Jump to content

Silent

Members
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Silent

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. Purtroppo si. Penso che la causa principale sia che per una decina di anni scarsa è stato usato per i trattamenti, quindi giornate in terza a tutto gas. Ha lavorato in terra grossa, non ha quindi subito un'usura da terra fine. Tutto finito, pattini, stelloni, catenarie e rulli. L'altro giorno mi si rotto il pernio di congiunzione, non mi è sganciato il cingolo perchè mi è rimasto infilato in un buco solo, me ne sono accorto per tempo. Pernio e boccola sfondati. Quanto starò a perdere un cingolo?
  2. Ciao a tutti, volevo farvi una domanda sullo steering o matic plus. E' affidabile? qualche anno fa, quando usci quel sistema, molti meccanici di zona ne dicevano peste e corna. Ormai dovrebbe essere tecnologia sperimentata. Qualcuno ha esperienze negative tali da consigliarmi di optare per la frizione a punto morto? Oggi dal meccanico aveva due TK, un 85 ed un 4050 a rifare la frizione. Il primo dice aveva 2000 ore, il secondo 4000. Ora, sul secondo, può darsi, il primo è un po' presto. Il meccanico mi ha detto che le frizioni dei TK sono delle beghe, ogni 200 ore vanno registrate
  3. Salve, Io pensavo ad una semplice tramoggia da mettere anteriormente al trattore ed un frangizolle per ricoprire il seme. Non riesco a trovare niente in giro, mi viene in mente di andar a cercare qualche vecchia seminatrice e smontarla. Qualcuno conosce qualche ditta che fa roba del genere? Grazie.
  4. ti ringrazio, ma il fiat è da montagna, mi sembra sia largo quasi 1.70, ma non ricordo. Esperienza negativa con l'explorer?
  5. Capisco, ma non sono molto affezionato al mio 80/75. Fra vigneti ed oliveti, è tutto un curvare. Fra frizioni di sterzo a secco e freni a nastro, ogni tre per due sono dal meccanico. Mettiamoci pure il fatto che non ha l'inversore e quindi, ad esempio, passare dalla quarta ridotta alla retromarcia per fare manovra, significa agire su due leve e molto spesso togliere anche gas, perchè altrimenti gratta. Insomma, a volte lo butterei giù per un broto dalla rabbia.
  6. Salve a tutti, Sto meditando di far fuori il mio vecchio 80/75 del 91. Non ha molte ore (circa 3300), ma piuttosto la cingolatura da rifare perchè finita. Caso vuole che un concessionario qui vicino abbia in vendita un same explorer 90 ergomatic del 2000 con 1400 ore di lavoro, e apripista. La macchina sembra ben messa, è stata ritinta, sembra venire da una ditta piuttosto grande, quindi potenzialmente maltrattata da trattoristi diversi che si alternavano alla guida. La macchina è raffreddata ad aria. La trattativa parte da 15000 + iva. Che ne pensate? Il motore non h
  7. Sinceramente avrei scommesso la testa che fosse una balla, ma sempre bene chiedere e vi ringrazio per le risposte. Il fatto è che ho 30 anni e molti concessionari ci provano. Non ho potuto celare l'usato perchè questo meccanico conosce i miei trattori. Ho chiesto a lui per correttezza, visto che mi ci servo, ma sapendo che difficilmente mi avrebbe fatto dei prezzi interessanti. Confesso che questa stecca sull'usato però non me l'aspettavo. Il trattore in questione è un tnf95a, ma non è ancora ufficialmente in vendita. Sto valutando in base a preventivi e psr.
  8. Salve, In questi giorni sono andato a fare dei preventivi per l'acquisto di un nuovo trattore, valutando di dare indietro un buon usato. L'offerta su quest'ultimo è stata particolarmente bassa, molto lontana dai prezzi che sono abituato a leggere online per trattori simili, messi peggio. L'idea è quindi quella di vendere da solo l'usato, tramite annuncio su internet e massimizzare il ricavo. Ho chiesto al concessionario di farmi quindi l'offerta sul nuovo e basta, ma mi ha spiazzato dicendomi che se decido di vendere il trattore da solo, DEVO dare garanzia di un anno all'acqui
  9. Ringrazio tutti per i commenti e per l'incoraggiamento. Oggi, ho riportato a casa il famigerato 1880, dopo averlo riparato. Vi spiego in breve cos'è successo. [ATTACH]29109[/ATTACH] La foto ritrae la parte posteriore del cambio, per capirci la forcella che vedete è quella che innesta le varie gamme. In pratica è saltato una rulliera ed un rullo è andato a ficcarsi fra i due alberi, quello che viene dal cambio e quello delle gamme. Entrambi sono stati rotti, quindi è stato necessario sostituirli. A cambio aperto, ho deciso di praticargli una revisione completa, andando quindi a sostitui
  10. Salve a tutti e grazie delle risposte, purtroppo non ho avuto tempo di rispondere. Dunque, il mezzo è cabinato e sfortunatamente non ho nè la manualità e soprattutto l'attrezzatura per aprire un mezzo del genere, nè tantomeno lo spazio dove poterlo fare agevolmente. Dovrò quindi affidarmi ad un officina di cui mi fido e fortunatamente ne conosco una gestita da persone oneste e per bene. Cercherò a fine giornata di farci sempre un salto per imparare qualcosa, cosa che non fa mai male. Dunque, per la rimozione del mezzo ho due possibilità: 1) l'escavatorone: chiamo un terzista do
  11. Salve, Oggi è successa una piccola grande catastrofe. Stavo erpicando alla salita con il mio 1880 quando all'improvviso ho sentito un gran colpo da sotto il sedile, la macchina si è fermata facendo uscire le marce. La leva delle gamme è rimasta bloccata sulla seconda, quella che stavo usando, e non c'è modo di smuoverla. La leva delle marce funziona regolarmente. Premo la frizione, tento di rimettere la marcia, inserisco la prima, ma come provo ad alzare la frizione, il motore si impicca ed il trattore non si muove. Nonostante la discesa, la macchina in folle, senza freni, non si m
×
×
  • Create New...