Jump to content

paenutella

Members
  • Content Count

    58
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

17 Good

About paenutella

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    colline marchigiane

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Macchè, stato assistenzialista. Come le giustifichiamo altrimenti tutte quell figure al ministero che servono per scrivere una legge incomprensibile, rispondere alle domande che sorgono a noi cittadini dal non capire che hanno scritto e poi riscriverle in italiano nei mesi successivi? E' dappertutto così nel pubblico, ma facciamoci due risate su. Nella mia regione hanno emanato un decreto per fare le Smart visit per i collaudi PSR causa covid: di 4 pagine fitte per dire che si potevano fare foto invece dei sopralluoghi. Sono due settimane che non sanno neanche loro cosa devono fare, riunioni e controriunioni di dirigenti per capire se le foto devono essere georeferenziata in prospettiva angolare da Marte e se per "impianto" si considera solo quello della luce e non quello arboreo. Definirli assurdi è essere riduzionisti qui.
  2. ahah, anch' io me lo chiedevo perchè sul sito del MISE si parla esplicitamente del decreto attuativo. vi riporto quello che mi hanno risposto, magari torna utile a tutti "si comunica che il modello, il contenuto, le modalità e i termini di invio della comunicazione che tutte le imprese che intendono fruire dell’agevolazione sono tenute ad effettuare al Ministero dello sviluppo economico saranno stabiliti con apposito decreto direttoriale entro il 31 dicembre 2020. In proposito, occorre specificare che l’invio della comunicazione prevista dalla norma non è richiesto come condizione di ammissibilità al credito d’imposta o come richiesta di valutazione preventiva dell'ammissibilità al credito d'imposta, bensì al solo fine di consentire a questo Ministero di acquisire le informazioni necessarie per valutare l’andamento, la diffusione e l’efficacia delle misure agevolative." in pratica, potendo usufruire del credito solo nel 2021, si prendono tutto il tempo che serve. poi se ci scrivono che serve qualcosa di meglio o di più in fattura oltre alla dicitura classica della legge, la fattura la dobbiamo correggere noi. Classica italianata: si fa la legge ininterpretabile alla azzeccagarbugli, la si promulga poi le regole vere e proprie, semplici e lineari, quando capita e se qualcuno ha tempo di farle.
  3. basta sapere se i crediti di imposta sullo stesso bene sono cumulabili recirpocamente. l' importante poi è che non si superi il 100% del valore
  4. un' altra domanda che avrei per il forum è se qualcuno ha chiaro quali siano le procedure operative per accedere al credito: acquisto bene rispondente ai criteri di eleggibilità del contributo: OK indicazione in fattura: "“beni soggetti al credito di imposta di cui ai commi 184/194 della legge 160/2019”: OK ma poi? a chi e come bisogna comunicare l' avvenuto investimento? MISE, Agenzia Entrate? e cosa bisogna comunicare? Non riesco a capire se ci sia un decreto attuativo e se ci siano procedure su come esigere il credito, il MISE è alquanto ambiguo a riguardo e siamo l' unico paese in cui le regole per un bando vengono "forse" fatte dopo l' inizio del periodo in cui il bando/legge è attivo. mah
  5. ciao Primo, il tuo punto di vista è infatti allineato al mio. L' isobus lo potrei prendere o mettere più in là. Per ora non ho attrezzature Isobus ma le potrei fare in un immediato futuro. Quello che non mi era chiaro è perchè nel "pacchetto 4,0" offerto da molte case produttrici c' è spesso la necessità dell' autoguida come componente necessario. al di là del poter essere utile e del recuperarci il 40% dell' investimento, non lo vedo come un requisito assolutamente necessario. Ed il prezzo dell' autoguida è di solito quello che fa lievitare la spesa per rientrare nella 4.0 concordi?
  6. ciao a tutti, sto cercando di capire bene cosa serve effettivamente per rientrare nelle definizione dell' allegato A, ovvero quale sia una dotazione minima da aggiungere ad un trattore nuovo per renderlo compatibile col Credito d' imposta 4.0. Questo perchè ogni casa tende a offrire pacchetti diversi e spesso con software propri (e cari) oltre che con accessori magari utili per la guida automatica ma non necessariamente per soddisfare i requisiti della 4.0. In breve, dai commi dell' allegato servirebbero: Kit GPS con antenna: OK Sistema di guida, integrato al GPS: OK Telematica, ovvero software+sim per gestione comunicazione fra centro aziendale e macchina agricola(controllo remoto,telemanutenzione, telediagnosi): OK motore volante(esempio Intellisteer): questo non lo vedo richiesto da nessun comma dell' allegato. Sicuro che ci serva effettivamente? isobus: idem, è necessario? Qualcuno sa dirmi se sbaglio qualcosa nella mia interpretazione?
  7. grazie Dj. mi sembra "pochino" anche il 33 considerando che è un senza-permuta e il trattore è un pronta consegna fermo in parcheggio da diversi mesi. giusto per rendermi conto delle diverse realtà regionali, si arriva in media al 35-38 con picchi del 40% di sconto o chiederei troppo al rivenditore?
  8. quanto è onesto che mi chiedano per un T6.180 EC con assale sospeso, frenatura trattore e poco altro (anche se ha quasi tutto a parte la cabina ammortizzata)? si sa se c' è in piano un upgrade del modello a breve?
  9. si, di pendenze in capezzagna ne ho, ma si destreggia con qualche accortezza. l'ho usato in vigna, quindi fresa, interceppo e atomizzatore portato
  10. si, l' avrei fatto una 30-ina di cm più largo se l' avessi disegnato io. sulle pendenze laterali se la cava egregiamente, c'è un video su youtube a riguardo. sembra alto ma il baricentro è davvero basso a livello della PdP. ma non so ancora fino a che pendenze spingermi per il comfort mi riferivo al campo, su strada si lo sposti tranquillamente ma non ha niente di ammortizzato a parte il sedile. io l' ho spostato al max di 40km fra i due appezzamenti, fa i 28 kmh con motore a 1600 giri circa prezzo sui 44, più di un frutteto accessiorato uguale ma meno di un carraro mach2 o 4.
  11. ciao, alla fine l' ho preso e ci ho fatto le mie prime 150 ore. Impressioni principali: -motore una bomba, comfort degno di nota che non ho trovato in nessun' altro frutteto. Mi ha stupito il tiro, anche se per le operazioni che ci devo fare in vigna lo uso poco. -Stabilità ottima quasi paragonabile a galleggiabilità ad un cingolo in ferro, e sul bagnato esce sempre. non rimpiazza del tutto un cingolato nelle forti pendenze ma forse è stata solo una mia impressione -semplice nell' uso e pochi fronzoli. l' unica pecca il cambio gamma, abbastanza spartano e duro
  12. Lo dichiarano per 30 kmh, ma nn stento a creder che vada a 25 e che ci voglia il carrellone. ci devo fare 8-9 km quindi anche ci metto mezz´ora, mi evito di caricare ogni volta. Per la stabilita' laterale non saprei, la mia peggiore situazione sarebbe la girata in capezzagna a fine filare (in pendenza) e su questo non saprei come si comporta un semicingolato rispetto ad un cingolato classico. Dite che tende a pattinare sull´erba umida?com´e´la vostra esperienza con i cingolati in gomma "classici"?
  13. sui 50K credo o giù di li ma non sono arrivato al punto di discuterne il prezzo. A me interessava per via della stabilità in collina e la trazione (passo abbastanza lungo). Di sicuro più abbordabile ed interessante di un bcs o un Mach2/4. Proprio nessuno che ce l'ha o l' abbia provato in campo? Come optional ha quasi tutto di serie, è impressionante quanta roba ha di già.
  14. Ciao, qualcuno ha avuto modo di testare questo 93CV semicingolato? Avete pareri a riguardo? Io l’ho provato su piazzale e sono rimasto impressionato ma magari vorrei sentire se qualcuno l’ha testato su campo a me servirebbe principalmente su vigneto in collina
  15. Mi trovo anch´io in una situazione simile, ovvero indeciso tra Rex 4 GT 100CV o NH T4LP 100 CV, entrambi con piu' o meno la stessa dotazione (assale con freni a bagno d´olio (il mio attuale Rex 3 non frena, checche' se ne dica), sollevatore anteriore, inversore elettroidraulico). Dovrei farci lavori in oliveto appena impiantanto 7x7,su din piccolo superintesivo e i classici lavori in vigna inerbita, piu' trasporti, quindi avrei bisono di un polivalente (anche il same Dorado ad un certo punto era in discussione) Davvero, non so quale dei due possa essere migliore, assistenza e prezzi a parte. Consigli su cosa scegliere?
×
×
  • Create New...