Jump to content

pippo22

Members
  • Content Count

    247
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About pippo22

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. leva tutto e rilava, poi col nuovo liquido vedi se lo rifà. LA pompa magari non è ma comunque parlarci con un tecnico non fa male.
  2. 700 quintali?allora non sai quanto produce il cabernet? Ripeto l'unica è fare i conti sulla carta, le ipotesi somo tempo perso. Troppi fattori ci sono e logicamente chi vende non ti dice che le malattie gli distruggono ogni anno lo chardone o il refosco ecc. tutto fumo di chi vende.
  3. beh io sono in abruzzo,p enso mi costi qualcosina in più per la distanza, comunque dammi l'indirizzo.
  4. marketing. Chi è affezionato a pasquali sarà diffidente ad un ferrari o BCS , chi è affezionato a BCS idemm ecc. Io ho visto un pasquali ultimamente 7,1 motore VM 70 CV mi ha affascinato molto, abbastanza simile al mio 8400 A.Carraro ma col cambio sincronizzato e tirava molto bene, alla fine è un'ottima strategia di mercato, in zona si stanno vedendo molti ferrari nuovi ultimamente, a discapito degli A.Carraro sempre più cari.
  5. ferrario e pasquali sono del gruppo BCS ultimamente stanno producendo trattori tipo A.CArraro ma a prezzi più bassi. montano Lombardini e VM
  6. Fai una cosa matematica. fatti vedere le fatture della cantina a cui conferisce, guarda il reale guadagno, sarai sempre soggetto alle variabili metereologiche e della tua inseperienza su quei vigneti , ma almeno hai dei dati obiettivi per poter valutare. Comunque non possiamo giudicare perchè non sappiamo quanto produce e qual'è il prezzo di mercato nella tua zona. Secondo me ... ripeto .... vedendo le fatture della cantina sai preciso di che numeri parli, è forse l'unco dato obiettivo per valutare.
  7. guarda che non esistono regole, in genere questa serie va molto oltre le 6 000 ore, tutto dipende dipende da come ha lavorato. un mio vicino ha il 405 con 6 000 ore e non è mai stato dal meccanico, i tipi montagna però in genere arano molto e quindi c'è più usura freni frizioni e catenarie. io mi son portato un amico che ce l'ha ed è appassionato anche di meccanica dei trattori, quidi sono veramente soddisfatto ed ho risparmiato un bel po rispetto al concessionario
  8. c'è gente che piange, e appena ytornerò sotto le vigne son sicuro piangerò pure ​
  9. Qualcuno di voi fa già agricoltura biodinamica? sa qualcosa in merito?
  10. secndo me pagati i contributi e vivi di rendita. al limite prenditi qualcosina per passare il tempo e fare esperienzama goditi quello che ti è arrivato dal cielo, non è proprio il momento di improvvisarsi imprenditori e soprattutto con quel volume di lavoro e spese. sto impiantando un'ettaro e mezzodi vigneto nuovo e sto vedendo grossi problemi, l'annata, i prezzi, la difficoltà nel fare i lavori con il maltempo sempre sul collo, alla fine sarà un'anno particolare ma la vedo dura a mantenere il bilancio anche se avevo ben calibrato le spese. Troppe varianti, troppo inpegno, troppe condizioni, alla fine ne vale la pena? hai la possibilità goditela, fatti una piccola azienda così vedi come si fa e come sarebbe andata, risparmiateli tutta questa spesa e questa incognita. Saiquante notti insonni per i problemi che ti verranno? i soldi spesi non tornano più, dopo dovrai solo essere certo di guadagnare abbastanza per rimetterne a sufficenza per almeno campare. pensaci bene, lascia stare i sogni, oggi non è tempo da sogni.
  11. la cenere la guarirai l'annoprossimo usando da subito il prosper della bayer, non comparirà più. Comunque nella zona dove vivo io fanno tutti il biologico. hanno meno problemi degli altri. quando vedevo passare con la solforatrice nemmeno si parlava di cenere da noi e loro invece avevano già attacchi. Ora loro sdormono tranquilli e a noi che trattiamo costantemente con sistemici peronospora e oidio ci stanno macellando. il segreto secondo me sta nel rendere forte le piante e non uisare medicine forti. non è nè difficile nè impossibile, basta fertilizzare in autunno e vangare, fare il sovescio se ce n'è bisogno ed usare sempre il rtame. con i prodotti bayer non puoi usarli e la vegetazione cesce fino a fine luglio, rendeendola vigna sensibile agli attacchi, è vero che viene combattuto dall'interno per via sistemica ma non è sufficente, annate con forte pressione ocme quest'anno ci serve soprattutto non far entrare le malattie.
  12. ok. ricominciamo da capo. Sei stato licenziato e vorresti rifarti un lavoro? Trovati un'altra azienda che ti assume. Non mi prendere a male ,anche perhè ti spiego i perchè ( tanti devo dire). 1) Oggi partire con un'impresa occorrono tempi e modalità incredibili, 2) l'economia non gira 3) I progetti ambiziosi da te formulati richiedono molti soldi 4) molta esperienza 5) molto personale 6) tempi D'attesa lunghi prima di iniziare a incassare soldi per guadagnare. Non ho tempo per approfondire però ti dico solo la mia situazione, sono figlio di agricoltore, conduco direttamente da molti anni ed ho ancora tantissime incognite che mi emergono ogni anno, a volte vado appena sopra il pareggio di bilancio. non credo sia la sola mia esperienza questa.
  13. anche io usavo, solamente bayer, poi ho sviluppato un'intolleranza al fosetil ed adesso uso solamente il prosper nella prima fase, pre fioritura. Generalmente vado dal rivenditore settimana per settimana e in base all'andamento meteo decido se utilizzare prodotti più o meno forti. Ci sono stagioni che non ci sono assolutamente rischi e allora perché spendere così tanti soldini. Annate come questa ad esempio, qualsiasi prodotto è insufficiente a combattere gli attacchi soprattutto di peronospora.
  14. Il secondo è sicuramente il programma migliore, l'albis è stato creato proprio per la prima fase e il prosper funziona alla grande sempre nella prima fase. Ti dico però che Bordò, Melody, Albis e Trevi sono tutti a base di Fosetil, Questo significa che metti il fosetil per due mesi di fila. So benissimo che la Bayer garantisce che il fosetil non produce resistenza ma non ci credo più di tanto. Quando capita un'annata poco piovosa che puoi ritardare i trattamenti ogni 14 15 giorni ok ma se devi iniziare a trattare con questi sistemici ogni 9 10 giorni le cose cambiano, almeno secondo me.
×
×
  • Create New...