Jump to content

superbilly1973

Members
  • Content Count

    4482
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

181 Excellent

About superbilly1973

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 06/30/1973

Converted

  • Biografia
    B.R.A. Braccia Ritornate all'Agricotura

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    sardegna mediocampidano sanluri

Converted

  • Interessi
    fumetti videogiochi

Converted

  • Occupazione
    Imprenditore agricolo..si dice così ora

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Si ma se vai a vedere come sale e scende non è proprio lineare il diagramma. Hai picchi notevoli sia a salire che a scendere il che vuole dire che può essere soggetto a forti speculazioni. Per quello ti dicevo che l'andamento delle quotazioni delle commoditi va interpretato. Dubito che se vai a portare in vendita un prodotto ti guardi il valore del momento e vendi . Premesso che non ho mai fatto e venduto soia ma penso che alla fine si prenda per buona una quotazione per almeno una settimana. Da me nel grano ncora peggio . Mister C esce con un prezzo e quello rimane
  2. Va bè ambiente sporco forse ma non più di tanto....chi lascerebbe sporcare un mezzo da 150 mila euro come minimo ? Bisogna spolverarsi prima di sedersi sopra 🤣
  3. Mi sembra strano che si rompa così faclmente. Sei sicuro che il movimento è perfettamente fluido e che il cilindro spinga sempre giusto ? Per rompersi così la cinematica del ribaltabile dovrebbe avere qualche problema di fondo. Cioè è progettato male. Sono parti che potrebbero avere usura per incuria ma non si devono spezzare o comunque distruggersi.
  4. Io ho un vecchio sogema preso nel '90 . I fermi di battuta li ha per regolare la direzione verticale dell'aratro rispetto al terreno. Poi io guardo qundo ribalto per cui non è che tengo l'draulico a ribaltare più del dovuto. Non sapevo che su mezzi nuovi potessi regolare il ribaltabile con una funzione memoria. Non sapevo neanche che ci fosse lo sforzo controllato sull'idraulico
  5. Si che viene scambiata con i contratti cfd . E' come oro o petrolio. E' indicativa de valore ma quando vai ad acquistare mica guardi quella di quotazione. Non è relativa ad uno scambio reale della materia prima. E' come quando senti al telegiornale che il prezzo del petrolio è crollato ma poi vedi i prezzi alla pompa sempre stabili o viceversa
  6. Qua si sta iniziando a mettere male. Non piove e le grandi piogge di fine ottobre non mi sembrano per niente così grandi....se arrivano. intanto siamo già a metà ottobre....
  7. Eh si e da quando il prezzo della comodity influenza quello della materia prima reale ? Invece questa potrebbe essere una bella iniziativa. https://agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2019/10/09/nascera-in-sicilia-una-banca-del-grano-duro-da-60-milioni-di-euro/64475
  8. Io non mi ricordo particolari problemi usato in pre , però l'anno aveva piovuto subito ed il periodo di semina era abbastanza mite per essere dicembre. Usato sia su grano in pre che su orzo in post ma proprio alla terza foglia e con terreno ancora pulito. In post appena spuntato però, ne puoi dare di meno.
  9. Arare quando non si deve infatti è l'impostazione errata per eccellenza. a quel punto non ha senso parlare di durata delle parti di usura perchè si consuma tutto l'aratro proprio. Si fa un semplice conto economico della convenienza ad arare in quelle condizioni e stop
  10. Su certe foglie larghe io non ho mai visto nulla di efficace. Anche perchè o ti blocca tutto oppure se devi comunque integrare in post stai diserbando due volte. Algor platin è perfetto su loietto però ad esempio da me cardo mariano passa.
  11. Tanti quanti? Una trentina ? Alcuni conti iniziano a tornare....
  12. Nel senso che se ho due uvaggi uno che va a 20 e uno che va a 10 la media è 15 a prescindere dalle due quantità ? Il babo lo ha preso subito in macinazione. Non sapevo che la macerazione sottaesse alcool. Pensavo che comunque ci fosse una riduzione passando da babo a gradi di alcool ma non funzione della macerazione o dell'invaso diretto.
  13. Può anche essere che un acciaio da balestra sia migliore di quello che aveva montato nell'aratro. Ricordo che mio padre spesso per fare prima prendeva pezzi di ricambio che costavano meno e alcuni finivano scandalosamente in fretta. Chissà per quali mercati erano fatti. Purtroppo ti devo dare ragione riguardo alla qualità dei materiali. Ci danno quello che a loro fa comodo darci . Ora i pezzi dell'aratro li prendo dal mio meccanico . Spendo di più assolutamente però cerca sempre pezzi fatti con materiali decenti. Il problema è che bisogna fare la fila per chiedere udienza peggio che andare dal papa
  14. Pensa un pò che il signor C usa quella per noi con rese e qualità tipicamente del centro nord . Gli venisse....Fa sempre così un anno dà qualcosa e l'anno dopo se lo riprende con gli interessi
×
×
  • Create New...