Jump to content

superbilly1973

Members
  • Content Count

    4853
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

superbilly1973 last won the day on January 31

superbilly1973 had the most liked content!

Community Reputation

268 Excellent

About superbilly1973

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 06/30/1973

Converted

  • Biografia
    B.R.A. Braccia Ritornate all'Agricotura

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    sardegna mediocampidano sanluri

Converted

  • Interessi
    fumetti videogiochi

Converted

  • Occupazione
    Imprenditore agricolo..si dice così ora

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il fogliare ovviamente funziona se la superficie fogliare è bella sviluppata. Come è messa la pianta ? Da me anche chi ha innaffiato non ha un bell'apparato fogliare .
  2. Da me il papavero rimane comunque sotto il favino. Dovrebbe comunque andare a fiore ma pianta rachitica. Però l'anno successivo su cereali o cosa seminerai dovrai starci attento , al papavero intendo perchè un pò di semi te li butta.
  3. Che si debba programmare è scontato il punto è come fai a "convincere" tutti gli addetti ai lavori a perdere una fetta di produzione o a riconvertire una parte di superficie ad altre varietà ? E nel caso quali potrebbero essere in una regione e in una zona dove fare quel prodotto è d'obbligo quasi ? Purtroppo sui fondi per estirpare non la vedo bene. Ci sono già passato io anzi mio padre. Quando ero piccolo avevamo circa 7 ha di vite su un totale di circa 30 ha che allora coltivavano e estirpammo non tanto per i fondi ( chissà poi chi li avesse messi a disposizione ) quanto per totale insolvenza della cantina sociale marmilla del mio paese che era diventata un pozzo senza fondo in cui tutti prendevano e non sto parlando dei produttori eh. Mi sembra che dopo cocesa ( consorzio sardo cereali in una cantina eh ) doveva passare al consorzio di bonifica della sardegna meridionale per farci uffici che non ci credo neanche io che lo scrivo, e non so cosa ne sia rimasto a parte i ruderi ovviamente. Ora c'è un venditore di mangimi ma solo in una piccola parte. Per me se lo fate sarà veramene una guerra con morti e feriti . Se ci arriverete però spiegaci il criterio scelto perchè sono moolto curioso. Ma se anche fosse chi li metterebbe i soldi ? La regione ? Ohioia. La vendemmia verde la puoi fare ma suppongo che abbia dei costi e come fai poi a verificare ? Cioè contingenti la produzione ? E come controlli tutti ? Soprattutto chi controlla ? Avrebbe il vantaggio che se ti arriva la carestia non la fai e anche usare il surplus per gli impianti a fine vita va bene ma se uno ha solo nuovi impianti o peggio ancora solo vecchi e per un periodo di tempo non può impiantare ? Altra domandina : E se qualcuno dall'esterno cercasse di aproffittare di questa vostra situazione ? Cioè di dover ridurre la produzione . Esagerato. Tarpato le ali...Macchè . Comunque se lo dico io e per caso la mia quasi regina lo viene a sapere dubito che mi rivedreste su questo forum. Non oso pensare che fine farei....
  4. Per me deve essere tutto a destra e la profondità incide fino ad un certo punto insieme alla velocità di rivoltamento del terreno sul versoio e la velocità di avanzamento del trattore. Per curiosità a che velocità ari ?
  5. Cerca se ti è possibile allora di spostarlo ancora a destra magari facendoti prestare un'altra barra porta attrezzi. Io di fatto non ho mai usato aratri fissi però quando mio padre arava con il 640 con un bivomere l'aratro ( che ancora abbiamo eh ) non stava neanche tutto a destra eppure accoppiava benissimo i solchi. Ovviamente non possiamo vederlo dal vivo , però prova a misurare la distanza tra la punta dello scalpello e la spalla interna della ruota. Giusto per capire quanta terra dovrebbe rivoltare l'aratro. Basta che poggi un metro per terra con l'aratro attaccato al trattore , perpendicolare alla gomma posteriore.
  6. Per me l'aratro non è per quel trattore. Il vomere non ti prende tutta la terra tra lo scalpello e il bordo ruota. Almeno così pare a me. Se il mezzo ha una carreggiata larga per buttarti la terra dietro la ruota ci vuole un aratro che sposta più terra . Così mi sembra che sta rivoltando la terra sopra quella non arata. Ma questo aratro è la prima volta che lo usi con questo mezzo ? Un piccolo tonfo al cuore per l'Ursus. Era il trattore di un mio zio andato via troppo presto....
  7. Esattamente. Ora sono questi tempi con l'avvento degli avvocati e dell'innata vocazione alla chiarezza diciamo, che le parole vanno scritte tutte e un'altra parte finisce nelle note in piccolo..... non riesci nemmeno ad aprire un sito internet senza dare l'autorizzazione per qualcosa....
  8. Mi dice video non disponibile. Ma ch li spediscono smontati e poi li deve assemblare il cliente ?
  9. Premesso che è un piacere leggerti concordo su tutto nel senso che se facessi il tuo mestiere la penserei così. Solo una cosa mi lascia un pò perplesso. L'impegno a brandizzare la bottiglia rispetto al contenuto. Ok L'occhio si prende la parte maggiore ma il contenuto conta così poco o comunque si prende come punto fermo che venga buono sempre ? Cioè fare tot centinaia di bottiglie è un conto farne tot centinaia di migliaia è un altro. Sulla figura a corpo libero io al massimo potrei fare un pò di limbo però giusto per provarci vediamo un pò cosa sono ancora capace . Da giovane mi tenevo un pò più in forma ora purtroppo ho imparato a lasciar perdere le provocazioni diciamo. Non è tanto una questione di anni ma di chili. Mmmm no anche un'altra cosa . Non vedo di buon occhio quando arrivano grossi capitali a comprare così . Cioè come si fa a capire quanto è investimento nell'azienda e quanto potrebbe essere solo finanza ? Dietro una cantina ci sono un bel pò di persone che ci campano ma io purtroppo ragiono da produttore almeno in questo campo, piuttosto che da imprenditore.
  10. Da me pochissimi campi sono ancora passabili.Nati sono nati ma non vanno avanti. Anche chi ha innaffiato sta dando la seconda passata e comunque stavano ingiallendo. Da vicino si vede già septoria. Oggi 18°C ma è proprio sole da abbronzatura. Il bello è che vedo precipitazioni nella norma per i mesi a venire. Baaa siamo in siccità e non verrà pioggia fino a marzo.
  11. Finchè non spunta può gelare quanto vuole che non gli fa nulla. In genere nei tuoi terreni quanto ci mette ad emergere senza piogge ? Suppongo che sotto sia umido il terreno perchè altrimenti non nasce oppure si gonfia e muore lì. Da te che intensità hanno le gelate ?
  12. In teoria dopo leguminosa ci andrebbe cereale o comunque graminacea. Se lo scopo è la rotazione a maggior ragione
  13. Eh si scommetto sei andato a vedere come potano vero ?
  14. Un mio conoscente mi ha chiesto di diserbare orzo. Un paio di campi sono in sofferenza e non intendo diserbarli fino a quando non piove, mentre in altri l'orzo ha accennato l'accestimento e sta iniziando a sollevarsi un pochino e ha un pò di dicotiledoni che stanno iniziando a salire. Considerando che ormai sono due mesi che non piove c'è un qualche diserbo dicotiledonicida che è meno aggressivo per la coltura ? Personalmente io aspetterei perchè se non piove ci perde anche il diserbo però lui lo vorrebbe fare e in un campo l'orzo ha ancora un bel colore . Lui dice che poi se l'erba prende il sopravvento sull'orzo è anche peggio. L'erba è bella vispa e non vorrei che con queste giornate calde decolli sul serio.
×
×
  • Create New...