Jump to content

John_6620

Members
  • Content Count

    232
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About John_6620

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Altamura (BA)
  1. Da noi dovrebbero essere "i prais" (leggilo così ... è in dialetto ... )
  2. Alla mia laverda 3450 tengo aperta la cabina e a fine campagna non la spolvero lasciando la paglia residua negli scuotipaglia così si dedicano a mordicchiare la paglia e non i fili elettrici. Comunque per evenienza metto delle polpette di veleno.
  3. l'anno precedente cosa c'era seminato ? ... se hai un agriturismo puoi seminare delle leguminose che magari puoi vendere al dettaglio, sempre se puoi farlo come azienda agrituristica.
  4. Infatti come hanno detto gli altri, il mercato di coriandolo è saturo. Bisogna vedere le tue intenzioni. Mi spiego. Se sei interessata a fare contratti, non ti conviene perchè sarà solo una sovrapproduzione che ti verrà mal retribuita; diverso è se vuoi provare a seminarlo come nuova coltura per vedere come si comporta nei tuoi campi. L'unico problema sarà venderlo (e che problema). Non ti nascondo che l'anno scorso ho seminato coriandolo per la prima volta e ho avuto una fregatura a livello di pagamenti (la produzione, d'altra parte, è stata ottima) ma nonostante tutto l'anno prossimo sono intenzionato a seminarlo di nuovo perchè ho riscontrato dei benefici nel terreno. Quindi sta a te scegliere.
  5. Si proprio a quel premio mi riferivo, l'anno scorso era di 500 €/ha comunque, ripeto per esperienza personale, prima di lavorare il terreno ho fatto nascere la maggior parte del coriandolo e poi se ci saranno delle rimanenze nel grano di quest'anno andrò di diserbo come consigliato da DjRudy qualche post fa.
  6. Per tarare la seminatrice fai come ti ha già spigato lucky , anche io ho fatto così l'anno scorso. per quanto riguarda il bio, dovresti sapere che non puoi fare il diserbo sul grano quindi le soluzioni potrebbero essere o non semini il coriandolo, o fai l'imbroglio, oppure potresti passare con il glifosate prima della semina e dopo la prima aratura nel momento in cui vedi che la maggior parte dei semi caduti son nati e arrivati alla 2°-3° foglia ... (ora non so se nel bio puoi usare il glifos ). Ricordati che il coriandolo non è una maggese quindi il terreno comunque lo sfrutti ... ora non so perchè il tuo tecnico te lo abbia fatto mettere per forza, forse per avere il premio sulle piante ortive ?
  7. Grazie mille per le informazioni dettagliate, non ho mai sentito i motori genesis ... diciamo che sarebbe un equivalente della laverda M100 o M112
  8. Salve, volevo chiedere a qualcuno che la conosce, delle specifiche tecniche di una fiatagri L 416 (più new holland che Fiat comunque ) . Grazie in anticipo .Mi interesserebbero numero degli scuotipaglia, battitore e motore e le barre che si possono applicare. Grazie
  9. Si purtroppo devi smontare il sedile perchè lì sotto ci sono i radiatori del clima e le ventole , anche sul mio 6620 ho dovuto smontarlo quando ho montato il compressore dell'aria per la frenatura pneumatica. Siccome il tutto è stato fatto dai meccanici dell'officina di zona , risultato : tappezzeria rovinata perchè lo hanno passato dal lunotto dietro e ... sapete come sono :angry:
  10. concordo con giuseppefal. Nei miei campi seminati tutti a fine novembre il grano stenta a nascere ... in questi giorni sta piovigginando quindi l'aria è umida e molto favorevole alla nascita, però non vorrei che dopo queste piogge il clima diventi di nuovo asciutto e il germoglio secchi ... chissà cosa succederà
  11. Interessante il sistema ... però quello che non capisco è a che serve avere un compressore per ogni ruota se , a parer mio , un impianto pneumatico generale fa lo stesso lavoro ? Basterebbe installare i sensori del peso sulle ruote e collegarlo elettricamente al compressore che è già installato sul trattore.
  12. Speriamo in bene, perchè secondo me, vedendo quel pacco di batterie al posto del motore mi sono spaventato. Ok che il trattore non inquinerà essendo elettrico (tralasciando rendimenti e tutti gli altri discorsi che avete già fatto) ma quello che mi son subito chiesto é: come la mettiamo con lo smaltimento ? già la produzione inquina e la loro demolizione ?
  13. Personalmente non lo uso, ma l'ovalis dovrebbe essere uno starter microgranulare
  14. Su un sito francese ho letto che il peso si aggirerà sui 93 q.li ... direi che è accettabile rispetto ai 110 e passa dei 7R (se si scorre più giù ci sono i tweet in cui mostrano delle foto di alcuni dettagli tra cui la cassetta porta attrezzi che mi piace moltissimo) http://www.terre-net.fr/materiel-agricole/reportage/article/john-deere-6230r-et-6250r-deux-modeles-legers-de-forte-puissance-213-123715.html
  15. Dobbiamo proprio dire grazie a chi ti sei deciso di conciare !? ... comunque per toso io personalmente mi son trovato molto bene con saragolla e iride (entrambi precoci) ... ora non so dalle zone vostre che varietà sono più diffuse
×
×
  • Create New...