina dei bianchi fenomenali a 4/5 euro. Una vergogna, una cosa scandalosa. Non pensare che da noi si vendano tante Porsche. Tieni sempre presente che produciamo la metà di voi. Quello che voglio ribadire è che TUTTO il vino italiano (salvo rare eccezioni) è sottovalutato rispetto alla concorrenza estera. Forse gli spagnoli sono competitivi in questo massacro, ma io punterei a confrontarmi con i francesi. Strada più lunga, rispetto all'abbassare di 10 cent una bottiglia, ma certamente più remunerativa nel lungo termine.
  6. Non rendere pubblica una pubblicità è un ossimoro. Al limite, non la si fa proprio. Al di là di questo, tutto bene nel momento in cui vuoi valorizzare il prodotto. Se invece il risultato, come peraltro si evince dalle parole di Gianni, è screditare gli altri (o porre, quantomeno, dubbi sul rapporto qualità/prezzo degli altri), mi par la solita guerra al ribasso. Io, dopo aver visto la pubblicità, ho pensato: "Bene, il Tavernello andrebbe aumentato di prezzo." Ovviamente resto un pio illuso. Il Tavernello scenderà ancora di 0,5 millesimi se troveranno gli spazi per farlo e anche gli altri dovranno scendere, perché da noi è tutto focalizzato sul prezzo più basso possibile, e ce ne vantiamo pure. Mi sfugge la logica, al di là del masochismo.
  7. Cerco un affare. Nuova o usata. Ho già qualcosa di molto interessante per le mani e credo che finirò lì, però su Subito ho trovato un conce in zona che vende una Bargam, marca a me sconosciuta, da qui la curiosità.
  8. Sto valutando l'acquisto di una trainata e ho ben più di una mezza idea in testa. Su internet ho visto le Bargam. Le conoscete? Che macchine sono?
  9. Chi può fare solo mezza giornata è meglio che si prenda una bella forbice a mano se deve far vigneto. Se deve far frutteto, si porta dietro il forbicione.
  10. Come minimo la cabina perde la certificazione, anche ammettendo si possa fare il miglior lavoro possibile. Non so cosa sia il monoleva (immagino i comandi del caricatore), ma mi chiedo: perché non riesci a far passare i tubi da dietro la cabina, che è provvista dei fori di passaggio?
  11. Provato il cvt a 4 ruote sterzanti. Tutto bene, ma la domanda non riesce dalla testa. Perché complicarsi la vita invece di farlo, semplicemente, sterzare bene davanti? E con questo optional, siamo oltre a Fendt, come prezzo. Auguri.
  12. E piantare vigna dove adesso hai seminativo?
  13. Intendo, sostanzialmente, a chi conferisce, se è vincolato a qualche cooperativa, anche, magari, per capire, senza essere invadenti, se la vigna produce davvero bene. Poi non so la tua professionalità. Puoi avere bisogno di un agronomo di fiducia, possibilmente indipendente. Se perdi l'uva, perdi il tuo unico reddito. È tutto bello quel che scrivi, ma alla fine dell'anno non puoi avere perdite, come invece puoi permetterti adesso. Scordati la leggerezza mentale dell'hobby. Avrai impegni seri verso banche, fornitori, eventuali avventizi. Poi, sai tu quanto guadagni ora e quanti ettari ti servono per avere un guadagno maggiore (perché, se rischi del tuo, DEVI puntare ad un reddito maggiore) e se questa superficie la puoi lavorare tu, con le tue attrezzature (occhio al terzismo, è ottimo per qualche operazione ma è un attimo mangiarsi il guadagno, mi spaventa più del mutuo).
  14. Si sta parlando di lasciare il posto fisso per un'attività d'impresa. Se non si ha coraggio e una minima capacità di valutazione del rischio, lasciamo stare. Comprare terra con soldi propri, adesso, a me pare una follia, anche se ce li avesse tutti cash. Tra l'altro, servono soldi anche per pagare i fornitori della prima annata, per esempio. E se cominci da bravo pagatore, hai già fatto un bel passo. Io, intanto, cercherei un agronomo indipendente e andrei a far 2 passi nella vigna, magari valutando anche la bontà dell'impianto e cercando di capire in quale circuito di vendita è inserito.
  15. "I soldi si fanno con quelli degli altri, mai con i propri." Cit. Mio Nonno. Come fate a dire che è meglio non indebitarsi e, piuttosto, tirar fuori dei propri? Prendi dalla banca 300mila euro e li paghi il 2% adesso, più o meno. Li cacci fuori un po' all'anno per 10/15/20 anni, come vuoi tu. I tuoi li investi in attrezzatura più piccola, se ti serve. Se hai già tutto, guardati in giro ed investili, vedrai che in 10 anni non sarà difficile tirarci fuori un 5% netto. Nel frattempo saranno sempre tuoi e, se proprio la baracca va in malora, li cacci fuori per estinguere il mutuo se non sei già in Brasile sotto mentite spoglie. Detto questo, a 42 anni goditi i figli e tieniti la campagna come un bellissimo hobby. Quando cresceranno ci sarà ancora terra da comprare se davvero ne avranno voglia. Poi, se vuoi fare il salto, benvenuto. Saresti ammirevole.
×
×
  • Create New...