Jump to content

Paz78

Members
  • Content Count

    68
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

11 Good

About Paz78

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Manfredonia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Paz78

    Favino

    Sarà senz'altro come dice DjRudy, a proposito della riduzione di efficacia del graminicida se abbinato al diserbo contro la foglia larga, però io sia l'anno scorso che quest'anno sono intervenuto con Corum+Agil(Falkon MK) senza utilizzare il coadiuvante ed ho pulito tutto e bene il campo fortemente infestato soprattutto di avena selvatica spendendo Euro 80,00/ha. Se fai il pre-emergenza spendi non meno di 50/60 euro e devi pregare la madonna che piova subito dopo e devi sperare di non dover rientrare per effettuare un secondo passaggio in primavera. L'anno scorso sono arrivato senza un filo d'erba alla trebbiatura. La differenza è di 20/30 euro per ha. C'è da dire che nel mio areale è possibile azzardare di effettuare il trattamento già a partire da fine gennaio inizi febbraio in virtù di temperature medie ben lontane dallo zero, quindi in un'epoca in cui le infestanti tutto sommato sono ancora facilmente debellabili.
  2. Della bestiaccia bulbifera non saprei dirti, però ti rimando a questo link molto utile secondo me per risalire al nome della infestante in questione: https://www.int-koop.de/unkraut/mod_liz_unkraut_bestimmung?lang=it&partner=beta&ocs_ausgabe=liz_ukr Quanto allo stoppione, negli anni passati abbiamo utilizzato il Manta Gold pulendolo egregiamente.
  3. Paz78

    Favino

    Anche io ho seminato e poi rullato il favino bianco l'altro ieri, zona Manfredonia (FG). Ero intenzionato a diserbare in pre-emergenza, ma mi ha scoraggiato la totale assenza di precipitazioni nel giro di una settimana e oltre. Inoltre l'anno scorso in post emergenza sono riuscito a pulire tutto portando il campo pulito fino alla trebbiatura e sinceramente la differenza di costo tra il pre ed il post non è poi così drammatica se a questo si aggiunge anche il fatto che con il pre non è detto che non si debba poi intervenire nuovamente in primavera. Però ripeto, con qualche precipitazione all'orizzonte, avrei sicuramente provato il pre-emergenza.
  4. Alan ma tutti quei residui colturali trinciati li hai interrati senza dare urea per prevenire eventuale fame di azoto della coltura successiva?
  5. Tempo una settimana, al massimo entro il 10 Giugno, qui si trebbia. Come sono le previsioni di mercato? Le quotazioni della CCIAA di Foggia sono al ribasso da mesi.
  6. Il caldo anomalo di questi giorni ha letteralmente fatto esplodere il grano che è totalmente spigato ed ha iniziato a fiorire. Purtroppo sarei voluto entrare prima che iniziasse a fiorire con tebuconazolo e proclocraz, ma l’indisponibilità del terzista me o ha impedito. Tratterò non prima di Mercoledì 25 aprile. Temo di trovare il grano quasi completamente fiorito. Volevo chiedere se questo poteva essere un problema, alla luce anche del caldo e del fatto che piogge all’orizzonte non se ne vedono da qui a 15 giorni.
  7. Se hai un grano già sano e nella norma, quando la fioritura è al 20% entra con 1Kg/Ha di Tebuconazolo (al 25% di p.a.) e stai tranquillo. Spendi 12/13 euro a ettaro. Se invece hai un bel grano che merita, anticipa leggermente l'intervento quando le spighe sono tutte fuori e sei prossimo alla fioritura, aggiungendo al tebuconazolo del procloraz con dosi leggermente abbassata al 75/80% per entrambi i prodotti (750/800 gr di tebuconazolo e 750/800 ml di procloraz). Miscela con trademark by djrudy Spendi 25 euro a ettaro e fai un buon lavoro. ciao
  8. Dipende dall’investimento che hai da fare. Se devi acquistare terreni, realizzare fabbricati ti convivente richiedere un mutuo agrario che è un finanziamento a medio e lungo termine. Avrai un piano di ammortamento a 10/15/20 anni che ti consentirà di ripagarti l’investimento realizzato dilazionando nel tempo il debito. Se invece hai necessità di un finanziamento a breve termine, ad’esempio per investire sulle colture, Ti consiglio un credito di conduzione che solitamente non superano i 12/18 mesi. È un finanziamento che solitamente si conclude con la restituzione in unica soluzione e serve appunto per affrontare i costi di gestione della cultura (piantine, manodopera, concimi, fitosanitari ecc...). Nella scelta devi quindi tenere in considerazione il fattore tempo dell’investimento (a breve o a medio e lungo termine) e dal tuo apporto di capitale proprio per non ritrovarti affossato con le banche se la quota di danaro che richiedi è eccessiva rispetto al capitale proprio.
  9. Il mio Antalis è quasi tutto completamente spigato. Tra un po’ entro con miscela tanto cara a DjRudy a base di Procloraz e Tebuconazolo. Quelle macchioline che vedete sulla foglia sono dovute alle piogge africane dei scorsi giorni che hanno imbrattato mezzo mondo, compreso il grano 😅
  10. Erba che va in necrosi post diserbo o devo preoccuparmi che sia qualcos’altro? Fenomeno strano perché circoscritto in un cerchio dal diametro di una dozzina di metri e poche altre piccole zone nel campo sparse qua e là.
×
×
  • Create New...