Jump to content

giordyjoy93

Members
  • Content Count

    805
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

15 Good

About giordyjoy93

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    S. Faustino, Narni (Tr)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buongiorno a tutti, ho un ford 6610 gen2 a cui dovrei mettere un caricatore frontale, ora il mio dubbio/problema è il seguente: L'impianto idraulico originale è un grado di avere abbastanza portata da permettermi di lavorare comodamente? (Non ho trovato specifiche precise a riguardo ma la portata dell'impianto dovrebbe aggirarsi intorno ai 35 lt al minuto) altrimenti cosa consigliate di fare?
  2. Le ancore le hai fatte tagliare al laser anche quelle o le hai acquistate?
  3. ok, ma vorrei capire un attimo a cosa serve la forcella? ha anche controindicazioni? come funziona con lo sforzo controllato se il terzo punto deve lavorare in spinta funziona bene lo stesso?
  4. ok, ma vorrei capire un attimo a cosa serve la forcella? ha anche controindicazioni? come funziona con lo sforzo controllato se il terzo punto deve lavorare in spinta funziona bene lo stesso?
  5. allora stavo vedendo di sostituire il mio 3 punto meccanico con uno idraulico, e volevo un attimo capire se lato trattore è meglio avere un terzo punto con il classico snodo a rotula quindi così https://i.ebayimg.com/images/g/syIAAOSwHhpZ3n40/s-l300.jpg oppure lato trattore con questo snodo https://www.agrilavor.com/30690-large_default/terzo-punto-idraulico-cerniera-gancio-rapido-55-71.jpg, mi chiedevo quale potesse essere il migliore e pregi e difetti delle due soluzioni
  6. Ragazzi riprendo questa discussione per non aprirne un altra...Il terzo punto idraulico lato trattore è meglio con occhiello o con cerniera? e perché? grazie mille in anticipo
  7. il problema sta nella scomodità di ripassare la rete fra i due rulli di rimando della rete situati sotto al rotolo, praticamente bisogna infilarsi tra il pickup e la camera e tirare la rete sui passaggi, basteranno si 5 minuti, ma sono 5 minuti da incazzarsi
  8. 50 e 50 è già più bilanciato, comunque ormai ho deciso di provare quindi vediamo cosa ne uscirà
  9. Nono uso fieno e paglia non uso solo sfarinati,pensavo intendessi se nella razione uso solo cereali o anche mangimi, comunque io non trasformo direttamente perciò devo amche un po' sottostare a quello che mi viene chiesto, finché perlomeno la qualità richiesta mi viene remunerata...poi il discorso carne scura... secondo me non è completamente una leggenda, va visto quanta medica si usa...nei nostri areali o si fa erbaio o si fa medica...chi fa medica da Solo medica come foraggio e la differenza comunque sugli incroci francesi si nota, meno su razze nostrane...questa è la mia esperienza, piccol
  10. Uso solo cereali sfarinati per l'alimentazione, principalmente i problemi che mi dà sono in fase di ingrasso chiaramente il colore della carne, rimane più "scura" detto volgarmente se utilizzata in quantità per tutto il ciclo, in fase di passaggio all'alimentazione a Volontà mi crea problemi perché essendo appetitosa c'è più ingestione di fieno quindi meno di concentrati, inoltre per il mio modo di allevare riscontro qualche problema anche nella gestione del rumine...sia chiaro è un "problema" mio lo riconosco, poi ad esempio alle manze che diverranno vacche ecc. Ecc. Vado di medica, ma ne ho
  11. Diciamo che è vero tutto quello che dici (quest'anno ho dovuto arare di nuovo 5 ha di medica seminato lo scorso anno perché a ripuntarla ci avevano pensato loro questo inverno)...sono in una Zona ripopolamento e cattura ergo ho detto tutto, comunque la speranza è che mettendo erbaio (non me ne vogliano) si rifacciano sulle spalle delle colture dei vicini...non che ne sia felice sia chiaro però io provo a seminare quello che poi mi rimane in campo, altrimenti mi rimane solo il grano come rotazione ..il resto è offlimits I miei bovini da carne sono con alimentazione di sfarinati a
  12. Purtroppo non posso fare niente di tutto ciò causa cinghiali, qualsiasi cosa che sia minimamente appetibile la distruggono. Rispetto ad un erbaio annuale (che nelle mie zone ho ben chiaro come metro di paragone) quanta produzione annua fanno? Inoltre scusa ma mi hai confuso con "prati non sono erbai"...da me l'erbaio si intende annuale vedi loiessa in purezza o in miscuglio che sia, prati equivale a dire medica...di mezzo non c'è nulla Si, ma alla fine per il tipo di alimentazione che faccio io e per il tipo di prodotto che mi richiede chi trasforma o dovuto abbassarne l'uso
  13. Ragazzi una domanda, ho circa 1 ha di terreno irriguo che per motivi di rotazione vorrei destinare ad erbaio, volevo qualche consiglio sugli erbai polifiti pluriennali...nella fattispecie vorrei chiedere: Irrigandolo a quanti tagli anno posso aspirare e a quanta produzione? Inoltre durano veramente 3/4 anni come promesso nei cataloghi? P.s. non semino medica perché avendo solo bovini da carne non saprei cosa farmene
×
×
  • Create New...