Jump to content

Elsi

Members
  • Content Count

    2901
  • Joined

  • Days Won

    2

Elsi last won the day on November 20 2020

Elsi had the most liked content!

Community Reputation

269 Excellent

About Elsi

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday December 1

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Sardegna medio campidano

Recent Profile Visitors

23921 profile views
  1. L'ultima frase dice un po' tutto sulla "nostra ostinazione" nel voler proseguire un lavoro in un mondo difficile, molto ben descritto nel tuo msg. Speriamo di riuscire a trasmettere ai nostri figli la passione che ci hanno trasmesso i nostri genitori, anche se ho l'impressione che diventa sempre più difficile. Fortuna che l'innovazione avanza anche sui mezzi agricoli e credo questo aiuta a non fare scappare tutti dal lavoro duro della terra. Scusate ot Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  2. Secondo me dipende dalla zona e dall'annata. Qua capita spesso di dover irrigare, a volte è cambiato poco ....ma molte volte ha ripagato Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  3. Poco su Fb ho trovato questo articolo che secondo me è molto interessa e racconta problematiche che si trascinano da anni https://www.viveresenigallia.it/altrigiornali/4/2100201297/?utm_medium=Link&utm_campaign=Facebook&utm_source=Social Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  4. Io ho fatto pomodori per una decina d'anni, facevo 2/3 ha e avevo raccoglitrice meccanica in gruppo con altri 5/6 colleghi....ad inizio anni 90 le politiche industriali della zona bevano deciso di " premiare" la raccolta manuale e fare grossi scarti su quella meccanizzata, risultato che tanti avevano abbandonato, dopo qualche anno si è riniziato a fare raccogliere nuovamente a macchina, sono rimasti pochissimi agricoltori che fanno tanti ha....ma si sentono sempre tante lamentele sul prezzo che dicono sia poco remunerativo considerando il grossi aumenti delle spese x la coltivazione. Rese medi
  5. https://agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2022/03/07/grano-duro-per-la-redditivita-delle-aziende-decisiva-la-pac/74255 Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  6. Sarebbe veramente bello riuscire a fare a meno della chimica per coltivare, per noi vorrebbe dire meno burocrazia e meno esposizione ai vari rischi che ne comporta l'uso. Però credo sia importante valutarne pro e contro ( che non è cosa trascurabile) e magari cercare di capire meglio se da " l'oggi al domani" è possibile fare delle scelte così nette che possono mettere un difficoltà produzioni e redditi di tante aziende del nostro settore. Sarebbe anche molto bello poterne fare a meno anche per curarci quando stiamo male, ma purtroppo credo che ad oggi, medicine omeopatiche o di vario genere (
  7. Non è quello che chiedevi, ma sul web ho trovato questo articolo che da qualche dato generico sulla Pac Europa https://ilmanifesto.it/varata-la-nuova-pac-perpetuato-il-modello-agro-industria/ Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  8. https://terraevita.edagricole.it/economia-e-politica-agricola/eco-schemi-guida-per-conoscerli-applicarli-meglio/?fbclid=IwAR2NsHBGiLTGf7VKPWm_wMghjc2SO06-hlWNgIr-fdYlVLEDqLsB8SXeoHI Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  9. Anche secondo me, non so se ho capito bene...ma mi viene da pensare che puntano a farci fare il biologico spendendo di più e incassando di meno, con il probabile risultato che si parlava prima di importare cereali dalle altre nazioni con chissà quanti trattamenti.... Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  10. Si, che poi discorso grano che non si diserba, se compreranno ancora più grano Canadese (come giustamente scrive dj) i pastai cosa scriveranno nelle confezioni, gli agronomi che han stilato la PAC cosa diranno per giustificare gli obiettivi che si erano posti? Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  11. Voglio vedere (se come dice il professore) ci saranno questi agronomi che non faranno solo pratiche e che ci indizzeranno all'agricoltura di precisione che rispetta più l'ambiente e che usa meno pesticidi e con meno soldi nella PAC a disposizione? Speriamo siano gli stessi che hanno stilato la nuova PAC e che magari applichino lo stesso ragionamento per la remunerazione del loro lavoro....e riescano a dimostrarci veramente che quanto hanno deciso nei tavoli di lavoro si possa applicare nella maggior parte delle aziende di Tutta Italia.... Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  12. Concordo, io l'anno scorso a fine novembre ho seminato Gibaltar ed Egeo ed è andata molto bene perché ha piovuto presto, 4/5 anni fa mi avevano fatto semina su sodo a gennaio( perché chi me l'aveva seminato aveva fatto prima i suoi) aveva piovuto tardi e i mie erano andati decisamente meglio dei suoi Tante volte da noi annate e piovosità imprevedibili e a mio pare da noi la forbice "migliore per la semina va da fine novembre a max metà gennaio Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  13. A me 4/5 anni fa avevano chiesto in affitto un terreno di 5 ha per erba medica, mi proponevano 300€ a ha.... A quei prezzi affitterei tutto, qua fare soldi dai seminativi (ma anche da altre colture) diventa sempre più difficile. Speriamo sia un segnale di cambiamento.....ma ne dubito Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  14. Buon anno a tutti! Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
  15. Con glifo mi era capitato una volta di aver ripassato una semina su sodo dopo qualche giorno che era stata seminata e il grano era nato bene senza averne risentito....ma il seme non era ancora germogliato Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
×
×
  • Create New...